Pagina 8 di 10 PrimaPrima ... 678910 UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 99

Discussione: Crash Stop prove in mare !!

  1. #71
    Moderatore Globale L'avatar di felixalice
    Data Registrazione
    16-11-2009
    Località
    Saronno (VA)
    Messaggi
    2,912

    Re: Crash Stop prove in mare !!

    Hai ragione Manlio ci vogliono 40 secondi!!

    Ogni promessa è un debito, e presto ci saranno le foto!

    Alice
    Moderatore Globale
    Moderatore

  2. #72
    Special User
    Data Registrazione
    23-11-2009
    Messaggi
    227

    Re: Crash Stop prove in mare !!

    Citazione Originariamente Scritto da felixalice
    Ogni promessa è un debito, e presto ci saranno le foto!
    Ti prendo in parola ed aspetto prima di passare alla formulazione di Alfredo!!

    Un salutone!!
    Manlio

  3. #73
    Moderatore Globale L'avatar di felixalice
    Data Registrazione
    16-11-2009
    Località
    Saronno (VA)
    Messaggi
    2,912

    Re: Crash Stop prove in mare !!

    Ed eccomi qui ad onorare il debito!

    Allora innanzitutto ringrazio mio marito per il supporto (è da anni che cerca di spiegarmi la legge di Archimede), abbiamo persino fatto 2 prove diverse la prima in una bacinella e ela seconda nel lavandino.

    Abbiamo utilizzato un piccolo bicchiere svasato, un bicchiere classico e una bacinella.
    Inoltre ho provato anche con una bottiglietta di plastica (tipo quelle dei fermenti lattici) ma essendo alta e leggera non satava impiedi ma cadeva sul fianco, e abbiamo provato anche con un bicchiere particolarmente pesante e... è affondato subito!

    Ecco fatto Manlio adesso aspettiamo le prossime puntate!

    Ora a voi le foto dell'esperimento

    Alice
    Moderatore Globale
    Moderatore

  4. #74
    Reporters
    Data Registrazione
    20-03-2010
    Località
    Messina
    Messaggi
    4,992

    Re: Crash Stop prove in mare !!

    Aliceeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
    Sei diventata una fisica !
    Manlio ha fatto bene Alice?
    Domy88
    Reporter

  5. #75
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Crash Stop prove in mare !!

    bellissimo l'esperimento Alice, sentiamo Manlio!!!
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  6. #76
    Moderatore Globale L'avatar di felixalice
    Data Registrazione
    16-11-2009
    Località
    Saronno (VA)
    Messaggi
    2,912

    Re: Crash Stop prove in mare !!

    Io l'impegno ce l'ho messo (anche se mi sono fatta attendere) ma ora il giudizio finale è del maestro!

    Manlio ti aspettiamo!

    Alice
    Moderatore Globale
    Moderatore

  7. #77
    Special User
    Data Registrazione
    23-11-2009
    Messaggi
    227

    Re: Crash Stop prove in mare !!



    E' curioso oggi.. sto seguendo una tesi di laurea, e Rosalba ha perfino conosciuto la tesista (22 anni, laurea quinquennale in Ingegneria elettrica!!). Rosalba: ti ricordi al museo di Roma la ragazza che mi chiamava 'Ingegnere'..
    Si è laureata con me nella triennale, e mi ha chiesto di farlo anche con la quinquennale..

    Insomma, io gli ho consigliato una cosa, poi ho raffinato l'idea, e lei ha fatto la prima cosa.. ora probabilmente (io non obbligo nessuno a fare una cosa ottima se è già buona quella che ha fatto, ma lo incoraggio, questo si..) farà la seconda..

    Promosso a pieni voti questo esperimento (sia chiaro!!) ora farei una cosa più semplice e nel contempo raffinata..
    (In fisica la semplicità è in realtà raffinatezza.. ed è un concetto difficile da capire, ma che qui, se mi avete seguito, capirete subito..)

    Prendi i due bicchieri (svasato e grande), mettili nel lavandino o nella bacinella per lavare i piatti (che immagino piena di acqua)..
    Basta versare, con un altro bicchiere, acqua dentro, e farlo piano con delle pause..
    Prima il livello di galleggiamento dei due bicchieri scenderà, poi, ad un certo punto, anche se il bichiere non è totalmente pieno di acqua, la sua superficie sarà a pelo d'acqua, e quindi con pochissima acqua in più andrà a fondo..
    Il livello d'acqua per il quale il bicchiere è proprio a pelo del galleggiamento, è quello per cui:

    peso bicchiere+peso acqua contenuta=peso del volume d'acqua spostato da tutto il bicchiere

    ricordando che il volume d'acqua spostato corrisponde al 'buco' creato dal bicchiere in acqua..

    Anche senza foto, possono provare tutti!! Ci vogliono pochi minuti..

    Comunque, tornando a questa prova, è stata fatta benissimo..
    Insomma.. piccoli fisici crescono!!

    Un salutone e grazie!!
    Manlio

  8. #78
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Crash Stop prove in mare !!

    Ciao Manlio si ricordo benissimo la ragazza che abbiamo incontrato insieme al museo!!! :P

    Meno male che anche qui su liveboat i tuoi " studenti " ti danno soddisfazioni!!

    A prestoooo
    Ro
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  9. #79
    Moderatore Globale L'avatar di felixalice
    Data Registrazione
    16-11-2009
    Località
    Saronno (VA)
    Messaggi
    2,912

    Re: Crash Stop prove in mare !!

    Citazione Originariamente Scritto da pmanlio
    Comunque, tornando a questa prova, è stata fatta benissimo..
    Insomma.. piccoli fisici crescono!!
    Piccoli fisici cresciuti crescono!!!

    Se avessi incontrato un professore come te magari mi sarei appassianata di più.. e prima!! ahaha!!

    Alice-poco-fisica!
    Moderatore Globale
    Moderatore

  10. #80
    Special User
    Data Registrazione
    23-11-2009
    Messaggi
    227

    Re: Crash Stop prove in mare !!

    Citazione Originariamente Scritto da felixalice
    Piccoli fisici cresciuti crescono!!!

    Se avessi incontrato un professore come te magari mi sarei appassianata di più.. e prima!! ahaha!!

    Alice-poco-fisica!
    Alice, non credo che esista un campo dell'attività umana che possa definirsi 'brutto'..
    Magari può non piacere ad una persona, ma qualsiasi attività umana ha richiesto applicazione e passione, e quindi DEVE esistere una chiave di lettura che ti trasmette quel fascino.. anche se magari non lo condividi..

    La fisica è la lettura del mondo: qualunque cosa, dal vento al tramonto, dalla musica al calore che ti scalda le guance con il sole d'estate, tutto ciò che esiste è conseguenza delle leggi fisiche..
    Se credi in un Dio come puoi non pensare che nel suo quadro, nella sua creazione, non ci sia il suo riflesso?
    Se non credi in Dio, come puoi comunque rimanere indifferente verso quella serie di fenomeni che ti permettono di vivere, camminare, nuotare, respirare?

    La fisica non è astrusa: è difficile da spiegare perchè occorre conoscere la matematica, perchè è come un Pentagramma: se non lo sai leggere non 'suona', ma se lo leggi esce Mozart..
    Ma Dio e/o la natura (se in Dio non ci credi rimane la natura) non sono Mozart o Beethoven, sono di più: sono una dimostrazione di coerenza e perfezione assoluta, sono armonia, e tutto ciò che è scritto sembra dire 'Attento.. c'è un solo principio ispiratore, c'è una sola legge, c'è un destino che ti parla di evoluzione', e che tu credi o non credi non puoi rimanere fermo davanti a questo..

    Mi dispiace di non poter andare a fondo di questa riflessione, ma già pensando al nostro bicchiere che cosa abbiamo scoperto?

    1) Che ubbidisce alle stesse leggi delle navi
    2) Che ci spiega perchè un Iceberg è tanto immenrso in acqua
    3) Che risponde alle stesse leggi di movimento che possiamo applicare allo shuttle, alle navi, ai pianeti

    eppure per ora abbiamo visto solo un bicchiere fermo, e tra un pò lo faremo muovere nell'acqua..

    Dopo ci fermeremo, ma intanto abbiamo già aperto un mondo..

    E' un peccato che un prof non sappia far capire questo agli studenti: presentare un programma in modo astratto e limitato ai soli fatti fa tanto 'fico' (sei scientificamente corretto se rimani nell'alta astrazione) ma porta a sprecare il valore delle cose..
    Ad es.: prendiamo l'acqua e facciamo la pasta..
    Prima si scalda, poi evapora..
    Ma prima di evaporare non si scalda più.. fissa a 100 gradi..

    Il calore del fuoco va quindi prima a scaldare l'acqua, ma finchè questa non evapora non la scalda più..

    Ora prendiamo una bottiglia d'acqua, sotto al sole si scalda..
    Ora la copriamo con uno straccio bagnato..

    Piano piano l'acqua dello straccio evapora..
    Il calore lo prende dal sole e dall'interno della bottiglia, infatti il calore va dal corpo caldo al freddo..
    Abbiamo 'inventato' la borraccia..
    Sullo stesso principio dell'acqua della pasta..

    La natura è una.. Questo doveva trasmetterti quel professore..

    Un salutone!!
    Manlio

Pagina 8 di 10 PrimaPrima ... 678910 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato