Grazie alla Sig.ra Acerenza, Rosalba ci porta alla scoperta del Museo del Mare attraverso le sue sale storiche.
Come inizio di visita siamo nel 1600, anno in cui, proprio dove si erge il Museo, costruivano le antiche galee.
E' la volta della Sala dedicata a Cristoforo Colombo, dove potrete trovare il "Codice dei privilegi" , solo due copie in tutto il mondo, e, il Testamento dei suoi averi al figlio.
Visiteremo anche la sala dove e' stata ricostruita fedelmente una galea, imbarcazione snella e idrodinamica mossa dalle braccia di 120 uomini.
La Sala dedicata ad Andrea Doria ci fara' scoprire quelle che furono le tecniche di guerra apprese sui campi di battaglia, applicate al campo navale. Non solo, si parla anche dell'interramento per 25 anni del porto di Savona che sconto' cosi' il non volersi abbassare alla dominazione spagnola, appoggiata dal Doria.
La Sala Clerici o Sala degli Atlanti, sala dove sono conservati sotto teca storici e preziosissimi atlanti consultabili attraverso delle letture multimediali.
La sala dedicata a Beppe Croce raccoglie quadri e opere che in tempi passati furono proprio delle sorti di depliant a favore degli armatori dell'epoca che volevano costruire delle nuove unita'.
Sala dedicata alla Liguria navale quella che accoglie un leudo genovese, tipica imbarcazione del Mar Ligure.

Per giungere ai nostri tempi, la visita si conclude con la Sala dedicata al grande Fogar. Grazie al gesto della figlia che si traduce nella donazione della zattera con la quale si salvo' il grande navigatore dei tempi moderni, i visitatori saranno immersi nel significato piu' intimo che puo' assumere il rapporto gia' intimo tra uomo e mare.

Questa e' senz'altro un'occasione da non perdere... buona visione!!!!

Il link per poter accedere al servizio e' il seguente: http://liveboat.leip.tv/?v=33715cf87e2b ... 1953bf3653


Testo by Serena87