Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 36

Discussione: 2015/12/18 Christmas Party Rina 2015

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,454

    2015/12/18 Christmas Party Rina 2015

    Domani sera a Genova, nella splendida cornice della Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, si svolgerà il party natalizio del Rina con oltre 600 invitati provenienti da tutte le nazioni
    Con molto onore rappresenterò il nostro Liveboat ed effettuerò una diretta dell'evento
    Ringrazio di cuore Rosalba per la fiducia e per l'opportunità
    Ecco l'invito ricevuto


    2015/12/18  Christmas Party Rina 2015-invito_christmas_genova_ita-jpg

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,454

    Re: 2015/12/18 Christmas Party Rina 2015

    Il Registro italiano navale (abbreviato RINA o R.I.Na.) nacque a Genova nel giugno 1861, e dopo vari cambi di denominazione e compiti assunse l'attuale titolo nel 1938.
    La denominazione originaria, "Registro italiano navale ed aeronautico" (acronimo RINA) venne mutata nell'attuale "Registro italiano navale" per la separazione delle attività di verifica sugli aeromobili.
    L'origine delle società di classifica è legata alla necessità per armatori e assicuratori marittimi di nominare un soggetto terzo che valutasse con competenza tecnica la sicurezza delle navi e di conseguenza la loro affidabilità e rischiosità per l'assicuratore.
    Il RINA è il terzo registro di classificazione navale al mondo per data di fondazione, dopo il Lloyd's Register inglese (1764) ed il Bureau veritas francese (1828); inoltre è socio fondatore dell'IACS (Associazione internazionale delle società di classificazione), che raccoglie le dieci più affidabili società di classifica. Gli altri principali registri mondiali sono American Bureau of Shipping (ABS), Der Norske Veritas (DNV), Germanischer Lloyd (GL).

    Il Rina è una fondazione di diritto privato operante principalmente nella classificazione di navi. Il certificato di classificazione è il documento confermante che una nave è stata progettata e costruita in conformità con i regolamenti/criteri previsti dalla Società di classificazione stessa (a loro volta conformi ai principi fissati internazionalmente dall'Organizzazione marittima internazionale), e pertanto è autorizzata all'attività per la quale è stata concepita. Per mantenere la sua classe mentre è in servizio, la nave deve essere sottoposta ad ispezioni periodiche (di solito annuali) ed a verifiche più approfondite e dettagliate che avvengono ogni cinque anni. Tali ispezioni diventano sempre più severe con l'invecchiamento delle navi.
    L'iscrizione al RINA è obbligatoria, in Italia, per avere l'atto di nazionalità. Il libro del Registro è l'elenco ufficiale annuale pubblicato da ciascuno dei grandi registri navali delle navi mercantili del mondo. Il registro di matricola è il libro tenuto dai compartimenti marittimi o uffici portuali per iscrivere le navi adibite alla navigazione marittima di proprietà dei residenti nella circoscrizione del compartimento o ufficio, purché abbiano i requisiti prescritti per l'individuazione e la nazionalità. Da tale registro risultano anche gli atti di trasferimento della proprietà e gli eventuali diritti reali gravanti sulle navi. Il certificato di registro nautico viene rilasciato da un pubblico registro per la classificazione delle navi e attesta a quale "classe" la nave appartiene.
    La classificazione di una nave è essenziale per la progettazione strutturale e tecnica, per il funzionamento delle navi ed influisce sulla costruzione navale, sulla manutenzione e la riparazione, sul nolo marittimo, sulla mediazione assicurativa nonché sull'attività bancaria. Il mancato rispetto delle normative previste o la mancata osservanza delle raccomandazioni in seguito ad un'ispezione per la classificazione, può provocare la sospensione o il ritiro della classe, la cosiddetta declassificazione. Ne consegue che la certificazione a norma di legge emessa in base alla classificazione, sarà invalidata.
    Il Rina rientra tra gli enti assoggettati alla vigilanza del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, così come l'ENAC (Ente nazionale per l'aviazione civile) ANAS (Ente nazionale per le strade) ecc.

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,454

    Re: 2015/12/18 Christmas Party Rina 2015

    Il Palazzo Ducale di Genova è uno dei principali edifici storici e musei del capoluogo ligure, già sede del dogato dell'antica Repubblica.
    Lasciato in abbandono per lungo tempo e adibito a sede degli uffici giudiziari prima della costruzione negli anni settanta del nuovo palazzo di giustizia di Portoria, ha visto completare il suo restauro in occasione delle "Colombiadi" del 1992, con cui vennero commemorati Cristoforo Colombo e il cinquecentenario della scoperta dell'America.
    Ospita al piano nobile importanti mostre d'arte, dibattiti e convegni (organizzati nelle sale affrescate del Maggior e del Minor Consiglio) e, nei cortili e porticati, negozi e punti di ristoro. Il palazzo è gestito dalla fondazione "Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura"che ha suddiviso gli spazi in molteplici funzioni. Al suo interno si possono verificare eventi anche contemporaneamente in spazi dedicati. All'interno del palazzo si trovano anche le sedi di molte associazioni culturali. Nel 2001 vi si sono riuniti a congresso i capi di Stato e di governo convenuti a Genova per il G8.

    Il salone del Maggior Consiglio è la sala più imponente del palazzo e insieme all'adiacente salone del Minor Consiglio occupa interamente il corpo centrale dell'edificio, al di sopra dell'atrio voltato. In questa sala veniva eletto il doge e si tenevano le riunioni ufficiali del Consiglio della Repubblica, ma avevano luogo anche feste, balli e spettacoli teatrali.
    L'incendio del 1777 danneggiò gravemente il piano nobile del palazzo e le strutture dei saloni, che vennero ricostruite da Cantoni l'anno successivo. Nel salone del Maggior Consiglio Cantoni inglobò e innalzò ciò che restava dei muri vannoniani e coprì la sala con un'imponente volta a padiglione in mattoni, la cui forma ricorda quella di una carena di nave rovesciata, in sostituzione della precedente copertura in legno.
    Internamente il salone appare completamente decorato in stile neoclassico e caratterizzato dall'alternanza di colore dei marmi e dei finti marmi in stucco lustro. Nelle pareti lunghe sono addossate una serie di colonne in marmo o in stucco lustro, nelle nicchie tra le quali trovano posto una serie di statue in stucco. Al di sopra delle colonne si trova una balaustra e sopra di essa, in corrispondenza delle colonne e dei costoloni della volta, una serie di cariatidi in stucco opera opera dello dello stuccatore ticinese Carlo Luca Pozzi[67] con la collaborazione di Alessandro Bolina e Bartolomeo Fontana, autore anche della decorazione della volta.
    A fianco della porta di ingresso si trovano due statue in stucco raffiguranti la Concordia e la Pace, opera dell'artista genovese Andrea Casareggio (o Casaregi) mentre dalla parte opposta del salone, dove un tempo si trovava il trono del doge, distrutto durante la rivoluzione del 1797, sono le statue allegoriche della Giustizia e della Fortezza, opera rispettivamente di Nicolò Traverso e di Francesco Maria Ravaschio. Al centro della parete di ingresso, al di sopra della balaustra, si trova una grande lunetta con un dipinto su tela della battaglia della Meloria, realizzata dal pittore piemontese Giovanni David. David realizzò anche il bozzetto per la lunetta sita sul lato opposto, raffigurante Il doge Leonardo Montaldo libera Jacopo di Lusignano, re di Cipro, che fu però dipinta da Emanuele Tagliafichi. Queste due lunette furono dipinte in sostituzione delle tele di Marcantonio Franceschini e di Tommaso Aldovrandini, andate distrutte durante l'incendio del 1777. Tra le colonne dei lati principali, alternati alle statue in stucco, si trovano una serie di tele monocromatiche, dipinte in stile neoclassico e con temi allegorici in occasione della visita di Napoleone nel luglio 1805. Al centro della volta si trova un grande affresco raffigurante un'allegoria del Commercio dei Liguri, realizzato nel 1866 da Giuseppe Isola in sostituzione di un precedente affresco di Giandomenico Tiepolo risalente al 1785 e raffigurante La Liguria e le glorie della famiglia Giustiniani, deperito pochi decenni dopo la sua realizzazione. Completano l'effetto scenografico del salone il pavimento dove una serie di marmi di diversa colorazione formano motivi geometrici e due grandi lampadari in cristallo, inseriti durante il restauro del 1992.


    In seguito alla riapertura del palazzo il salone del Maggior Consiglio, così come quello del Minor Consiglio, ospita mostre, conferenze, concerti o altri eventi culturali.
    Attualmente Palazzo Ducale ospita, ed ospiterà fino al 10 Aprile, la mostra
    Dagli Impressionisti a Picasso

    I capolavori del Detroit Institute of Arts

    Van Gogh, Gauguin, Monet, Cézanne, Degas, Renoir, Matisse, Modigliani, Kandinsky, Picasso

    25 settembre 2015 – 10 aprile 2016
    Appartamento del Doge



  4. #4
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,454

    Re: 2015/12/18 Christmas Party Rina 2015

    Sono appena arrivata a Palazzo Ducale

    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,454

    Re: 2015/12/18 Christmas Party Rina 2015






    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,454

    Re: 2015/12/18 Christmas Party Rina 2015

    Un buffet molto curato e ben allestito

    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,454

    Re: 2015/12/18 Christmas Party Rina 2015

    Presenti il Sindaco Doria e l'arcivescovo Bagnasco

    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,454

    Re: 2015/12/18 Christmas Party Rina 2015



    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,454

    Re: 2015/12/18 Christmas Party Rina 2015



    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,454

    Re: 2015/12/18 Christmas Party Rina 2015

    Rina ed Ansaldo operano anche nel sociale sovvenzionando l'ospedale Gaslini di Genova


    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •