Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Ncl, niente bevande da casa, solo acquistabili a bordo!

  1. #1
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,357

    Ncl, niente bevande da casa, solo acquistabili a bordo!

    La compagnia crocieristica Norwegian Cruise Line ha aggiornato la sua politica circa la possibilità per i propri ospiti di portare a bordo con se bevande da fuori. Sul suo sito internet è infatti possibile trovare notizie al riguardo.

    Traducendo quanto riportato:

    "Dal 1° luglio 2016, per le partenze dal 15 luglio 2016 in avanti, agli ospiti è vietato portare qualsiasi bevanda - tra cui liquori, birra e bevande analcoliche, come acqua, bibite e succhi di frutta - a bordo sia come bagaglio a mano sia come bagaglio imbarcato dagli addetti, con l'eccezione di acqua purificata o distillata in contenitori sigillati in fabbrica per l'uso in combinazione con i dispositivi medici o per la ricostituzione degli alimenti per lattanti; completamente sigillato e / o tappato; le bottiglie di vino per il consumo personale di bordo che è soggetto a screening e un costo multa (per gli ospiti 21 anni di età o più anziani). Bevande aperte di qualsiasi tipo devono essere consumate o eliminate al momento del check-point di sicurezza, il giorno di imbarco e in ogni porto di scalo."

    Esistono offerte per pacchetti d'acqua che possono essere pre-acquistati prima di una crociera che partono da $ 47,14 per una confezione 12, e $ 53,04 per una confezione da 24 di alcolici.

    Ncl, niente bevande da casa, solo acquistabili a bordo!-1foto-jpg

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,357
    Effettivamente le compagnie corrono ai ripari come possono, c'è gente che va in crociera a prezzi stracciati e in più non spende nemmeno a bordo ...

  3. #3
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630
    Credo che a parte i problemi di sicurezza, che non sono pochi caricando liquidi a bordo, resti il fatto che almeno le bevande si debbano acquistare. Oltretutto su NCL il pacchetto analcolico giornaliero costa veramente poco.
    Il problema è che evidentemente in America è pratica comune portare a bordo anche super alcolici, almeno lo deduco dal fatto che sui social esistono pagine a questo dedicate e spiegano nel dettaglio come arginare i sistemi di controllo. Girovagando su Instagram ho trovato addirittura un profilo dove si vendono fiaschette di plastica , tipo quelle degli ospedali per le trasfusioni, che non insospettiscono e passano i controlli e permettono di portare a bordo wisky , cognac, grappa, gin. A questo punto ben venga l'out out di NCL , anche perchè serve controllare quello che la gente beve a bordo, le persone ubriache possono essere pericolose per gli altri.
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  4. #4
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,357
    Fiaschette di plastica tipo quelle degli ospedali per le trasfusioni?
    Certo che la gente le pensa proprio tutte!
    Però a quanto pare Ncl prevede anche questo, infatti prevede contenitori sigillati ...

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato