CLIA ITALY LANCIA LA PRIMA EDIZIONE DEL
“CRUISE JOURNALISM AWARD”
§Un riconoscimento per celebrare il giornalismo in tema di crociere
§Giuria presieduta da Antonio Politano, fotografo e giornalista specializzato in reportage di viaggio
9 Febbraio 2016 – CLIA, la più grande organizzazione internazionale delle compagnie da crociera, lancia oggi laprima edizione italiana del “Cruise Journalism Award”: un prestigioso riconoscimento che mira a celebrare i migliori contributi giornalistici relativi al tema delle crociere.Il Cruise Journalism Award 2016 di CLIA Italy è aperto a tre diverse categorie:·Miglior contributo su un media nazionale·Miglior contributo su un media di settore·Miglior contributo su un blogGiornalisti, compagnie da crociera e semplici lettori appassionati di crociere avranno tempo fino al prossimo 15 aprile 2016 per segnalare contributi. Potranno partecipare alla selezione articoli/servizi in lingua italiana pubblicati nel periodo che va dal 1 aprile 2015 al 15 aprile 2016. I contributi saranno valutati da una giuria presieduta da Antonio Politano – fotografo e giornalistaspecializzato in reportage di viaggio – e composta da rappresentanti di CLIA e membri delle compagnie da crociera associate. I vincitori saranno annunciati nel mese di giugno. Per avere maggiori informazioni sui criteri di selezione e le categorie ammesse clicca qui.“I media svolgono da sempre un ruolo cruciale nell’illustrare ai lettori il valore della crociera come viaggio in grado di regalare un’esperienza unica e memorabile in molti dei luoghi piú belli del pianeta” ha dichiarato Francesco Galietti, National Director di CLIA Italy.Per questo motivo abbiamo deciso quest’anno di lanciare anche in Italia un’iniziativa dedicata ai giornalisti appassionati del nostro settore”.“Per me si fa buon giornalismo di viaggio – anzi “in” viaggio – quando si individuano e raccolgono delle storie da raccontare che diventano poi anche impliciti inviti al viaggio. Insomma, quando si racconta: luoghi e genti come sono (o almeno appaiono), “cos’è/com’è” non “cosa fare/vedere”. I lettori vogliono informazioni e narrazioni. La crociera offre uno sviluppo narrativo in sé: delle partenze e degli approdi, un dentro e un fuori, la vita e la navigazione a bordo, le scoperte nelle escursioni” ha dichiarato Antonio Politano, fotografo e giornalista specializzato in reportage di viaggio.


Nota per i candidati
I contrubuti dovranno essere inviati via email cliaitalyaward@apcoworldwide.com, in formato word o PDF.
Informazioni sull’Associazione Internazionale delle Compagnie Crocieristiche (CLIA) – Un’industria, una voceCelebrando il suo 40esimo anniversario nel 2015, la Cruise Lines International Association (CLIA) è la voce e l’autorità principale della cruise community a livello globale. Essendo la più grande associazione di categoria dell’industria crocieristica con 15 uffici nel mondo, CLIA ha rappresentanza in Nord e Sudamerica, Europa, Asia e Australasia. La mission di CLIA è supportare le policy e le pratiche a favore di una crociera sicura, salutare e sostenibile per i 23 milioni di passeggeri che viaggiano annualmente, nonché promuovere le travel experience a bordo di navi da crociera. I membri sono impegnati a sostenere il successo dell’industria, e comprendono le più prestigiose compagnie di crociera di oceano, fiume e specializzate e una community di agenti di viaggio con formazione di alto livello e altri partner del settore crocieristico tra cui porti, destinazioni, costruttori di navi, fornitori, servizi business e operatori di viaggio. Per ulteriori informazioni su CLIA, l’industria crocieristica e i membri di CLIA, visitate www.cruising.org,www.cruiseforward.org . E’ possibile seguire CLIA anche sulle sue pagine Facebook e Twitter.Contatti - ufficio stampa APCO WorldwidePietro Battistella – pbattistella@apcoworldwide.com 06 697666206Eugenia Isoletti – eisoletti@apcoworldwide.com 06 697666204Valentina Del Prete – vdelprete@apcoworldwide.com 06 697666202