Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: NCL introduce i menù con prezzi á la carte

  1. #1
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,447

    NCL introduce i menù con prezzi á la carte

    Norwegian Cruise Line introduce i menu con prezzi á la carte nella maggior parte dei ristoranti di specialità

    Luglio 2015 – Norwegian Cruise Line ha annunciato l’introduzione di menu con prezzi à la carte per la maggior parte dei ristoranti di specialità della compagnia, offrendo così ai passeggeri più possibilità di gustare una gamma di sapori e piatti gourmet e la flessibilità di scelta nel numero di portate che desiderano provare durante i pasti.

    A partire dal mese di ottobre, gli ospiti scopriranno il massimo del Freestyle Cruising sulla nuovissima Norwegian Escape, sulla quale potranno cenare scegliendo tra le 11 opzioni culinarie comprese nel prezzo o sperimentando nuovi sapori nei caratteristici ristoranti di specialità di Norwegian: La Cucina, Le Bistro, Cagney’s Steakhouse e il nuovo Bayamo, gestito dal vincitore del James Beard Award, lo chef Jose Garces, in modalità à la carte.

    I caratteristici ristoranti di specialità della compagnia, presenti sulla Norwegian Escape, proporranno menu più ricchi che includeranno i piatti maggiormente richiesti così come novità, offrendo così agli ospiti la libertà di selezionare il numero di portate che desiderano consumare a cena, con prezzi à la carte. Scegliendo tra un pasto leggero a base di antipasto, zuppa o insalata oppure una cena a più portate a base di aragosta, grazie alle nuove opzioni à la carte di Norwegian gli ospiti avranno l’opportunità di creare l’esperienza culinaria dei loro sogni, proprio come farebbero in qualsiasi ristorante a terra.

    Alla Cagney’s Steakhouse, gli antipasti sul nuovo menu à la carte spaziano dai $4,99 ai $7,95 e le portate principali dai $17,99 ai $29,99, con bistecche di Certified Angus Beef®, il marchio leader nel mondo tra le carni bovine di Angus. A Le Bistro, gli ospiti potranno trovare nuove e deliziose portate oltre alle tradizionali specialità francesi come la Bouillabaisse, le Capesante scottate in padella e i Medaglioni di vitello con salsa di morchella, a partire da $15,99. Chi desidera, invece, un assaggio de “la dolce vita”, sarà trasportato nel Mediterraneo con il menu arricchito de La Cucina, che offre antipasti, pasta, risotti e secondi piatti della tradizione a partire da $12,99, con specialità come ossobuco alla milanese, pollo ruspante con prosciutto o filetto di branzino scottato in padella.
    Il Moderno Churrascaria e il Teppanyaki manterranno i supplementi, $19,95 e $29,95 rispettivamente, e così anche le cene con intrattenimento come Wine Lovers The Musical e For The Record™: The Brat Pack. Acquistando un Pacchetto Speciale Cena di Norwegian, gli ospiti avranno la libertà di scegliere la proposta più adatta alle loro esigenze nei ristoranti La Cucina, Le Bistro e Cagney’s Steakhouse, senza costi aggiuntivi. Inoltre, gli ospiti in possesso di questo pacchetto potranno cenare al Bayamo by Jose Garces a soli $15.

    Oltre ai ristoranti di specialità della Norwegian Escape, anche l’Ocean Blue sulla Norwegian Breakaway e sulla Norwegian Getaway inizierà a offrire menu con prezzi à la carte a partire dal 3 ottobre 2015. Il nuovo modello di menu con prezzi à la carte per la maggior parte dei ristoranti di specialità sarà disponibile in tutta la flotta a partire dal 1° gennaio 2016. Le cene-spettacolo offerte sulle varie navi, compreso il Cirque Dreams & Dinner e The Illusionarium, saranno invece disponibili con il solo supplemento. Chi desidera prenotare la propria cena in anticipo, potrà continuare a farlo attraverso MyNCL. La prenotazione è gratuita e, una volta a bordo, agli ospiti verranno addebitati le scelte à la carte direttamente sul conto di bordo durante la crociera.

    Norwegian Cruise Line

    Da 48 anni Norwegian Cruise Line è un innovatore radicale del segmento crocieristico: la sua è una storia di superamento dei canoni e dei limiti connessi alla tradizionale vacanza in crociera particolarmente con l’introduzione del Freestyle Cruising, che ha rivoluzionato il concetto stesso di crociera garantendo agli ospiti più libertà e flessibilità. Oggi, Norwegian invita gli ospiti al “Cruise Like a Norwegian” su una delle 13 navi appositamente progettate per il Freestyle Cruising; queste navi, tra le più nuove e moderne dell’intero comparto, offrono ai passeggeri la possibilità di godersi una rilassante crociera. Nell’agosto del 2014, la compagnia è stata eletta “Compagnia di crociere leader in Europa” ai World Travel Awards per il settimo anno consecutivo e a ottobre 2014 la compagnia ha ricevuto, per secondo anno consecutivo, il premio di “Compagnia di crociere leader nei Caraibi” oltre al premio come “Compagnia di crociere leader di grandi navi” per cui è stata nominata per la terza volta nel dicembre del 2014. La nave più grande della flotta Norwegian Cruise Line, la Norwegian Epic, ha fatto il suo debutto ufficiale nel giugno 2010 e negli Stati Uniti è stata proclamata “Migliore Nave da Crociera Globale” dai lettori di Travel Weekly per due anni consecutivi e “Migliore Nave per le Giornate in Mare” da Cruise Critic. La compagnia ha recentemente completato la costruzione di due navi da 4.000 passeggeri, la Norwegian Breakaway, che ha debuttato alla fine di aprile 2013, e la Norwegian Getaway, consegnata nel primo trimestre del 2014. La compagnia è in attesa di altre quattro grandi navi: la Norwegian Escape nell’autunno del 2015, la Norwegian Bliss nella primavera del 2017 e altre due tra il 2018 e il 2019. Conosciuta come la nave di New York, la Norwegian Breakaway è la più grande nave ad avere il porto di base nella Grande Mela, dirigendosi verso le Bermuda in estate e alle Bahamas e Florida come anche ai Caraibi meridionali in inverno. Tra le caratteristiche principali della Norwegian Breakaway, la decorazione dello scafo fermata dal leggendario artista Peter Max, il ristorante di specialità di pesce Ocean Blue, lezioni di fitness e una retrospettiva dedicata alle madrine della nave, le Rockettes®. Il programma d’intrattenimento della nave comprende anche tre spettacoli di Broadway: Rock of Ages, Burn the Floor e Cirque Dreams & Dinner: Jungle Fantasy. La Norwegian Getaway, la più grande nave a utilizzare come porto di partenza, per tutto l’anno, quello di Miami, è impegnata in itinerari nei Caraibi orientali dall’8 febbraio 2014.

    Fonte: http://www.it-escape.norwegiancruise...accommodations


    -untitled-jpg

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,447

    Re: NCL introduce i menù con prezzi á la carte

    Cosa pensate di questa iniziativa?

    Per me è giusta, ovvero secondo me il prezzo supplementare di questi ristoranti alla carte si scinde nell'ambiente-trattamento (poca confusione, si è maggiormente seguiti, tovagliato e stoviglie raffinate) e in quello che si mangia (piatti più prelibati-costosi) ... per quanto riguarda il secondo aspetto, scindere significa avvantaggiare chi tiene al cibo da chi tiene solo all'ambiente-trattamento, che così paga meno.

  3. #3
    Special User
    Data Registrazione
    24-11-2009
    Località
    Montecelio
    Messaggi
    2,496

    Re: NCL introduce i menù con prezzi á la carte

    NCL, ha introdotto i ristoranti a pagamento per prima, questa volta arriva per seconda.
    Per me è sbagliato, i ristoranti a pagamento non mi piacciono. Prima erano 1 massimo 2 (di cui uno Italiano) e costavano una sciocchezza 15$ / 20$. adesso arrivano a 75$ e oltre.

    Inoltre per gioco forza per portare i crocieristi nei ristoranti a pagamento la qualità di quelli compresi cala.

    Secondo me, le prossime navi non avranno più il ristorante principale.

  4. #4
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,447

    Re: NCL introduce i menù con prezzi á la carte

    Ncl ha fatto della varietà dei ristoranti tematici il suo punto forza. Effettivamente la loro presenza eccessiva potrebbe togliere spazio a eventuali saloni pubblici. Ma se si calcola di riempirli ogni sera, si può ridurre lo spazio del ristorante principale. Quindi in teoria la varietà di ristoranti tematici non sottrae spazio ai saloni pubblici ma al ristorante principale (questo se non consideriamo che nei ristoranti tematici c’è più spazio per ospite, ma passiamo oltre).

    I loro prezzi sono troppo alti? Forse, ma nessuno è obbligato a scegliere il ristorante tematico più caro, nemmeno il ristorante tematico.

    NCL propinerà schifezze o drastici cali di qualità nei ristoranti gratuiti per persuadere gli ospiti a usare i ristoranti tematici? Forse, bisogna però vedere la gente come risponde, potrebbe anche essere invogliata per questo a provare altre compagnie dove la ristorazione gratuita è a livelli superiori. Invece mi pare di capire che NCL punti a farsi un nome (e ospiti) puntando sull’offrire un’ottima ristorazione in generale a chi non vuole pagare extra, e accontentare anche chi vuole qualcosa di diverso, a livello di ambiente e anche di cibi più ricercati. Quindi prima di fare un ragionamento così credo ci pensi ben bene …

    Poi mi dirai, Mauro, come ti è sembrata la ristorazione, sia generale che tematica …

    Ps – sono in molti a ipotizzare che si arriverà a un biglietto crociera nullo e di contro tutto a pagamento (quindi oltre a tutto il resto, niente ristorazione compresa come ipotizzi tu). Un po’ per volta ci si arriva, vedi ristoranti tematici e le spa. Del resto un tempo queste compagnie portavano solo chi era disposto a pagare una “certa cifra” e di contro gli davano di tutto e di più perché con quella “certa cifra” ci stava il di tutto di più. Ora invece caricano chi può pagare ogni tipo di cifra, giusto per riempire (devono farlo con tutte le navi che hanno) e di conseguenza differenziano il trattamento a bordo a seconda di quanto chi è a bordo è disposto a spendere in più per avere qualcosa in più.

  5. #5
    Reporters
    Data Registrazione
    12-02-2014
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    1,264

    Re: NCL introduce i menù con prezzi á la carte

    Secondo me era meglio prima
    Con un prezzo forfettario per ogni cena
    Vedremo se si adegueranno anche le altre compagnie

  6. #6
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,447

    Re: NCL introduce i menù con prezzi á la carte

    Diciamo che nel caso di uno/due ristoranti tematici un'ulteriore diversificazione nel menù porterebbe una maggior varietà dell'offerta.

    Nel caso, come avviene sulle navi NCL, di più ristoranti tematici la diversificazione già sarebbe nella tipologia di ristorante scelto, quindi effettivamente sarebbe sufficiente un prezzo forfettario. Però maggiore varietà anche nei piatti potrebbe portare un risparmio in chi sceglie alcune portate meno pregiate.

    Il punto è capire quanto con questa mossa NCL avrà intenzione di aumentare il costo di questi ristoranti rispetto a prima; se cioè con un menù normale si pagherà come prima o tanto di più e se nel secondo caso questa politica pagherà

  7. #7
    Reporters
    Data Registrazione
    12-02-2014
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    1,264

    Re: NCL introduce i menù con prezzi á la carte

    Si è preso l'esempio nel comunicato stampa di tre ristoranti che ora avranno le portare con prezzo a la carte.
    Cagney's aveva un prezzo forfettario di 30 $, Le Bistro di 20 $ e La Cucina di 15 $.
    Penso che ora se una persona vorrà fare un pasto completo come prima arriverà a spendere di più.

  8. #8
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,447

    Re: NCL introduce i menù con prezzi á la carte

    Apperò ... mica tanto economico lo steakhouse!!!! Mi sa che opterei per uno degli altri due!

  9. #9
    Reporters
    Data Registrazione
    12-02-2014
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    1,264

    Re: NCL introduce i menù con prezzi á la carte

    Beh un po come il Club. Alla fine con la conversione tra dollaro ed euro ci si avvicina. Ma penso che la qualità di Cagney's sia migliore, sperando di provarlo prima o poi.
    Ma se prima al Cagney's si spendeva 30 $ e si aveva un pasto completo ora secondo il comunicato stampa solo la portata di carne da sola sfiora i 29 $, per questo mi sembra che hanno rincarato non poco i prezzi.
    Che sia stato per abuso?
    Conosciamo la fame senza limiti degli americani e in un menù forfettario si può anche chiedere due volte la stessa portata (almeno al Club lo permettono) e la Angus è diventata costosetta e le crociere sempre più in super offerta.

  10. #10
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,447

    Re: NCL introduce i menù con prezzi á la carte

    E' beh, l'americano ce l'ha effettivamente il vizietto di caricare: mi sembra che proprio in questo ristorante esistesse l'aggeggino colorato verde/rosso che finchè sta verde significa di portare ancora carne ... mi sa che l'americano prima di farlo diventare rosso ne consuma, della carne!!!

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato