Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Love Boat, la nave resta in secca

  1. #1
    L'avatar di matteofedel
    Data Registrazione
    03-02-2010
    Località
    Trento
    Messaggi
    3,007

    Love Boat, la nave resta in secca

    Ciao a tutti!
    In internet ( su www.stampa.it ) ho trovato questo articolo. Chi ricorda la celebre sit-com ambientata su una nave da crociera? Ebbene la nave sulla quale hanno fatto le riprese non se la passa molto bene....

    "
    Love Boat, la nave resta in secca
    La "Pacific Princess" era il set della popolare sitcom: è stata pignorata e finirà all’asta
    FABIO POZZO
    04/01/2011

    Mentre il comandante di «Love Boat» Merrill Stubing e il suo staff fanno rotta sull’eternità, navigando sulle onde della memoria e delle piattaforme satellitari che continuano a riproporre i 249 episodi della popolare sitcom creata da Aaron Spelling, la vera nave che ha ospitato il principale set del telefilm non se la passa altrettanto bene.

    La «Pacific Princess» è infatti arenata da ormai due anni in secche giudiziarie. Sequestrata, pignorata, bloccata a Genova, andrà addirittura all’asta tra un mese (3,4 milioni di euro il prezzo base), banditore il broker Ferrando & Massone.

    La nave è arrivata nel porto ligure nel 2008. Per rifarsi il look e forse anche qualcos’altro, non essendo più propriamente giovanissima. Lunga 168 metri, quasi 20 mila tonnellate di stazza, è nata infatti quarant’anni fa in Germania, sugli scali dei cantieri Nordseewerke di Emden. Allora si chiamava «Sea Venture» ed era di proprietà della Flagship Cruises. È diventata «Pacific Princess» nel 1975, quando passa sotto le insegne della compagnia Princess Cruises, che indosserà sino al 2002. È proprio durante questo periodo che i suoi ponti ospitano le riprese della sitcom, girate in contemporanea con le normali crociere e valore aggiunto dei viaggi stessi: molti passeggeri s’imbarcavano attirati dal successo (che diventerà planetario: 111 Paesi) del telefilm, che prende le mosse dal romanzo The Love Boats di Jeraldine Saunders, quest’ultima una delle prime «cruise director» dell’era delle crociere. Storia vuole che il primo capitolo Jeraldine l’abbia scritto su una nave italiana, la «Carla C.», della Costa (noleggiata dalla Princess), ispirandosi per il personaggio del capitano Stubing al vero comandante di quell’unità, Piero Buatier de Mongeot.

    Viaggia su altre coordinate, invece, la storia della «Pacific Princess». Nel 2002 la nave passa in gestione alla Pullmantur, la compagnia di crociere spagnola che sarà poi acquistata nel 2006 dal colosso del settore Royal Caribbean. È commercializzata nei Caraibi dall’operatore brasiliano CVC e in Spagna dalla Quail Cruises, la compagnia spagnola controllata da Quail Travel Group. La proprietà, però, è in capo a una società con sede alle Bahamas, la Templeton International Inc..

    Nel 2008, infine, la «Pacific» arriva a Genova, ai cantieri San Giorgio del Porto, per essere rimessa in sesto: scafo, macchine. Non basta una pennellata di pittura... Ma ecco la secca: l’armatore non paga e così nel 2009 scatta il sequestro, seguito dall’atto di pignoramento. Sono i creditori a battere cassa, il cantiere in primis. Il 3 febbraio, la nave andrà all’asta. Altro che «Mare, profumo di mare...»."

    Dal sito: http://www3.lastampa.it/costume/sezioni ... tp/382316/

    Buon pomeriggio
    Matteo
    London, the sea, the ships and the cruises are my life!

  2. #2
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Love Boat, la nave resta in secca

    Ho letto sul Secolo quotidiano Ligure, che la nave sarà venduta all'asta nei prossimi giorni, base d'asta 3.500.000 euro!!

    Chi vuole partecipare al rilancio??
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  3. #3

    Data Registrazione
    17-02-2010
    Località
    Monaco
    Messaggi
    5,283

    Re: Love Boat, la nave resta in secca

    Citazione Originariamente Scritto da Ro*
    Ho letto sul Secolo quotidiano Ligure, che la nave sarà venduta all'asta nei prossimi giorni, base d'asta 3.500.000 euro!!

    Chi vuole partecipare al rilancio??
    Se fossero veramente solo 4.000.000€ qualcuno lo potrebbe fare
    Eugenio

  4. #4
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Love Boat, la nave resta in secca

    Io la vedrei bene in qualche porto come floating hotel.

  5. #5
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,345

    Re: Love Boat, la nave resta in secca

    La cifra non sarebbe astronomica, ma chi la comprerebbe forse si troverebbe in mano un mucchio di ferro arrugginito o poco più: il grosso del costo sarebbe rimetterla in sesto, e lì dubito basterebbe una cifra come quella d'acquisto.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •