Pagina 5 di 10 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 92

Discussione: Tunisia: spari in museo, turisti in ostaggio. Otto morti

  1. #41
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,347

    Re: Tunisia: spari in museo, turisti in ostaggio. Otto morti

    Io penso alla donna che ha perso il compagno ricoverata, sei lontano da casa, tuo marito è appena morto ucciso ... inimmaginabile l'angoscia

  2. #42
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,347

    Re: Tunisia: spari in museo, turisti in ostaggio. Otto morti

    Dal comunicato stampa costa appena diramato apprendiamo di 14 passeggeri che mancano all'appello

  3. #43
    Collaboratore Dirette L'avatar di vacanza da sogno
    Data Registrazione
    09-11-2012
    Località
    caltagirone
    Messaggi
    3,276

    Re: Tunisia: spari in museo, turisti in ostaggio. Otto morti

    18.03.2015 11.00 PM

    Costa Crociere conferma di essere in stretto contatto con il Ministero degli Affari Esteri, le autorità locali di sicurezza, il Comandante di Costa Fascinosa e l'agente portuale locale per monitorare la situazione e seguire la sua evoluzione. Al momento il Comandante conferma che ci sono 14 passeggeri che non sono ancora rientrati a bordo. Costa Crociere sta fornendo massima assistenza a tutti i passeggeri e ai loro parenti. Il management e il “Care Team” di Costa Crociere sono giunti sul posto e sono in contatto con le autorità locali per garantire a tutti i passeggeri, inclusi coloro che non sono a bordo, l’assistenza necessaria. Le autorità di sicurezza locali hanno predisposto misure eccezionali nell'area portuale per garantire la sicurezza della nave, dei passeggeri e dell'equipaggio. La partenza della nave da Tunisi è prevista alle 00.30 circa, previa autorizzazione necessaria.
    Costa Crociere esprime la propria vicinanza a tutte le persone coinvolte nei tragici eventi di oggi e alle loro famiglie
    .
    Pio
    Collaboratore Dirette
    È il viaggio che conta, non la destinazione


  4. #44
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,347

    Re: Tunisia: spari in museo, turisti in ostaggio. Otto morti

    Grazie pio, io non riuscivo!
    Evidentemente hanno aspettato anche l'arrivo di qualche persona di rilievo costa da stare a terra a dare assistenza a chi è rimasto a terra e quindi a questo punto la nave prima scappa meglio è

  5. #45
    Collaboratore Dirette L'avatar di vacanza da sogno
    Data Registrazione
    09-11-2012
    Località
    caltagirone
    Messaggi
    3,276

    Re: Tunisia: spari in museo, turisti in ostaggio. Otto morti

    Di nulla Tunisia: spari in museo, turisti in ostaggio. Otto morti


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Pio
    Collaboratore Dirette
    È il viaggio che conta, non la destinazione


  6. #46
    Reporters
    Data Registrazione
    12-02-2014
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    1,264

    Re: Tunisia: spari in museo, turisti in ostaggio. Otto morti

    Fascinosa ha mollato gli ormeggi qualche minuto fa e in questo momento sta transitando per il canale di uscita del porto di La Goulette diretta a Palma di Maiorca.

  7. #47
    Collaboratore Dirette L'avatar di vacanza da sogno
    Data Registrazione
    09-11-2012
    Località
    caltagirone
    Messaggi
    3,276

    Re: Tunisia: spari in museo, turisti in ostaggio. Otto morti

    19.03.2015 01.55PM

    Costa Crociere conferma che Costa Fascinosa ha lasciato il porto di Tunisi alle ore 1.55. Al momento della partenza, il Comandante ha informato che il numero di passeggeri che non hanno fatto ritorno alla nave è sceso a 13.
    12 persone del Costa Care Team e 2 dirigenti della sede centrale sono già operativi a Tunisi per rimanere in contatto con le autorità locali e assicurare l'assistenza necessaria. Altre 3 persone del Costa Care Team arriveranno a Tunisi domani mattina. Costa Crociere è in stretto contatto con il Ministero degli Affari Esteri, le autorità locali di sicurezza, il Comandante di Costa Fascinosa e l'agente portuale locale per monitorare la situazione e seguire la sua evoluzione. Costa Crociere esprime la propria vicinanza a tutte le persone coinvolte nei tragici eventi di oggi e alle loro famiglie.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Pio
    Collaboratore Dirette
    È il viaggio che conta, non la destinazione


  8. #48
    Collaboratore Dirette L'avatar di crocerista99
    Data Registrazione
    30-09-2013
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,247

    Re: Tunisia: spari in museo, turisti in ostaggio. Otto morti

    Che tragedia...inconcepibile morire per mano di persone folli come queste...
    Collaboratore Dirette

  9. #49
    Utenti
    Data Registrazione
    10-03-2015
    Messaggi
    17

    Re: Tunisia: spari in museo, turisti in ostaggio. Otto morti

    Sono semplicemente senza parole........ Inimmaginabile il dolore, la paura che si possa provare......Vicina alle vittime, ai familiari ed amici e a chi ahimè ha subito un tale shock personalmente e indirettamente, vicina anche al popolo tunisino......I morti, o che siano 2 come ancora dicono stamane (2 morti accertati) o che siano 4 o che siano 8 italiani o morti stranieri, sono comunque vittime, anche solo 1 morto, è sempre da considerare una perdita grave...... Vicina a tutti coloro che stanno passando questo momento pessimo della loro vita.Senza parole!

  10. #50
    Special User L'avatar di Adele
    Data Registrazione
    08-06-2010
    Località
    CALABRIA
    Messaggi
    1,189

    Re: Tunisia: spari in museo, turisti in ostaggio. Otto morti

    Comunicato stampa riguardo gli eventi di Tunisi

    19/03/2015

    Ieri MSC Splendida era nel porto di La Goulette a Tunisi per seguire il suo itinerario settimanale programmato durante la stagione dal 17 dicembre 2014 fino al 15 aprile 2015. La nave è arrivata con 3.714 ospiti e 1.267 membri dell'equipaggio a bordo.
    Come avviene ogni volta che la nave arriva a Tunisi, MSC Crociere ha offerto a propri ospiti la possibilità di visitare il famoso museo di Bardo con un’escursione a terra. Durante la visita al museo, alcuni ospiti di MSC Crociere sono stati presi in ostaggio durante l’attacco terroristico insieme ad ospiti di un'altra nave da crociera.
    Non appena la compagnia ha saputo dell'attacco e del fatto che alcuni dei suoi viaggiatori sono stati coinvolti questa tragedia, le rigorose procedure di sicurezza sono state messe in moto e il management della nave ha comunicato immediatamente la cancellazione di tutte le escursioni in corso a terra, richiamando alla nave tutti i pullman e i loro passeggeri che erano a terra. La sicurezza a bordo è stata anche immediatamente portata al Livello 3, il più alto, del protocollo di emergenza per garantire la completa sicurezza di tutti gli ospiti e membri dell'equipaggio, che per la Compagnia è la priorità numero uno in ogni momento.
    In costante coordinamento con le autorità locali, nazionali ed internazionali, nonché le ambasciate di Tunisi e lo staff di terra, il comando di MSC Splendida ha lavorato per organizzare il ritorno in sicurezza degli ospiti a bordo della nave e valutare la situazione negli ospedali della città. Gli ospiti a bordo sono stati costantemente informati sull’evoluzione della situazione attraverso una sincronizzazione costante tra tutto il management a bordo e a terra, filtrando il flusso di informazioni contraddittorie che a volte poteva arrivare da varie fonti.
    Infine, per consentire a tutti gli ospiti di contattare tempestivamente le loro famiglie e le persone care a casa e per fornire rassicurazioni circa il loro stato di salute, tutto l’apparato di telefonia e internet a bordo è stato reso disponibile.
    Nel frattempo, appena poche ore dopo i tragici eventi, l’unità di crisi MSC Crociere ha raggiunto la nave a Tunisi e ha immediatamente iniziato a lavorare per fornire assistenza e supporto agli ospiti in questo momento doloroso.
    Sulla base della comunicazione da parte delle autorità ufficiali, MSC Crociere, la proprietà e tutto il team del management annuncia con profonda tristezza che al momento 9 dei suoi ospiti sono segnalati per aver perso la vita, 12 sono stati feriti, e 6 (due cittadini spagnoli, uno belga, uno inglese, uno francese e uno giapponese) sono ancora dispersi in relazione al tragico evento presso il Museo del Bardo. Tuttavia, questi numeri sono ancora oggetto di modifiche, mentre l'identificazione ufficiale è in corso.
    Secondo alcune fonti sembrerebbe che le vittime siano tre di nazionalità giapponese, due francesi, due spagnoli e due colombiani. I feriti, di cui tre cittadini giapponesi, uno del Sud Africa, uno belga e sette francesi, sono attualmente in cura in diversi ospedali. Tutti questi passeggeri sono supportati da membri dell’unità di crisi di MSC Crociere che è stata immediatamente inviata a Tunisi.
    L’Executive Chairman MSC Crociere, Pierfrancesco Vago, arriverà a Tunisi nelle prime ore di oggi, al fine di effettuare un’attenta valutazione della situazione, fornire assistenza alle vittime e ai loro familiari e consultare le autorità locali.
    MSC Crociere continuerà a pubblicare gli aggiornamenti che potrebbero arrivare.
    In questo tragico momento, MSC Crociere intende estendere le condoglianze più sincere e sentite a tutti coloro che sono stati colpiti da questo tragico evento e che di conseguenza stanno soffrendo, in particolare alle famiglie e agli amici di coloro che hanno perso la vita oltre a quelle dei feriti.

Pagina 5 di 10 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato