Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Il mercato delle Crociere

  1. #1
    Special User
    Data Registrazione
    29-03-2010
    Messaggi
    40

    Il mercato delle Crociere

    Ciao a tutti, credo di far cosa gradita parlandovi un po' del mercato delle crociere -come già vi ho detto- dal mio punto di vista di tutti i giorni, quello dell'equity analist.

    Io ho lavorato direttamente solo sul second player mesi addietro, perciò ho avuto modo di eviscerarne praticamente tutti gli aspetti, perciò mi riferirò a lui nella mia breve analisi.

    Anzitutto il mercato delle crociere è un mercato di nicchia di quello turistico, vi sono principalmente tre player: CCL con il 44% di market share, RCL con il 30% di market Share e NCL col 7%, il resto è dato dal flottante di tutti i gruppi minori.

    Per RCL (che nutre numerosi sostenitori qua nel forum) i passeggeri sono aumentati a un tasso praticamente costante nella serie dal '94 e passati da circa 850K a quasi 4800K. con una proiezione per l'anno in corso a sfiorare i 5000K.

    RCL è una compagnia abbastanza innovativa nel suo prodotto, ha investito tantissimo per qualificarlo, si pensi che il prezzo di mercato della Oasis Class ammonta a $ 1.1 miliardi e per la classe Solstice $ 560 mln circa....begli ivestimenti, infatti in US a contrario che in italia, le compagnie di trasporto per aria e per mare sono esonerate dalla tassazione, se non nello stato federale dell'Alaska.
    Questa politica ha dei rischi, il rischio non è quello di chiudere baracca o rischi così tragici, quanto quello di delapidare valore per gli azionisti che sono i principali investitori del capitale di rischio e anche passeggeri (Politica RCL group è quella di dare a OGNI azionista con minimo 100 titoli credito spendibile a bordo da un minimo di 50$ a un massimo di 250$ per ogni crociera).

    Carnival ha politiche, diciamo così, più tranquille che stanno dando i loro frutti in termini di valore reso all'azionista, sta però a noi azionisti scegliere quale politica in tema di navi preferiamo, e con questo dare le indicazioni per gli sviluppi futuri.

    Volevo concludere dicendo che queste sono, in fondo, opinioni fondate su studi e lavoro personali ma motivati con razionalità, fornniti qua in chiave ridotta SOLO per spunti di discussione, critiche e chiarimenti, senza valore propagandistico alcuno.

    PS sapete quanto è la spesa per ticket medio dei passeggeri di RCL? 1450$ per il gruppo e sono inserite pure le top market Valori analoghi per tutte le altre, che suggeriscono SOLO una cosa, la crisi c'è e si fa sentire, aumentiamo i ricavi diminuendo la marginalità...Il servizio perciò, per me, è destinato a peggiorare, ovunque, purtroppo!
    m

  2. #2

    Data Registrazione
    17-02-2010
    Località
    Monaco
    Messaggi
    5,283

    Re: Il mercato delle Crociere

    Grazie per l' interessante analisi
    Eugenio

  3. #3
    Special User
    Data Registrazione
    29-03-2010
    Messaggi
    40

    Re: Il mercato delle Crociere

    Citazione Originariamente Scritto da Eugenio
    Grazie per l' interessante analisi
    Nulla, ne ho di materiale accumulato su RCL che potrei farne un libro!!!ahah

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •