Al No Frills di begamo MSC presenta la sua programmazione globale e un inverno non qualsiasi.

PER MSC CROCIERE NON SARA’ UN INVERNO QUALSIASI

Caraibi, Cuba, Emirati e Sir Bani Island. Il Mediterraneo da 11 notti. Aspettando MSC Meraviglia, Seaside e la Cina
msc0808412_nave_msc_poesia

Bergamo – 28 settembre 2016 – C’è tutto nel catalogo invernale MSC Crociere, presente al No Frills di Bergamo per raccontare di una programmazione globale chiamata a far sognare quanti passeranno in questi giorni dal padiglione della Compagnia, sempre presente a uno dei maggiori appuntamenti fieristici nazionali del settore turismo. Lo farà da un quartier generale pensato per colorare i primi giorni di autunno attraverso immagini di mari cristallini, racconti di isole incontaminate, riserve naturali finalmente raggiungibili, soddisfacendo così il desiderio di partire e sognare, a bordo di navi da crociera pensate per offrire comfort e relax.

MSC Crociere è la più grande compagnia a capitale privato al mondo e leader in Europa, Sud America e Sud Africa, ora ai nastri di partenza per una stagione invernale ricca di primati e tante novità.

Caraibi, Cuba, Emirati, Sir Bani Yas Island e Mediterraneo, con crociere anche da 11 notti. Un buon modo insomma per ingannare l’attesa aspettando MSC Meraviglia, la nave “smart” destinata al mercato del Mediterraneo in arrivo nel giugno 2017, e i dettagli degli itinerari di MSC Splendida in Cina, Giappone e Corea, la novità targata 2018 che sarà presto prenotabile nelle agenzie di viaggio.

Crociere a corto e lungo raggio, in cui la parola chiave sarà Fly & Cruise, la formula che si prende cura della clientela dall’aeroporto fino al rientro a casa.

“Un albergo a cinque stelle che consente di esplorare il mondo. Soddisfiamo entrambe le esigenze – dichiara Leonardo Massa, Country Manager Italia MSC Crociere – Guardiamo con affetto ai primi anni in cui MSC Crociere partecipava al No Frills e con orgoglio, per quanto la Compagnia sia cresciuta in così poco tempo, ma siamo solo all’inizio. Le attuali dodici navi della flotta a fine 2017 diverranno 14, arrivando praticamente ovunque e in tutte le stagioni. Quest’inverno avremo due unità a Cuba, con soste di due notti a L’Avana, dove saremo presenti anche per tutto l’anno venturo. Più in generale nei Caraibi l’offerta sarà sempre più ricca. E poi, cambiando latitudine, si arriva in un’oasi naturale vanto naturalistico degli Emirati Arabi, Sir Bani Yas, un’isola incontaminata in cui godere di una spiaggia esclusiva per la durata della sosta. Posti meravigliosi e lontani ma facilmente raggiungibili con il pacchetto nave più crociera, che porta con sé naturali benefici in termini di convenienza per il consumatore finale, senza preoccupazione per i transfer e il trasporto dei bagagli, grazie a un’assistenza che parte dal check-in. Come sempre il Mediterraneo resta al centro del progetto, qui infatti da giugno 2017 posizioneremo MSC Meraviglia, la prima delle 11 navi del futuro in arrivo”.

I FIORI ALL’OCCHIELLO DI UNA PROGRAMMAZIONE INVERNALE GLOBALE:

CARAIBI

Dall’inverno 2016 fin tutto il 2017 nei Caraibi ci sarà MSC Divina, nave da oltre 4mila passeggeri che tanto piace al pubblico americano, attratto tra le altre cose dal servizio MSC Yacht club, l’esclusivo servizio MSC Yacht Club: un’area super lusso con accessi privati a piscina, spa, lounge-bar riservato e maggiordomo 24 ore al giorno. Salperà ogni sabato da Miami con due itinerari, il primo farà tappa a St. Maarten, Puerto Rico e Bahamas. Il secondo andrà verso Giamaica, Cayman Islands, Mexico, Bahamas. E per chi desidera esplorare le Antille francesi con un itinerario orientale e uno occidentale c’è MSC Poesia che salpa da Fort-de-France in Martinica.

CUBA

Dopo il primato mondiale su L’Avana raggiunto grazie a MSC Opera che lo scorso inverno è stata la prima nave appartenente a una Global Cruise Line a fare base nella capitale cubana, MSC Crociere raddoppia la sua presenza,  per continuare a rispondere a una domanda in costante crescita: MSC Armonia si unirà a MSC Opera duplicando il numero di itinerari in partenza dall’isola nel Mar dei Caraibi, offrendo la possibilità di sostare due giorni e mezzo nella capitale cubana. Il primo

itinerario prevede Giamaica, Isole Cayman e Messico. Il secondo verso Belize City, l’isola di Roatan in Honduras e la Riviera Maya in Messico.
Grazie al Programma Rinascimento, le due navi sono state completamente rinnovate per essere preparate ad offrire l’esperienza distintiva di crociera MSC nei Caraibi. Non solo: una volta conclusa la stagione invernale, MSC Opera rimarrà a L’Avana anche per l’estate 2017 e per l’inverno successivo.
Negli scorsi giorni, infatti, è stata siglata una partnership insieme ad Alitalia che opererà il primo volo da Roma per L’Avana il 29 novembre e i passeggeri MSC Crociere potranno usufruire del collegamento del sabato per iniziare una suggestiva crociera ai Caraibi in partenza proprio dalla capitale cubana. Per tutta la stagione invernale, i viaggiatori che dall’Italia si preparano a scoprire il fascino di Cuba e del Mar dei Caraibi sulle navi MSC Crociere, avranno la possibilità di volare con il moderno Boing 777, l’ammiraglia della flotta Alitalia, direttamente su L’Avana con partenza da Roma Fiumicino, l’hub della Compagnia aerea facilmente raggiungibile grazie ai collegamenti italiani ed europei serviti da Alitalia.
Lo sbarco di MSC Crociere a Cuba si è rivelato una nuova opportunità per scoprire questa destinazione nella sua veste più autentica e addentrarsi nella vita della sua gente e nella sua ricca cultura.

EMIRATI ARABI E SIR BANI YAS

Novità importanti anche per gli itinerari invernali negli Emirati, dove arriverà MSC Fantasia, la nave più grande mai posizionata nel Golfo Persico. L’ammiraglia, considerata una delle navi da crociera più belle al mondo, alternerà itinerari verso Oman e verso Bahrain e Qatar. La grande novità è la possibilità di godere della bellezza dell’isola di Sir Bani Yas, una lingua di terra lunga 2,4 chilometri sull’isola-riserva naturale che si trova poco al largo della costa sud-occidentale di Abu Dhabi, trasformata in spiaggia-oasi riservata ai crocieristi della Compagnia che vi troveranno quell’esclusività e ricchezza d’offerta che sono il tratto distintivo dell’esperienza di crociera MSC. Da dicembre 2016 i crocieristi a bordo di MSC Fantasia potranno vivere un’esperienza unica e trascorrere un’intera giornata durante la tappa in questo paradiso tropicale.

L’isola è una delle maggiori riserve naturali della regione, frutto di decenni di investimenti e intense attività di tutela del patrimonio naturale e dell’ecosistema per ripristinare e mantenere la biodiversità. Grazie a quest’opera di salvaguardia, il parco naturale Arabian Wildlife Park sull’isola principale oggi ospita oltre 13.000 esemplari di animali autoctoni e in pericolo di estinzione e milioni di alberi e piante. MSC Crociere ha lavorato in stretta collaborazione con le Autorità Portuali di Abu Dhabi e gli ecologisti per sviluppare un’isola-oasi per i propri crocieristi che fosse allineata al più ampio progetto che riguarda l’isola e all’opera continua di tutela dell’ambiente naturale.

MEDITERRANEO

Il Mediterraneo e l’Europa restano il perno di una programmazione mondiale ma sempre focalizzata nel mare “di casa”. MSC Crociere naviga nel Mar Mediterraneo, mercato in cui è leader di settore per capacità passeggeri trasportati, tutte le stagioni, anche in inverno, solcando le acque del “Mare Nostrum” da sinistra a destra, in tutta la sue bellezza e poliedricità. In mezzo a tale ricca serie di itinerari, spiccano le crociere da 12 giorni/11 notti.

Verranno realizzate a bordo di MSC Magnifica (mentre MSC Splendida propone crociere di 7 notti) con partenze da Genova e Civitavecchia verso Malta, Cipro e Grecia, con soste Valletta (Malta), Katakolon, Piraeus, Limassol, Rhodes, Heraklion

 

  • Matteo

    Grande Msc,come sempre…!