Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Manovre in mare incontrando navi di vario genere

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Manovre in mare incontrando navi di vario genere

    Ecco uno schizzo sulle manovre in mare incontrando navi di vario genere e loro situazione
    Alfredo Muccio
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di felixalice
    Data Registrazione
    16-11-2009
    Località
    Saronno (VA)
    Messaggi
    2,912

    Re: Manovre in mare incontrando navi di vario genere

    wow.. non avevo la più pallida idea del fatto che fosse la tipologia di nave a determinare la precedenza.

    Grazie Alfredo!

    Alice
    Moderatore Globale
    Moderatore

  3. #3
    Moderatore Globale L'avatar di cobra75
    Data Registrazione
    24-11-2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    7,542

    Re: Manovre in mare incontrando navi di vario genere

    Grazie Alfredo per le delucidazioni!!!!
    interessante!!!
    Moderatore Globale

  4. #4
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,347

    Re: Manovre in mare incontrando navi di vario genere

    Grazie Capitano Muccio per questo intervento, a ulteriore dimostrazione che andar per mare richiede una serie di conoscenze molto dettagliate.

  5. #5
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Manovre in mare incontrando navi di vario genere

    Che belle rappresentazioni!

    Beh certo ci sono regole per andare per mare che sono racchiuse dal "COLREG" che mette per iscritto tutte le procedure, come fosse un libretto per la scuola guida. La precedenza per esempio si deve dare anche nel rispetto di regole che si rifanno alla caratteristica, lavoro che stanno svolgendo e condizione in cui si trovano le navi in quel momento in cui esse si incontrano.
    Questo è l'ordine preso in considerazione:
    - nave che non governa,
    - nave con difficoltà di manovra,
    - nave intenta alla pesca,
    - nave a vela,
    - nave a propulsione meccanica in normale navigazione.

    La regola sulle responsabilità di manovra si sintetizza nel fatto che qualunque nave deve dare sempre la precedenza a quelle che la precedono nella lista, mentre deve ricevere precedenza da chi si trova al di sotto. Quindi la nave a vela per esempio darà precendenza alle navi intente alla pesca, a quelle in difficoltà di manovra e a quelle che non governano, ma riceverà precedenza dalle navi a propulsione meccanica in normale navigazione.

    E' bene però ricordare cosa che spesso i diportisti si dimenticano che le navi a vela non devono ostacolare il passaggio di navi a propulsione meccanica nei canali stretti, nelle corsie di schemi di separazione del traffico e soprattutto alle entrate e alle uscite dei porti ( sì come no....)

  6. #6
    Moderatore Globale L'avatar di felixalice
    Data Registrazione
    16-11-2009
    Località
    Saronno (VA)
    Messaggi
    2,912

    Re: Manovre in mare incontrando navi di vario genere

    E nel caso in cui non vengano rispettate le precedenze si incorre in qualche sanzione? Chi fa rispettare queste regole? Ovviamente penso ai punti di maggiore traffico, mi viene in mente lo stretto di messina, piuttosto che i porti.

    Alice
    Moderatore Globale
    Moderatore

  7. #7
    Special User
    Data Registrazione
    21-12-2009
    Messaggi
    171

    Re: Manovre in mare incontrando navi di vario genere

    Citazione Originariamente Scritto da felixalice
    E nel caso in cui non vengano rispettate le precedenze si incorre in qualche sanzione? Chi fa rispettare queste regole? Ovviamente penso ai punti di maggiore traffico, mi viene in mente lo stretto di messina, piuttosto che i porti.

    Alice
    Messina come altri posti trafficati, sono tenuti sotto controllo radar dalle autorita' locali. Le quali possono intervenire con sanzioni. In italia sono le capitanerie di porto con le stazioni VTS.
    http://en.wikipedia.org/wiki/Vessel_traffic_service

    Saluti

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato