Si consolida per il 2015 l’accordo tra Trenitalia e Costa Crociere sull’integrazione dei servizi treno + nave già attivi in Italia dallo scorso 1°luglio. E’ quanto emerso oggi in un incontro tenuto a Rimini dalle due compagnie. Una formula già molto apprezzata sia dal mercato trade che consumer, pensata per connettere i viaggiatori da tutta la Penisola. Le tre rotte già attive sono la Torino-Trieste (novità 2015), la Bari-Napoli e la Bologna-Civitavecchia, «ma vogliamo sottolineare – dichiara Norbert Stiekema, executive vice president sales & marketing di Costa Crociere -, che a fronte di una buona richiesta del mercato possiamo dedicare carrozze per nuove rotte. Questa formula renderà più soddisfatti gli ospiti perché consentirà di raggiungere i porti d’imbarco in modo più semplice ed ecosostenibile». Entrambi i players sono convinti dell’enorme potenzialità dell’integrazione tra due grandi eccellenze italiane. «Crediamo fortemente in questo - prosegue Stiekema -, tanto che il prossimo spot di Costa Crociere punterà proprio sull’orgoglio dell’italianità».«Ci stiamo evolvendo da una società che faceva solo trasporto in una che offre servizi utili come questo – precisa Gianfranco Battisti, direttore divisione passeggeri Alta Velocità di Trenitalia -. Grande fattore di innovazione sarà il treno ETR1000, valso un investimento pari a 1500 milioni di euro e che da giugno servirà le linee come la Napoli-Roma e la Torino-Milano ma anche tratte secondarie, nonché la Repubblica Ceca. Un treno che debutterà con l’Expo 2015 con la rotta Roma-Milano. Una sfida fantastica. Il treno del futuro, è già una realtà»



Fonte Trenitalia e Costa Crociere consolidano l'accordo "Rail&Cruise" - TravelQuotidiano



-trenitalia-jpg