Che caratteristiche avrà Norwegian Joy la nave NCL costruita per il mercato cinese?

Norwegian Joy a giugno 2016 sarà pronta per il debutto in terra cinese, scopriamola insieme.

Norwegian Joy foto di Jeroen Houtman

 Norwegian Joy la nuova nave della Compagnia Norwegian Cruise Line, dall’originale disegno che evoca lo stile orientale, è stata realizzata in esclusiva per il mercato cinese. Questa nave offrirà ben 28 punti di ristoro: dalla cucina cinese, all’alta cucina francese, dal pesce crudo giapponese alle bistecche e hamburgers americani. Inizierà le sue crociere cicliche da Shanghai il 28 giugno prossimo, dopo una meravigliosa crociera di posizionamento. Continuerà anche su questa nave il consolidato concetto Freestyle tipico di NCL. Chissà come risponderà la clientela cinese a questo andar per mare MOLTO free?  ‘Freestyle’, significa non avere turni di pranzo o cena prestabiliti, spettacoli in teatro di altissimo livello, sempre prenotabili a seconda delle proprie esigenze di orario. Niente serate di gala o formali, saranno gli ospiti a decidere quale sarà la loro serata ” speciale”, magari un anniversario o un compleanno, nessun vincolo prestabilito a bordo. Vi saranno ristoranti inclusi nel prezzo ed altri che richiederanno un piccolo sovrapprezzo. Il Garden Café, lo spettacolare buffet, proporrà dalla prima colazione al pranzo, alla cena e permetterà a chi ama vivere casual, di non essere costretto ad un abbigliamento formale, offrendo però grandi portate, vi assicuro per esperienza personale, che i buffet NCL offrono quanto di meglio si possa desiderare in crociera. Vi saranno tra le proposte, ovviamente una selezione piu’ ampia di piatti della tradizione cinese, ma anche cucina internazionale e portate cotte al momento.

A questo proposito vorrei che visionaste un mio video girato sull’attuale ammiraglia Escape.

 Per una cena tradizionale, Norwegian Joy, offrirà il suo elegante Ristorante Manhattan, dove rispetto alle altre navi della flotta, verranno adattati i menù per la maggioranza delle clientela asiatica in partenza da Shanghai, ma non mancheranno i tradizionali piatti occidentali, tanto amati anche da quella popolazione.

Il Savor, come su tutte le altre navi NCL è il secondo ristorante incluso nel prezzo crociera, dagli arredi fantasiosi ed eleganti, proporrà, oltre alle portate del Manhattan, cucina fusion, coreana e giapponese, cambiare ambiente, non potrà fare che piacere alla clientela e contribuirà a far vivere appieno, tutto ciò che offrirà questa straordinaria nave da crociera. 

Il ristorante Food Republic ha fatto il suo esordio su NCL Escape lo scorso ottobre, permetterà ai commensali di fare un tour culinario del mondo, tramite un menu eclettico che trae ispirazione dai sapori del Giappone e altre terre lontane come il Perù. L’immancabile Teppanyaki, è stata una vera scoperta per noi occidentali, mentre per la clientela asiatica, che già conosce questo genere di cottura dei cibi, concederà una piacevole ed allegra serata, con ottimo cibo preparato al momento sulla grande piastra riscaldata e la scelta tra portate di carne o pesce freschissimi. Il Noodle Bar servirà pasta fresca tirata a mano, come spaghetti cinesi e dim sum.

I punti di ristoro americani andranno da una sofisticata steak house a una tradizionale cena americana, la Cagney Steakhouse è caratterizzata da tagli di carni premium come filet mignon e bene- in rib eyes, così come altre classiche bistecche, tra cui il delizioso carré di agnello, richiede un abbigliamento elegante, data l’esclusività di questo ristorante. L’ American Diner serve invece comfort food, da polpettone e potpies di hamburger e pollo fritto. Non mancherà il pesce fresco al ristorante Nettuno,sia scottato che crudo e gli ospiti potranno anche ordinare piatti a la cartè sapientemente preparati.

Joy porterà in terra asiatica anche la cucina italiana, il ristorante La Cucina cucinerà pasta italiana e gnocchi fatti a mano, insieme a carne e pesce e l’irrinunciabile lasagna.

Le Bistro farà conoscere invece la raffinata cucina francese, anche questo locale è estremamente elegante.

Chissà se i cinesi apprezzeranno anche i fantastici dolci del Bake Shop? Cupcakes, macarons, praline di cioccolato e dolci moka giapponesi, solo per citarne alcuni e si potranno anche acquistare confezioni regalo.

Quando si tratta di offerta bevande, Norwegian Joy avrà un mare di scelte da proporre. La  Grand Tea Room, servirà tè sfusi di fascia alta provenienti dalla Cina, serviti con eleganti snack e finger food. La Cave che significa cantina, avrà al suo interno vini e liquori di altissimo livello. Anche in questo caso gli assaggi offriranno spunti per l’acquisto di vini in bottiglia da portare a casa dopo la crociera.

Ci sarà anche una cigar room chiamata Humidor, numerosi locali proporranno cocktails di ogni genere, il Mixx bar per esempio o Primo Meridiano e lo Spice H20 a bordo piscina di poppa, mentre specialità al caffè e tè saranno disponibili presso l’Atrium Bar.

Non mancherà proprio nulla su Norwegian Joy, si tratta di una bellissima nave , innovativa in ogni suo aspetto, ma con una proposta di ristorazione insuperabile che a mio avviso farà la differenza in un mercato crocieristico, come quello cinese che sta crescendo a dismisura-

Rosalba Scarrone

amministratore e blogger

www.liveboat.it