Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 42

Discussione: Costa Crociere scappa da Genova?

  1. #31
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,301

    Re: Costa Crociere scappa da Genova?

    Da Wikipedia, la famiglia Arison ha il 47%.
    Sarebbe interessante sapere chi detiene il restante 53% e se la famiglia Arison detiene comunque la maggioranza

  2. #32
    Special User
    Data Registrazione
    24-11-2009
    Località
    Montecelio
    Messaggi
    2,496

    Re: Costa Crociere scappa da Genova?

    Varie finanziare e fondi, e facilmente qualche quota di queste ultime è di famiglia


    Inviato dal mio iPhone

  3. #33
    Collaboratore Dirette L'avatar di vacanza da sogno
    Data Registrazione
    09-11-2012
    Località
    caltagirone
    Messaggi
    3,268

    Re: Costa Crociere scappa da Genova?

    vi ricordate quando tham disse "this is italy and this is costa?" già non mi era piaciuto il fatto che questa frase fosse in inglese, adesso fa ridere il fatto che facciano la pubblicità incentrata sull'italianità e la compagnia lasci in parte genova..... poca serietà solo poca serietà....
    Pio
    Collaboratore Dirette
    È il viaggio che conta, non la destinazione


  4. #34
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,301

    Re: Costa Crociere scappa da Genova?

    Citazione Originariamente Scritto da cokj72_OtS Visualizza Messaggio
    Varie finanziare e fondi, e facilmente qualche quota di queste ultime è di famiglia
    Immaginavo fosse così ... in definitiva possiamo affermare che in Carnival non si muove foglia che Arison non voglia; quindi se c'è questo personaggio che fa così è perchè lo vuole in primis Arison, cvd!

  5. #35
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,301

    Re: Costa Crociere scappa da Genova?

    Riporto questo interessante articolo apparso su The MediTelegraph

    Il discorso di Thamm ai dipendenti Costa
    Genova - É un estratto delle parole di Michael Thamm, ad del gruppo Costa Crociere, pronunciate ai dipendenti in assemblea il 29 gennaio, giorno della presentazione del piano di riassetto di Costa crociere che prevede il trasferimento in Germania ad Amburgo di quattro dipartimenti.

    «Ho visto il rapporto immigrazione del 2014. Dice che sono migrati in Germania l’anno scorso 59 mila italiani. Per quelli di voi che si stanno muovendo verso il Nord della Germani nell’ambito dei nostri trasferimenti, sappiate che non siete soli. Abbiamo una comunità italiana molto ampia, e lo stile di vita italiano e i vostri comportamenti sono ben accetti e sono parte della vita tedesca ormai. Possiamo adattarci, possiamo prendere decisioni nell’interesse della compagnia, sono scelte che si prendono caso per caso. Quello che posso promettere è che tratteremo questo processo in maniera giusta, imparziale. Non accetteremo da nessun altro nessun tipo di pressione e non sono una persona che può farsi influenzare. La vicenda della Concordia ha portato via 33 vite, ma ha anche distrutto la vita di Foschi. Io non sono Foschi, prendo decisioni e non mi curo della pressione. E per tutti quelli che passeranno informazioni ai giornali, pensate a quello che fate, sia i pro e le eventuali conseguenze. Noi siamo responsabili della sicurezza delle nostre navi e lo scopo della struttura è quello di fornire un servizio migliore alle nostre navi e questo accadrà. Se questo dipartimento non sarà in grado di fare questo durante il periodo di transizione, noi abbiamo 4000 persone in Carnival nelle Operation Units. Io non farò compromessi sulla sicurezza delle navi e sono pronto ad intraprendere anche iniziative non convenzionali. Sul fronte delle risorse umane sappiate che vi tratteremo bene, vi ascolteremo. Ed è un percorso che continuerà. Faremo tutto il possibile perché sia costruttivo a non permetteremo a nessuno di metterci sotto pressione. Creeremo un percorso giusto e imparziale per ognuno di voi. Ma ovviamente questo è influenzato dalle performance. Quello che mi aspetto da voi è che diate alla compagnia ciò di cui la compagnia ha bisogno»

    Per completezza, anche il discorso in lingua originale

    « I saw the immigration report of 2014,it says that there are 59000 italians migrating to germany last year, So those who will be moving to the north of germany, you are not alone.We have large Italian communities, and Italian life style and behaviours are well acceptedand are part of german life. We can adapt, we will take decisions in the interest of company, these are case to case decisions. What I can promise is, we will treat the entire process in a very fair way. We will not allow anybody else to put us pressure, and I’m not a person that can be influenced. The Concordia took away 33 lives, but also destroyed the life of Foschi. I am not Foschi, I take decisions and I don’t care about pressure. And those of you who give information to newspaper should think what they do, pros and cons. We are responsible for our ships, and the aim of this organization is to give better service to our ships, and this will happen. If this department cannot do this during the transition period, we have 4000 people in the carnival operation units. I will not compromise on ships safety and I am willing to do unconventional steps also. On the HR side, again, we’ll treat you well. We’ll listen to you. This is going to continue. We’ll try to make it as open as constructive as we can but we’ll not allow to be put under pressure. We’ll try to create a fair way for each of you. And of course this is influenced by the performance. What I expect from you is to give the company what the company needs».

  6. #36
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Costa Crociere scappa da Genova?

    Pareva proprio arrabbiato quando ja pronunciato questo discorso. Durissimo ed inflessibile, ma pare che abbia poi dovuto andare a compromesso.
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  7. #37
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,452

    Re: Costa Crociere scappa da Genova?

    Ecco alcuni articoli relativi agli sviluppi della vicenda

    “Se Costa emigra in Germania, blocchiamo le navi”

    La minaccia dei sindacati dopo l’annuncio del trasferimento ad Amburgo di 161 lavoratori e di quattro dipartimenti

    La minaccia è di fermare le navi nel porto di Savona se la trattativa sfocerà nei licenziamenti. Intanto la Regione chiede l’intervento del premier Renzi e del ministro Lupi per far riaprire la trattativa.
    La questione Costa Crociere si arroventa, nel contrasto di una situazione che vede appunto a Savona il rinnovo della concessione portuale per altri 30 anni a coronare l’investimento miliardario del Palacrociere e a Genova il ridimensionamento con il trasferimento ad Amburgo di 161 lavoratori di 4 dipartimenti. Fra questi, anche quello della sicurezza che aziendalmente mette la parola fine al caso Concordia: all’Italia si lascia lo stile, il cibo, magari anche le atmosfere degli spettacoli a bordo, il resto, a cominciare dall’ad Thamm, deve essere targato Germania.
    «La scelta dell’azienda è un affronto alla città, qualsiasi confronto con Costa Crociere deve essere subordinato al ritiro della procedura e per questo serve anche un impegno forte del governo. Costa è un’azienda che travalica i confini liguri, un asse portante del Paese e che non possiamo perdere in nessun modo»: gli assessori regionali al Lavoro e alle Infrastrutture, Enrico Vesco e Raffaella Paita, ma anche il sindaco Marco Doria, e nei giorni scorsi il cardinale Angelo Bagnasco, si sono schierati a fianco dei 400 lavoratori che ieri mattina sono scesi in sciopero per quattro ore dalle 9 alle 13 per manifestare contro la decisione di Costa Crociere.
    Il corteo, aperto dallo striscione unitario delle rsu, è partito da via XII Ottobre, dove svetta il palazzo della Costa, ha raggiunto Palazzo Tursi dove una delegazione ha incontrato il sindaco: «Le prospettive di questo gruppo nel nostro Paese sono una questione di cui il governo deve farsi carico avviando un sollecito confronto con la proprietà della multinazionale Carnival» ha detto Doria. Poi i lavoratori sono stati ricevuti in Regione dagli assessori Paita e Vesco, alla presenza anche del deputato Pd Mario Tullo

    Fonte:La Stampa - ?Se Costa emigra in Germania, blocchiamo le navi?




  8. #38
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,452

    Re: Costa Crociere scappa da Genova?

    Costa Crociere rallenta i tempi del trasferimento

    Una lettera della compagnia armatoriale spiega che non è stata ancora aperta la procedura di trasferimento dei 161 dipendenti ad Amburgo. I sindacati non abbassano la guardia: "Pronti ad azioni eclatanti". Comune e Regione chiedono l'apertura di una trattativa presso il ministero

    Costa Crociere rallenta sulla procedura di trasferimento dei 161 dipendenti ad Amburgo: "L'azienda - dice Giacomo Santoro, segretario Filt Cgil al termine dell'assemblea con i lavoratori - ha mandato due righe di rettifica dicendo che non è aperta nessuna procedura di trasferimento e che quindi non sono previsti i tempi che avevamo nella lettera - 25 giorni - che ci era stata inviata il 29 gennaio. E' un primo passo positivo - spiega il sindacalista - in una situazione ancora molto complessa che ci dà però la possibilità di sederci al tavolo per discutere con la compagnia".

    La mobilitazione dei dipendenti Costa però prosegue pronti a "eclatanti azioni di protesta sotto le navi" in banchina, ha detto Mauro Scognamillo, della Fit Cisl in assemblea. "Potremmo protestare sotto le navi in partenza e arrivo da Savona per sensibilizzare i clienti e dare un colpo all'immagine dell'azienda".

    Resta in piedi anche l'idea di un altro sciopero dopo il successo dell'astensione dal lavoro di quattro ore che ha avuto una forte risonanza anche fuori Genova.

    Prosegue intanto il pressing nei confronti delle istituzioni, che si sono dette pronte a mobilitarsi. Una delegazione di lavoratori ha partecipato ai lavori del Consiglio Comunale appendendo uno striscione nella Sala Rossa: "#Costa non si sposta".

    L'assessore allo sviluppo economico Emanuele
    Piazza sostiene le ragioni dei manifestanti: "La procedura di trasferimento non è stata attivata e chiediamo all'azienda di non attivarla per poter aprire una trattativa. Costa non è un'azienda in crisi, i tempi dell'eventuale trasferimento non possono essere serrati, una simile riorganizzazione richiede un confronto. Comune di Genova e Regione Liguria - ha spiegato l'assessore - invitano il governo a intervenire per aprire una trattativa con il gruppo Carnival".

    Fonte:Costa Crociere rallenta i tempi del trasferimento - Repubblica.it

  9. #39
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,452

    Re: Costa Crociere scappa da Genova?

    Trasferimento di Costa Crociere ad Amburgo: la protesta dei lavoratori arriva a Savona

    Pronti a mettere in campo iniziative anche clamorose" come le proteste sotto le navi in partenza e arrivo da Savona per sensibilizzare i clienti e dare un colpo all'immagine dell' azienda"

    Pensano anche a "eclatanti azioni di protesta sotto le navi" in banchina i lavoratori di Costa Crociere in agitazione dopo l'annunciato trasferimento a Amburgo di 166 lavoratori e la chiusura di 4 dipartimenti nella storica sede di Genova. E' questa una delle opzioni che i sindacati e i lavoratori di Costa Crociere discuteranno oggi in Assemblea. Dopo lo sciopero di ieri si attende una risposta dalla societa' anche perche', spiega Mauro Scognamillo, della Fit Cisl, "siamo pronti a mettere in campo iniziative anche clamorose" come le proteste sotto le navi in partenza e arrivo da Savona per sensibilizzare i clienti e dare un colpo all'immagine dell' azienda. Resta in piedi anche l'idea di un altro sciopero dopo il successo dell'astensione dal lavoro di ieri che ha avuto una forte risonanza anche fuori Genova. "Servono, pero', azioni immediate - spiega Scognamillo - anche perche' i tempi sono stretti". Intanto prosegue il pressing nei confronti delle istituzioni, che si sono dette pronte a mobilitarsi. Nel pomeriggio una delegazione di lavoratori partecipera' al Consiglio Comunale di Genova

    Fonte:Trasferimento di Costa Crociere ad Amburgo: la protesta dei lavoratori arriva a Savona*-*Quotidiano online della provincia di Savona

  10. #40
    Collaboratore Dirette L'avatar di crocerista99
    Data Registrazione
    30-09-2013
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,247

    Re: Costa Crociere scappa da Genova?

    Chissà come finirà...
    Collaboratore Dirette

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato