Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: Striscia la notizia ... turisti italiani discriminati

  1. #11
    Collaboratore Dirette L'avatar di vacanza da sogno
    Data Registrazione
    09-11-2012
    Località
    caltagirone
    Messaggi
    3,278

    Re: Striscia la notizia ... turisti italiani discriminati

    sicuramente in germania non pagano tasse portuali o assicurazioni ma è anche vero che se l'italia non offre buone opportunità nessuno può costringere costa a rimanere qui, basta guardare msc che di italiano non ha ne la bandiera ne la sede ma i prezzi rimangono quelli,anche più alti di costa, secondo me il divario è dato semplicemente da differenze di mercato perchè è vero che noi in 8 giorni paghiamo 120 euro di tasse a persona imposte dall'italia ( o così ci dicono) ma in germania non le pagano, ma quando mi ritrovo 500 euro di differenza in una crociera per 2 partendo nelle stesse date e stesso porto e addirittura stessa cabina è spontaneo chiedersi perchè la differenza non sia di 240 euro ma di 500 euro, no? che su una crociera che ne costa magari 1200 fanno la differenza, come ho già detto tutto dipende da crociera a crociera, per il nord europa noi abbiamo prezzi molto più vantaggiosi per esempio
    Pio
    Collaboratore Dirette
    È il viaggio che conta, non la destinazione


  2. #12
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Striscia la notizia ... turisti italiani discriminati

    Ma io non parlavo di tasse portuali, parlavo di tasse effettive sulle vendite crociere. In Italia, sono oltre il 60% dei profitti
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  3. #13
    Collaboratore Dirette L'avatar di vacanza da sogno
    Data Registrazione
    09-11-2012
    Località
    caltagirone
    Messaggi
    3,278

    Re: Striscia la notizia ... turisti italiani discriminati

    ah scusa avevo capito male allora, purtroppo la realtà è che l'italia non lascia vendere e sviluppare a pieno le aziende (piccole o grandi) imponendo forse troppe e inutili tasse che in germania e altri stati si sognano, quando poi però queste aziende vanno in germania o in qualche altro stato non devono lamentarsi...
    Pio
    Collaboratore Dirette
    È il viaggio che conta, non la destinazione


  4. #14
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Striscia la notizia ... turisti italiani discriminati

    Ma la nostra realtà è molto diversa, abbiamo un tremendo debito pubblico che ci attanaglia, costringendoci all'applicazione di tasse altissime, sicuramente non siamo un paese dove investire, in questo momento, speriamo che Costa come promesso da Carnival durante l'acquisizione resti italiana.
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  5. #15

    Data Registrazione
    17-02-2010
    Località
    Monaco
    Messaggi
    5,283

    Re: Striscia la notizia ... turisti italiani discriminati

    Citazione Originariamente Scritto da vacanza da sogno Visualizza Messaggio
    sicuramente in germania non pagano tasse portuali o assicurazioni ma è anche vero che se l'italia non offre buone opportunità nessuno può costringere costa a rimanere qui, basta guardare msc che di italiano non ha ne la bandiera ne la sede ma i prezzi rimangono quelli,anche più alti di costa, secondo me il divario è dato semplicemente da differenze di mercato perchè è vero che noi in 8 giorni paghiamo 120 euro di tasse a persona imposte dall'italia ( o così ci dicono) ma in germania non le pagano, ma quando mi ritrovo 500 euro di differenza in una crociera per 2 partendo nelle stesse date e stesso porto e addirittura stessa cabina è spontaneo chiedersi perchè la differenza non sia di 240 euro ma di 500 euro, no? che su una crociera che ne costa magari 1200 fanno la differenza, come ho già detto tutto dipende da crociera a crociera, per il nord europa noi abbiamo prezzi molto più vantaggiosi per esempio
    Guarda che le tasse portuali sono applicate dai singoli porti a tutti i passeggeri (anche se poi le compagnie le arrotondano ai passeggeri a modo loro), soltanto che i tedeschi preferiscono vederle incluse nel prezzo del pacchetto crociera e gli italiani no
    Eugenio

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato