Pagina 4 di 7 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 66

Discussione: Costa Voyager - "Coralli e antichi tesori" - 30/1 - 6/2/2012

  1. #31

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Costa Voyager - "Coralli e antichi tesori" - 30/1 - 6/2/

    Eilath (Israele), 1° febbraio 2012.

    La prima notte di navigazione è trascorsa tranquilla, ma non poteva essere diversamente, considerato il particolare itinerario percorso in questa crociera.
    Dalla punta sud estrema della penisola del Sinai, infatti, siamo risaliti verso nord – nordest, percorrendo quel tratto di mare che, di fatto, separa l’Egitto dall’Arabia Saudita e che culmina a nord, quasi come un “vicolo cieco” nei territori di Israele (Eilath) ad ovest e Giordania (Aqaba) ad est.
    Un canale senza uscita sostanzialmente, che ci ha portati ad Eilath, primo scalo di questa crociera.

    Il terminal di Eilath (Israele).[attachment=14:3l85m1nv]P1210943.jpg[/attachment:3l85m1nv][attachment=13:3l85m1nv]P1210947.jpg[/attachment:3l85m1nv]

    Siamo in territorio israeliano, sebbene ad un “tiro di schioppo” dalla confinante Giordania.
    Ci separano, infatti, da Aqaba (Giordania) che raggiungeremo domattina, solo quattro miglia nautiche.
    Sarà questo (Eilath) l’unico scalo nel corso della crociera, per il quale ci affideremo ad un’escursione organizzata dalla Compagnia (le altre località che verranno, a noi già note, o poco interessanti per escursioni programmate).

    I bus turistici in banchina in attesa degli escursionisti.[attachment=12:3l85m1nv]P1210948.jpg[/attachment:3l85m1nv]

    Abbiamo deciso, prenotando già dall’Italia, per l’escursione dell’intera giornata denominata “Relax e fanghi al Mar Morto”; le altre escursioni prevedevano la visita di Gerusalemme (già vista), la fortezza ebraica di Massada, il mini safari e l’osservatorio sottomarino.
    Giornata quindi dedicata alla scoperta del Mar Morto, iniziata con la partenza del bus turistico alle 8.30 del mattino, ed a cui hanno preso parte una quarantina di ospiti.
    L’escursione prevede, dopo un percorso di circa 180 chilometri attraverso il deserto israeliano, l’arrivo in un luogo sulla costa di questo mare dalle acque “magicamente” ipersalate, createsi oltre due milioni di anni fa in una depressione di 400 metri sotto il livello del mare.

    Il percorso del bus, che dall’estremo sud del territorio ebraico ci condurrà al Dead Sea (il Mar Morto).[attachment=11:3l85m1nv]P1210949.jpg[/attachment:3l85m1nv]

    Rotonde stradali, in uscita da Eilath.[attachment=10:3l85m1nv]P1210952.jpg[/attachment:3l85m1nv][attachment=9:3l85m1nv]P1210954.jpg[/attachment:3l85m1nv][attachment=8:3l85m1nv]P1210957.jpg[/attachment:3l85m1nv]

    La nostra guida Davide, originario di Tel Aviv, ci racconterà nel corso delle due ore e mezza del percorso, la storia di Israele, soffermandosi inoltre sulle notizie circa i suggestivi scenari che scorrono veloci sotto i nostri occhi.
    Come gli insediamenti urbani che si incontrano strada facendo nel deserto, apparentemente in mezzo al nulla; i Kibbutz, sostanzialmente villaggi nati sotto forma associativa volontaria di lavoratori dello stato di Israele, basata sul concetto di proprietà comune.
    Alla loro origine i Kibbutz si occupavano di attività agricole e pastorizia (ancora oggi non è raro imbattersi in immense stalle d’allevamento bovine), pur sviluppando tuttavia negli ultimi anni progetti manifatturieri dedicati al settore della plastica e dell’elettronica.

    I Kibbutz.[attachment=7:3l85m1nv]P1210975.jpg[/attachment:3l85m1nv][attachment=6:3l85m1nv]P1210974.jpg[/attachment:3l85m1nv]

    Alla nostra destra la catena montuosa Giordana, arida, brulla, resa di un suggestivo rosso purpureo dai raggi del sole nascenti, a sinistra il deserto, i Kibbutz e le tante postazioni militari disseminate qua e là con carri armati e contraeree rivolte ai rilievi montuosi che (parole di Davide, la nostra guida) danno il “buon giorno” ai giordani.

    La lunga strada che attraversa il deserto israeliano; a destra la suggestiva catena montuosa giordana.[attachment=5:3l85m1nv]P1210961.jpg[/attachment:3l85m1nv][attachment=4:3l85m1nv]P1210966.jpg[/attachment:3l85m1nv][attachment=3:3l85m1nv]P1210989.jpg[/attachment:3l85m1nv][attachment=2:3l85m1nv]P1210996.jpg[/attachment:3l85m1nv][attachment=1:3l85m1nv]P1220067.jpg[/attachment:3l85m1nv]
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  2. #32

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Costa Voyager - "Coralli e antichi tesori" - 30/1 - 6/2/

    Eilath (Israele), 1° febbraio 2012.

    Altre immagini della lunga catena montuosa giordana.[attachment=14:13robw2n]P1210972.jpg[/attachment:13robw2n][attachment=13:13robw2n]P1210965.jpg[/attachment:13robw2n][attachment=12:13robw2n]P1210968.jpg[/attachment:13robw2n][attachment=11:13robw2n]P1210970.jpg[/attachment:13robw2n][attachment=10:13robw2n]P1210976.jpg[/attachment:13robw2n][attachment=9:13robw2n]P1210978.jpg[/attachment:13robw2n][attachment=8:13robw2n]P1210980.jpg[/attachment:13robw2n][attachment=7:13robw2n]P1210981.jpg[/attachment:13robw2n][attachment=6:13robw2n]P1210983.jpg[/attachment:13robw2n][attachment=5:13robw2n]P1210987.jpg[/attachment:13robw2n]

    Le postazioni dell’Esercito israeliano.[attachment=4:13robw2n]P1210962.jpg[/attachment:13robw2n][attachment=3:13robw2n]P1210963.jpg[/attachment:13robw2n]

    Cartello pubblicitario in lingua ebraica.[attachment=2:13robw2n]P1210964.jpg[/attachment:13robw2n]

    Complessi industriali per l’estrazione del sale.[attachment=1:13robw2n]P1210992.jpg[/attachment:13robw2n][attachment=0:13robw2n]P1210991.jpg[/attachment:13robw2n]
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  3. #33

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Costa Voyager - "Coralli e antichi tesori" - 30/1 - 6/2/

    Eilath (Israele), 1° febbraio 2012.

    L’hotel scelto dalla Compagnia, dove trascorreremo l’intera giornata, è l’”Hod Resort & Spa”.

    La zona costiera degli alberghi, tra cui quello dove trascorreremo la giornata.[attachment=10:283vfszl]P1210999.jpg[/attachment:283vfszl][attachment=9:283vfszl]P1220007.jpg[/attachment:283vfszl][attachment=8:283vfszl]P1220008.jpg[/attachment:283vfszl][attachment=7:283vfszl]P1220011.jpg[/attachment:283vfszl][attachment=6:283vfszl]P1220013.jpg[/attachment:283vfszl][attachment=5:283vfszl]P1220014.jpg[/attachment:283vfszl][attachment=4:283vfszl]P1220018.jpg[/attachment:283vfszl][attachment=3:283vfszl]P1220053.jpg[/attachment:283vfszl]

    Situato nella zona nord di Ein Bokek, l’area turistica principale della regione del Mar Morto, offre ai suoi ospiti, oltre all’incomparabile ed affascinante insenatura affacciata sulle acque salate, un centro relax all’interno, dotato di ogni confort per il benessere del corpo dato dai fanghi e dalle acque “miracolose” (le stesse del mare) delle sue grandi piscine, dove non mancano confortevoli jacuzzi dalle mille bolle benefiche.
    Nonostante le condizioni del tempo non del tutto favorevoli, non sono mancate le “immersioni” in questo mare, da parte dei meno freddolosi.
    Qui non ci si tuffa, non si nuota, ci si introduce di schiena, per evitare eventuali schizzi poco raccomandabili per i nostri occhi ed il nostro naso.
    Ed è davvero un’esperienza unica lasciarsi galleggiare, inerti, su queste acque, dove il peso del corpo si annulla.

    Raccomandazioni per il bagno nel Mar Morto.[attachment=2:283vfszl]P1220019.jpg[/attachment:283vfszl]

    I preparativi all’”immersione”.[attachment=1:283vfszl]P1220021.jpg[/attachment:283vfszl]

    Eccomi, accuratamente “infangato”.[attachment=0:283vfszl]P1220022.jpg[/attachment:283vfszl]
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  4. #34
    Special User
    Data Registrazione
    24-11-2009
    Località
    Montecelio
    Messaggi
    2,496

    Re: Costa Voyager - "Coralli e antichi tesori" - 30/1 - 6/2/

    perchè ci si deve infangare

  5. #35

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Costa Voyager - "Coralli e antichi tesori" - 30/1 - 6/2/

    Non è obbligatorio, ma se vuoi godere appieno delle proprietà terapeutiche del fango associate al bagno, è suggerito infangarsi.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  6. #36

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Costa Voyager - "Coralli e antichi tesori" - 30/1 - 6/2/

    Eilath (Israele), 1° febbraio 2012.

    Dopo il pranzo servito al ristorante in un “grandioso” buffet di impronta gastronomica tipica israeliana, il ritorno ad Eilath, anticipato dalle mutate condizioni climatiche che non promettevano nulla di buono.

    Il buffet servito in hotel.[attachment=7:1vrzx3ue]P1220027.jpg[/attachment:1vrzx3ue][attachment=6:1vrzx3ue]P1220028.jpg[/attachment:1vrzx3ue][attachment=5:1vrzx3ue]P1220029.jpg[/attachment:1vrzx3ue][attachment=4:1vrzx3ue]P1220030.jpg[/attachment:1vrzx3ue][attachment=3:1vrzx3ue]P1220031.jpg[/attachment:1vrzx3ue][attachment=2:1vrzx3ue]P1220032.jpg[/attachment:1vrzx3ue][attachment=1:1vrzx3ue]P1220033.jpg[/attachment:1vrzx3ue][attachment=0:1vrzx3ue]P1220034.jpg[/attachment:1vrzx3ue]
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  7. #37

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Costa Voyager - "Coralli e antichi tesori" - 30/1 - 6/2/

    Eilath (Israele), 1° febbraio 2012.

    Nel pomeriggio il tempo si è guastato, ma ci ha concesso l’opportunità di godere dei colori del mare e del cielo davvero suggestivi.

    Vi propongo alcune immagini.[attachment=11:3osprzwj]P1220023.jpg[/attachment:3osprzwj][attachment=10:3osprzwj]P1220024.jpg[/attachment:3osprzwj][attachment=9:3osprzwj]P1220026.jpg[/attachment:3osprzwj][attachment=8:3osprzwj]P1220035.jpg[/attachment:3osprzwj][attachment=7:3osprzwj]P1220036.jpg[/attachment:3osprzwj][attachment=6:3osprzwj]P1220040.jpg[/attachment:3osprzwj][attachment=5:3osprzwj]P1220041.jpg[/attachment:3osprzwj][attachment=4:3osprzwj]P1220042.jpg[/attachment:3osprzwj][attachment=3:3osprzwj]P1220043.jpg[/attachment:3osprzwj][attachment=2:3osprzwj]P1220044.jpg[/attachment:3osprzwj][attachment=1:3osprzwj]P1220045.jpg[/attachment:3osprzwj][attachment=0:3osprzwj]P1220046.jpg[/attachment:3osprzwj]
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  8. #38

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Costa Voyager - "Coralli e antichi tesori" - 30/1 - 6/2/

    Eilath (Israele), 1° febbraio 2012.

    Altre immagini di questa straordinaria zona costiera.[attachment=12:cel18s7d]P1220047.jpg[/attachment:cel18s7d][attachment=11:cel18s7d]P1220048.jpg[/attachment:cel18s7d][attachment=10:cel18s7d]P1220049.jpg[/attachment:cel18s7d][attachment=9:cel18s7d]P1220050.jpg[/attachment:cel18s7d][attachment=8:cel18s7d]P1220051.jpg[/attachment:cel18s7d][attachment=7:cel18s7d]P1220052.jpg[/attachment:cel18s7d][attachment=6:cel18s7d]P1220054.jpg[/attachment:cel18s7d][attachment=5:cel18s7d]P1220057.jpg[/attachment:cel18s7d][attachment=4:cel18s7d]P1220058.jpg[/attachment:cel18s7d][attachment=3:cel18s7d]P1220060.jpg[/attachment:cel18s7d][attachment=2:cel18s7d]P1220062.jpg[/attachment:cel18s7d]

    Poco prima del rientro in nave, sulla strada del ritorno, la sosta in un negozio di articoli di artigianato locale, nonché prodotti tipici e cosmetici del Mar Morto.

    Il negozio dei prodotti cosmetici “miracolosi”.[attachment=1:cel18s7d]P1220070.jpg[/attachment:cel18s7d][attachment=0:cel18s7d]P1220071.jpg[/attachment:cel18s7d]

    Infine il rientro in nave dopo una giornata intensa ma molto appagante.
    Costa Voyager sosterà anche questa notte all’ormeggio in banchina per salpare alle sei di domattina verso Aqaba (Giordania), che raggiungeremo in un’ora di navigazione, dopo un percorso di quattro miglia.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  9. #39
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,347

    Re: Costa Voyager - "Coralli e antichi tesori" - 30/1 - 6/2/

    Bellissimo resoconto, complimenti Fiore!

  10. #40

    Data Registrazione
    17-02-2010
    Località
    Monaco
    Messaggi
    5,283

    Re: Costa Voyager - "Coralli e antichi tesori" - 30/1 - 6/2/

    Scenari veramente mozzafiato
    Leggendo le istruzioni per il bagno sembra più una tortura che un piacere
    Eugenio

Pagina 4 di 7 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato