Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: United States -New York

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    United States -New York

    United States New York, una gloriosa nave americana.
    Le foto sono di Byron H il nostro corrispondente da New York, la nave oggi è a Philadelphia
    L'articolo sul nostro blog:

    http://www.liveboat.it/blog/index.php/2 ... ship-boat/
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  2. #2
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Monfalcone (GO)
    Messaggi
    426

    Re: United States New York

    Ro... guarda che la nave sta a Philadelphia.
    Matteo Martinuzzi
    storico navale

  3. #3
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: United States New York

    A dire il vero, non ho detto che è a New York è Byron che è a New York vive la!!
    Comunque meglio precisarlo nel caso ci fosse un fraintendimento.
    Hai fatto bene a scrivere l'appunto.
    Controllo il blog e vedo se devo correggere.

    Controllato non avevo detto da nessuna parte che la nave era a New York, il titolo di questo argomento riporta solo nome e registro navale della nave.
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  4. #4
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Monfalcone (GO)
    Messaggi
    426

    Re: United States -New York

    OK
    Matteo Martinuzzi
    storico navale

  5. #5
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: United States -New York

    Aggiungo il video album di Byron H.

    [youtube:2w95rq8k]X_muMrTu5dg[/youtube:2w95rq8k]
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  6. #6
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: United States -New York

    Le foto di Byron su Maritime Matters

    Questo bellissimo articolo riporta le fasi della cerimonia a Philadelphia.
    Consiglio di tradurre il testo con Google translator.

    Grazie Byron!!!

    http://maritimematters.com/2010/07/eyew ... ron-huart/
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  7. #7
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: United States -New York

    In America hanno cominciato una lunga battaglia per riportare ai vecchi fasi il loro piu' famoso transatlantico, Byron H , da New York, ci invia continui aggiornamenti , condividiamo con lui la passione per questa fantastica nave!!

    [youtube:jq8u9a8t]AtXUAYkKOvA[/youtube:jq8u9a8t]

    [youtube:jq8u9a8t]xgI8B5iKV2c[/youtube:jq8u9a8t]
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  8. #8
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: United States -New York

    Byron H
    The SS United States is purchased by the conservancy!!!!!!

    HORRAAYYY!!!!! SHE IS SAVED!!!!!



    Questa bellissima nave è salva è stata acquistata dall'associazione per la sua salvaguardia con la raccolta dei fondi , molti appassionati hanno contribuito alla sua salvezza!

    Sono molto felice di questo successo, questa nave ha una prua fantastica, fa sognare!!
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  9. #9
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: United States -New York

    Bellissimi i due articoli scritti da Byron sul Blog americano di liveboat.

    http://liveboatusa.blogspot.com/

    Saranno tradotti e postati anche sul nostro sito, la notizia merita risalto.
    http://www.liveboat.it/?p=379
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  10. #10
    Moderatore Globale
    Data Registrazione
    01-08-2010
    Località
    Veneto
    Messaggi
    5,671

    " Salvate quel transatlantico" : è un pezzo di storia Usa



    Salvate la Ss United States". L'appello, accorato e sostenuto da un assegno da 5,8 milioni di dollari (circa 4,5 milioni), arriva da un gruppo di "conservazionisti". L'obiettivo è quello di sottrarre alla rovina totale, e recuperare, una delle navi che hanno fatto la storia della marina mercantile del secolo scorso, la United States, appunto, che dal 1996 giace in una sorta di casa di riposo galleggiante per relitti, di fronte a una banchina della periferia portuale sud di Filadelfia. L'idea del manipolo di appassionati è quella di promuovere, se non di generare con le proprie forze, la riconversione del transatlantico in struttura turistica galleggiante. Ma il capitale a disposizione basta solo per l'acquisto e per le spese di manutenzione-parcheggio dei prossimi 20 mesi: il recupero vero e proprio richiederà somme dell'ordine delle diverse centinaia di milioni.

    Il nome United States risuona con tutta la sua aura di leggenda a chiunque abbia conoscenze minime di marineria, un alone che neanche l'attuale livrea cadente e arrugginita riesce a scalfire. Costruita all'inizio degli anni Cinquanta, la United States è il transatlantico - guai a chiamarla nave da crociera - più veloce mai esistito. Nel luglio del 1952, in un viaggio andata e ritorno da Ambrose, nella Baia di New York al faro di Bishop Rock, in Cornovaglia, frantumò i precedenti primati sulla traversata Europa-Nordamerica, stabilendo due record, rispettivamente di 3 giorni, 10 ore e 40 minuti e di 92 minuti in più nella tratta Oriente-Occidente, che vale il celebre Nastro azzurro. Due primati, il più rapido dei quali percorso alla media di 35,59 nodi (quasi 66 chilometri orari) tuttora imbattuti, almeno se si parla di navi vere e non di prototipi superveloci dedicati, costruiti e pilotati da miliardari in cerca di fama.

    Quasi due volte più veloce, con i suoi 38 nodi di punta, degli odierni colossi da crociera non vincolati agli obbighi del servizio di linea, ma anche nettamente più rapido di tutti i transatlantici della sua generazione e di quella seguente, il Concorde degli oceani aveva molti altri motivi per non essere considerato un vascello come gli altri. Nata allo scoccare degli Cinquanta, a cavallo tra la fine della Seconda Guerra Mondiale e l'inizio della guerra fredda, la United States era un incrocio tra un mezzo militare e un normale vascello passeggeri. Nei suoi 302 metri di lunghezza, per 53 mila tonnellate di stazza lorda, potevano infatti essere ospitati 1900 viaggiatori o, in alternativa, e con rapida conversione, 14 mila soldati, da trasportare nel minor tempo possibile dove necessario. Costruita da un'icona del design navale, l'architetto Francis Gibbs, la nave aveva poi un'autonomia di 11 mila miglia nautiche (quasi 20mila chilometri), poteva cioè fare mezzo giro del mondo senza rifornire. I motori erano di tipo militare, come lo erano la costruzione a compartimenti o la struttura delle comunicazioni telefoniche, o la presenza di stazioni di timoneggio multiple




    FONTE : REPUBBLICA.IT
    marcatusso


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato