ROYAL CARIBBEAN E OCTI PRESENTANO I DATI DELLA RICERCA SULL’HOME-PORT DI MESSINA: “CREAZIONE DI VALORE SUL PORTO-CITTA’ E VALORIZZAZIONE DEL PORTO-CITTA’ NEL MONDO”
?Nel 2013 Messina si riconferma home-port per HYPERLINK "http://www.royalcaribbean.it/navi/voyagerClass/Navigator-of-the-Seas/datiDellaNave.html" Navigator of the Seas e dal capoluogo siciliano imbarcheranno i crocieristi di HYPERLINK "http://www.royalcaribbean.it/crociere/learn-with-fun/presentazione.html" “Learn with Fun”

Genova, 4 aprile 2013 – Royal Caribbean presenta*i dati dell’Osservatorio Crocieristico Territoriale Italiano (OCTI), nato dalla collaborazione con la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi Genova, sull’impatto della nave Navigator of the Seas su Messina in termini di spesa in loco e valorizzazione a livello globale del territorio.

La ricerca, condotta nella stagione 2012 sui crocieristi in transito o imbarcati/sbarcati a Messina e su alcuni membri dell’equipaggio, ha evidenziato:
le spese dirette di Royal Caribbean per l’uso del porto (bunkeraggio e altri servizi delle diverse aziende portuali e agenzie marittime): sono state circa € 22.000 a toccata, ovvero circa € 573.000 per la stagione 2012. Per le attività di organizzazione dei tour (trasporto e altri servizi turistici) sono stati stimati circa € 650.000;
la quantità di passeggeri: Royal Caribbean ha alimentato il traffico complessivo di circa 82.800 crocieristi e, di questi, i passeggeri in transito sono stati 77.973;
la spesa diretta dei croceristi: i crocieristi in imbarco, in transito libero e che hanno acquistato un’escursione, in totale hanno speso oltre € 111.000 in riferimento a ogni toccata di Navigator of the Seas, ovvero € 2.886.000 per la stagione 2012. In riferimento all’equipaggio, è stata stimata una spesa per scalo pari a € 39.300 e quindi €1.021.825,31 per l’intera stagione;
la ricaduta complessiva sul territorio: a fronte delle determinazioni relative alla spesa diretta di Royal Caribbean per l’approdo, dei crocieristi e dell’equipaggio, la spesa diretta complessiva generata dalla stagione crocieristica 2012 arriva a € 5.130.000;
la valorizzazione di Messina realizzata da Royal Caribbean mediante le proprie attivita’ promozionali: attraverso la comunicazione sul sito internet della Compagnia (versione italiana e internazionale) e la distribuzione dei cataloghi (450.000 solo in Italia), si presume che il numero dei potenziali “interessati” alla città di Messina, che si sono potuti informare su ciò che il territorio può offrire, si assesti sui 3.000.000. A questo dato si aggiunge la stima del potenziale passaparola attivato dalla Compagnia e dai crocieristi: è stato evidenziato un eco che potenzialmente andrebbe da un minimo di 2.000.000 di persone ad un massimo di 2.500.000.

“La nostra compartecipazione nella ricerca dell’Osservatorio Crocieristico Territoriale Italiano dimostra la volontà di Royal Caribbean International a continuare a investire sul territorio, impegnandosi nel dialogare continuativamente con autorità, operatori e infrastrutture locali e contribuendo così allo sviluppo del settore turistico della zona. Il progetto di ricerca verrà esteso di anno in anno ad altri porti italiani toccati dalle navi Royal Caribbean, configurandosi così come un vero Osservatorio permanente sulla valorizzazione dei territori toccati dalle crociere.” – ha dichiarato Gianni Rotondo, direttore generale RCL Cruises LTD Italia – “Messina è una città strategica per Royal Caribbean: nel 2013 sono previsti 29 scali di Navigator of the Seas e una movimentazione di oltre 90.000 passeggeri. Inoltre, i nostri crocieristi sono sempre alla ricerca di itinerari coinvolgenti e di valore culturale e tutto il territorio siciliano rappresentano senz’altro un’offerta in linea con queste esigenze.”

“Siamo orgogliosi che Messina sia stata scelta per il terzo anno consecutivo come home-port per Navigator of the Seas e siamo sicuri che i crocieristi apprezzeranno l’ampia scelta di proposte ludiche e culturali che la nostra città ha da offrire.” – ha dichiarato il Dott. Antonino De Simone, Presidente dell'Autorità portuale di Messina – “Royal Caribbean International ha contribuito ad incrementare lo sviluppo turistico della nostra città nella stagione 2012 e noi ci impegneremo a fondo per garantire agli ospiti un servizio in linea con gli elevati standard della Compagnia.”

Intanto, a Messina tutto è pronto per un'altra grande stagione! Oltre a Navigator of the Seas e HYPERLINK "http://www.royalcaribbean.it/navi/visionClass/Legend-of-the-Seas/datiDellaNave.html" Legend of the Seas, che toccherà il capoluogo siciliano per prima volta, anche Celebrity Cruises - brand di lusso del gruppo Royal Caribbean - vi farà scalo con HYPERLINK "http://www.celebritycruises.it/Navi/Celebrity-Reflection/Presentazione.html" Celebrity Reflection (inaugurata ad ottobre 2012) per 8 volte. Ma non solo, Pullmantur farà scalo a Messina con Zenith e Croisieres de France con Horizon. Quindi, le navi del Gruppo Royal Caribbean movimenteranno oltre 130.000 crocieristi durante 46 scali totali.

Proprio a bordo di Navigator of the Seas si svolgerà, dal 24 giugno al 5 agosto con imbarco a Messina, la crociera “ HYPERLINK "http://www.royalcaribbean.it/crociere/learn-with-fun/presentazione.html" Learn with Fun”: un’esperienza adatta a tutta la famiglia per migliorare il proprio inglese durante un bellissimo itinerario di 7 notti nel Mediterraneo Orientale.
I partecipanti alla crociera, suddivisi in classi per fasce di età, verranno accompagnati durante il percorso didattico da insegnanti madrelingua certificati British School, ma soprattutto potranno sviluppare ancora di più le proprie capacità linguistiche svolgendo tutte le attività in programma, a bordo come a terra, esclusivamente in inglese.
Ma il training in lingua inizia ancora prima di salire a bordo! Sin dall’acquisto pacchetto della crociera Learn with Fun, si può iniziare a pregustare la propria “english experience” con i corsi di edutainment online a cura di British School e De Agostini Editore a disposizione per 12 mesi. Prezzi a partire da € 758 per due persone in camera interna. Il prezzo della “english experience” per 7 giorni è di € 250 a persona oltre al costo della crociera. Per prenotazioni entro il 12 aprile l’esperienza Learn with Fun sarà gratuita (posti limitati).

Comunicato Royal Caribbean

Matteo