Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: Armi proprie e improprie: due pesi due misure?

  1. #1
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    LocalitÓ
    Parma
    Messaggi
    16,387

    Armi proprie e improprie: due pesi due misure?

    Sul sito Costa, alla voce disposizioni doganali, troviamo:

    Vi invitiamo pertanto ad evitare l'acquisto di armi antiche, coltelli, pugnali, spade o oggetti simili durante le escursioni a terra. Se qualcuno di questi articoli fosse trovato in Vostro possesso, sarete invitati dalla sicurezza nave a lasciarlo a terra.

    Questo perchŔ da terra alla nave non si possono portare oggetti che possano costituire un'arma impropria.

    E il coltello fornito in cabina insieme alla frutta non pu˛ essere un'arma impropria?

    Cosa ne pensate amici?

  2. #2
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    LocalitÓ
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Armi proprie e improprie: due pesi due misure?

    Se per questo dovrebbero fornire anche le forchette di plastica, in cucina, non si sa come cucinerebbero, sul ponte di comando non esisterebbero compassi nautici, in macchina nemmeno i mille attrezzi che hanno, primi fra tutti trapani e cacciaviti.... Credo che si riferisca a armi come sciabole, coltelli da collezione,.... Insomma un conto e' un coltellino arrotondato, un conto e' aver portato a bordo una sciabola o spada affilatissima....

  3. #3
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    LocalitÓ
    Parma
    Messaggi
    16,387

    Re: Armi proprie e improprie: due pesi due misure?

    Quindi il doganiere come si dovrebbe regolare?
    Far passare quel coltello da pasto tipo quelli forniti da Costa con la frutta e sequestrare quello che non risponde a determinate caratteristiche?
    Avrebbe senso sul regolamento specificare una misura precisa e il fatto di poter essere arrotondato o a punta?

  4. #4
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    LocalitÓ
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Armi proprie e improprie: due pesi due misure?

    No io non farei passare niente! Altro che andare a vedere quelle cose...
    Lo dicevo tanto per dire, per fare un esempio....
    Che poi non e' nemmeno il caso di considerare coltelli o simili visto che basterebbe una bottiglia di vetro rotta per far male alle persone.
    Dico che non ci vedo nulla di male nel vietare l'imbarco di simili oggetti!

  5. #5
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    LocalitÓ
    Parma
    Messaggi
    16,387

    Re: Armi proprie e improprie: due pesi due misure?

    Grazie Serena.
    E qualcuno di voi ha qualche esperienza da raccontare?
    Qualche problema avuto su cose che secondo voi potevano soprassedere?

  6. #6

    Data Registrazione
    09-11-2009
    LocalitÓ
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Armi proprie e improprie: due pesi due misure?

    Citazione Originariamente Scritto da marco
    E il coltello fornito in cabina insieme alla frutta non pu˛ essere un'arma impropria?
    Cosa ne pensate amici?
    Credo che, nello specifico, il coltello fornito in cabina insieme alla frutta, nonchŔ quelli che utilizziamo al buffet o al ristorante, non possano essere considerate armi improprie nŔ tanto meno proprie.
    Intanto perchŔ non sono destinati all'offesa della persona come possone essere pugnali, coltelli a scatto, coltelli con lama fissa da taglio e punta acuminata, sciabole, spade ecc.
    Inoltre i coltelli utilizzati dai passeggeri (come d'altronde quelli utilizzati nei comuni ristoranti), oltre ad avere la punta arrotondata, sono provvisti di lama seghettata e/o dentata, requisiti non assimilabili a quelli delle armi sopraccitate.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  7. #7
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    LocalitÓ
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Armi proprie e improprie: due pesi due misure?

    Io ho visto vietare di portare a bordo pugnali tipici yemeniti o in Marocco sciabole berbere, so che Ŕ un peccato dover rinunciare ai nostri souvenir, ma bisogna sempre leggere i regolamenti.

    Al ristorante quando viene servita la bistecca, forniscono un coltello piu' appintito e tagliente, non corrisponde comunque agli esempi citati nel regolamento in questione.

    Per quanto riguarda le armi a bordo in dotazione del personale della security, vi sono norme differenti sulle varie Compagnie, sulle navi Costa per esempio non vi sono armi, la security non ne Ŕ dotata, Ŕ una Compagnia con sede legale in Italia e perci˛ non sono consentite.
    Su MSC se non sbaglio, la security di bordo Ŕ affidata a personale israeliano, le navi MSC sono registrate a Malta e sempre se non erro, la security pu˛ avere armi.


    Di altre Compagnie straniere non so nulla.
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  8. #8
    Reporters
    Data Registrazione
    31-07-2010
    Messaggi
    404

    Re: Armi proprie e improprie: due pesi due misure?

    Citazione Originariamente Scritto da Ro*
    Io ho visto vietare di portare a bordo pugnali tipici yemeniti o in Marocco sciabole berbere, so che Ŕ un peccato dover rinunciare ai nostri souvenir, ma bisogna sempre leggere i regolamenti.
    Beh potrebbero fare come fanno con gli alcolici, li trattengono loro e te li restituiscono allo sbarco.
    Maramiao & Martina

  9. #9
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    LocalitÓ
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Armi proprie e improprie: due pesi due misure?

    Anche ma credo sia gia' applicato.... o sbaglio?
    Infondo se "sequestrati" il passeggero sa comunque di riaverli allo sbarco, salvo poi far ritorno a casa in macchina o in treno..... altrimenti sara' davvero costretto a lasciarli a terra e non rivederli piu'!

  10. #10
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    LocalitÓ
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Armi proprie e improprie: due pesi due misure?

    Per mia esperienza, ho visto segare le lame per conservare i foderi preziosi ed istoriati.
    Sulla nave non dovevano proprio essere caricate armi e quelli erano considerati come tali.
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •