Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 28 di 28

Discussione: Cochin 6-3-10 India

  1. #21
    Reporters
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    alassio
    Messaggi
    2,525

    Re: Cochin 6-3-10 India

    questo è il video della prima parte della giornata
    [youtube:18rzpj0t]<object width="445" height="364"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/CfLEjbeJpOc&hl=it_IT&fs=1&rel=0&border=1"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><param name="allowscriptaccess" value="always"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/CfLEjbeJpOc&hl=it_IT&fs=1&rel=0&border=1" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="445" height="364"></embed></object>[/youtube:18rzpj0t]
    renè

  2. #22
    Utenti
    Data Registrazione
    07-02-2010
    Località
    monopoli prov di bari
    Messaggi
    148

    Re: Cochin 6-3-10 India

    luoghi molto particolari..intanto dal sito di costa si vede chiaramente che la nave sta arrivando alle maldive..nn vedete l'ora di immergervi in una realta' ben diversa da quella dell'india...buon proseguimento verso gli atolli di questo paradiso...bye.

  3. #23
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Cochin 6-3-10 India

    Ciao a tutti, grazie Donato vedo che segui sempre ed aggiungi i tuoi commenti!!! :P Stanotte il wifi di Deliziosa non funzionava per cui nonostante avessi preparato il diario non l'ho potuto postare, lo faccio ora.
    A presto con le news sulla giornata di navigazione.
    Saluti
    Ro

    Diario dello scalo a Cochin 6-3-10
    Cochin diario dell'ultimo scalo indiano di questa crociera!!
    Deliziosa ha attraccato al porto di Cochin verso le 12, il sole era già alto e noi ci eravamo svegliate alle 11, proprio in tempo per seguire l'avvicinamento, abbiamo visto sfilare davanti ai nostri occhi una bellissima zona costiera, spiaggette , palme da cocco, un paesaggio decisamente tropicale, unica differenza con le molte località viste in passato durante i nostri viaggi ai tropici, il colore del mare! Un vero peccato e uno scempio ambientale difficilmente accettabile , il colore è quello del fango, galleggia ogni tipo di rifiuto, sulle sponde , larghe chiazze di petrolio, anche gli scogli dove batte l'onda ne sono pieni.
    Fin dal nostro primo scalo a Goa ,il mare non è mai piu' stato del suo bellissimo colore blu, l'acqua non ha mai piu' avuto quella limpidezza che eravamo soliti vedere affacciandoci al nostro balcone.
    Impensabile quindi organizzare un pomeriggio in spiaggia, consultandoci col nostro gruppetto di amici, decidiamo di scendere ed affittare come sempre due taxi per 5 o 6 ore il tempo di visitare con calma la località che nessuno di noi conosce e di fermarci per fare gli ultimi acquisti .
    Pranziamo velocemente al buffet, sappiamo che fino a questa sera non avremo piu' occasione di mettere qualcosa sotto ai denti, in queste località meglio evitare di consumare cibi per strada , abbiamo la nostra nave che ci attende dopo le escursioni con la sua eleganza pulizia ed un'offerta incredibile di cibo di alta qualità, non vale quindi la pena di rischiare un'infezione intestinale, staremo anche attenti a non utilizzare il ghiaccio nelle bibite e bere direttamente dalle bottiglie se possibile tanta acqua fresca, per difenderci dal caldo .
    Scendiamo a terra dopo l'una, fa' molto caldo il cielo è offuscato dalla calura, non è limpido ed azzurro c'è moltissima umidità quasi lì'80%, il sole è comunque cocente, stare fermi senza riparo è quasi impossibile, si deve sempre cercare una zona d'ombra.
    Scendono con noi anche Flaminia e sua mamma, speriamo di trovare un pulmino per tutti noi, cosa che fin'ora non ci è mai riuscita, è piu' bello stare tutti insieme, si ride si scherza e si chiacchiera e si prendono le decisioni tutti insieme sul percorso da seguire.
    Questa volta siamo fortunati subito fuori dalla zona porto, ci avvicina una persona che ci offre un minybus, per 100 dollari totali , ci accordiamo per un orario illimitato, cioè decideremo noi quando rientrare alla nave, siamo in 10 per cui 10 dollari a persona, un ottimo prezzo.
    Il minybus è da 20 posti, per cui ci mettiamo comodi abbiamo due posti a testa, un autista ed una guida che ci accompagnerà durante le nostre soste, prima tappa il mercato del pesce ed il villaggio dei pescatori, molto suggestivo, ma per raggiungerlo attraversiamo una zona tagliata in due da un largo canale che è in realtà una fogna a cielo aperto,un odore nauseabondo c'invade le narici, tanta spazzatura per le strade e la gente che ci vive in mezzo senza fare nulla, le donne sono vestite nei loro sarhi coloratissimi, alcune di evidente religione musulmana sono velate e vestite di nero. Lungo la riva, anch'essa molto sporca con scogli neri di catrame, bottiglie e sacchetti di platica ovunque, si ergono le reti da pesca a bilancere di tipica origine cinese e sul moletto ci sono alcuni banchetti ,che espongono la loro merce, pesci tropicali appena pescati, mi domando come possa ancora esserci una fauna in quelle acque e soprattutto come si faccia a cibarsene.
    Oltre alle bancarelle del pesce , lungo la strada tantissimi venditori ambulanti offrono articoli artigianali, borse di tela, oggetti in legno, collane, souvenir, pian piano stanno arrivando molti bus con i passeggeri di Deliziosa , hanno acquistato l'escursione Costa e stanno facendo lo stesso nostro itinerario , saranno molte infatti le località nelle quali li rincontreremo.
    Anche per le strade di Cochin vi è molto traffico verso sera si farà ancora piu' intenso, tutti come sempre suonano il clacson , vi sono una miriade di Tuc Tuc, i tipici mezzi di trasposrto locali ed anche molti autobus cittadini di colore rosso con lamine argentate e completamente senza vetri. Sia i tuc tuc che gli autobus sono affollatissimi.
    La sporcizia regna sovrana ovunque , ci spostiamo di chilometri ma è una costante.
    Visitiamo due chiese cattoliche ed una sinagoga, un museo che era in passato la dimora di un magajà, all'interno quadri, affreschi e due portantine veramente notevoli, una folla incredibile in visita rendeva, l'aria interna già caldissima, quasi irrespirabile, strano nessuno si sia sentito male. Niente foto al museo è vietato.
    Percorriamo le principali strade cittadine ed ogni tanto scendiamo a fare acquisti ,sia l'autista che la guida sono pazienti e molto educati, ci fanno percorrere pochissimi tratti a piedi, tengono il minybus sempre all'ombra e con un inglese approssimativo si fanno capire e ci spiegano le cose indispensabili.
    Prima del rientro in nave ci fermiamo a bere in un bellissimo ristorante bar sul mare, al suo interno un negozio di antiquariato con pezzi veramente notevoli, soprattutto una grandissima barca da cerimonia, anche qui troviamo dei gruppi Costa, una bibita servita al tavoloè costata un dollaro. I tavolini sono direttamente sul mare, li circonda una piccola e bassa scogliera , a tre metri dalla riva una recinzione di rete di plastica verde, che serve a trattenere i detriti che galleggiano su queste acque per far sì che non si avvicinino alla zona pranzo,molto ben arredata e dal tipico stile orientale.
    Ribadisco che questo è un luogo da favola, ma che per l'incuria dell'uomo sta diventando da incubo, un vero peccato perchè pensate che nonostante tutto questo Cochin ci sta piacendo moltissimo ed anche la sua popolazione gentile educata e sempre sorridente.
    Facciamo tutti molti acquisti oggi, è l'ultimo scalo indiano, domani navigazione e poi le Maldive, immagino che miglio dopo miglio il mare ritornerà del suo bellissimo colore blu, fino a speldere nel turchese piu' cristallino del mondo, che caratterizza gli atolli di questo arcipelago dell'Oceano indiano.
    Rientriamo al porto verso le 19, ci congediamo dai nostri accompagnatori, nella zona antistante l'ingresso del porto, moltissimi venditori ambulanti, tentano di convincerci agli ultimissimi acquisti!!!
    Passiamo il varco doganale , gli sbarramenti saranno 3,ogni volta il controllo del visto e della fotocopia del passaporto.
    Finalmente siamo in nave!!! Solo il crocierista sa quanto sia bello la sera ritornare alla sua bellissima nave, luci confort pulizia, tutte le sue cose, cibo bevande, musica sorrisi.
    La cena di questa sera è stata ottima, avevamo pure parecchia fame non avendo toccato cibo dalla mattina e cenado al secondo turno, però culatello, gnocchi e trancio di tonno fresco con torta al cioccolato come dessert, ci hanno presto ristorati, anzi ci sentivamo tanto sazi da imporci due giri di ponte, nonostante la stanchezza per la lunga giornata a Cochin.
    Alle 23,30 Deliziosa ha lasciato la banchina, in anticipo di 30 minuti, è una notte calda con totale assenza di vento, mare quasi calmo, Deliziosa ha incontrato fin'ora un mare clemente, in alcuni momenti ci è sembrato di navigare su un grande fiume, al momento direi che è una nave dove le vibrazioni non esistono, una nave dove è minima la sensazione del navigare, la posizione centrale della nostra cabina è veramente ottimale in questo senso, ricordo nitidamente che sulla meravigliosa panorama suite di poppa di Luminosa, non vi era giorno che non si percepissero vibrazioni, certamente era una cabina sensazionale, ma in questa normalissima cabina centrale con balcone, si sta veramente da Dio...
    E' notte ormai sono sul letto a scivervi questo diario, la finestra del balcone spalancata, lo sciabordio del mare sullo scafo, non c'è la luna stasera!! Mi manca, ma tornerà presto a splendere nel cielo!!
    Buona notte a tutti a domani.
    Ro
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  4. #24
    Ospite

    Re: Cochin 6-3-10 India


  5. #25

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Cochin 6-3-10 India

    Citazione Originariamente Scritto da Ro*
    E' notte ormai sono sul letto a scivervi questo diario, la finestra del balcone spalancata, lo sciabordio del mare sullo scafo, non c'è la luna stasera!! Mi manca, ma tornerà presto a splendere nel cielo!!
    Buona notte a tutti a domani.
    Ro

    Ro, complimenti per i diari, sempre appassionanti e da leggere tutti d'un fiato !!!

    Ma mi soffermerei sulla tua ultima frase, piena di ricordi per me.........la finestra del balcone spalancata.........con lo sciabordio del mare sullo scafo..............a scrivere il diario.......sensazioni impagabili !!!!!
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  6. #26
    Utenti
    Data Registrazione
    06-02-2010
    Messaggi
    39

    Re: Cochin 6-3-10 India

    Ro, grazie
    sembra di leggere un reportage in diretta dal national geographic.... posti ed esperienze incredibili raccontati con intelligenza e sensibilità....

    per la scelta del minibus, siete stati davvero fortunati (e bravi)

  7. #27
    Reporters
    Data Registrazione
    31-10-2009
    Località
    Como
    Messaggi
    48

    Re: Cochin 6-3-10 India

    Grande Rosalba, bellissimo diario!!!
    Doc_nik - moderatore globale

  8. #28
    Special User
    Data Registrazione
    11-11-2009
    Località
    Ivrea
    Messaggi
    829

    Re: Cochin 6-3-10 India

    A richiesta postiamo queste foto!!
    Danila78

    Special User

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato