Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Thamm avverte Venezia sul rischio della perdita di navi....

  1. #1
    L'avatar di Sandy
    Data Registrazione
    02-01-2012
    Località
    Savona
    Messaggi
    2,947

    Thamm avverte Venezia sul rischio della perdita di navi....

    Thamm avverte Venezia sul rischio della perdita di navi da crociera

    “Venezia rischia di perdere le maggiori compagnie di crociera a meno che non riesca a contenere la crescente opposizione alle navi da crociera nelle sue acque” questo è quanto ha dichiarato oggi al Seatrade Med Cruise e Superyacht Convention di Marsiglia, Michael Thamm, amministratore delegato di Costa Crociere.
    Parlando direttamente dal pubblico nella sessione d’apertura, Thamm ha detto che “come compagnia abbiamo una vera e propria sfida con Venezia. È l’unico posto in cui l’industria (delle crociere) non è la benvenuta”. Continua Thamm: “è una sfida di comunicazione. Vorrei anche vedere tutti coloro che traggono beneficio dalle crociere che fanno scalo a Venezia unirsi a noi per aiutarci. Abbiamo bisogno di un fronte unito e dobbiamo lavorare assieme. Altrimenti, il settore crociere lascerà inevitabilmente questa città”.
    L’opposizione al passaggio delle navi da crociera in Venezia, e in particolar modo a quelle lunghe 300 e più metri che attraversano il bacino di San Marco e il Canale della Giudecca, è cresciuta mese dopo mese, soprattutto dopo il disastro della Costa Concordia e la paura che un simile incidente possa capitare a Venezia. Una campagna ben organizzata contro “le grandi navi” ha già fatto sì che siano stati apportati cambiamenti alle normative di sicurezza affinchè imbarcazioni oltre le 40.000 tonnellate non transitino nella città vecchia; queste modifiche entreranno in atto non appena sarà realizzato un percorso alternativo per VTP che probabilmente prevederà il passaggio per il Canale Maramocco. Il dragaggio del canale potrebbe richiedere diversi anni, ma gli attivisti vorrebbero che si agisse subito.
    In risposta a Thamm è intervenuto Roberto Perocchio, amministratore delegato del Terminal Passeggeri di Venezia, dicendo che l’opposizione alle grandi navi da crociera non è così diffusa come è apparsa, e che i rapporti riguardanti il pericolo rappresentato dalle navi da crociera sono solo allarmismo. Ha aggiunto che gli sforzi della compagnia nel far recepire il messaggio stanno iniziando ad avere effetto. Descrivendo Venezia come “la seconda vittima del disastro Concordia” ha aggiunto che “Venezia è il porto più sicuro del mondo”, con un fondale sabbioso e navi da crociera che devono seguire un percorso molto preciso con due piloti a bordo e due rimorchiatori. Ha citato studi scientifici che dimostrano che l’azione delle onde non rappresenta alcuna minaccia per la delicata infrastruttura urbana di Venezia. Pur ammettendo che “abbiamo un problema con le emissioni”, ha aggiunto che il progetto per estendere l’uso obbligatorio di carburante a basso contenuto di zolfo per l’entrata e l’uscita dalla città (un viaggio di circa due ore), risolverebbe il problema.

    Articolo originale qui
    Costa Concordia; Costa Serena; Costa Mediterranea; Splendour of the Seas; Costa Magica; Msc Orchestra; Msc Splendida; Costa Luminosa; Costa Pacifica; Costa Diadema

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,447

    Re: Thamm avverte Venezia sul rischio della perdita di navi.

    E ancora si paragona il caso Concordia col passaggio delle navi davanti a Piazza San Marco?

    Se vogliamo discutere sul rischio incendio ok, ma un naufragio stile Concordia lì davanti, in virtù di tutte le misure di sicurezza, lo vedo molto improbabile!!

  3. #3
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Thamm avverte Venezia sul rischio della perdita di navi.

    Io ci sono passata parecchie volte, di certo devi stare attento.
    Non c'è molto spazio... pero' se lo si e' fatto fino ad adesso e con navi che ci possono passare (lunghezza e pescaggio) non vedo il perche' di fare "Pierino e il Lupo". Trovo che togliere a Venezia questo passaggio sia come staccarne un pezzo. Ora spiegatemi di cosa godrebbero i passeggeri ad andare in pullmann o in treno a Venezia e andare a bordo direttamente (come spesso accade per economia o tempi ristretti o problema trasporti) e farli passare tutto da un'altra parte (ammesso che aprino la via). La crociera da Venezia e' ripagata solo se transiti da li' e dai l'opportunita' di far vedere Venezia da vicino. Se no non ha senso una crociera con partenza da Venezia, perche' viene eguagliata all'uscita ( o all'entrata) da un qualsiasi porto.
    Molti, sembra strano ma e' cosi', che partono da Venezia non l'hanno mai visitata e proprio in quella circostanza sono arrivati direttamente a bordo senza passare per la citta' (es. trasporti via treno, macchina, aereo). La partenza e l'attraversamento del Canale andrebbe a ripagarli della sete di conoscenza e di interesse verso la citta'. Se, invece, non passo nemmeno di li'... che senso ha andare a Venezia per poi dirigersi verso la Grecia e la Turchia?
    Preferirei un altro itinerario. Molti davvero si accontentano di vedere Venezia dalla nave.
    Di certo la totalita' (credo) delle persone che sceglie Venezia come partenza vuole passare di li'. Perche' se l'ha scelta sa che c'è questa bellissima esperienza.
    Che non equivale a visitare a piedi i punti principali o andare a Piazza San Marco. Perche' e' tutta un'altra cosa.

  4. #4
    Articolista
    Data Registrazione
    06-02-2012
    Località
    Torino
    Messaggi
    945

    Re: Thamm avverte Venezia sul rischio della perdita di navi.

    Condivido in pieno con te Serena! Io personalmente ho scelto quest'ultima crociera anche per il passaggio davanti piazza San Marco! Nonostante conoscessi già Venezia, è un'emozione passare di lì! Perché togliere questo "godimento" di una bella vista ai passeggeri se il passaggio come ha spiegato l'amministratore del terminal di Venezia è sicuro per la città!!
    ❤ℳartina ❤

    Articolista
    Staff

  5. #5
    Moderatore L'avatar di berto
    Data Registrazione
    30-06-2012
    Località
    Alta Padovana
    Messaggi
    3,881

    Re: Thamm avverte Venezia sul rischio della perdita di navi.

    E vogliamo parlarne di quanti turisti porta una nave da crociera a Venezia? È vero che porta anche inquinamento ma non capisco il perché di tutte queste proteste da parte dei cittadini (per fortuna non tutti) di Venezia ...ascoltando il telegiornale del Veneto sento almeno una volta ogni 15 giorni parlano di questo proteste...inutili direi perché le navi continueranno a passare come hanno sempre fatto!
    Alberto
    Moderatore

  6. #6
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Thamm avverte Venezia sul rischio della perdita di navi.

    Beh ognuno magari la vede soggettivamente.
    Magari loro, una parte dei veneziani lo vede come un pericolo... poi ovviamente il caso Concordia e tutto il resto ha aumentato la preoccupazione e la psicosi.
    O aprono una nuova via come forse vorrebbero fare o li lasciano passare di li'
    Di certo c'è in vigore la deroga per questa area (deroga alla legge delle 2 miglia per gli "inchini", chiamiamoli cosi').
    Questo non e' poi un inchino... e' un passaggio dovuto se vogliono andare in banchina.


    Del resto a Savona vi siete mai chiesti se e' normale avere una concentrazione di tre o quattro navi in un buco cosi' stretto?

  7. #7
    Moderatore L'avatar di berto
    Data Registrazione
    30-06-2012
    Località
    Alta Padovana
    Messaggi
    3,881

    Re: Thamm avverte Venezia sul rischio della perdita di navi.

    Sono d 'accordo con te ...anche Savona è un problema ...
    Alberto
    Moderatore

  8. #8
    Moderatore Globale L'avatar di cobra75
    Data Registrazione
    24-11-2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    7,542

    Re: Thamm avverte Venezia sul rischio della perdita di navi.

    Il discorso dell'inquinamento è "complesso" quindi non è solo una questione di navi......per la questione del passaggio nel Canale della Giudecca e quindi anche davanti a piazza S. Marco,io penso che sia così bello e "determinante" su una crociera con partenza appunto da Venezia,che togliere questa possibilità,bypassando il tragitto con altro passaggio alternativo,sarebbe come "amputare" un qualcosa di unico da una crociera.
    Ovviamente è un mio personalissimo parere,ma credo sia ampiamente condivisibile.
    Moderatore Globale

  9. #9
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Thamm avverte Venezia sul rischio della perdita di navi.

    Certamente...

  10. #10
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: R: Thamm avverte Venezia sul rischio della perdita di na

    La conferenza di oggi era dedicata proprio alla sicurezza ambientale. Hanno detto cose molto interessanti e presentato progetti futuribili per risolvere alcune problematiche.
    Ora scarico i video li comprimo e li invio il probla e' che sono interventi lunghi di parecchi minuti. Non sono certa di riuscire ad inviarli.
    Era una conferenza alla quale hanno partecipato in pochi. Difficile come argomento ed anche per me capire non era facile. L'ausilio di tavole ed immagini ha aiutato.
    Ho preso i contatti di due degli ingenieri che hanno parlato e mi invieranno il sunto di quanto detto e le tavole.
    Spero di aver il tempo di gestire tutto e' una marea di roba impressionante.
    Mi aiuterete vero?

    Inviato dal mio GT-N7000 con Tapatalk 2
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato