Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Il Gruppo MSC acqusita la partecipazione di Unicerdit in Bluvacanze e passa al 95, 26

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,454

    Il Gruppo MSC acqusita la partecipazione di Unicerdit in Bluvacanze e passa al 95, 26

    IL GRUPPO MSC ACQUISTA LA PARTECIPAZIONE DI UNICREDIT
    IN BLUVACANZE E CRESCE DAL 52,41% AL 95,26%
    DEL CAPITALE DI BLUVACANZE


    Milano, 5 marzo 2015 - Il Gruppo MSC ha acquistato la partecipazione di UniCredit in Bluvacanze S.p.A. che ammontava al 42,85%, passando così dal 52,41% al 95,26% del capitale di Bluvacanze.

    Il gruppo Bluvacanze è azienda leader sia nel mercato delle agenzie di viaggio che del business travel, con un giro d’affari nel 2014 superiore a 650 milioni di euro, in crescita del 2% rispetto al 2013.


    Il Gruppo Bluvacanze impiega 1.500 dipendenti circa ed è titolare dei marchi Bluvacanze, Vivere & Viaggiare, Going e Cisalpina Tours; il network del Gruppo Bluvacanze è composto da 430 agenzie di viaggio con più di 700.000 clienti all’anno; il Gruppo è titolare inoltre dei villaggi turistici Going, con più di 400.000 presenze all’anno, e, tramite Cisalpina Tours, gestisce l’attività di viaggi d’affari con più di 800 grandi clienti e 1,6 milioni di biglietti emessi ogni anno.


    L’operazione rientra in un più ampio programma di rafforzamento patrimoniale e finanziario del Gruppo Bluvacanze, al termine del quale gli affidamenti pre-esistenti in capo al Gruppo Bluvacanze ed erogati da UniCredit sono stati rifinanziati dallo stesso istituto in capo al Gruppo MSC.


    L’acquisizione appena completata conferma l’impegno e l’interesse di MSC verso il network Bluvacanze, che consideriamo un asset strategico per rafforzare la nostra distribuzione in Italia, oltre che l’importanza delle attività del Gruppo Bluvacanze, in generale” sottolinea Gianni Onorato, membro del Consiglio di Amministrazione di Bluvacanze e CEO di MSC Cruises. “Quest’operazione testimonia che il nostro gruppo ha mantenuto le promesse fatte anni fa quando ha acquistato una partecipazione di maggioranza in Bluvacanze”.


    “Oggi inizia una nuova fase di rilancio di Bluvacanze che prevede un impegno ancora maggiore di MSC con l’obiettivo di far riconquistare al nostro Gruppo quella posizione di prestigio che è da sempre il suo elemento caratterizzante all’interno del settore turistico italiano
    ” dichiara Alberto Peroglio Longhin, Amministratore Delegato di Bluvacanze.


    Fonte: Comunicato stampa ufficiale MSC


  2. #2

    Data Registrazione
    17-02-2010
    Località
    Monaco
    Messaggi
    5,283

    Re: Il Gruppo MSC acqusita la partecipazione di Unicerdit in Bluvacanze e passa al 95

    Possiamo dire che adesso MSC ha agenzie di viaggio in tutta Italia :P Chissà come saranno le prossime evoluzioni, il sogno sarebbe vedere delle agenzie di viaggio come stanno nascendo qui
    Eugenio

  3. #3
    Moderatore L'avatar di dabi
    Data Registrazione
    11-11-2011
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    5,334

    Re: Il Gruppo MSC acqusita la partecipazione di Unicerdit in Bluvacanze e passa al 95

    Eugenio come sono li? mi hai incuriosita
    Daniela
    dabi
    moderatore

  4. #4

    Data Registrazione
    17-02-2010
    Località
    Monaco
    Messaggi
    5,283

    Re: Il Gruppo MSC acqusita la partecipazione di Unicerdit in Bluvacanze e passa al 95

    TUI (il maggior gruppo turistico mondiale) sta trasformando molte sue agenzie in luoghi molto tecnologici con schermi che proiettano immagini delle destinazioni, touch screens al posto dei cataloghi, un banco dove chiedere informazioni, essenze dei posti diffuse nell'aria e altre novità
    Incollo un paragrafo di un report che ho scritto la settimana scorsa
    The issue of traditional high-street travel agencies had been pointed out by Buhalis (2003:271): he stated that “as the Internet on the one hand allows principals and destinations to promote their products online and on the other enables consumers to develop and purchase their own itineraries online and unaided, the future of travel agencies looks questionable”.In fact, in 2013 Thomas Cook, the world’s oldest travel firm, closed 195 of its high street travel agencies (The Guardian, 2013).However, things are changing again and travel firms are adapting their businesses to a more technologically dependent world.Research evidence shows that in 2014 the number of people booking directly with the service provider (airline or hotel) has decreased while more people booked a holiday through a travel agent (both high street and online) than in 2013 (Abta.com, 2014).To respond to the growth of online travel retailers, TUI, the world’s largest leisure, travel and tourism company, has launched a new concept of travel agency called “next generation store”. These shops aim at enhancing the customer’s travel experience making it start in their place of residence: they have a giant video wall at the entrance showing pictures and videos of destinations combined with evocative sounds and aromas, an interactive map and an interactive table to help customers find the holiday that suit them, an Advice Bar with self-service laptops and staff available to answer questions asked by future-travellers, free wi-fi and HD screens showing persuading images and videos to inspire customers (TUI AG, 2013). In these stores, the relationship between the travel agent and the customer is not detached as it was in the past, but “customers are encouraged to pilot the sales process”, making selling to them easier and more profitable (Ttgdigital.com, 2013).
    TUI Travel unveils next generation hi-tech travel agency [VIDEO] - Tnooz
    Eugenio

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato