Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 54

Discussione: Diario di viaggio " Le Isole del sole " 08/19/12/09

  1. #1
    Reporters
    Data Registrazione
    17-11-2009
    Località
    CORRIDONIA (MC)
    Messaggi
    200

    Diario di viaggio " Le Isole del sole " 08/19/12/09

    Ecco a voi il mio diario di viaggio!
    iniziamo col primo giorno
    piano piano inserirò anche i giorni successivi!
    buona lettura!
    mirko

  2. #2
    Ospite

    Re: DIARIO DI VIAGGIO ISOLE DEL SOLE 08/19/12/09


    o hai dimenticato di postare, o hai sbagliato qualcosa
    serve aiuto?

  3. #3
    Reporters
    Data Registrazione
    17-11-2009
    Località
    CORRIDONIA (MC)
    Messaggi
    200

    Re: DIARIO DI VIAGGIO ISOLE DEL SOLE 08/19/12/09

    .CROCIERA
    ISOLE DEL SOLE
    08/19/12/2009

    Iniziamo il diario di viaggio della crociera LE ISOLE DEL SOLE COSTA SERENA con partenza il giorno 8 dicembre 2009 e rientro il 19 dicembre2009.
    Il nostro viaggio verso SAVONA inizia la mattina presto del 7 dicembre da ANCONA con il treno che ci porterà a VOGHERA, e poi cambi per SAVONA.
    Siamo arrivati alla stazione di ANCONA intorno alle 03:50, e alle 04:06 siamo saliti a bordo dell’espresso che ci porterà a VOGHERA.
    Alle 08:30 eravamo a VOGHERA e il tempo non ci assisteva per nulla a piovuto per tutto il viaggio, sino a SAVONA. Appena arrivati in stazione abbiamo preso un taxi e ci siamo recati all’hotel prenotato precedentemente che sarebbe l’hotel situato proprio affianco al PALACROCIERE COSTA, l’avevo scelto sia per la comodità per l’imbarco il giorno dopo, sia perché da li si poteva arrivare in centro in pochi minuti, e la scelta si è rivelata perfetta, visto il tempo piovoso, e con molto vento. Diciamo subito che per 2 km abbiamo speso 15 € ma visto il tempo, che la grande valigia pesante che avevamo dietro era l’unica cosa da fare.
    Appena arrivati in albergo, e posate le valigie siamo usciti subito per mangiare qualcosa visto che il viaggio in treno stanca un po’ e mette anche molto appetito, per lo meno a noi.
    Fortunatamente il pomeriggio smette di piovere, ma il cielo chiuso ed il freddo non ci abbandonerà per il resto della serata. Abbiamo poi fatto un giro per le varie vie del centro utilizzando una guida fatta da un nostro carissimo amico, e devo dire che ci a permesso di vedere molte cose di SAVONA. Alle 18 ci siamo recati presso il monumento ai caduti per assistere al minuto di silenzio che a SAVONA si svolge regolarmente ogni giorno e sempre alla stessa ora, mi a colpito molto vedere sia gli automobilisti, che le persone a piedi fermarsi allo scoccare delle 18 quando la campana suona per un minuto, è stata per me una bella esperienza.
    Mi a colpito anche un’altra cosa, che ogni volta che qualcuno attraversava sulle striscie pedonali gli automobilisti si fermavano per farti attraversare, è si perché da noi prima che si fermino, ai voglia ad aspettare.
    Verso le 19 siamo ritornati in albergo, e ci siamo fatti una doccia ristoratrice, e ci siamo subito recati al ristorante dell’hotel per cenare, devo dire che si mangia molto bene. Dopo cena ci siamo fatti due passi in darsena e subito dopo a nanna, che domani si parte! Vi dico che io non ho chiuso occhio e non vedevo l’ora di partire, invece mia a dormito come un ghiro, come avrà fatto non lo so.
    L’8 mattina alle 07:00 dalla finestra della mia camera vedevo arrivare la meravigliosa COSTA SERENA!, che emozione!! Sapere che da li a poco sarei salito a bordo, non stavo più nella pelle, mi sembrava di ritornare bambino, e non vi dico mia moglie.
    Ci vestiamo, chiudiamo i bagagli e scendiamo a fare colazione con calma, subito dopo pago il conto, e rientro in camera per riprendere le valigie, e mi recai subito al PALACROCIERE, che era proprio a due passi dal nostro hotel, a differenza del giorno precedente la giornata si stava rasserenando e la temperatura si stava alzando, tanto che alle 10:30 sulla terrazza del PALACROCIERE era piena di gente a prendere il sole e sorseggiando un caffè.
    Arrivati al PALACROCIERE consegniamo i bagagli, e ci danno il numero 1 per l’imbarco, quindi ci rechiamo all’interno, e con calma compiliamo i moduli per l’influenza h1n1 se non ricordo male si scrive così. Alle 12 precise iniziamo a fare l’iter per l’imbarco, dopo il controllo documenti, e bagaglio a mano solita foto di rito d’avanti al timone, e si entra, e subito ci fanno la foto per salire, e scendere dalla nave, e quindi ora siamo dentro! Diamo subito che la mano di FARCUS si nota e come, con tutti che colori che cambiano continuamente, e i pupazzi che scendono dal soffitto, ma ci abitueremo subito. Iniziamo col dire che all’interno faceva un caldo bestiale, tanto che decidiamo subito di andare a cercare la nostra cabina per lasciare i nostri giubbetti, e il bagaglio mano. Subito dopo ci rechiamo al ponte 9 per pranzare, visto che eravamo proprio i primi non abbiamo trovato nessuna fila, e abbiamo potuto pranzare tranquillamente.
    Dopo un ottimo pranzo, andiamo a scoprire questa nuova nave che sarà per i nostri 12 giorni successivi la nostra casa, facciamo prima un giro nei vari lidi, poi andiamo a curiosare verso la samara e vediamo anche la palestra. Dopo qualche ora torniamo in cabina, si trova al ponte 6 ed è la n° 6316 esterna con balcone, appena entrati notiamo subito che sono arrivate le valigie, e anche lo spumante, sul letto troviamo sia le COSTA CARD, che il today.
    Inizio subito a leggere il giornalino di bordo, e leggo il nome del comandante che è CLAUDIO DE FENZA, e per noi riaverlo anche qui è stata una grande gioia, è si perché ci è venuta subito alla mente la crociera dello scorso anno fatta con ATLANTICA come viaggio di nozze, e anche in quella crociera trovammo DE FENZA come comandante. Diciamo subito che DE FENZA è una persona squisitissima, e molto alla mano, e proprio grazie a lui che ho potuto coronare il mio sognio che consisteva nel poter visitare il ponte di comando, e proprio grazie a lui si è avverato.
    Subito dopo siamo andati presso il ristorante VESTA dove il maitre riceveva per i la sistemazione dei tavoli, ma lui non c’è, ma vi è un suo aiutante che non parlava per nulla italiano, e per farci capire abbiamo dovuto sudare le famose sette camicie, si perché all’atto della nostra prenotazione presso la nostra adv, avevamo chiesto un tavolo da due, al secondo turno. Per il turno eravamo a posto, ma il tavolo era da 8, e non ci andava bene, avendo avanzato anche a lui la nostra richiesta ci a subito risposto che i tavoli da due erano tutti occupati, e che non poteva accontentarci, e ci a sistemati in un tavolo da 6, vi anticipo solo che alla fine rimarremo in due lo stesso, ma questa storia ve la racconterò più avanti.
    Un po’ delusi ritorniamo in cabina, e iniziamo a stappare lo spumante, e alle 16 in punto, mentre la nave parte noi sul balcone brindiamo a questa nuova avventura.
    Dopo circa 15 minuti che siamo partiti, ecco il segniale che avverte i croceristi che sta iniziando l’esercitazione d’emergenza, noi ci mettiamo i nostri giubbetti, e ci rechiamo al ponte, la prova dura pochi minuti, e vi dico anche che nessuno a controllato la nostra carta Costa.
    Ritorniamo in cabina, ed iniziamo con calma disfare le valigie e piano piano ci avviciniamo all’ora di cena.
    Verso le 20:40 scendiamo al ponte 3 e ci rechiamo all’ingresso del ristorante VESTA, e puntualmente alle 20:45 aprono le porte e si entra, stasera cena di buon viaggio! Noi entriamo e ci rechiamo presso il nostro tavolo, dove già troviamo altre due coppie proviamo a dire buona sera, ma loro non rispondono, saranno muti abbiamo pensato, invece tra di loro parlavano, e come.
    Dopo qualche minuto arriva il cameriere con i soliti fogli da firmare, si perché da internet ho prenotato, sia il pacchetto acqua, sia il ristorante club BACCO, ma i camerieri hanno fatta un casino, e per capirci qualcosa sono dovuto ricorrere al maitre d’hotel SALVATORE SPINELLI, che dopo qualche minuto è venuto da me e mi a spiegato l’equivoco, è si perché ho firmato non 2 fogli, ma 4 e le richieste erano solo 2, e non solo, mi anno rilasciato solo una ricevuta. L’importante è che tutto si sia risolto per il meglio. Dopo cena facciamo il solito giro per la nave tra i vari saloni e tra vari generi di musica. Notiamo che la nave inizia ballare, e non poco ci rechiamo in cabina per la nanna,e sbiarciando fuori si vede il vento che manda gli spruzzi d'acqua fin dentro il nostro balcone, ed il mare è agitatissimo noi con calma ci mettiamo a letto ma prima di mettermi sotto le coperte compilo il solito bigliettino per la colazione da appendere sulla porte.

    FINE PRIMO GIORNO.
    mirko

  4. #4
    Reporters
    Data Registrazione
    17-11-2009
    Località
    CORRIDONIA (MC)
    Messaggi
    200

    Re: DIARIO DI VIAGGIO ISOLE DEL SOLE 08/19/12/09

    l'ultima parte del TODAY
    mirko

  5. #5
    Reporters
    Data Registrazione
    17-11-2009
    Località
    CORRIDONIA (MC)
    Messaggi
    200

    Re: DIARIO DI VIAGGIO ISOLE DEL SOLE 08/19/12/09

    SECONDO GIORNO

    Dopo una nottata di buon sonno io mi sveglio all’alba, e mi godo il sole che sorge dal balcone, nel frattempo bussano alla porta e vedo il cameriere col vassoio della colazione, lo prendo e sveglio mia moglie che ancora dorme profondamente, facciamo insieme colazione, e ci vestiamo, poi lei va in palestra, mentre io mi dirigo verso il lido iris al ponte 12 e mi godo un po’ di sole, l’aria è ancora freddino, ma con la coperta si sta bene.
    Verso le 10:30 ritorno in cabina per attendere mia moglie e subito dopo si ritorna sui ponti esterni sino a mezzogiorno. Verso le 12:30 andiamo al buffet, dove pranziamo velocemente e di corsa in cabina per cambiarci gli abiti, e scendere dalla nave. Prendiamo subito un taxi, che per la modica cifra di 25€ ci porta verso la Sagratda Famiglia, e un bellissimo giro panoramico e alla fine alla Ramala con relativa sosta per fare un giro. Verso le 17:15 siamo di ritorno al palacrocieros, e rientriamo subito in nave, ci dirigiamo al ponte 9 e ci ristoriamo un po’ con qualche pezzo di pizza, e ritorniamo in cabina per una doccia, e riposino prima di cena. Alle 20:40 puntuali usciamo dalla nostra cabina per dirigerci verso il ristorante VESTA per la cena, al tavolo troviamo le altre due coppie, (per noi sono delle mummie) visto che non anno detto nemmeno una parola, sia oggi, e ieri sera. Ceniamo con tutta calma, e dopo passiamo al bar per prenderci un caffè, e subito dopo solito giro per i vari saloni della nave per ascoltare musica. Alle 00:30 ci lasciamo convincere da Morfeo e ritorniamo in cabina compilo il solito cupon , e a nanna.


    FINE SECONDO GIORNO
    mirko

  6. #6
    Reporters
    Data Registrazione
    17-11-2009
    Località
    CORRIDONIA (MC)
    Messaggi
    200

    Re: DIARIO DI VIAGGIO ISOLE DEL SOLE 08/19/12/09

    ANCORA TODAY, E..
    mirko

  7. #7
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: DIARIO DI VIAGGIO ISOLE DEL SOLE 08/19/12/09

    Stai facendo unn ottimo lavoro Mirko, ti ringrazio tantissimo!!
    Bravo!!!
    Saluti
    Ro
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  8. #8
    Reporters
    Data Registrazione
    17-11-2009
    Località
    CORRIDONIA (MC)
    Messaggi
    200

    Re: Diario di viaggio " Le Isole del sole " 08/19/12/09

    TERZO GIORNO

    Mi sveglio come al solito prestissimo per ammirare il sorgere del sole, mentre mia moglie dorme profondamente, e non ci provo per niente a svegliarla, e nel frattempo bussa il cameriere con la colazione, appena terminato di mangiare sveglio mia moglie e dopo che anche lei a fatto colazione ci dividiamo, lei in palestra, io a prendere il sole. Verso le 11:30 ci ritroviamo in cabina per cambiarci e andiamo a pranzo, stavolta optiamo per il ristorante VESTA al ponte 3 anche qui a buffet, con scelta tra 2 primi, 3 secondi, e vari contorni, e vari dessert.
    Il pomeriggio lo passiamo un po’ sui ponti esterni, fino a verso le 15, dopo il cielo a iniziato a chiudersi un po’ e il sole se ne va. Noi intanto siamo tornati in cabina, per riposarci un po’ e anche per prepararci per la prima serata di GALA, verso le 17:30 notiamo sotto la porta un foglio, lo prendo e con gioia scopro che è il menù. Si stasera serata di GALA DI BENVENUTO, ma prima della cena alle 20:00 presso il teatro Giove al ponte 3 si è svolto il cocktail di benvenuto con il comandante e tutto l’equipaggio. Dopo aver preso parte al cockail siamo andati a cena presso il VESTA, notiamo subito che le altre due coppie non ci sono, e da questa sera non le vedremo più, presumo che si saranno fatti cambiare di tavolo, ma a noi va bene lo stesso, tanto se c’erano non parlavano. Intanto che noi cenavamo abbiamo attraversato lo stretto di Gibilterra, e contemporaneamente abbiamo lasciato il Mediterraneo e siamo entrati nell'oceano Atlantico. Dopo la cena solito giro per i vari saloni e subito dopo a nanna, questa notte le lancette dell'orologio andranno spostate un'ora indietro e domani ci attende Casablanca!
    mirko

  9. #9
    Reporters
    Data Registrazione
    17-11-2009
    Località
    CORRIDONIA (MC)
    Messaggi
    200

    Re: Diario di viaggio " Le Isole del sole " 08/19/12/09

    today e menù serata di GALA DI BENVENUTO
    mirko

  10. #10
    Ospite

    Re: Diario di viaggio " Le Isole del sole " 08/19/12/09

    Splendido lavoro Mirko !!! Graziieee !!!

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato