Pagina 3 di 7 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 64

Discussione: Curiosità, considerazioni e foto particolari di QE

  1. #21
    Moderatore Globale
    Data Registrazione
    01-08-2010
    Località
    Veneto
    Messaggi
    5,671

    Re: Curiosità, considerazioni e foto particolari di QE

    servizio interessante !!!
    non me lo sarei aspettato a bordo di una nave Cunard
    non credo verrà copiato ! , la lavenderia è un metodo per incassare !!
    marcatusso


  2. #22
    L'avatar di Cristian95
    Data Registrazione
    09-02-2010
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,682

    Re: Curiosità, considerazioni e foto particolari di QE

    uao che suite!!!!! il mosaico nel bagno è stupendo e la porta di ingresso sembra quella di una vera villa di lusso!!!
    Cristian95

    Special User
    Reporter
    Articolista
    Staff

  3. #23

    Data Registrazione
    17-02-2010
    Località
    Monaco
    Messaggi
    5,283

    Re: Curiosità, considerazioni e foto particolari di QE

    Mi era sfuggita la Suite, bellissima È un vero appartamento
    Eugenio

  4. #24
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Curiosità, considerazioni e foto particolari di QE

    Ho scannerizzato un po' di materiale cartaceo di Queen Elizabeth.
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  5. #25
    Special User
    Data Registrazione
    24-11-2009
    Località
    Montecelio
    Messaggi
    2,496

    Re: Curiosità, considerazioni e foto particolari di QE

    Citazione Originariamente Scritto da marcatusso
    servizio interessante !!!
    non me lo sarei aspettato a bordo di una nave Cunard
    non credo verrà copiato ! , la lavenderia è un metodo per incassare !!
    c'è anche su delle HA e P&O sicuro

  6. #26

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Curiosità, considerazioni e foto particolari di QE

    Tante volte abbiamo notato sulle navi, scale metalliche di servizio, accessibili esclusivamente agli addetti ai lavori, in particolare sui ponti esterni.
    A differenza di altre navi, su Queen Elizabeth tali scale, che collegano le sovrastrutture della nave inglese, sono "protette" per gran parte del loro sviluppo, da un'anta (pure metallica), apribile esclusivamente dall'utilizzatore.
    Scrupolosa attenzione alla sicurezza quindi, ma anche provvidenziale deterrente nei confronti di chi, spinto talvolta dalla curiosità potrebbe avventurarsi, anche a rischio della propria incolumità, in luoghi inaccessibili.
    Ecco due foto esplicative.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  7. #27

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Curiosità, considerazioni e foto particolari di QE

    A fine crociera su Queen Elizabeth è stato distribuito agli ospiti un cartoncino riepilogativo relativo alla navigazione, che ritengo di curioso interesse e che propongo di seguito.
    Si tratta di una sorta di registro di bordo dove, oltre alle citazioni del personale di coperta operante, compaiono dalla terza colonna di sinistra, le posizioni della nave a mezzogiorno con le coordinate geografiche, le distanze in miglia nautiche tra uno scalo e l'altro, le velocità medie mantenute nel corso della navigazione ed infine gli orari di arrivo e di partenza della Queen Elizabeth dai singoli scali.
    Ed è proprio per quest'ultima voce che invoco il parere degli esperti.
    Come si può notare gli orari scandiscono, con precisione quasi maniacale, le frazioni dell'ora, in minuti.
    Ma cosa si intende quando si dice che la nave è arrivata a Geiranger alle 8.38 ed è ripartita alle 17.12 ?
    Forse l'ora dell'ingresso in porto ? (ma sarebbe troppo labile definirlo così rigidamente).
    O forse quando il primo (o forse l'ultimo) cavo d'ormeggio è stato assicurato alla bitta in banchina ?
    O forse ancora quando è stata posizionata la passerella per la salità a bordo delle autorità per le formalità di rito ?
    Stesse domande che si pongono in maniera inversa, alla ripartenza della nave.
    Grazie a chi vorrà rispondere.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  8. #28
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Curiosità, considerazioni e foto particolari di QE

    Dunque... noi abbiamo il nostro bellbook dove si segnano tutti gli eventi della manovra.
    Per esempio si inizia di solito con una scritta come "2 hours notice to ECR" in corrispondenza di due ore prima della manovra. Poi si mettono eventuali esplicite note circa l'orario di contatto con i piloti, con eventuali autorita' locali e portuali, dopo un'ora ancora si rida' "1 hour notice to ECR" e si annota in bellbook.
    Oltre a queste fasi cosi' importanti e fondamentali da segnare si segna qualsiasi elemento che serve per stabilire un resoconto della partenza o arrivo.
    Si usano le frazioni di minuto in genere tutti divisibili per 6 quando si parla di avvenimenti che hanno a che fare con la macchina. Per esempio si mettera' il minuto piu' vicino rispetto a quello che l'orologio segna in quel momento, con la differenza che per esempio se sono le 07:40LT si scrivera' per esempio per uno SBE 07:42 LT e quello e' in effetti l'inizio delle grandi manovre. Questo perche' nella navigazione "spiccia" e' piu' facile ragionare in questi termini per sapere tempi e spazi in qualsiasi circostanza con piu' facilita' di calcolo essendo immediato il ragionamento.
    Inoltre si segnera' l'orario del "Captain has the conn (o conning)" ossia il momento in cui il Comandante assume la responsabilita' sul ponte degli avvenimenti e il momento in cui l'Ufficiale di Guardia gli "consegna" la nave pur continuando a essere di guardia e coadiuvare o esplicitamente effettuare continuamente contatti con piloti e autorita' di terra o gestire il ponte. Questo e' giuridicamente un momento molto importante.
    Dopodiche' vengono in mente il minuto corrispondente al "Pilot on Board" e "Pilot on the bridge" avvenimenti anch'essi importanti....
    Se si prendono i rimorchiatori si scrive il nome e il minuto corrispondente al relativo "Made Fast" e del successivo "Cast off" quando si lascia il rimorchiatore e si specifica se il cavo e' della nave o del rimorchiatore.
    Si segnano gli eventuali traversi o comunque passaggi importanti verso l'entrata o l'uscita e l'ora corrispondente.
    Altre notizie ad esempio il traverso al rosso o al verde .....

  9. #29

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Curiosità, considerazioni e foto particolari di QE

    Grazie Serena !
    Quindi nei casi specifici citati nel prospetto riepilogativo di fine crociera, gli orari con le frazioni in minuti di arrivo e partenza, potrebbero essere riferiti ad uno dei casi a cui hai fatto riferimento ?
    Se si, deduco che non vi siano linee guida univoche nello stabilire esattamente tali orari.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  10. #30
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Curiosità, considerazioni e foto particolari di QE

    Quelli sono secondo me gli orari di arrivo e partenza relativi al made fast del primo cavo e al cast off dell'ultimo.
    O comunque di termine operazioni con i tenders se erano previsti all'arrivo e partenza di alcuni porti.

Pagina 3 di 7 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato