Pagina 8 di 13 PrimaPrima ... 678910 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 123

Discussione: Costa Atlantica Caraibi riflessioni post crociera

  1. #71
    L'avatar di matteofedel
    Data Registrazione
    03-02-2010
    Località
    Trento
    Messaggi
    3,007

    Re: Costa Atlantica Caraibi riflessioni post crociera

    Infatti...su quello che vogliono "loro"..... ma non su quello che vorrebbero i clienti....eheheheheh

    Matteo
    London, the sea, the ships and the cruises are my life!

  2. #72

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Costa Atlantica Caraibi riflessioni post crociera

    Io credo che Pireale, secondo quanto afferma, sia nella piena facoltà di produrre formale reclamo alla Compagnia (io avrei fatto così), dettagliando il più accuratamente possibile, citando altresì circostanze, luoghi, nomi.

    Solo con le vibrate ed unanimi proteste si può tentare di far "cambiare registro" a quello che era il fiore all'occhiello dell'italianità per mare, oggi purtroppo rivolto ad inesorabile declino.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  3. #73
    Moderatore Globale L'avatar di cobra75
    Data Registrazione
    24-11-2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    7,542

    Re: Costa Atlantica Caraibi riflessioni post crociera

    Effettivamente quando si prenota una crociera (come qualsiasi altra vacanza) ci si aspetta il massimo,e quando giustamente non è così,rode e non poco,prima di tutto perchè si spendono soldi (quindi almeno nel mio caso "sacrifici") e poi perchè viene "infranto" quel sogno costruito già prima della partenza.
    Spero che vengano lette dagli "interessati" le varie lamentele e che purtroppo ultimamente leggo numerose....sperando che serva a modificare molte "cose".....
    Moderatore Globale

  4. #74
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,340

    Re: Costa Atlantica Caraibi riflessioni post crociera

    Eppure a livello di trattamento, inteso come porsi al cliente al di là di ciò che gli viene offerto (compreso nel prezzo o con supplemento), basterebbe poco: un sorriso, una parola, un gesto. E lì dovrebbero essere i superiori a imporlo: perchè quando incontri un addetto lungo i corridoi questo non ti saluta più con un gran sorriso come avveniva prima? Perchè nessuno lo obbliga più a farlo. E' una stupidata, ma al passeggero fa vedere in un altro modo questo mondo.

    Perchè nessuno lo obbliga più a farlo? Perchè l'interesse è orientato altrove. Chiunque (quindi anche i capoccia) capisce che quando fai lavorare ragionevolmente una persona ti aspetti da lui anche determinati comportamenti. Ma se le aumenti il lavoro al limite dello sfinimento (e a volte anche oltre), questo lavora sempre al limite della crisi di nervi.

    I capoccia quindi continuano a riempire il vaso fin tanto da farlo arrivare all'orlo fermandosi giusto quella mezza goccia prima che lo fa rovesciare. E a questo punto lascia fare se non c'è più quel comportamento cordiale che c'era prima. L'importante è produrre. Un esempio (ma ce ne sono tanti altri)? I camerieri in sala ristorante, che hanno sempre più tavoli da servire e senpre meno tempo per fermarsi a fare la chiacchiera coi crocieristi, anche questo valore aggiunto alla crociera.

    E' un peccato, ma del resto con la concorrenza sempre più agguerrita (e quindi la necessità di tenere i prezzi a un certo livello) ogni compagnia taglia su qualcosa per mantenere qualcos'altro. Costa dalla sua ha un nome costruito negli anni, un minimo di assistenza in itlaiano a bordo e, bisogna ammetterlo, un livello di pulizia degli ambienti quasi maniacale. Perchè nessuno potrà negare che la nave in ogni momento della giornata brilla come uno specchio.
    Chi è salito sia su Royal sia su Costa dovrà ammetterlo: le navi Royal sono molto pulite, ma quelle Costa di più. Chiedo, il personale dov'è meglio impegnarlo, ad accogliere e coccolare il cliente, o a lucidare (o produrre) in continuazione? Forse un piccolo compromesso da parte di Costa non sarebbe male.

  5. #75
    Special User
    Data Registrazione
    24-11-2009
    Località
    Montecelio
    Messaggi
    2,496

    Re: Costa Atlantica Caraibi riflessioni post crociera

    -in 10 crociere ho avuto solo un disguido, su Carnival Victory, l' addetta alla registrazione della carta di credito non aveva mai visto uan carta Europea (mese/anno)
    -non ho mai trovato sul mio conto una spesa non effettuata

    Raccontate sempre di personale a bordo nave eccezionale, poi quando c'è un problemino questi non vi fanno neanche un sorriso.
    Io non ci capisco niente

    PS:la vostra amata C sul comignolo giallo, senza cattiveria, ma secondo me questo è il problema di Costa Crociere (ed MSC) conoscono fin troppo bene i propri clienti

  6. #76
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,340

    Re: Costa Atlantica Caraibi riflessioni post crociera

    Personalmente confermo quello che ho già detto: nella mia ultima crociera ho riscontrato un calo nella ricercatezza delle pietanze, ho avuto un problema l'ultimo giorno con una spesa segnata due volte, e ovviamente per molte cose, ho dovuto fare un confronto con Royal (dal quale quest'ultima ne è uscita vincitrice).

    Ciò non toglie che alla mia crociera, come valutazione finale, do un nove pieno e tutto meritato, perchè sulla maggior parte delle cose sono stato proprio bene!

    ps - ho scelto Costa perchè non mi volevo allontanare dal Mediterraneo (in questo periodo dell'anno a volare si rischiano imprevisti antipatici che possono compromettere la crociera), e perchè Msc sia con Splendida sia con Fantasia aveva date che non mi andavano bene.

  7. #77

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Costa Atlantica Caraibi riflessioni post crociera

    Logicamente mi esprimo a titolo personale ma credo di non venir smentito da chi, come me, ha avuto l'opportunità di essere ospitato sulle navi Celebrity.
    Sulle navi della "X", la pulizia degli ambienti comuni e delle cabine, come la manutenzione dei ponti esterni e più in generale della nave, è altrettanto maniacale (se non superiore a quella del fumaiolo giallo), ma l'"attenzione" rivolta all'ospite sfiora gli eccessi.
    Il personale oltre ad essere di estrema disponibilità, è sempre pronto al sorriso ed al saluto, tanto da "cercarlo" ogni qualvolta (e sono tante) lo si incontra nel proprio cammino.
    Questo atteggiamento che non trova ormai più riscontro sulle "nostre" navi, è indubbiamente un valore aggiunto alla crociera.
    Purtroppo il rapporto quantità/qualità nella Compagnia di bandiera fà, sempre più, pendere l'ago della bilancia verso la "quantità" (di crocieristi) a scapito della "qualità" (del servizio), tanto da ritenere quasi pago il cliente solo il fatto dell'averlo a bordo.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  8. #78
    Reporters
    Data Registrazione
    04-01-2010
    Località
    montepulciano (si)
    Messaggi
    1,023

    Re: Costa Atlantica Caraibi riflessioni post crociera

    Condivido ciò che ha detto fiore,anche perché sua moglie Adriana mi ha detto che al ristorante impiegavano circa 1 ora per la cena,noi le prime 3 sere abbiamo ricevuto da bere alle 22 e da mangiare alle 22,15.in alcuni casi c'e venuto a servire il maître di sala in aiuto dei camerieri.il caso di fiore forse e' estremo ,perché ti fa piacere di stare a tavola anche un Po più di 1 ora ,ma finire alle 23,30 e' un Po troppo.

  9. #79
    L'avatar di matteofedel
    Data Registrazione
    03-02-2010
    Località
    Trento
    Messaggi
    3,007

    Re: Costa Atlantica Caraibi riflessioni post crociera

    Citazione Originariamente Scritto da cokj72_OtS
    PS:la vostra amata C sul comignolo giallo, senza cattiveria, ma secondo me questo è il problema di Costa Crociere (ed MSC) conoscono fin troppo bene i propri clienti
    Su molte cose non sono d'accordo con te....ma su questa ultima frase concordo in stra pieno!!!!!

    Matteo
    London, the sea, the ships and the cruises are my life!

  10. #80
    L'avatar di matteofedel
    Data Registrazione
    03-02-2010
    Località
    Trento
    Messaggi
    3,007

    Re: Costa Atlantica Caraibi riflessioni post crociera

    Come scrissi molto tempo fa...ribadisco che Costa ha scelto la strada delle "crociere per un pubblico di massa" ( nel senso che tutti davvero tutti possono permettersi una crociera al giorno d'oggi ) forse accelerando troppo i tempi ( e questo per non arrivare "ultima" ). L'unica soluzione immediata è o accettare la situazione o ricercare crociere un po' di nicchia ( effettuate con navi medio piccole sentendosi quindi più coccolati ) o cambiare compagnia!!!!

    Matteo
    London, the sea, the ships and the cruises are my life!

Pagina 8 di 13 PrimaPrima ... 678910 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato