Al Seatrade Med, riconoscimenti da parte dell’Ecc per il ruolo europeo di Foschi

Alla vigilia del Seatrade Med a Marsiglia, molti sono stati i riconoscimenti alla cena sponsorizzata dal Med Cruise. Il presidente dell’European Cruice Council, Manfred Lefebvre d’Ovidio ha espresso il proprio apprezzamento per Pier Luigi Foschi, presidente di Costa Crociere, che, anni fa al Seatrade Europe ad Amburgo, ha chiesto che venisse formato l’Ecc per dare una voce all’industria a Bruxelles. “Nel 2004 è stato in grado di riunire tutti i personaggi chiave del mondo delle crociere e di guidare l’Ecc per i primi tre anni della sua esistenza. Quando si è ritirato nel 2007, l’Ecc era ormai consolidato e Bruxelles riconosceva la presenza sociale ed economia del nostro settore”, ha dichiarato Lefebvre. Ha anche aggiunto che nonostante la tragedia della Costa Concordia sia stata devastante personalmente e professionalmente per Foschi, questa non ha intaccato la stima con cui è visto nel mondo crocieristico. Durante la presentazione, a Lefebvre si sono aggiunti i Ceo di Msc e Costa, rispettivamente Pierfrancesco Vago e Michael Thamm. Foschi si è scusato per i problemi che la Costa Concordia ha causato all’industria crocieristica e ha ringraziato per questo incontro, che comprendeva anche i presidenti, gli amministratori delegati e gli esecutivi di molte compagnie. All’inizio della cena, Vanessa Stephens del Seatrade ha fatto notare che al primo Seatrade Med a Genova nel 1996 è stata presentata per la prima volta la Mediterranean Cruise Association (MedCruise). Da allora, MedCruise e i suoi componenti sono stati grandi sostenitori dell’evento, e più di 700 delegati sono registrati per gli eventi di questa settimana. La Stephens ha anche ringraziato la città di Marsiglia per il caloroso benvenuto riservato ai partecipanti. Il presidente di MedCruise, Stavros Hatzakos, ha dato dei riconoscimenti al Marseille Provence Cruise Club e alla camera di commercio della provincia di Marsiglia per il loro ruolo nel Seatrade Med. Ha inoltre annunciato l’ingresso nel MedCruise di nuovi membri durante l’assemblea generale di lunedì, e ha ringraziato Seatrade per aver reclamizzato i porti MedCruise e il Mediterraneo come destinazione in tutti questi anni.

Articolo originale qui