Pagina 66 di 67 PrimaPrima ... 165664656667 UltimaUltima
Risultati da 651 a 660 di 667

Discussione: Incidente Costa Concordia - aggiornamento dal 24 gennaio '12

  1. #651
    L'avatar di matteofedel
    Data Registrazione
    03-02-2010
    Località
    Trento
    Messaggi
    3,007

    Re: Incidente Costa Concordia - aggiornamento dal 24 gennaio

    Costa Concordia: sara' rimossa da Titan
    Relitto verra' messo nelle condizioni di galleggiare
    21 aprile, 16:27

    (ANSA) - GENOVA, 21 APR - Costa Crociere ha ufficializzato oggi che la gara d'appalto per la rimozione del relitto della Concordia e' stata vinta dalla societa' americana Titan Salvage, in collaborazione con l'italiana Micoperi. I lavori, che devono essere approvati dalle Autorita' italiane, cominceranno a maggio. Dovrebbero durare 12 mesi.

    Comunicato Ansa

    Matteo
    London, the sea, the ships and the cruises are my life!

  2. #652

    Data Registrazione
    17-02-2010
    Località
    Monaco
    Messaggi
    5,283

    Re: Incidente Costa Concordia - aggiornamento dal 24 gennaio

    Buona notizia!
    Eugenio

  3. #653
    L'avatar di Sandy
    Data Registrazione
    02-01-2012
    Località
    Savona
    Messaggi
    2,947

    Re: Incidente Costa Concordia - aggiornamento dal 24 gennaio

    "I lavori dovrebbero durare 12 mesi. Una volta riportato nelle condizioni di poter galleggiare, il relitto sara' trainato in un porto italiano." (Ansa)
    Che ci sia una speranza di rivedere Concordia "in vita"?
    Costa Concordia; Costa Serena; Costa Mediterranea; Splendour of the Seas; Costa Magica; Msc Orchestra; Msc Splendida; Costa Luminosa; Costa Pacifica; Costa Diadema

  4. #654
    Moderatore Globale L'avatar di cobra75
    Data Registrazione
    24-11-2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    7,542

    Re: Incidente Costa Concordia - aggiornamento dal 24 gennaio

    Io non credo Sandy,anche perchè penso che comporterebbe una spesa così elevata che non ne varrebbe la pena.....
    Moderatore Globale

  5. #655
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,470

    Re: Incidente Costa Concordia - aggiornamento dal 24 gennaio

    Sandy, se mai l'avessero avuta questa voglia di rimetterla in vita si sarebbero dovuti muovere molto prima.
    La spesa non so se sarebbe valsa la pena: la nave sarebbe stata comunque da sventare.
    Ma ormai in tutti questi mesi l'acqua di mare ha corroso di tutto di più, secondo me quando la alzeranno (ammesso che ce la facciano) la parte sommersa sarà irriconoscibile, temo

  6. #656
    Reporters
    Data Registrazione
    17-01-2012
    Messaggi
    715

    Re: Incidente Costa Concordia - aggiornamento dal 24 gennaio

    la nave E' irrecuparabile.......
    troppi soldi, ed ormai sono troppo mesi che la nave è sott'acqua....
    la miglior musica è il suono della scia...

  7. #657
    L'avatar di matteofedel
    Data Registrazione
    03-02-2010
    Località
    Trento
    Messaggi
    3,007

    Re: Incidente Costa Concordia - aggiornamento dal 24 gennaio

    Vedrai che in Bangladesh recupereranno tutto, ma proprio tutto.....

    Matteo
    London, the sea, the ships and the cruises are my life!

  8. #658
    L'avatar di Sandy
    Data Registrazione
    02-01-2012
    Località
    Savona
    Messaggi
    2,947

    Re: Incidente Costa Concordia - aggiornamento dal 24 gennaio

    Ho letto un'ora fa che verrà demolita a Livorno.. non oso immaginare come sarà quando la raddrizzeranno..
    Costa Concordia; Costa Serena; Costa Mediterranea; Splendour of the Seas; Costa Magica; Msc Orchestra; Msc Splendida; Costa Luminosa; Costa Pacifica; Costa Diadema

  9. #659
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Incidente Costa Concordia - aggiornamento dal 24 gennaio

    Purtroppo non c'è altro da fare.
    Quanto costerebbe rifarla? Impensabile dal punto di vista economico.
    Ormai pero' e' provata, e' piu' di tre mesi in una posizione innaturale oltre che massacrata dentro e fuori.
    Poi se anche la rimettessero alla via (operazione che sarebbe gia' in perdita solo a pensarci), chi sarebbe disposto ad andare in crociera a bordo di quella nave?
    Chi puo' passarci sopra? L'hanno vista in tutto il mondo. Non e' un incendio... che uno dice pazienza. E' una cosa che resta in testa perche' il piu' suggestivo degli incidenti e' proprio rappresentato dalla tragedia stessa. Nell'immaginario e' una nave "affondata", o sbaglio?

  10. #660
    L'avatar di Sandy
    Data Registrazione
    02-01-2012
    Località
    Savona
    Messaggi
    2,947

    Re: Incidente Costa Concordia - aggiornamento dal 24 gennaio

    Un grande salvagente e il relitto galleggerà verso la demolizione

    Lo scafo, semisommerso, avrà un pescaggio di 18,5 metri. Livorno non è in grado di ospitarlo ma la partita è aperta

    ISOLA DEL GIGLIO. Alla fine i gigliesi hanno applaudito Luigi Foschi, presidente e amministratore delegato di Costa Crociere. Il progetto di rimozione del relitto, dal 13 gennaio adagiato a poche decine di metri dall’imboccatura del porto, ha ottenuto il loro gradimento. Un filmato di 7 minuti ha rafforzato la convinzione che il consorzio Titan–Micoperi riuscirà a cancellare dalla vista quella montagna di ferro semisommersa e sempre più deformata. «Abbiamo scelto questo progetto perché più solido e serio nel metodo rispetto ad altri - ha poi detto Foschi ai giornalisti -, benché la rimozione della Concordia finisca per costarci oltre 300 milioni».

    Il fondale e i “salvagenti”. Il progetto di Titan-Micoperi è complicato ma efficace. Per evitare che durante la fase di recupero la nave scivoli oltre il gradino su cui è adagiata, finendo a una profondità tale da cui sarebbe impossibile riportarla in superficie, sarà costruito un falso fondale metallico. Vale a dire che sarà artificialmente ampliato il piano d’appoggio lato mare, con dei lastroni posizionati su una palificazione da rimuovere quando la nave sarà spostata, escludendo anche il minimo smembramento. Sul fianco sinistro della nave saranno saldati dei grandi cassoni anch’essi metallici, in un primo momento riempiti d’acqua per bilanciare il peso del piroscafo adagiato e semi-sommerso sul lato opposto. L’azione combinata tra i cassoni e i tiranti ancorati al fondale artificiale finirà per raddrizzare la nave, la cui galleggiabilità sarà garantita da altre gabbie aggiunte nella parte di dritta. Una volta rimesso in asse, il piroscafo galleggerà grazie all’enorme salvagente metallico da cui sarà cinto.

    A quel punto, lentamente, l’ex-regina dei mari sarà orientata verso il largo e sempre a velocità minima si dirigerà nel bacino di carenaggio prescelto per la demolizione.

    La scelta difficile. Le falle non saranno chiuse né l’acqua imbarcata verrà risucchiata dalle idrovore: la Concordia sarà portata via come si trova, imbracata e anche un po’ inclinata, con un pescaggio maggiore rispetto a quello di prima del naufragio. Secondo le previsioni dovrebbe aggirarsi attorno ai 18,5 metri e proprio su questo aspetto s’innesca la scelta del bacino: l’unico capace (per profondità) di ospitare lo scafo appesantito dall’acqua è quello di Palermo, assai più distante rispetto a Livorno ma tale da garantire il ricovero della nave e il suo smontaggio dalle maestranze di Fincantieri. Proprio nel capoluogo siciliano, infatti, la società pubblica controllata dalla finanziaria del ministero dell’economia - tra l’altro costruttrice della Concordia - possiede un importante cantiere che però viaggia a scartamento ridotto. Due sono le ragioni - il pescaggio e in aggiunta le conoscenze tecniche - che in un primo momento hanno spinto il team Titan-Micoperi a scartare Livorno.

    Trattativa nella notte. In realtà c’è una sola certezza, come ha detto ieri pomeriggio al Giglio il prefetto Franco Gabrielli, commissario per l’emergenza: la nave sarà trainata in un porto italiano e qui demolita. «Mi trovo d’accordo col presidente Rossi - ha aggiunto Gabrielli -: i benefici dei lavori devono ricadere sulla Toscana». Per questo la giornata romana del governatore ha rinfocolato la speranza che la sua regione non resti esclusa dall’affare della rimozione. L’ideale sarebbe che la base logistica fosse a Piombino anziché a Civitavecchia, che i cassoni metallici venissero assembleati nel cantiere navale di Carrara e che la nave subisse la demolizione a Livorno e non nel bacino di Palermo. «Ho sempre detto tre parole: vinca il migliore - ha commentato Enrico Rossi -. In nessun modo ho interferito sulla gara, ma ora chiedo che la Toscana sia coinvolta pienamente».

    Il confronto romano è andato avanti fino a notte fonda: prima l’incontro con Gabrielli, poi quello ristretto con Titan-Micoperi e Costa Crociere, la quale pare abbia assicurato di non avere preclusioni alla richiesta di utilizzare imprese e porti toscani. Alla fine, ha scritto Rossi su Facebook, «l’incontro è stato positivo. Nei prossimi giorni discuteremo coi sindaci delle modalità con cui la Toscana parteciperà alle operazioni. Può essere un’opportunità per Piombino, Livorno e Carrara, oltre che per la nostra carpenteria».

    Partita riaperta. I tempi lunghi giocano a favore di una soluzione condivisa. Il cantiere aprirà a giugno, quando anche la procura di Grosseto avrà completato gli accertamenti indispensabili all’inchiesta. La nave sarà stabilizzata entro agosto e tra novembre e gennaio dovrebbe tornare a galleggiare, per poi essere lentamente portata lontano dall’Isola del Giglio. Vale a dire che, volendo, ci sarebbe il tempo per sistemare le cose in Toscana, a partire dalla base logistica a Piombino e dal bacino di carenaggio di Livorno. Operazione, quest’ultima, accompagnata da un eventuale aggiustamento del progetto Titan-Micoperi, tale comunque da permettere il ricovero della Concordia in un bacino meno profondo del ventre da gigante appesantito che ora si porta appresso.

    Fonte: il Tirreno
    Costa Concordia; Costa Serena; Costa Mediterranea; Splendour of the Seas; Costa Magica; Msc Orchestra; Msc Splendida; Costa Luminosa; Costa Pacifica; Costa Diadema

Pagina 66 di 67 PrimaPrima ... 165664656667 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato