Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26

Discussione: Organi di propulsione

  1. #1

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Organi di propulsione

    Sono ormai diffusi sulle navi i sistemi di propulsione Azipod, (motori elettrici che ricevono energia da generatori collegati a motori diesel), situati a poppa nave, che hanno preso il posto delle eliche tradizionali comandate da lunghi alberi di trasmissione del moto.
    Oltre ai vantaggi legati al calo delle vibrazioni a bordo, minori consumi e alla possibilità di riunire in un unico gruppo i vari componenti presenti nei sistemi tradizionali, detengono inoltre il vantaggio dell’agevolare le operazioni nelle manovre.
    Alcune domande per i nostri esperti, scusandomi per le possibili imprecisioni tecniche.

    Considerati i vantaggi di questi sistemi propulsivi (e limitando il campo alla nostra Compagnia di bandiera), mi chiedevo il motivo per cui dopo la realizzazione di Atlantica e Mediterranea (dotate di Azipod) si sia tornati al sistema tradizionale con Fortuna, Magica, Concordia, Serena e Pacifica, per poi da Luminosa adottare nuovamente questi sistemi innovativi (che poi tanto innovativi non sono considerato che la loro applicazione credo risalga agli anni ’90).

    Questi propulsori hanno sostituito le eliche di manovra di poppa (thruster di poppa) ?

    Potendo compiere l’angolo giro, per “frenare” la nave, possono essere utilizzati invertendone la rotazione di 180° ?

    Quando la nave in manovra procede in “retromarcia”, questo movimento è prodotto dagli azipod che opportunamente ruotati di 180° la trascinano ?

    Possono essere comandati singolarmente?

    Sono comandati da un volantino o da una leva ?

    A giudicare dalle immagini rappresentative di questi motori sembrerebbe che la loro azione sia quella trainante a differenza dei sistemi tradizionali dove l’elica “spinge” la nave; è esatto questo concetto ?

    Ulteriori chiarimenti in merito all’impiego degli azipod sarebbero graditi.
    Grazie.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,340

    Re: Organi di propulsione

    E' abbastanza strana come cosa, effettivamente.

    Da ignorante in materia potrei supporre si tratti di una delle due:

    Fortuna e co derivano da un progetto, Atlantica e co (fra cui mettiamo in senso lato anche Luminosa e Deliziosa: sebbene realizzate da cantieri diversi hanno molti punti in comune) da un altro; modificare il progetto in corsa avrebbe avuto costi troppo elevati.

    Questi Azipod non sono funzionali su navi più grandi.

    Passo la parola a chi ne sa più di me ... per vedere se almeno inuna delle due c'ho azzeccato!

  3. #3
    Special User
    Data Registrazione
    21-12-2009
    Messaggi
    171

    Re: Organi di propulsione

    Citazione Originariamente Scritto da marco
    Questi Azipod non sono funzionali su navi più grandi.
    Oasis ha gli azipod

    Se trovo un attimo ne parliamo

  4. #4
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Organi di propulsione

    Innanzitutto la parola "Azipod" è addirittura un marchio registrato con cui l' ABB distribuisce i propulsori azimutali elettrici per navi.
    Il primo modello è stato realizzato ormai circa venti anni fa.
    L’ultima versione di ABB riguarda un propulsore elettrico più efficiente dal punto di vista energetico.
    A proposito di tecnologia applicata in questo campo, occorre dire che il sistema di potenza e propulsione delle navi è generalmente costituito da generatori diesel che assicurano l'erogazione dell’elettricità a bordo e da un motore diesel separato che aziona l’asse portaelica.
    Si potrebbe parlare quindi di un sistema di propulsione "ibrida diesel-meccanica" caratterizzata da una stretta interdipendenza tra la velocità del motore e quella dell’elica che comporta una diminuzione notevole dell’efficienza energetica soprattutto nei bassi regimi.

    Questa propulsione diesel-elettrica rappresenta una soluzione relativamente recente sulle navi differenziandosi per la presenza di un impianto di potenza di maggiori dimensioni, costituito normalmente da generatori azionati da motori Diesel e da un motore elettrico accoppiato all’elica centrale.
    L'ABB per esempio è il primo produttore mondiale di propulsori elettrici.

    In questo sistema, i motori elettrici che azionano le eliche e che sono responsabili dei maggiori consumi di elettricità, sono comandati da azionamenti che assicurano un’alimentazione continua e controllano la velocità delle eliche.
    Il sistema di propulsione elettrica è inoltre in grado di azionare i motori Diesel con un’efficienza ottimale.
    Grazie all’impiego dei cavi elettrici al posto degli organi meccanici di trasmissione contribuisce inoltre a ridurre le vibrazioni a bordo.

    Parlando dell'Azipod e dell’efficienza energetica, i propulsori elettrici spaziano da una serie di apparecchiature elettriche a velocità variabile all’esclusiva realtà di sistemi Azipod ad alta efficienza di cui il primo risale al 1990.

    Il sistema Azipod è posizionato in un cosiddetto "pod" che è montato esternamente allo scafo e che combina sia la funzione propulsiva che quella di governo dell’elica centrale, del timone e delle eliche di manovra.

    La possibilità di riunire in un unico gruppo i sistemi di norma installati separatamente, come ben sappiamo, consente di recuperare spazio a bordo da destinare a scopi diversi, come alloggi del crew o comunque cabine...

    Ma non solo perchè dal punto di vista energetico, grazie alla collocazione del propulsore Azipod sotto lo scafo della nave, esternamente quindi, si ottene un risparmio del 10% sui consumi di carburante rispetto ai sistemi di propulsione diesel-elettrici con linea ad assi convenzionale.

    Nel 2002 sempre l' ABB ha introdotto il sistema CRP Azipod, con questa tecnologia CRP che sta per "contra-rotating propeller" si ha a disposizione un vero e proprio gioiellino della tecnologia in campo di manovra navale, in quanto si può disporre di una coppia di eliche coassiali controrotanti, una destrorsa e una sinistrorsa, implementandole nell'installazione di un sistema simil Azipod al posto del timone su una nave con linea alberi convenzionale.

    Questa soluzione è particolarmente pensata per i traghetti o altre navi veloci che necessitano di un’elevata efficienza propulsiva.

    Nel 2004 il sistema CRP Azipod è stato installato a bordo di due traghettoni della ShinNihonkai Ferry, il principale operatore di traghetti del Giappone.
    A dimostrazione dei risparmi la Compagnia giapponese in questione ha registrato un risparmio di carburante del 20% e un incremento della capacità di trasporto del 15% rispetto alle navi di pari dimensione equipaggiate con motori diesel.

    I sistemi Azipod di ABB vengono installati come ben sappiamo su navi da crociera di lusso, yacht, traghetti ma anche su piattaforme di perforazione, petroliere artiche, navi rifornimento per le piattaforme offshore e rompighiaccio.

  5. #5

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Organi di propulsione

    Chiarissima l'esposizione tecnica Serena e ti ringrazio !!
    Però una rispostina alle domande pur banali e probabilmente espresse in maniera impropria, che credo di aver formulato ??
    Grazie.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  6. #6
    Special User
    Data Registrazione
    21-12-2009
    Messaggi
    171

    Re: Organi di propulsione

    Citazione Originariamente Scritto da Fiore51
    Considerati i vantaggi di questi sistemi propulsivi (e limitando il campo alla nostra Compagnia di bandiera), mi chiedevo il motivo per cui dopo la realizzazione di Atlantica e Mediterranea (dotate di Azipod) si sia tornati al sistema tradizionale con Fortuna, Magica, Concordia, Serena e Pacifica, per poi da Luminosa adottare nuovamente questi sistemi innovativi (che poi tanto innovativi non sono considerato che la loro applicazione credo risalga agli anni ’90).
    Non c'e' una vera ragione tecnica, sono semplicemente decisioni, su costi e progetti.

    Citazione Originariamente Scritto da Fiore51
    Questi propulsori hanno sostituito le eliche di manovra di poppa (thruster di poppa) ?
    Essendo eliche orientabili hanno reso tali sistemi non necessari, e soprattutto le potenze a disposizione sono molto maggiori.

    Citazione Originariamente Scritto da Fiore51
    Potendo compiere l’angolo giro, per “frenare” la nave, possono essere utilizzati invertendone la rotazione di 180° ?
    Teoricamente si e no, in pratica si e no. Tale rotazione avviene solo a basse velocita' di manovra, farlo a tutta forza si creando degli effetti collaterali non da poco, quali fortissimo sbandamento nella rotazione, forze molto dannose sulla struttura dell'elica azimutale. Ci sono varie scuole di pensiero.

    Citazione Originariamente Scritto da Fiore51
    Quando la nave in manovra procede in “retromarcia”, questo movimento è prodotto dagli azipod che opportunamente ruotati di 180° la trascinano ?
    si

    Citazione Originariamente Scritto da Fiore51
    Possono essere comandati singolarmente?
    si

    Citazione Originariamente Scritto da Fiore51
    Sono comandati da un volantino o da una leva ?
    Un Joistik

    Citazione Originariamente Scritto da Fiore51
    A giudicare dalle immagini rappresentative di questi motori sembrerebbe che la loro azione sia quella trainante a differenza dei sistemi tradizionali dove l’elica “spinge” la nave; è esatto questo concetto ?
    Elica traente, esatto!!

  7. #7
    Reporters
    Data Registrazione
    25-02-2010
    Messaggi
    227

    Re: Organi di propulsione

    ......ed evitano l'installazione del timone ???
    quindi non serve più l'agugliotto ..con una g sola

  8. #8
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Organi di propulsione

    Aggugliotto mi ha preceduto nel rispondere alle domande di Fiore che ha formulato e di cui me ne sono anche accorta....
    Ma quella di prima era una generale esposizione poi era scattata l'ora del pranzo.....

  9. #9

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Organi di propulsione

    Citazione Originariamente Scritto da Serena87
    I sistemi Azipod di ABB vengono installati come ben sappiamo su navi da crociera di lusso, yacht, traghetti ma anche su piattaforme di perforazione, petroliere artiche, navi rifornimento per le piattaforme offshore e rompighiaccio.
    Grazie ad Aggugliotto per le risposte precise e circostanziate e logicamente anche a Serena, della quale non dubitavo mi avesse risposto con la consueta professionalità.
    Perchè Serena affermi che questi sistemi vengano installati su navi da crociera di lusso e non su navi da crociera di ultima generazione quali Luminosa, Deliziosa ecc. (per restare in casa Costa), che non credo appartengano a categoria lusso ?
    Grazie.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  10. #10
    Reporters
    Data Registrazione
    25-02-2010
    Messaggi
    227

    Re: Organi di propulsione

    Fiore credo che il sistema Azipod sia ormai installato in quasi tutte le navi da crociera di ultima generazione non solo in quelle di lusso , premesso che non sono un esperto ma ritornare al sistema meccanico sarebbe come per i motori delle auto ritornare al vecchio carburatore e distribuzione ad aste e bilancieri

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato