Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 58

Discussione: Costa Fortuna Isole Greche 8-15nov2010 CHE TRISTEZZA!!!

  1. #21
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,338

    Re: Costa Fortuna Isole Greche 8-15nov2010 CHE TRISTEZZA!!!

    Per il discorso mance, non posso che essere d'accordo con voi: ragazzi, tutti lavoriamo per i soldi, ci mancherebbe.

    Una mancia è un modo per far capire alla persona che ha lavorato bene. Ma sempre tornando al calo dei prezzi per riempire le navi, secondo voi all'epoca delle mance, quante persone l'ultimo giorno facevano il corridoio destro anzichè quello sinistro per non incrociare lo sguardo del proprio cabinista? Tante secondo me se la compagnia ha adottato questo sistema.

    Insomma, cerchiamo di entrare nell'ottica che la "quota servizio" è una componente del costo crociera, a quel punto decideremo di dare qualcosa al nostro cabinista, se ci accorgiamo che può essere sulla strada giusta magari anche i primi giorni. E poi alla fine il resto, e se siamo entrati in confidenza e vogliamo usare più tatto, come dice giustamente Ro, sarebbe carino anche un regalo. Sicuramente sarebbe una buona cosa.

  2. #22
    Reporters
    Data Registrazione
    25-02-2010
    Messaggi
    227

    Re: Costa Fortuna Isole Greche 8-15nov2010 CHE TRISTEZZA!!!

    Marco ...all'epoca delle mance se eri nel corridoio destro andavi nel sinistro proprio per incontrare il tuo cabinista ...questa educazione e cambiata con il cambiare dei croceristi
    basta leggere i commenti di una buona parte di questi sulle quote di servizio .

  3. #23
    Special User
    Data Registrazione
    11-11-2009
    Messaggi
    2,171

    Re: Costa Fortuna Isole Greche 8-15nov2010 CHE TRISTEZZA!!!

    non buttiamo tutto sulla mancia,
    una pacca sulla spalla, un regalino o una buona parola!
    tutti a bordo percepiscono uno stipendio
    e per certe nazionalità sono dei gran bei soldoni
    nel giro di pochi anni tanti possono pagarsi con facilità,
    una casa,la macchina nuova e mantenere i figli all'università ecc...ecc..
    meglio di alcuni italiani-americani- inglesi o altro
    per i quali queste spese, coi tempi che corrono,
    sono diventate un gran macigno da riuscire a portare avanti

    io credo che sulle navi,come in qualunque altra tipologia di lavoro,
    in ogni dipartimento possiamo trovare i lazzaroni- nullafacenti
    e i volonterosi, che svolgono sempre il loro compito, con bravura e serietà
    mance ...a parte!
    rudder
    rudder Special User

  4. #24
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,338

    Re: Costa Fortuna Isole Greche 8-15nov2010 CHE TRISTEZZA!!!

    Vero anche questo Tiziana; ma lavorare in un ambiente come poteva essere quello dei tempi andati dove, come dice Lino, la gente voleva dare la mancia come segno di gratitudine, tanto che il cabinista aveva la certezza di ottenerla in caso di buon lavoro come aveva la certezza di correre grossi rischi in caso di nullafacenza (perchè il crocierista esigente sa quando premiare ma sa anche come fare per punire) aiutava anche quello potenzialmente nullafacente a fare di più.

    E' vero che percepiscono soldoni, magari i 1.200 euro coi quali noi viviamo un mese a loro sono sufficienti a vivere un anno ... ma come si sà più ce n'è meglio è!

    Oggi che hanno la certezza di non avere nulla ... beh il bravo sarà bravo comunque, ma il nullafacente si comporterà da tale!

  5. #25
    Special User
    Data Registrazione
    17-04-2010
    Località
    Messina
    Messaggi
    709

    Re: Costa Fortuna Isole Greche 8-15nov2010 CHE TRISTEZZA!!!

    Secondo me i tempi sono cambiati,con la crisi le compagnie hanno abbassato i prezzi infatti io la prima crociera il 29-07-2006 in cabina interna cat. 3 prenotata 8 mesi prima l'ho pagata 3300 euro, invece l'ultima 31-07-2010 cabina esterna con finestra prenotata un mese prima l'ho pagata 2000 euro.
    Stesso periodo stesso itinerario stessa cat. di nave ( Concordia e Pacifica), con una differenza di prezzo di 1300 euro, quindi qualcosa è cambiato.
    Le compagnie hanno abbassato i prezzi e di conseguenza hanno abbassato lo standard qualitativo.
    Negli ultimi anni la vacanza in crociera e diventata la vacanza per tutti, quindi il livello dei passeggeri si è abbassato notevolmente in modo direttmente proporzionale al prezzo e di riflesso anche la qualità .
    Certo i vecchi croceristi abituati ad un certo servizio si sono accorti di questo cambiamento e magari cambiano compagnia o tipo di vacanza ma i nuovi croceristi non avvertono questo cambiamento e continuano a scegliere la crociera.
    Cartelle n° 126 - 127

  6. #26
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,338

    Re: Costa Fortuna Isole Greche 8-15nov2010 CHE TRISTEZZA!!!

    Ottima analisi Carmelo, ma Costa non avrà bisogno anche dei "vecchi crocieristi abituati ad un certo servizio" magari anche disinteressati ad offerte tipo formula roulette, 2x1 light o altro proprio per la maggior somma che sono disposti a spendere?

    Cioè come dicevo prima, a bordo troviamo chi è lì a 60 € al giorno come chi è lì a 200, magari anche al di là della tipologia di cabina occupata: quello che ha trovato a 60 € è perchè ha cercato offerte qua e là, perchè magari ha accettato di non sapere fino all'ultimo su che nave sarebbe capitato ok, ma lascia meno; il secondo è quello che va in agenzia e si preoccupa solo di prenotare una crociera, e lascia molto di più.

    E allora non si potrebbe discriminare, oltre al prezzo, anche il trattamento? Es. prevedere a chi ha comprato la crociera a somma intera certi inviti speciali (creare un buffet speciale per pochi che poi sarebbero quelli che non hanno usufruito di nessuna offerta per essere in crociera) proprio per non farli sentire i "polli" che sono stati spennati e magari nemmeno trattati a riguardo?

  7. #27
    Ospite

    Re: Costa Fortuna Isole Greche 8-15nov2010 CHE TRISTEZZA!!!

    Citazione Originariamente Scritto da marco
    Ottima analisi Carmelo, ma Costa non avrà bisogno anche dei "vecchi crocieristi abituati ad un certo servizio" magari anche disinteressati ad offerte tipo formula roulette, 2x1 light o altro proprio per la maggior somma che sono disposti a spendere?

    Cioè come dicevo prima, a bordo troviamo chi è lì a 60 € al giorno come chi è lì a 200, magari anche al di là della tipologia di cabina occupata: quello che ha trovato a 60 € è perchè ha cercato offerte qua e là, perchè magari ha accettato di non sapere fino all'ultimo su che nave sarebbe capitato ok, ma lascia meno; il secondo è quello che va in agenzia e si preoccupa solo di prenotare una crociera, e lascia molto di più.

    E allora non si potrebbe discriminare, oltre al prezzo, anche il trattamento? Es. prevedere a chi ha comprato la crociera a somma intera certi inviti speciali (creare un buffet speciale per pochi che poi sarebbero quelli che non hanno usufruito di nessuna offerta per essere in crociera) proprio per non farli sentire i "polli" che sono stati spennati e magari nemmeno trattati a riguardo?
    Credo che Costa ultimamente si sia un po' mossa in tal senso. Con la Luminosa e la Deliziosa hanno cercato di creare qualcosa di differente, navi più sobrie, itinerari più particolari (vedi la terra dei ghiacci o comunque il nord europa che tendenzialmente é sempre più caro) ed anche il servizio più curato.
    Le crociere classiche di 7 giorni nel Mediterraneo invece sono più mirate per i nuovi croceristi e soprattutto per le famiglie ed a coloro che intendono la crociera un po' come un villaggio vacanze.
    Probabilmente stanno cercando il giusto metodo per accontentare sia il cliente che vuole andare in crociera spendendo il minimo indispensabile sia quello che é disposto a spendere un po' di più in cambio di un servizio migliore.

  8. #28
    Special User
    Data Registrazione
    11-11-2009
    Messaggi
    2,171

    Re: Costa Fortuna Isole Greche 8-15nov2010 CHE TRISTEZZA!!!

    in questi ultimi interventi,
    ognuno dice la sua giusta verità !
    rudder
    rudder Special User

  9. #29
    Special User
    Data Registrazione
    24-11-2009
    Località
    Montecelio
    Messaggi
    2,496

    Re: Costa Fortuna Isole Greche 8-15nov2010 CHE TRISTEZZA!!!

    Citazione Originariamente Scritto da rudder
    in questi ultimi interventi,
    ognuno dice la sua giusta verità !
    rudder

    scusate
    ma secondo me è un cercar scuse per le nostre compagnie preferite.
    1) mance; allora i cittadini Anglosassoni e nord Americani lasciano la mancia per cultura, gli altri (compresi noi) NO. Quanti di noi hanno mai alzato (oltre il 15% compreso) la mancia su una consumazione (caffè, bibita, alcool) Quanti di noi lasciano una mancia al crupier al casinò

    Io ho fatto una crociera con Carnival (già padrona di Costa) nel 2005 e le mance e/o quote di servizio non erano comprese, a fine crociera ho fatto delle mance liberamente (nessuno mi ha detto di farle o che andavano fatte). Su Royal e Celebrity gli Italiani hanno le mance (minime) giò contemplate nel prezzo della crociera.

    2) cibo; io in 8 crociere ho sempre mangiato le code d' aragosta (su Celebrity anche riscaldate la sera successiva, la prima avevamo fatto bis e il cameriere ce le ha fatte rifare anche la sera successiva), tutto sempre buono e abbondante. Qui ho una domanda per i buffet di MSC & Costa, ma ci sono dei vassoi (tipo mensa)? Perchè su Carnival c' erano, mentre su RCCL ci sono dei piatti un pò più grandi del normale, mentre su Celebrity c' erano i piatti come quelli di casa nostra (piani, fondi e piccolini) di coccio.

    3)prezzi cabine; in media nel Mediterraneo d' estate i prezzi partono da 100€ (le interne) al giorno (ed uno lo rubano) a persona. Io vi assicuro che con prezzo medio (e non a partire) di 100$ al giorno e con una nave piena al 90% la compagnia ha guadagnato (compresi ammortamenti di costruzione, personal a bordo, personale a terra) anche se nessuno a bordo compra un caffè. La spesa medie a bordo di ogni crocierista è circa 300$ (senza conteggiare i contanti persi al casinò). Fate voi i conti. Secondo voi il servizio a bordo è sceso per motivi di soldi


    Per concludere, io in 8 crociere (dal 2005 a Maggio trascorso) non ho notato nessuna differenza di trattamento a bordo (pulizia, cibo, cordialità, maleducazione crocieristi, etc.) sarò stato fortunato, certo su Celebrity ho avuto un trattamento un pochino superiore e facendo un confronto prezzo-itinerario-periodo-compagnia a vedere è stata la crociera che ho pagato di meno (sempre cabine interne).

    Per finire vi faccio anche una classifica di stelline (perchè in giro si legge sempre di 5stelle superior )

    Celebrity 4stelle
    RCCL 3 1/2stelle
    Carnival 3stelle

    Considerando che in teoria sopra Celebrity ci sono Cunard, Seaborn, HA, Silversea, Crystal, Azamara (tra quelle che conosco) e le stelle dovrebbero arrivare a 5

  10. #30
    Utenti
    Data Registrazione
    05-12-2009
    Messaggi
    19

    Re: Costa Fortuna Isole Greche 8-15nov2010 CHE TRISTEZZA!!!

    scusa Cokj ma sei l'amministratore di qualche compagnia di navigazione ,per avere la sicurezza di un guadagno certo, che però non quantifichi,
    La cifra di 100€ pax al giorno ,in media in alta stagione ti sembra cosi esagerata per i servizi che ti sono offerti, e sopratutto come l'hai dedotta? prova a fare la media di tutto l'anno non solo in alta stagione.
    In un semplice albergo a 3* in estate con un servizio di semplice pensione completa spendi non meno di 50€ pax prova poi ad aggiungere circa 35 € al gg per il trasporto ( il costo di un nornale traghetto) aggiungi anche i costi dei divertimenti che ti vengono offerti gratuitamente, considera poi che nei periodi di turismo negativo ,gli alberghi chiudono , quindi le vendite in perdita non ci sono, contrariamente alle navi.
    Per il capitolo mance, non capisco cosa c'entra il tuo discorso con quello del topic.
    infine sui piatti del buffet posso dirti poco, l'ultima mia crociera è stata prima del 2000, ma da una visita a bordo di Costa Serena ,proprio non ho visto vassoi tipo mensa ,ma piatti ovali di dimensioni superiori e poi normalissimi piatti di ogni forma e qualità , ma sopratutto non nella pericolosa , per l'utilizzo in questi frangenti, ceramica ma in materiale infrangibile e sicuro.

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •