Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 58

Discussione: Troppa maleducazione e permissività sulle navi

  1. #21
    Reporters
    Data Registrazione
    05-05-2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    143

    Re: Rodi (Grecia) 21/04/2011

    Ciao a tutti!

    Torniamo da una lunga e piacevole chiacchierata con l'Hotel Director, Edoardo Barlassini (campano come chi vi scrive anche se dal cognome non si sarebbe mai detto). Chi salirà su Pacifica al prossimo giro, però, non lo incontrerà in quanto sta terminando il suo servizio.

    Una serie di cose si sono sommate, una serie di cose si sono spiegate, altre meno.

    Comunque il "caso" è chiuso, e peraltro - come per ogni film che si rispetti - la scena principale verrà girata una seconda volta, nel senso che ci è stato offerto di rifare la cena di ieri... stasera.

    L'incidente della torta ha avuto oggi una diversa spiegazione rispetto a quella di ieri, ma questo è un dettaglio poco influente da certi punti di vista.

    Comunque pare che la torta di compleanno non vada "ricordata" perchè questo manda nel pallone il sistema. E che da terra noi siamo stati segnalati come in "Anniversario di Nozze", il che mi pare strano visto che la nostra agenzia sa che ci siamo sposati a maggio.

    Dal mio punto di vista la soddisfazione rispetto a certe cose è parziale. Nel senso che certe cose sono note anche a chi porta la divisa di Costa, ma su certi argomenti non c'è intervento.

    Anche se la gente è poco educata, anche se la nave ha un'età apparente maggiore di quella reale a causa del come viene trattata dai passeggeri, la linea della compagnia non prevede e non prevederà "rafforzare" la disciplina ed il rispetto di certe regole.

    Non a caso la sapiente Rosalba ha nominato le crociere transatlantiche. Ieri sera anch'io pensavo che quella è ormai la ultima categoria di crociere rimaste disponibili per avere "un certo" tipo di crociera, mentre il giro del mediterraneo è troppo inflazionato. Lo dicono anche gli addetti ai lavori.

    Ho avuto occasione di lanciargli un paio di idee che ha gradito, come la possibilità di adoperare i telefonini di ultima generazione per consultare una sorta di portale interno alla nave, da cui fare.. tutto quello che si fa ai totem, leggere il today e cose del genere.

    A proposito, secondo quanto mi riferiva, la maggior parte delle persone il today manco lo guarda, quindi - ne deduco - noi che addirittura lo condividiamo a distanza siamo alieni.

    Insomma il caso è chiuso. Si torna quindi alla fin troppo interrotta cronaca degli eventi.

    Innanzitutto oggi pomeriggio è successo un fatto inaspettato subito dopo la partenza.
    La nave fa un'accostata a 180 gradi e rientra in porto. Noi pensiamo a qualche disperso pietosamente ripreso dopo essere rimasto a terra. Ma ci viene annunciata da Max una emergenza medica. Di più non sappiamo.

    Il tam tam dei passeggeri parla di una donna incinta sbarcata a Marmaris. Ma questo cozzerebbe col fatto che donne incinta oltre un certo tempo prudenzialmente non vengono fatte imbarcare. Ma nulla più ci è dato di sapere. Da cronista posso riferire che poco prima della partenza sono stati cercati - col circuito altoparlanti di "allarme generale" due nomi in francese.

    Per la verità son giorni che nello spazio di tempo tra il "tutti a bordo" e la partenza si verifica la ricerca spasmodica di cittadini francesi. Che sono oltre il migliaio a bordo.

    La baia di Marmaris è davvero bella e ve la propongo in versione panoramica sia all'arrivo che alla partenza.

    Purtroppo la concomitanza dell'incidente dell'anniversario ha messo in ombra lo scherzo - pardon, bastardata - del vostro reporter che vi ha mandato le foto dei piatti, si .... ma vuoti (e poi quelle vere via Ro*).

    Era uno scherzo nato per farvi tutti sorridere, naturalmente prima che la voglia di sorridere passasse anche a me. Purtroppo unica "conseguenza" di ieri sera è stata che ho dimenticato di mettere in carica la telecamera e mi son trovato sul caicco con nove minuti di ripresa disponibili.

    Ho rimediato qualcosa col telefonino quando la batteria è rimasta prosciugata (L'armamentario dei vostri reporters è costituito da una telecamera HD che fa ovviamente anche foto, una fotocamera "classica" e due telefonini che all'occorrenza fanno anche foto e video, anche se con obiettivi certo non strabilianti. Loro è - ad esempio - il compito di composizione delle foto panoramiche che vedete (anche se alcune sono invece montate al PC da foto classiche).

    Stamattina siam stati a Dalyan e poi Kaunos. Bel sito, bella e suggestiva l'escursione sul fiume, ma il turismo turco deve ancora far strada. Il sito archeologico è tenuto male, i conduttori delle barche sono rozzi, insomma quei difetti di valorizzazione del proprio patrimonio turisticamente rivendibile che purtroppo anche in Italia capita di incontrare.

    Al rientro in porto di fianco a Costa Pacifica (nuovo nome coniato dalla fantasia del vostro reporter: Co-sta caciara) c'era Grand Mistral.

    Il resto della cronaca nelle foto di oggi che affido alla sapiente "regia di terra" di Ro*, renè e marcatusso che colgo l'occasione per ringraziare del lavoro che svolgono.

    Tra breve a bordo si svolgerà sulla piscina centrale la via crucis. Questa cosa suona strana pensando a quello che siamo abituati a vedere intorno alla piscina.

    Alla prossima.
    Angelo

  2. #22
    Reporters
    Data Registrazione
    09-05-2010
    Messaggi
    203

    Re: Rodi (Grecia) 21/04/2011

    Come vi ha scritto Angelo siamo stati ricevuti dall'Hotel Director e sono contenta di aver scambiato anche dei punti di vista oltre a porre rimedio alla nostra serata.

    Mi imbarazza infatti a questo punto tornare al Club Blue Moon cenando gratuitamente perchè la nostra lamentela è scaturita sopratutto dal fatto che il compleanno dei 40 anni è importante e...capita una sola volta - anche se noi stasera ripeteremo!!

    Così quando ho dei "problemi" cerco di far capire al Responsabile che non sto cercando niente in cambio ma è talmente forte la mia passione per il mondo alberghiero che non vorrei mai vedere un cliente scontento, quindi mi metto sempre nei panni degli ospiti anche quando lo sono io stessa.

    Per me andava benissimo anche ripetere la torta ma al nostro tavolo al New York ma giustamente ci è stato risposto "Ma state scherzando? andatevene sopra che è più bello e vi fate dele foto con la scritta sulla torta Buon Compleanno!!" e ci siamo fatti una bella risata.

    Ieri sera tra l'altro Angelo era andato un momento in bagno e io ho chiesto di far arrivare la torta di compleanno, testuali parole, dopo un 10-15 minuti perchè eravamo pieni. Se avessero ascoltato le mie parole e fatto caso alla scritta quando accendevano la candelina forse tutto questo sarebbe stato risolto in via più semplice. Del resto però non avrei avuto il piacere di conoscere un VERO Professionista con il quale c'è anche stato uno scambio di nozioni che hanno di sicuro arricchito il mio bagaglio professionale.


    Rosalba ti do pienamente ragione e anche noi ci eravamo abbracciati la croce NON potendo evitare il compleanno 1971-2011 in questa settimana e festeggiarlo quando c'è meno gente ma dopo sette giorni non ne potevamo più, sopratutto perché serviti dopo parecchio tempo e trattati come gli ultimi scemi in nave
    spizzichetta

  3. #23
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Rodi (Grecia) 21/04/2011

    Le foto che avete inviato sono bellissime!!
    marmaris è una località che merita decisamente , sarebbe bello anche un soggiorno di una settimana.
    Quando ci sono stata io ,ho effettuato la vostra stessa escursione e mi ha veramente soddisfatta!! Bella , bella , bella!!

    Sono oltremodo felice che abbiate chiarito con l'HD e che possiate fare il replay della serata al ristorante club, dai piatti vuoti postati ieri, presumo che il cibo fosse buono e che meriti effettuare una seconda scelta tra il menù proposto.
    Attenderemo quindi la vera torta di compleanno di Angelo e conservate con gioia anche le foto di quella dell'anniversario, in fondo a maggio manca pochissimo!!

    E' la prima volta che sento della Via Crucis a bordo piscina, mi farete sapere di che si è trattato.

    Un caro saluto e a domani!
    Ro
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  4. #24
    Reporters L'avatar di Vale
    Data Registrazione
    19-08-2010
    Località
    Patresi Marciana Isola d'Elba
    Messaggi
    1,273

    Re: Rodi (Grecia) 21/04/2011

    Vogliamo vedere la torta giusta in foto *grazie
    Reporter

    Il mare non ha paese nemmeno lui, ed e' di tutti quelli che lo sanno ascoltare.

  5. #25
    Reporters
    Data Registrazione
    05-05-2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    143

    Re: Rodi (Grecia) 21/04/2011

    Citazione Originariamente Scritto da Vale
    Vogliamo vedere la torta giusta in foto *grazie
    Sul thread di Marmaris....


    Intanto voglio dire pubblicamente che sono felice del fatto che - a dispetto di quanto temevo - abbiamo avuto una risposta pronta e positiva al nostro complain.

    Quanto alla riflessione su soldi e cafonaggine....
    beh. Sono - come si dice in matematica - variabili indipendenti.

    Nel senso che un tempo si poteva affermare che chi aveva soldi forse era anche educato. Ora questo binomio non è vero. Nel senso che trovi magari le persone educate in interna e i megacafoni in suite, perchè i soldi e l'educazione non si distribuiscono più allo stesso sportello, anzi...

    Però sicuramente non posso condividere che chi ha speso di più (cafone o meno) si senta in diritto di prevaricare tutte le regole. Che si prenda ciò che gli è concesso da quello che ha acquistato, mi sta bene, ma se la regola di non tuffarsi in piscina è "per tutti", va rispettato anche da chi paga 10.000 euro al minuto in super suite.

    Vero è che alcune crociere attirano di più, selezionano di meno.

    Forse l'era romantica delle crociere, del telefilm che da bambino mi ha iniziato all'idea della crociera di classe, romantica ed esclusiva, forse quell'era è tramontata. Effettivamente perchè le navi con cui ci andiamo a divertire possano darci tutto quello che ci danno è necessario che portino 3500 persone, e quindi è inevitabile qualche maleducato.

    Esperimenti come quelli di MSC col "club esclusivo" non risolverebbero il problema, perchè l'accesso è discriminato in base al quanto paghi e forse quindi non è sufficiente.

    Oggi il nostro HD mi ha fatto riflettere su una cosa. E' vero che conosco centinaia di modi che il direttore di un Hotel può adoperare per far capire ad un ospite che quello non è posto per lui, ed in meno di due giorni indurlo ad andar via.

    Ma su una nave da crociera... questa cosa non è praticabile, ormai il danno è fatto quando l'ospite maleducato è salito a bordo; e paradossalmente forse è effettivamente meglio non contrariarlo. Perchè altrimenti - essendo maleducato - invece di capire che è nel posto sbagliato, reagisce mettendo a soqquadro la nave.

    Ora spero che questo thread su questo incidente muoia e che si torni a parlare della nostra splendida bellissima insuperabile DIREEETTAAA!!!!

    E allora... appplaaaaausoooo!!
    Angelo

  6. #26
    Special User
    Data Registrazione
    24-11-2009
    Località
    Montecelio
    Messaggi
    2,496

    Re: Rodi (Grecia) 21/04/2011

    eppure io continuo a viaggiare in crociera spendendo una cifra per me abbordabile e di questi maleducati ne ho contati pochissimi


    PS: quindi visto che la vostra ADV ha sbagliato l' ordine della torta, l' HD vi regala una cena per due al ristorante a pagamento, giusto?

  7. #27
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Rodi (Grecia) 21/04/2011

    Due cose vorrei dire... Io sono un semplice ufficiale di coperta e il mio mestiere credo di conoscerlo e impararlo ogni giorno sul campo.
    Quando vado in crociera o quando sono invitata a passare a bordo due o tre settimane dalla Compagnia per cui lavoro o per altre Compagnie che intendo scegliere personalmente secondo i miei gusti e secondo quello che per me una nave deve saper offrire per essere tale, non mi aspetto che le persone (passeggeri e personale) mi trattino diversamente perche' sanno della mia posizione (sulle navi della Compagnia per cui lavoro) o, se non mi conoscono, magicamente avvertano che io sia un'esperta, ne' tantomeno lo dico io, perche' piace, specialmente in vacanza, starsene un po' anonimi.
    Io passo la stragrande maggioranza del tempo in un anno con una divisa che per chi ha una certa formazione e ha percorso e continua a percorrere un certo percorso professionale significa qualcosa ed e' l'emblema di quello che uno rappresenta e fa a bordo della nave (in questo caso) assumendosi la responsabilita' delle proprie azioni e delle proprie decisioni. Piu' volte mi e' passata davanti la scena madre classica del crocierista medio... Beh in quel caso si deve, comunque, distinguere quando ci si trovano delle realta' poco ortodosse davanti. Mai avvicinare un passeggero ubriaco e tentare da soli di farlo ragionare. Grazie al fatto che per fortuna a bordo tutti gli ufficiali sono muniti di radio o grazie al fatto che e' pieno di telefoni per la nave (migliaia) si fa in modo di contattare la security di bordo. Sono loro che possono intervenire in maniera del tutto legale e in maniera del tutto in regola con le procedure e, se nel caso, usare la forza.
    Qui mi rendo conto che non si tratta di atteggiamenti che possono ledere la sicurezza dei passeggeri ma di un normale (anche in considerazione della triste realta' che sta attraversando la nostra societa', sempre piu' di fretta e sempre piu' sopra le righe e lontana, talvolta, dalle buone maniere) scenario da nave da crociera in stagione morta, come questo periodo. Quindi, effettivamente, a bordo si puo' trovare qualunque categoria di cliente. D'estate e' un discorso ancora a parte....

    Quello che voglio dire e' che, come si diceva prima, in caso di determinati episodi la Compagnia reagisce pesantemente come procedura aziendale, procedure, che, autorizzano il Comandante della nave (non L'Hotel Director) a sbarcare i clienti durante il corso della crociera. Certo per uno schiamazzo, specie se generalizzato, non ho ancora visto nessuno esser sbarcato da una nave da crociera, al di la' della Compagnia.
    Il fatto che si possa rischiare che, qualcuno sgridato per il proprio comportamento, metta a soqquadro la nave, e' un pensiero davvero drastico! Anche perche' piu' drastici sono i poteri che ripeto ha il Comandante di una nave. Nessuno, se c'è reale necessita' di isolare un individuo, pensa alla conseguenza che vorrebbe la nave mezza distrutta ad opera dello stesso per vendetta, perche' e' assai improbabile!!!

    L'unica cosa che posso consigliare e' di far tesoro di quello che avete vissuto per non ricascarci. La prossima crociera potreste appunto viverla in Nord Europa questa estate o nel prossimo autunno durante una lunga transaltlantica verso il Brasile, ma leggendo i vostri commenti a questa crociera, vi consiglio spassionatamente di non avventurarvi in una sette giorni o dieci giorni in Brasile perche' credo che si ripeterebbe un brutto bis e forse ancor piu' scatenato.
    O magari potreste prendere in considerazione altre Compagnie come Silversea o Seabourne e penso che vi trovereste molto meglio da certi punti di vista da voi raccontati. In secondo luogo secondo me non dovreste pensare a delle prese in giro da parte del personale... Mi spiego meglio... Il personale a bordo serve e regala attenzioni indipendentemente dal passeggero e dal biglietto di questo. Nessuno poi in fronte ha scritto la professione che esercita.

    Allo stesso modo un Comandante quando sale a bordo di una nave non sta comandando ma che ha scelto per vacanza (ammesso che non se ne abbia abbastanza di mare in un anno di mare...) non credo che abbia scritto Comandante o tatuato il grado sulla fronte, cosicche' il personale, come lo nota, lo prende in giro con atteggiamenti o sfide varie... Per il personale chiunque e' uguale a bordo della nave, specialmente per un barista, per un cameriere al tavolo o per una cameriera di cabina. Nella massa di una nave da crociera nessuno ha stampato niente sulla fronte o in posti evidenti, ne' la professione, ne' il numero di cabina.


    p.s. per la donna incinta, il termine e' fissato per la fine del sesto mese di gravidanza in media. .... Certo che, specialmente per una donna gravida che si e' affaticata in escursione o in una passeggiata sotto il sole, o ha mangiato poco o male o in modo non soddisfacente, il malore e' dietro l'angolo a poche settimane di gestazione o a meta' gravidanza. Nessuna Compagnia imbarca donne incinte se non entro il termine prestabilito. Quindi la signora non e' certamente scesa per andare a partorire, ma, ammesso e non concesso che fosse davvero una donna incinta, puo' essere scesa ed esser stata ospedalizzata a terra per perdite, malori vari, o minacce di aborto. .... Voi l'avete vista? O e' stata radio poppa? Perche' una volta si erano calati tre uomini militari da un elicottero della MMI sull'area predisposta della nave proprio dopo l'uscita da un porto... e la voce che non si poteva spegnere a bordo era che avevano portato via persone ferite! Senza barrella e senza nulla... Cosi', magicamente....

    Imparate: a bordo le persone sono particolari in tutti i sensi.....

  8. #28
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Rodi (Grecia) 21/04/2011

    Quanto alla torta.... domanda.... e se fosse stato un errore della nave?
    Avete visto qualche email di prenotazione? Qualche comunicazione della ADV alla Compagnia???

  9. #29
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,293

    Re: Rodi (Grecia) 21/04/2011

    Citazione Originariamente Scritto da Serena87
    La prossima crociera potreste appunto viverla in Nord Europa questa estate o nel prossimo autunno durante una lunga transaltlantica verso il Brasile, ma leggendo i vostri commenti a questa crociera, vi consiglio spassionatamente di non avventurarvi in una sette giorni o dieci giorni in Brasile perche' credo che si ripeterebbe un brutto bis e forse ancor piu' scatenato.
    1) Nelle crociere in Brasile la maggior parte dei passeggeri si ubriaca come oche e distrugge la nave, ma in consumazioni spende talmente tanto da permettere alla compagnia di riparare i danni e guadagnare. Non lo dico io, ma è un luogo comune. Serena confermi?

    2) Le crociere in nord Europa, che tu consigli di fare per evitare i maleducati, sono notoriamente più care. L'equazione di Mauro "meno spendono più sono maleducati" allora è esatta? O forse, dal momento che consigli anche una lunga traversata, la colpa è dei ragazzini (quasi assenti nelle traversate piuttosto che nelle crociere settimanali) in quanto sempre più maleducati?

    Dico la mia: ragazzini di oggi sono molto viziati e maleducati, suffragati dai genitori sempre più menefreghisti che per senso di colpa per la loro assenza gli concedono di fare di tutto e di più ("Non conta quanto tempo passo con mio figlio ma la quantità". Brutta china: col figlio ci sta solo una settimana di vacanza permettendogli di fare quello che gli pare qualcosa non quadra).

    Quand'ero piccolo e la maestra mi sgridava avevo paura a dirlo ai miei perchè prendevo anche delle botte (sì, le sculacciate ci vogliono e ringrazio i miei genitori per avermele date, quando necessario. Non come dicono tutti questi grandi psicologi d'oggi che non ci vogliono); oggi se la maestra o professoressa sgrida il ragazzo il giorno dopo si presenta il genitore a rimproverare la maestra (aneddoto sentito da fonte attendibile: il ragazzo da della prostituta alla professoressa, l'insegnante chiama il genitore; il genitore arriva col figlio e il figlio se ne esce con "questa putt... si lamenta perchè l'ho chiamata putt..." e il genitore non fa una piega invece che piantargli uno sberlone in faccia da farlo ribaltare per terra come dovrebbe, perchè non può e non vuole). Ma così facendo avremo una generazione di maleducati!

    Mauro dice di averne contati pochissimi in crociera di maleducati; sarà forse perchè su Royal la concentrazione di giovani è più bassa rispetto a Costa e Msc, non esendoci offerte mirate? Meditiamo ...

  10. #30
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Rodi (Grecia) 21/04/2011

    Scusa Angelo ma anche io continuo con una nota, nel caso in seguito potremmo dividere l'argomento e crearne uno apposito per la discussione.

    Tengo a dire che non è vero che l'epoca dei viaggi in crociera di una volta è finita, ci sono fior di Compagnie che offrono quel servizio ed anche superiore a quello di un tempo, ma si fanno pagare e molto!!

    Il concetto che vorrei capissero tutti è che per avere basta pagare ed in crociera si avrà tutto ciò che si desidera.

    La differenza tra ora e 6, 7 anni fa è che mentre sulle navi viaggiavano unicamente, gli appassionati crocieristi di un tempo, oggi la clientela dei villaggi turistici si è spostata sulle navi allettata, dal prezzo conveniente e dalla novità di tipologia di vacanza.


    Nel 2004 quando ho cominciato io ad andare in crociera, il viaggio in nave anche su navi non di categoria premium o lusso, offriva un trattamento d'elite e compagni di viaggio amanti del rispetto delle regole e della canonica vita di crociera.

    Le navi seppur grandi non avevano la capienza di quelle di oggi e soprattutto qui nel Mediterrano, non avevano grande concorrenza.

    L'avvento delle meganavi, ha creato uno squilibrio notevole, ( a me piacciono tanto le mega navi ) immaginate riempire 2 navi come Fantasia e Splendida di MSC da 4000 passeggeri, due Costa come Pacifica e Serena, due navi Royal come Navigator of the seas e Mariner of the seas, Nieuw Amsterdam di Holland America, Epic di Norvegian, una grande nave Disney, piu' un centinaio di altre navi piu' piccole ma comunque di una certa capienza, che circolano nel Mediterraneo per la stagione estiva.

    Si tratta di migliaia e migliaia di persone che ogni 7 o 10 giorni salgono o scendono dalle navi, migliaia di bus, di taxi, di voli, di macchine private o treni, movimentati intorno a questo fenomeno che sono le crociere.
    La campagna pubblicitaria è grandiosa ovunque ed è puntata ad allettare con prezzi da occasione, a fare una vacanza con tutti i confort.

    A questo punto che succede, mentre prima i pochi nuovi passeggeri, immersi tra coloro che avevano ormai esperienza crocieristica da anni, si adattavano al gruppo, assorbendo il comportamento della maggioranza degli ospiti e tutto funzionava alla perfezione.
    Oggi sulle grandi navi, avviene il contrario, la maggioranza degli ospiti non è avvezza alle crociere, sale a bordo e si comporta esattamente come nei villaggi turistici .
    Vivono straordinarie vacanze, non si lamentano mai e scendono felici con la convinzione di rifare l'esperienza.

    Di questo sono certa , non sto facendo supposizioni, io gestisco diversi fan club su FB e vi assicuro che è così, dalle navi dove alcuni di noi, si sono trovati male per un'atmosfera diciamo gogliardica, scende gente soddisfatissima che giura di ripetere al piu' presto l'esperienza.
    Le Compagnie standard, si adattano alla nuova clientela e sono contente di riempire la navi.

    Mi direte a questo punto qual'è la soluzione? Dipende da quanto siamo disposti a spendere, se vogliamo staccare per 7 giorni con 400 euro, su una mega nave, ci dobbiamo adattare, se invece abbiamo l'esigenza di un ambiente vecchia maniera, dobbiamo scegliere Compagnie premium o lusso accettando di svenarci.

    Teniamo però presente ,che anche queste Compagnie oggi stanno subendo i contraccolpi della crisi facendo molte offerte ed aprendo ad una clientela meno scelta, arriveremo al punto di salire su Silversea o altre compagnie lusso ed essere additati come i nuovi mostri sentirci dire, ma come??? Non avete portato con voi la sacca da golf? Magari il maggiordomo si aspetta 100 euro di mancia solo perchè ci ha servito la colazione e noi ne diamo 20 a fine crociera tra i crew si diranno ecco non abbiamo piu' la clientela di una volta ci sarà chi compilando il questionario scriverà, l'abbigliamento degli ospiti non è piu' congruo allo stile di queste navi, i tornei di tiro al piattello sono impossibili da istituire, tutti che ridono e scherzano e nessuno che colpisce un bersaglio!! Sapeste poi al torneo di bridge, pochissimi partecipanti e quei pochi che si accapigliano per una mossa errata del compagno di gioco!!! La maggioranza degli ospiti ha voluto istituire un torneo di Burraco

    Chissà se ci sentiremmo a nostro agio su quelle navi o pesci fuor d'acqua?
    Chissà se i prezzi con le offerte 2 per uno, si avvicineranno a quanto saremo disposti a pagare noi?

    Per il momento, la nuova generazione di crocieristi incombe e la fa da padrone, non resta che adattarci e cercare tra le tante zone della nave un angolino tranquillo e di divertirci comunque spendendo sempre meno per una crociera !!

    Se ne avremo le possibilità potremo scegliere altre Compagnie adattandoci al loro stile di crociera ed ai loro prezzi.
    Oppure potremmo vaggiare con Compagnie straniere dove la gente è abituata da anni alle crociere ,ma adattandoci alla lingua adottata a bordo.

    Tirando le somme, non è detto che fare le transatlantiche sia la soluzione a tutti i nostri mali, ma pare che per ora sia un giusto compromesso, per quanto mi riguarda ho in mente di provare altre Compagnie e di verificare di persona come stanno le cose, ho la necessità di poter descrivere in prima persona le mie impressioni e di consigliare eventualmente chi di voi mi chiederà informazioni in merito.

    Pensierino di fine mattinata " Sulle navi da crociera standard, non è piu' possibile sentirci coccolati ed avvolti da un mondo da favola come era prima, rassegnamoci , i tempi sono cambiati, i costi anche e le navi anche "

    Buona Pasqua a tutti.
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato