Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: La "Flamenco"

  1. #1

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    La "Flamenco"

    Questa nave dal curriculum piuttosto movimentato, ma sotto certi aspetti resa famosa dalla celebre trasmissione televisiva “Love Boat”, è quella che mi ha ospitato in una crociera alla fine del 1998.

    Si tratta della “Flamenco”.

    Inizialmente costruita per conto della Norwegian Cruise Lines fu, in corso d’opera, ceduta alla P&O che ne terminò la realizzazione nel 1972, denominandola “Spirit of London”.

    Nel 1974 fu ribattezzata “Sun Princess” e fu protagonista, insieme alle gemelle “Pacific Princess” e “Island Princess”, per alcune puntate, della nota trasmissione televisiva.

    Nel 1988 fu venduta alla Premier Cruise Lines con cui navigò col nome di “Star Ship Majesty” sino al 1994, anno in cui fu acquistata dalla CTC Lines restandoci sino al 1998, quando approdò a Festival Crociere.

    Dopo il fallimento della Compagnia Greco-Italiana, se la aggiudicò all’asta la Compagnia Americana Elysian Cruise Lines.

    Fu infine acquistata dall’Olandese Club Cruise, per poi essere adibita ad hotel galleggiante in New Caledonia.

    Le ultime notizie la danno in disarmo a Singapore.

    Era una nave “tre stelle” all’epoca, come le sue quasi sorelle “Bolero” e “Azur”, quindi con sfarzi e lussi piuttosto contenuti, ma non comunque priva di fascino.

    Nave di vecchia concezione, ma dalla linea filante e la lunga prua dal vero stile “marinaresco”.

    Ricordo le dimensioni delle cabine molto ridotte con pochissime categorie di scelta, una sala da ballo che fungeva anche da intrattenimento durante le giornate di navigazione, un cinema, un teatro ed un piccolo casinò a poppa nave.

    Stazzava 17000 t, per una lunghezza di 163 mt e larghezza di 23 mt.
    Poteva ospitare 700 passeggeri e 300 membri d’equipaggio.

    Ecco alcune foto della “Flamenco” scattate nel corso di una crociera alle isole greche, nell’ottobre del 1998.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  2. #2

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: La "Flamenco"

    Altre foto della "Flamenco"
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  3. #3
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: La "Flamenco"

    Ragazzi!!
    Non ho parole!!
    Delle foto interessantissime!!
    Che bella cabina che avevate!!
    Grazie , grazie , grazie!!
    Ro
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  4. #4
    Reporters
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    alassio
    Messaggi
    2,525

    Re: La "Flamenco"

    splendide fotografie Fiore !!!!!!
    grazie per la spiegazione è sempre molto interessante leggere i tuoi scritti!
    renè

  5. #5
    L'avatar di Cristian95
    Data Registrazione
    09-02-2010
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,682

    Re: La "Flamenco"

    ma la vostra cabina era una suite???
    Cristian95

    Special User
    Reporter
    Articolista
    Staff

  6. #6
    Special User
    Data Registrazione
    11-11-2009
    Messaggi
    2,171

    Re: La "Flamenco"

    cari fiore ed adriana
    ma quanto era bella questa nave ?
    sa di...gusto per il mare e la navigazione
    sa di vera crociera...!!
    va bene le super-mega-stratosferiche barche di oggi
    ma se vedo queste mi si riapre un mondo
    anche se so per certo che non ci sara' mai piu'!

    forse e' per questo che "amo" cosi' tanto le piccole?
    ancora grazie per le foto
    rudder
    rudder Special User

  7. #7

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: La "Flamenco"

    Citazione Originariamente Scritto da CrIsTiAn_95_
    ma la vostra cabina era una suite???
    Era una minisuite molto caratteristica, angolare con due oblò (non esistevano balconi).
    Una curiosità; l'acqua in bagno non era potabile !
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  8. #8
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,387

    Re: La "Flamenco"

    Bellissime foto storiche; grazie Fiorenzo e Adriana per averle postate!!!

  9. #9
    Special User
    Data Registrazione
    11-11-2009
    Località
    Ivrea
    Messaggi
    829

    Re: La "Flamenco"

    Certo che queste foto danno proprio l'idea della "vera" crociera.
    Il comandante molto "umano" che stringe le mani agli ospiti,la nave cosi elegante..non so vedere queste foto mi ha dato proprio la sensazione di rivevere le crociere di una volta,quelle che potevano godersi solo pochi fortunati..
    veramente delle bellissime foto! grazie fiore!
    Danila78

    Special User

  10. #10

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: La "Flamenco"

    Citazione Originariamente Scritto da rudder
    cari fiore ed adriana
    ma quanto era bella questa nave ?
    sa di...gusto per il mare e la navigazione
    sa di vera crociera...!!
    Condivido in pieno il tuo pensiero,Tiziana.
    Per chi come noi ama la navigazione fine a se stessa, a bordo di queste unità di così ridotto tonnellaggio, ricordo il fascino del vivere il mare in maniera diversa.
    Il rapporto che si creava a bordo della nave sia tra passeggeri (che a fine crociera tutti o quasi ci si conosceva), che tra passeggeri e membri d'equipaggio, non era esagerato definirlo "familiare".
    Il contatto col mare era diretto.
    Le luci, i colori, lo sfarzo, gli intrattenimenti, le attrazioni, gli spettacoli........tutto era estremamente contenuto, perchè chi sceglieva questo tipo di crociera e nave, improntava la scelta soprattutto (il resto era un piacevole corollario) al "vivere" la navigazione.
    E' vero, tante volte si "ballava" (benchè nessuna nave, per quanto mastodontica, sia esente dai "capricci" del mare), ma faceva parte del piacere di sottostare agli "umori" del grande protagonista, lui.......il mare.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato