Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 50

Discussione: Cosa visitare a Livorno -Italia-

  1. #31
    Special User
    Data Registrazione
    22-01-2010
    Località
    cecina(Li)
    Messaggi
    1,816

    Re: LIVORNO E DINTORNI

    Lasciando Montescudaio, e dirigendoci nuovamente verso Guardistallo, oltrepassato tale borgo, ci spostiamo verso Casale Marittimo, a circa due km.
    Quest, dei tre paesini, è certo il più carino. E' anch'esso, borgo mediovale, ed inoltre si gode di un panorama magnifico.

    CASALE MARITTIMO

    Casale Marittimo sorge su una collina che domina la valle del fiume Cecina. Il mare dista appena 12 chilometri e dalla costa sono ben visibili le isole dell’Arcipelago Toscano. Intorno al paese, e fra questo e il mare, si estende una campagna riccamente lavorata che produce cerali, olio, miele e un vino* pregiato, il DOC Montescudaio.

    Casale Marittimo è inserito nel percorso della Strada del Vino Costa degli Etruschi, che racconta un territorio caratterizzato da resti etrusco-romani e da borghi medievali, da colline boscose, campi e declivi coltivati, da paesaggi che sposano il verde della vegetazione con l’azzurro del mare e con un’offerta di cibi naturali e saporosi.

    Nei dintorni recenti scavi archeologici hanno riportato alla luce i resti di un villaggio etrusco del VII secolo a.C., oltre alla necropoli di Casa Nocera, un complesso di sepolture dei principi guerrieri etruschi.

    Il borgo medievale nasce intorno all’anno 1000 e i segni delle sue vicende sono visibili nel centro storico, rimasto pressoché intatto, con i suoi edifici in pietra, il Castello (i cui resti sono inglobati nel tessuto urbano) e la struttura ad anelli semicircolari di successive cinte murarie. Tra gli edifici di interesse si ricondano il Palazzo Rocca, la Chiesa di Sant'Andrea, nata sui resti dell’antica pieve, e la settecentesca Santa Maria delle Grazie.

    Calendario denso, dalla primavera all'autunno, quello delle sagre e feste. Tra i vari appuntamenti gastronomici si segnalano in luglio la tradizionale Sagra delle Chiocciole e in agosto quella del cinghiale.
    Sandra

  2. #32
    Special User
    Data Registrazione
    22-01-2010
    Località
    cecina(Li)
    Messaggi
    1,816

    Re: LIVORNO E DINTORNI

    *grazie Rò.

    , se non vi ho ancora stancato, avrei ancora qualcosa da aggiungere............
    Sandra

  3. #33
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,341

    Re: LIVORNO E DINTORNI

    Assolutamente, le tue foto fanno tanto piacere!!!

  4. #34
    Moderatore L'avatar di dabi
    Data Registrazione
    11-11-2011
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    5,334

    Re: LIVORNO E DINTORNI

    no Sandra
    io non credo proprio che la tua toscana
    possa stancare. solo a vedere le foto riempie il cuore
    di sapori e tradizioni!!
    sono molto belle !!
    Daniela
    dabi
    moderatore

  5. #35
    Special User
    Data Registrazione
    22-01-2010
    Località
    cecina(Li)
    Messaggi
    1,816

    Re: LIVORNO E DINTORNI

    *grazie
    per le vostre belle parole.
    sandra
    Sandra

  6. #36
    Special User
    Data Registrazione
    22-01-2010
    Località
    cecina(Li)
    Messaggi
    1,816

    Re: LIVORNO E DINTORNI

    Come Vi avevo promesso, riprendo questo viaggio itinerante.

    Stasera, ci spostiamo verso le colline a Nord di Cecina. Anche qui, siamo nella provincia di pisa. Ma come avrete capito, io abito proprio sul confine delle due provincie, e non posso fare a meno di informarVi ancora su alcuni luoghi davvero incantevoli e così vicini al mio paese.
    Pomaia, questo è il luogo. Dista da cecina circa 20km. Non è proprio vicinissimo, ma la strada per arrivare è agevole, ed una volta lassù, si apre un mondo nuovo. Il paese è piccolo, e oltre che al panorama non c'è un granchè, se non fosse che proprio in quel luogo nasce L'ISTITUTO LAMA TZONG KHAPA. Non sono molto ferrata su questa disciplina, so solo che i suoi adepti seguono la religione del DELAI LAMA, il quale è venuto in diverse occasioni in questo favoloso luogo.
    Alcune informazioni sull'Istituto:
    Buddhismo e meditazione in Toscana
    L’Istituto Lama Tzong Khapa è un centro per lo studio e la pratica del buddhismo tibetano ubicato in Toscana nel paese di Pomaia. Lo scopo di tutte le attività è quello di offrire la possibilità di sviluppare le potenzialità umane di gentilezza amorevole, compassione e saggezza, insite in ciascuno di noi. La tipologia dei corsi varia in funzione delle diverse esigenze e pertanto l'Istituto propone corsi nei fine settimana e programmi di studio di più lunga durata, sia residenziali che online.

    Programmi di studio

    *
    L’Istituto Lama Tzong Khapa è rinomato per l’eccellente qualità dei suoi programmi avanzati di filosofia e psicologia buddhista
    Il Basic Program di Studi Buddhisti è un programma residenziale e online della durata di due anni.
    Il Master's in Wisdom è un programma universitario (offerto anche online) della durata di due anni.
    Il Masters Program di Studi Buddhisti Avanzati di Sutra e di Tantra è proposto esclusivamente dall’Istituto Lama Tzong Khapa. Questo programma, della durata di sette anni, si articola in quattro anni di studio dei Sutra, due anni di studi tantrici e un anno di ritiro individuale. È proposto sia come corso residenziale, sia online.
    *
    Purtroppo, qualche anno fa un brutto incendio ha demolito il loro tempio, e adesso stanno cercando di ricostruirlo.
    Io sono andata là per la prima volta, proprio in questi giorni. Devo dire che non essendomi mai molto interessata a questa disciplina e a questo luogo, se non perchè è richiamo di molti personaggi illustri quali Baggio e Richard Gere, non avevo mai visitato il posto.
    Appena arrivata, mi sono immersa in una atmosfera quasi irreale. L'Istituto è completamente immerso nel verde, e ai bordi della pineta, si trovano i residence sia per gli abitanti de luogo, sia per chi va in cerca di pace e serenità. Lì veramente la si respira: sembra che il tempo si sia fermato.
    Ci sono molti tempietti con i vari dei che vengono pregati, ma soprattutto c'è un silenzio quasi irreale, si sente solamente il canto degli uccellini.
    Dopo una breve salita, si arriva al monastero vero e proprio, che era in origine un castello. Lì davanti passano alcuni monaci buddisti, poi gente di ogni dove, sempre in armonia con il luogo. Alcuni seduti su panchine, altri intorno ad un tavolo basso, che bevono del thè.
    Ogni domenica, alle 16,30, i monaci fanno fare la conoscenza con tutto il luogo e dopo c'è il rito del thè con tantissime variazioni di gusti.

    Scattate le foto di rito, e fatto un giro di cognizione, ho continuato il mio “viaggio”, questa volta verso Santa Luce.

    _______________________________________
    Sandra

  7. #37
    Special User
    Data Registrazione
    22-01-2010
    Località
    cecina(Li)
    Messaggi
    1,816

    Re: LIVORNO E DINTORNI

    ancora foto.......
    con queste, per stasera vi lascio. Buona notte, domani continuerò il "viaggio"
    Sandra

  8. #38
    Moderatore L'avatar di dabi
    Data Registrazione
    11-11-2011
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    5,334

    Re: Livorno e dintorni

    ciao Sandra e grazie!!
    io non sapevo di questa monastero in toscana.
    ho guardato le tue foto varie volte , mi sono piaciute tanto!
    sono belle e suggestive.
    forse condizionata dal tuo racconto ma sembra di sentire
    la pace che regna in quel luogo!
    ti aspetto con altre ancora !
    a presto
    Daniela
    dabi
    moderatore

  9. #39
    Special User
    Data Registrazione
    22-01-2010
    Località
    cecina(Li)
    Messaggi
    1,816

    Re: Livorno e dintorni

    *grazie Dabi: credimi, lì, si respira davvero un senso si pace e serenità..........
    Ma continuiamo il percorso:

    Scattate le foto di rito, e fatto un giro di cognizione, ho continuato il mio “viaggio”, questa volta verso Santa Luce.
    __________________________________________________ ______________________________
    Riprendo la strada della collina, ma vado verso la costa, non più verso la collina. Scendendo, ho dinanzi una vista bellissima, che degrada giù fino al lago. Peccato che oggi c'è un po' di foschia, e l'immagine che si presenta non è proprio nitida, ma bellissima ugualmente.
    Finalmente ci siamo: ecco il laghetto. E' di origine artificiale, acquisito dalla vicina industria Solvay, per avere un invalso di acqua in caso di siccità. Il lago è divenuto Oasi e riserva naturale.
    Dal bacino artificiale a Riserva naturale
    IL Lago di Santa Luce è un habitat di elezione per la presenza di numerose specie di uccelli acquatici. Importante sito lungo la rotta migratoria è nodo strategico nella rete ecologica del territorio. La Riserva presenta caratteristiche e potenzialità che la rendono un sito di grande importanza nel sistema delle aree protette provinciali e regionali in termini di biodiversità, ma anche di capacità ricettiva e funzionale per l’educazione ambientale ad ampio raggio.
    *
    Missione
    Un’area protetta “moderna” in cui le attività di conservazione della natura si integrano con quelle di educazione e sensibilizzazione ambientale, promozione e valorizzazione del territorio.
    Un luogo importante per la tutela degli Uccelli e della Biodiversità, un contributo significativo agli ambienti, alle specie animali e vegetali in un contesto nazionale ed internazionale.
    Un polo riconosciuto dal mondo scolastico locale, un luogo qualificato per avviare e promuovere forme compatibili di turismo naturalistico e collaborazioni con la realtà locale.
    Un contesto di collaborazioni in cui attuare forme di partenariato con la realtà locale.
    E adesso foto.................................
    .
    Sandra

  10. #40
    Special User
    Data Registrazione
    22-01-2010
    Località
    cecina(Li)
    Messaggi
    1,816

    Re: Livorno e dintorni

    In questo viaggio virtuale ho voluto presentare dei luoghi di maggior interesse vicini a Livorno, e dintorni. Un luogo un po' più distante ma che merita di essere menzionato è Lajatico. Anch'esso, fa parte della campagna pisana, ed è un agglomerato di casette e case di campagna, noto forse a molti per l'evento dell'anno. IL TEATRO DEL SILENZIO voluto da Andrea Bocelli. Lajatico è dove nasce Andrea Bocelli e ogni anno in una sera solamente, raccoglie le più grandi personalità mondiali per portarli in questo luogo quasi sperduto.
    Quest'estate passata, ho avuto la fortuna, grazie ad un regalo di mia figlia, di poter partecipare a questa serata unica.
    La serata era tutta dedicata alle donne nelle opere liriche.
    Quando siamo arrivati a Lajatico, io e mio marito, siamo stati letteralmente scaraventati in mezzo alla campagna, per poter parcheggiare l'auto.
    Una volta lasciata la macchina, ci arrampichiamo su per una collinetta. Intorno a noi la campagna e il sole che stà per tramontare.
    Siamo in tanti, di tutte le nazionalità; in modo particolare inglesi e russi, ma anche giapponesi ed indiani. Ci incamminiamo per questa collinetta, ignari di ciò che ci attende. Arrivati alla sommità, ciò che appare, è una vista unica , immensa, in totale armonia con i colori che il tramonto stà sprigionando: dall'emozione, le lacrime salgono agli occhi..........
    La vista si perde, dalla campagna fin su alle balze di Volterra, che è incastonata, dinanzi a noi.
    E poi il niente: un teatro costruito nella natura, un silenzio, che quando le luci si abbassano, la fa da padrone, fino a che lui, Andrea Bocelli, non arriva sul palco ed inizia a cantare.
    Adesso, capisco perchè si chiama il Teatro del silenzio!!!!!!!!!!!!!!!!1

    _________________
    Sandra

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato