Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Cagliari, pronto nuovo terminal crociere

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,403

    Cagliari, pronto nuovo terminal crociere

    Cagliari, pronto nuovo terminal crociere
    Oggi taglio del nastro, diecimila metri quadrati e area verde

    Cagliari, pronto nuovo terminal crociere-cagliari-jpg

    Una superficie di diecimila metri quadrati all'interno del porto di Cagliari. Con uno spazio al coperto di mille, caratterizzato dalla presenza di grandi vetrate che danno luce all'interno. Attorno, poi, un'area verde. Il nuovo terminal crociere è pronto. Una grande festa, per celebrare una struttura molto importante per il futuro del settore delle navi vacanza che portano i turisti in città.
    La gestione è affidata alla Cagliari Cruise port: la sede è il molo Rinascita, consolidato punto di approdo delle navi da crociera in grado di assorbire la presenza anche di due giganti del mare contemporaneamente. Come accadrà il prossimo 31 luglio quando il porto ospiterà la Carnival Vista, nave dalla capienza di cinquemila turisti, e la Navigator of the Seas di Royal Caribbean. La Carnival Vista, realizzata a Monfalcone da Fincantieri, ha preso il mare a maggio per il primo viaggio. In occasione della inaugurazione del terminal, incontro sul tema "Crociere, turismo sostenibile, Sud Sardegna e porto di Cagliari", nella Sala Conferenze della Camera di Commercio.

    NUOVO TERMINAL PORTA TURISMO PER L'ISOLA - Terminal crociere di Cagliari porta di accesso dei turisti al resto dell'Isola: nel programma di inaugurazione della nuova struttura al molo Rinascita c'è anche un viaggio nel Sulcis con gli esperti in crociere dei tour operator e degli agenti marittimi. Uno spazio al servizio del territorio. I numeri sono dalla parte del movimento crociere nel capoluogo sardo.
    "I dati - sottolinea Cagliari Cruise Port - indicano che si è passati dalle 28 toccate e dai quasi 47.000 passeggeri del 2004 alle 97 e ai quasi 267.000 passeggeri del 2015. Il 2016 non fa eccezione e promette di raggiungere a fine stagione il numero record di quasi 300.000 passeggeri movimentati con un incremento di circa il 12% rispetto all'anno precedente".
    "Abbiamo sempre creduto in questa destinazione - spiega Karina Santini, presidente di Cagliari Cruise Port e Pr&Med Port Development Manager di Royal Caribbean Italia - è uno scalo importante per le compagnie crocieristiche che scelgono di inserire Cagliari nella propria programmazione anche grazie alle bellezze naturali che è in grado di offrire".
    "In questi anni - aggiunge - abbiamo assistito a un incremento del traffico crocieristico anche da parte di compagnie internazionali e questo ha comportato l'arrivo di turisti da ogni parte del mondo: questa varietà di nazionalità si traduce in un'opportunità per il porto, la città e la regione Sardegna di far conoscere anche oltreoceano il proprio territorio e le sue tipicità esclusive". Una stretta collaborazione con le istituzione e il territorio. "Il nostro continuo impegno - afferma Antonio Di Monte, amministratore delegato di Cagliari Cruise Port - la collaborazione con le autorità locali e gli investimenti mirati ci hanno permesso di raggiungere questi risultati.
    Un altro momento sicuramente molto importante per noi è la tavola rotonda del 21 luglio, che ci permetterà di raccogliere riflessioni e opinioni utili per costruire delle linee guida alla base dei programmi e dei progetti di ulteriore crescita del comparto, con particolare riferimento al rafforzamento del ruolo di home-port del terminal crocieristico di Cagliari".
    CONFCOMMERCIO, PORTERA' LAVORO E SVILUPPO - Terminal crociere importante anche per il tessuto commerciale sardo. E Confcommercio saluta con soddisfazione l'inaugurazione della nuova struttura nel molo Rinascita del porto di Cagliari.
    "Cagliari Cruise Port, azienda di capitali privati che investe quasi un milione di euro per la costruzione del terminal crociere sul molo Rinascita, ha convinto i nostri associati che, anche se con grandi sacrifici, hanno creduto in questa iniziativa ed hanno investito con i propri prodotti in questo evento", commenta per Confcommercio Sud Sardegna Emanuele Garzia.
    "Le aziende sarde che noi rappresentiamo - sottolinea - hanno compreso la bontà del progetto e il grande potenziale di sviluppo del comparto, con ricadute economiche sul territorio, a medio e lungo termine". Il presidente di Confcommercio Sud Sardegna e presidente regionale dell'associazione, Alberto Bertolotti, evidenzia che "queste iniziative e il lavoro che è stato fatto negli scorsi mesi potranno certamente portare benefici all'intero territorio sardo. Occorre sempre più puntare sul turismo e sulle attività connesse per rilanciare lo sviluppo dell'Isola, competendo a livello internazionale con altre mete".


    Fonte: www.ansa.it





  2. #2
    Reporters L'avatar di andreina
    Data Registrazione
    19-01-2011
    Località
    Quartu Sant'Elena (Ca)
    Messaggi
    2,030
    Grazie Pina, mi hai preceduta di poco! Sono felicissima, sembrava un obiettivo irraggiungibile per Cagliari... con questa nuova struttura la nostra città offre un servizio fondamentale ai cricieristi che sempre più numerosi la scelgono come meta!

    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
    Andre

  3. #3
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    15,718
    Sicuramente un grande passo avanti, aiutato anche dalle incerte condizioni a Tunisi, che in passato veniva preferito per ragioni legate ai duty free.

    Leggo inoltre che si cercherà un metodo per valorizzare Cagliari come home Port e qui la vedo più dura in quanto ovviamente serve solo una regione, mentre i normali home Port ne servono diverse. Una soluzione credo potrebbe essere una convenzione coi traghetti, per esempio tariffe scontate a chi prende il traghetto per imbarcare a Cagliari. ..

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Pina
    Data Registrazione
    06-05-2010
    Località
    Venaria (TO)
    Messaggi
    3,403
    Sarebbe una buona soluzione insieme ad una convenzione voli
    Alcune compagnie aree low cost collegano già varie città a Cagliari e prolungare o anticipare la crociera con un soggiorno in quel fantastico mare non sarebbe una cattiva idea

  5. #5
    Reporters L'avatar di andreina
    Data Registrazione
    19-01-2011
    Località
    Quartu Sant'Elena (Ca)
    Messaggi
    2,030
    Carissimi Marco e Pina, spero che questo possa succedere! Tra l'altro Cagliari, a differenza di altre città, ha l'aeroporto a un tiro di schioppo e ben collegato attraverso bus e treni...
    Andre

  6. #6
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    15,718
    Strano come le compagnie non organizzino qualcosa di simile fatto da Costa gli anni scorsi con le crociere per le isole greche in partenza da Creta.

    Sarebbe carino per esempio un itinerario che avesse Cagliari, Palma, Ibiza, Mahon, Ajaccio, Olbia ...

  7. #7

    Data Registrazione
    17-02-2010
    Località
    Monaco
    Messaggi
    5,283
    Chissà, magari ci avranno già pensato
    Inoltre anche da Palma imbarcano, e ricordo che anni fa abbinavano le crociere a soggiorni mare di una settimana
    Eugenio

  8. #8
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,597
    L'Italia è bellissima tutta è ricca di coste, è mai possibile che non si riescano a creare nuovi itinerari alternativi ai paesi che oggi hanno instabilità politica? Si fanno "fuggire" le Compagnie ai Caraibi. Mah!

    Inviato dal mio SM-N920C utilizzando Tapatalk
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  9. #9
    Collaboratore Dirette L'avatar di crocerista99
    Data Registrazione
    30-09-2013
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,192
    Condivido in pieno!

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
    Collaboratore Dirette

  10. #10
    Collaboratore Dirette L'avatar di vacanza da sogno
    Data Registrazione
    09-11-2012
    Località
    caltagirone
    Messaggi
    3,180
    in tutto il bacino del mediterraneo si potrebbero creare tantissimi nuovi itinerari, peccato che il mercato non risponda a questi, la neocollection ci ha provato ma come abbiamo visto senza riuscirci e in passato, ancora prima ci avevano provato con costa atlantica e mediterranea con risultati abbastanza buoni! Peccato poi che comunque il 7 spiagge in 7 giorni sia stato semplicemente cancellato complice anche la richiesta dal mercato cinese di ancora più navi..
    L'idea di avere Cagliari come porto d'imbarco è un'ottima idea, almeno 1 nave tutto l'anno la può tenere senza ombra di dubbio, basti pensare alla situazione siciliana che infondo non è tanto lontana rispetto a quello che si spera in Sardegna, costa propone 1 nave che effettua scali settimanali e un'altra che li effettua regolarmente ogni 12 a Catania e Trapani offrendo ben 3 porti d'imbarco! MSC invece scala a Palermo tutto l'anno e a Messina ogni settimana da aprile a novembre (con 2 navi nel periodo primavera e autunno) se regge in Sicilia questa situazione (con annessi introiti) non vedo perchè non debba reggere in Sardegna
    Pio
    Collaboratore Dirette
    È il viaggio che conta, non la destinazione


Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato