’ERA DELLE SMARTSHIP: OVATION OF THE SEAS,
UN CONCENTRATO DI TECNOLOGIA E INNOVAZIONE


Fa scalo a Napoli l’ultima gemella di Classe Quantum di Royal Caribbean International,
prima di salpare per la Cina dove farà itinerari in partenza da Tianjin e Hong Kong

A bordo: simulatori di volo e surf, barman robotici, pista di autoscontro,
show high-tech, proposte culinarie internazionali
e una collezione di opere d’arte del valore di 4.5 milioni di dollari

Napoli, 13 maggio 2016348 metri di lunghezza e 41,5 di larghezza, 16 ponti passeggeri,2.091 camere e una stazza lorda di 168.666 tonnellate: questi sono i numeri di Ovation of the Seas, la terza gemella di Classe Quantum di Royal Caribbean International - consegnata lo scorso 8 aprile a Southampton - che può ospitare fino a 4.180 passeggeri

Ovation of the Seas arricchisce la flotta della Classe Quantum e si va ad aggiungere a Quantum of the Seas e Anthem of the Seas, che offrono itinerari nelle acque cristalline dei Caraibi, e alla quarta gemella, ancora in costruzione e la cui consegna è prevista nel 2019. Un quartetto di navi uniche nel loro genere che sono pronte a regalare agli ospiti crociere sensazionali ed esperienze mai provate prima.

Royal Caribbean: la nuovissima Ovation of the Seas a Napoli per la prima volta-53009368-2cad-4836-bd50-d97be0fa74b0-jpg

Royal Caribbean: la nuovissima Ovation of the Seas a Napoli per la prima volta-d98fb2c2-8f1b-45ab-b1aa-d29cab531295-jpg