Pagina 17 di 47 PrimaPrima ... 7151617181927 ... UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 461

Discussione: Il Giro del Mondo di Italo e Franca - 2012

  1. #161
    Moderatore L'avatar di dabi
    Data Registrazione
    11-11-2011
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    5,334

    Re: Il Giro del Mondo di Italo e Franca - 2012

    ....
    Daniela
    dabi
    moderatore

  2. #162
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: R: Il Giro del Mondo di Italo e Franca - 2012

    Bellissimo questo eccezionale navigammo. Mi raccomando ragazzi pubblicizzatelo col link su fb e twitter merita tante visite. Ciaooo

    Inviato dal mio GT-N7000 con Tapatalk 2
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  3. #163
    Reporters L'avatar di giusri
    Data Registrazione
    30-03-2010
    Località
    Vejano
    Messaggi
    1,006

    Re: Il Giro del Mondo di Italo e Franca - 2012

    un sogno, per ora un bel sogno.......


    Inviato dal mio iPad con Tapatalk HD
    2010-Navigator-2011Mariner-2012Adventure-30mar2013 Oasis of the Seas - 19apr2014 Oasis of The Seas East Caribb - 24ago14 Silhouette Greek Isles - 3sett2015 Allure of the Seas West Med 29dic2015 Mariner of the Seas Spice Of Asia Cruise
    http://www.youtube.com/user/giusri
    twitter giusri65

  4. #164
    Moderatore L'avatar di dabi
    Data Registrazione
    11-11-2011
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    5,334

    Re: Il Giro del Mondo di Italo e Franca - 2012

    domani la nostra deliziosa
    dopo 4 giorni di navigazione .
    sara'a .. Puerto Vallarta

    Puerto Vallarta è una città del Messico centroccidentale, situata nella costa orientale dall'Oceano Pacifico.
    La città è nota come meta turistica per americani del nord ed europei.
    Secondo una stima del 2005 la popolazione era di 177.830 abitanti.
    Daniela
    dabi
    moderatore

  5. #165
    Moderatore L'avatar di dabi
    Data Registrazione
    11-11-2011
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    5,334

    Re: Il Giro del Mondo di Italo e Franca - 2012

    puerto vallarta
    Daniela
    dabi
    moderatore

  6. #166
    Moderatore L'avatar di dabi
    Data Registrazione
    11-11-2011
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    5,334

    Re: Il Giro del Mondo di Italo e Franca - 2012

    PUERTO VALLARTA (MEXICO OCCIDENTALE).
    - Attracchiamo a Puerto Vallarta alle 12 LT, puntualissimi, come da tabella di marcia.
    Chiamarlo porto è un vero eufemismo. Sarebbe meglio definirlo un approdo turistico
    attrezzato; bene attrezzato per la verità. Mare calmissimo, tempo sereno. Le operazioni
    d'attracco sono un po' complicate. La banchina è troppo corta per la nostra nave che
    sporge a poppa, verso l'oceano per oltre 50 metri. Non è la prima volta che succede.
    Gli ormeggiatori, con tanto di giubbotto e casco regolamentari, si avvalgono di uno scafo
    attrezzato per la pesca d'altura con tanto di canne che rischiano di impigliarsi nei nostri
    cavi d'ormeggio. Questo la dice lunga sull'organizzazione portuale.
    Peraltro dal bordo si intravede un' enorme costruzione di cemento e vetro. Contiamo più
    di 50 piani, proprio sulla spiaggia. Veramente è abbastanza moderno. Probabilmente un
    albergo, sembra ancora in corso di finitura. Ad un primo impatto sembra un po' la torre "Bofil" che si trova nel porto di Savona, ma è molto più brutto, meglio, molto meno armonioso.
    Gli ecologisti di casa nostra non esiterebbero un solo istante istante a definirlo "ecomostro", ma qui si vede che la pensano diversamente. In ogni caso è un vero pugno in un occhio. Contenti loro !
    Scendiamo a terra dopo i consueti rituali doganali. La banchina è ampia e accogliente;
    sorvegliatissima da militari dotati di armi lunghe. Si alternano con marinai quasi disarmati che indossano la divisa bianchissima, comune a quasi tutte le marinerie del mondo e mi viene in mente che forse anche questo e' parte di un elemento che unisce, anziché dividere, come comunemente si crede. E questo elemento, presente ovunque nel nostro pianeta, ha un nome dolcissimo: si chiama "mare".
    Subito fuori dall'aria portuale intravvediamo mercatini stracolmi di merce varia, dall'abbi-gliamento "folk", all'artigianato locale ai souvenir che in grande quantità fanno colore.
    Non possiamo indugiare; ci aspetta l'escursione al grande delfinario ed alle sue decantate
    attrattive. Quindi solo un'occhiata e via. Se rimane tempo, ne riparliamo al ritorno.
    Il delfinario si trova a circa 7 chilometri. Il pullman che ci trasporta è spompato e disastrato;
    da noi, in Italia non potrebbe certo circolare. Nel sedermi lo schienale del mio sedile frana
    sulla signora seduta dietro che lancia un urlo. Effettivamente mi ero abbastanza lasciato andare. Quando realizza che non era colpa mia, si presta a farmi da sostegno con le sue
    ginocchia. Non parliamo dell'aria condizionata, un disastro.
    Non fa niente; 7 chilometri passano in fretta. Quando arriviamo al delfinario ci rendiamo
    subito conto che deve essere molto ben organizzato. Ci aspettano graziosissime ragazze
    messicane e ci dividono in gruppi; un gruppo di dieci per ciascuna ragazza. Quella che tocca al nostro gruppo è molto graziosa anche se un po' cicciotta. Si chiama "Grecia"; è sposata da quattro anni con un italiano ed hanno un bimbo di due anni circa. Sarà la nostra ombra per tutta la durata della visita che comincia quasi subito.
    In realtà e lo scopriremo quasi alla fine dell'escursione, è una provetta fotografa che, secondo le loro procedure operative, prende in carico il gruppo che le viene assegnato ed
    elabora il programma fotografico che lo riguarda dalla "a" alla "z". In altre parole diventa una piccola regista che si occupa di riprendere tutte le attività svolte dai componenti del
    gruppo stesso con l'obiettivo di "produrre" quanto più materiale possibile, naturalmente di
    buona qualità, per poi venderlo agli stessi, ansiosi di mostrare, al loro rientro a casa, le
    loro gesta a familiari ed amici. A me è sembrata un'ottima strategia di "marketing". di tutto
    questo ci occuperemo più avanti; ora continuiamo la narrazione.
    Quando si arriva al bordo delle enormi vasche dei delfini e dei leoni marini, ci si spoglia; si
    ascolta una breve spiegazione del rituale della visita; soprattutto si deve fare attenzione al
    modo di interagire con gli animali per non spaventarli, per non ferirli, per assecondarne e
    rispettarne la natura. Infine si indossa il giubbotto salvagente, ovviamente obbligatorio, e
    ci si infila nell'acqua. Poi, esattamente come gli animali, si devono eseguire gli ordini della
    istruttrice; sono quasi tutte femmine.
    A questo punto gli animali entrano in gioco ed iniziano le loro evoluzioni. Un'avvertenza:
    chi dovesse pensare che tutto sia facile si sbaglia. Gli ordini dell'istruttrice, la nostra era
    bravissima anche se non bellissima; estremamente professionale, rigorosa ed inflessibile.
    Dapprima mi infastidisce un po', poi mi rendo conto che le regole servono tanto agli animali quanto agli umani. Infatti l'animale, una volta imparato un comportamento, tende
    a ripeterlo senza chiedersi il perchè. L'umano no, tende a metterci sempre qualcosa di suo e di svicolare dalle regole, incasinando tutto, naturalmente.
    Fatta questa breve, ma necessaria precisazione, eccoci a contatto fisico con questi fantastici animali. Anzi no, un' ulteriore notizia.: Mentre indossavamo i costumi ed i giubbotti di salvataggio ecco comparire, accompagnato da un istruttore un magnifico
    esemplare di leone marino; peso approssimativo 60 chili. Una femmina ci viene spiegato.
    L'istruttore, con modi dolcissimi, quasi sussurrando, dà ordini precisi all'animale che, passando di panca in panca si avvicina a turno a tutti noi e ci bacia sulla guancia. Un
    bacio delicato e dolcissimo, persino caldo; solo un po' puzzolente di pesce, ma ugualmente gradevole, non fosse altro per l'insolita situazione.
    Appena concluso il simpatico rituale del bacio del leone marino, tutti in acqua, grandi e
    piccini. C'è persino una deliziosa bimbetta di solo quattro anni con i suoi giovani genitori.
    L'istruttrice, con ritualità e precisione ci fa allineare di fronte a lei ed i due delfini, mamma e
    figlia cominciano a nuotare vicino a noi. Gli esercizi si articolano in passaggi in superficie e
    sotto la superficie in mezzo a noi, con ardite impennate a muso fuor d'acqua ed in festosi saluti con la coda in verticale; bellissimi elegantissimi, coinvolgenti, tenerissimi.
    Poi l'istruttrice ci fa allineare in acqua e, a turno impartisce ai delfini ordini ancor più, complessi. Gli animali, obbedientissimi si avvicinano a ciascuno di noi, rispettando l'ordine
    della fila, distribuiscono effusioni, avvicinano i loro musi ai nostri visi nell'atto di baciarci: E
    lo fanno veramente, a loro modo con la punta del loro delizioso musetto. Poi ci vengono
    consegnati dei pesci, anzi sono i delfini stessi che ce li portano in bocca e poi aspettano
    che noi li imbocchiamo. Una esercizio che ci fa gridare di gioia come bambini. Poi, sempre
    più difficile; i delfini si coricano sulla schiena, nuotando vicino a noi, ci porgono le pinne
    pettorali che noi afferriamo saldamente sdraiandoci sui loro corpi, come in un amplesso e
    che amplesso! Il contatto fisico è talmente gratificante da aumentare al massimo le nostre
    "endorfine", gli ormoni naturali del benessere. Ora possiamo capire intuitivamente l'efficacia della cosidetta "pet terapy", la cura di tanti disagi psico-fisici mediante il contattto
    con animali, specialmente con i mammiferi.
    Ed infine l'esercizio di chiusura. I delfini si avvicinano affiancati a ciascuno di noi con grazia e lentezza. Ci offrono l'appiglio delle loro poderose pinne dorsali ed una volta che
    hanno la certezza della nostra presa, iniziano una galoppata nell'acqua a tutta velocità intorno all'ampia piscina. E' come se cavalcassimo una coppia di cavalli, ma molto più facile, anche se l'acqua sovente risale lungo il collo fino alla bocca. Gli animali aumentano
    gradualmente la velocità e l'emozione sale proporzionalmente. Difficile poterla descrivere con parole, bisogna provarla.
    Alla fine di tanta emozione risaliamo la scaletta, molto malvolentieri. Non sarei più uscito
    dall'acqua: Pensare che solo poche ore fa, causa un forte raffreddore che ci tormenta da
    qualche giorno, non pensavo neppure di scendere in acqua. Potere travolgente di questi
    animali e della loro straordinaria intelligenza.
    Il rientro a bordo di Deliziosa ci causa non poca nostalgia. La fortissima esperienza un
    senso di orgoglio inenarrabile. Entrerà nel nostro Dna che speriamo possa trasmettersi ai
    nostri eredi; ne avranno bisogno !
    Partenza in orario, come sempre, Rotta su Cabo S.Lucas, nostro ultimo scalo messicano.
    Ciao Puerto Vallarta, ciao leoni marini, ciao dolcissimi delfini giocherelloni. Ci mancherete.
    Daniela
    dabi
    moderatore

  7. #167
    Moderatore L'avatar di dabi
    Data Registrazione
    11-11-2011
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    5,334

    Re: Il Giro del Mondo di Italo e Franca - 2012

    ...
    Daniela
    dabi
    moderatore

  8. #168
    Moderatore L'avatar di dabi
    Data Registrazione
    11-11-2011
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    5,334

    Re: Il Giro del Mondo di Italo e Franca - 2012

    .....
    Daniela
    dabi
    moderatore

  9. #169
    Utenti
    Data Registrazione
    27-01-2013
    Località
    varese
    Messaggi
    335

    Re: Il Giro del Mondo di Italo e Franca - 2012

    IL giro del mondo ,che sogno ! seguirò con entusiasmo la loro avventura e intanto aspetto il giorno della mia partenza.
    Brave ragazze! che ci fate vivere il sogno ,(anche se virtuale).

  10. #170
    Moderatore L'avatar di dabi
    Data Registrazione
    11-11-2011
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    5,334

    Re: Il Giro del Mondo di Italo e Franca - 2012


    graziee
    Daniela
    dabi
    moderatore

Pagina 17 di 47 PrimaPrima ... 7151617181927 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato