Informazioni e consigli sullo scalo crociera a Hong Kong

Che cosa vedere a Hong Kong , consigli e informazioni.

Panoramica di Hong Kong tratta dal sito MSC Crociere

Arrivare ad Hong Kong in nave ha sicuramente una valenza in piu’ e la crociera  MSC Grand Voyages offre questa possibilità. La sponda nord, che dà su Victoria Harbour e su Kowloon, è incentrata intorno al distretto finanziario e commerciale, stretto e lungo ben 6 km.

Nel suo punto centrale, Central, sorge una incredibile serie di grattacieli modernissimi, confinanti a ovest con Sheung Wan, una zona di piccole imprese cinesi. Alle spalle di questa le pendici delle colline si ergono ripide fino al Peak, da dove si gode una vista stupenda. . Allontanandosi dal porto e muovendosi verso est attraverso Wan Chai e Causeway Bay,ci si immerge in un cocktail di negozi, ristoranti, bar e centri finanziari. Il panorama mozzafiato su una serie di penisole e baie è straordinario ed indimenticabile. Aberdeen è rimasta intatta nel tempo e mantiene le antiche tradizioni. La nave MSC Lirica resterà in porto dalle 7 alle 17, non tanto a lungo per visitare tutta Hong Kong, ma con le escursioni organizzate da MSC si potranno visitare i luoghi di maggior rilievo. In alternativa di seguito alcune indicazioni utili.

Big Bus Hong Kong

Tour Hop-On Hop-Off di Hong Kong con Big Bus 
I partecipanti potranno salire e scendere in una delle 22 fermate per 
esplorare le attrazioni a piedi con la mappa in dotazione. Si potrà
 visitare il Tempio di Man Mo, lo Stanley Market, Aberdeen, il Centro Culturale
 di Hong Kong e molto altro. 
 Godetevi un giro in sampan e uno in traghetto nel Victoria Harbour, e scoprite 
la "Sinfonia delle luci" grazie a un tour notturno panoramico di 1 ora
 in bus da Kowloon (opzionale). 
In base alle attrazioni che si desiderano vedere, si potrà scegliere fra tre 
diversi percorsi: l'Isola di Hong Kong (Percorso Rosso), Kowloon (Percorso Blu)
 e Stanley (Percorso Verde). Il biglietto è valido per tutti e tre i percorsi. 

Le principali attrazioni includono Lan Kwai Fong, Soho, Lascar Row, il Mercato 
degli Uccelli, il mercato di Temple Street, il Museo dello Spazio di Hong Kong,
 il Museo di Storia di Hong Kong e il rinomato Centro Culturale di Hong Kong.
 
Il tour procederà da Tsim Sha Tsui, a Kowloon fino al Terminal centrale dello 
Star Ferry sull'Isola di Hong Kong. Questo servizio traghetto per passeggeri 
collega Kowloon e l'Isola di Hong Kong dal 1888.

Durante la sosta ad Aberdeen, si potrà fare un giro in sampan intorno al porto.
 A bordo di uno tipica barca a remi, è bene tenere pronta la macchina fotografica 
mentre si naviga verso il villaggio galleggiante e intorno ai gruppi di barche 
di pescatori locali. Un giro in sampan è una delle migliori esperienze legate 
alla cultura di Hong Kong.

Il biglietto include anche uno Sky Pass per il Peak Tram o l'ingresso allo 
Sky100 Hong Kong Observation Deck, a scelta. Entrambi offrono una vista superba
 del Victoria Harbour e dei grattacieli del centro di Hong Kong. Il Peak Tram 
è una funicolare che collega il quartiere centrale dell'Isola di Hong Kong a
 Victoria Peak; in cima, è possibile cenare, fare shopping e godersi passeggiate
 panoramiche. Oppure, visitare lo Sky100 Hong Kong Observation Deck, una terrazza
 panoramica coperta a 360 gradi, situata al 100° piano dell'International Commerce
 Centre, l'edificio più alto di Hong Kong.E' attualmente il grattacielo più alto 
di Hong Kong  quasi 400 metri di altezza,Nelle giornate ventose si ha chiaramente
 la sensazione di oscillazione della torre. Ultima salita ore 20. SE non lo si 
raggiunge col tour, facile da raggiungere in metro, costo del biglietto 
circa €17/18€. Forse non è da inserire tra le prime cose da vedere ad Hong Kong,
 al contrario della gita sulla baia nella tipica e tradizionale "giunca". 
Comodo se si è di passaggio perché ci si arriva direttamente con la metropolitana 
dall’aeroporto e si sale in un minuto ma la visuale dai tradizionali punti panoramici
è decisamente migliore e piu' suggestiva.
I tour partono ogni 20-30 minuti tra le 9:30 e le 18:10; il pass è valido
 per 24 ore/48 ore (in base all'opzione selezionata) dal momento del primo
 utilizzo

Percorso Rosso (Isola di Hong Kong): 
Traghetto Central Star Ferry, Pier 7
Hong Kong Convention and Exhibition Center
SOGO Causeway Bay 
Park Lane Hotel
Wan Chai Computer Centre
Victoria Peak Tram
Mid-Level Escalators (scale mobili)
Tempio di Man Mo
Lan Kwai Fong e Soho

Percorso Verde (Stanley): 
Traghetto Central Star Ferry, Pier 7
Victoria Peak Tram
Ocean Park
Baia di Repulse
Stanley Park
Aberdeen

Percorso Blu (Kowloon): 
Tsim Sha Tsui East Promenade
The Peninsula Hotel
Langham Place
Temple Street
Sky100
Hankow Road
Mody Road
 Pass Hop-On Hop-Off valido per 48 ore

Da EUR 56,76

Pass Hop-On Hop-Off valido per 24 ore
Da EUR 50,84

Pass Hop-On Hop-Off valido per 48 ore. Tour notturno di Kowloon incluso.

Da EUR 65,03

Pass Hop-On Hop-Off valido per 24 ore. Tour notturno di Kowloon incluso.

Da EUR 59,12
Star Ferry Hong kong
Star Ferry 
È il mezzo più conveniente e caratteristico per arrivare all’isola di HK! Il prezzo del biglietto è bassissimo (2 hkd a persona). Se si ha a disposizione poco tempo, meglio acquistare solo il biglietto di andata col Ferry e di ritorno in metropolitana. Ottima alternativa per ammirare la bellezza della baia di notte. Parte ogni 5 minuti a tutte le ore del giorno da Central oppure da Wan Chai collegando le due sponde Servizio rapido ed economico due tratte (3.40 hk $) . Consigliata la traversata di pochi minuti sulla baia, il costo è di 2$ a tratta, che equivalgono a 0,25€, quindi è assolutamente accessibile. Esiste un tunnel che passa sotto al mare per i collegamenti su ruote, ma è richiesto un pedaggio, ricordo che quando andai ad Hong Kong , molti anni fa, conveniva attraversare col Ferry e riprendere il taxi sulla sponda opposta.
Metro di Hong Kong
Metro ottima, moderna , pulita e semplice da utilizzare,  a detta di tutti il mezzo migliore per non incappare in ingorghi e raggiungere  l’aeroporto, il grande Buddha, Disneyland e la frontiera con la Mainland . In genere anche il cambio linea su linea e’ molto rapido ed in molte occasioni non e’ neanche necessario spostarsi dalla banchina per cambiare . In un primo momento pare costosa perchè la paragoniamo ai nostri standard, ma ricordiamoci che si tratta di veri viaggi in treno con distanze rilevanti. ( da e verso l’aeroporto costa circa 14€,  dal centro città alla frontiera circa 7€). Esistono vagoni di prima classe ed i vagoni silent in cui e’ vietato parlare.  Si consiglia di  comprare la Octopus Card e di caricare un centinaio di HKD, si potrà utilizzare su tutti i mezzi e  per tutte le piccole spese, un panino, un libro, un souvenir, volendo, tutto si paga con la Octopus.
Victoria Peak
Si può raggiungere col trenino, però per i piu’ dinamici e allenati anche andare a piedi.
Una salita molto difficoltosa, piu’ di quanto si immagini, soprattutto nella stagione calda, però una volta in cima si viene ripagati della fatica..
Si prendono le scale mobili e poi si prosegue a piedi, impiegando piu’ o meno 30-40 minuti
Sulla cima diversi negozi e servizi. Un bel posto per trascorrere la giornata e godere della vista sulla città.
Lantau island
Luogo molto suggestivo  per visitare il tempio con il suo Budda Gigante , risale agli anni quaranta dell’Ottocento ed era stato fondato in origine come istituto caritatevole; l’atrio centrale che si apre dopo l’ingresso è avvolto da spire d’incenso sospese fino al soffitto che saturano l’aria di fumo aromatico che irrita un po’ gli occhi. Si raggiunge anche  tramite la funivia che regala vedute magnifiche sulla città e sulle verdi colline, nonchè sulle spiagge! Impiega circa 20 min a tratta. Consigliano di non perdere questa escursione fattibile tranquillamente in autonomia. Forse serve però effettuare ad Hong Kong un soggiorno di almeno 2 o 3 gg per dedicare tutto il tempo necessario a questa isola dalle mille sfaccettature. La contraddistinguono altissimi grattaceli, villaggi dei pescatori, Disneyland, ebbene sì ne esiste una anche ad Hong Kong e tutto  con venti minuti di metro dal centro! E’ facilissimo spostarsi sull’isola con i mezzi pubblici!
ding-ding-trams-Hong-Kong

Tram cittadino a due piani chiamato Ding Ding

Vale la pena provare il tram  cittadino, coloratissime vetture a due piani, di foggia tipicamente inglese a ricordo del lungo dominio. Si sale a Central fino al capolinea di Causeway Bay. Meglio il piano superiore, però spesso nelle ore di punta è molto affollato, i posti migliori per osservare la vita di questa brulicante città da una prospettiva diversa, sono quelli avanti.Il costo è di2,30 $ HK  per adulti e $ HK 1.20 per bambini. Si paga quando si scende dal bus versando l’importo nel contenitore apposito vicino all’autista. Si raccomanda di portare moneta contante.
Alla sera per andare a prendere lo Star Ferry, si  deve scendere a Pedder Street alla fermata 70W , da li una comoda passerella che porta direttamente all’imbarcadero della Star Ferry. Per raggiungere il Peak  si deve scendere nei pressi dell’Hotel Four Seasons e prendere la scala mobile che attraversa il quartiere e vi porta nella parte alta della città.

 

Vediamo quali escursioni propone MSC Crociere per questo fantastico scalo ad Hong Kong:

Alla scoperta dell’isola di Hong Kong

Questa piacevole escursione, della durata di mezza giornata, tocca tre dei punti di maggiore interesse di Hong Kong, il primo dei quali è Victoria Peak, il punto più elevato dell’isola, raggiunto con un viaggio panoramico in tram durante il quale potrete ammirare splendide vedute. In seguito visiterete lo Stanley Market, dove potrete curiosare fra le bancarelle e i negozietti che vendono souvenir e oggetti di design a prezzi davvero convenienti. Proseguendo nella vostra escursione, raggiungerete Aberdeen, una città di pescatori famosa per il villaggio galleggiante nel porto. Guardate i piccoli sampan solcare veloci le acque della baia sfiorando gli enormi yacht dei milionari e le più grandi imbarcazioni da pesca ancorati nel porto, prima di iniziare il vostro viaggio di ritorno verso il molo e la nave. 

 

Il meglio di Kowloon

Partite alla scoperta dei luoghi più interessanti della Penisola di Kowloon, situata a nord dell’isola di Hong Kong, in questa escursione che inizierà con una visita al Convento di Chi Lin. Questo ampio complesso, costituito dal convento stesso, templi, giardini cinesi, ostelli per i visitatori e un ristorante vegetariano, è costruito secondo lo stile architettonico dei templi in legno della dinastia Tang. A seguire, visiterete il colorato tempio taoista di Wong Tai Sin, nel nord di Kowloon. Il tempio è dedicato a Wong Tai Sin, una divinità cinese con il potere di guarire, ritenuta in grado di esaudire i desideri delle persone; quindi, se volete provare a chiedere un favore, pensate bene a quello che vi serve! Una volta lasciato questo famoso tempio, raggiungerete l’ultimo punto di interesse dell’escursione, lo splendido Parco della Città murata di Kowloon, un tempo zona sovrappopolata e teatro di attività illegali, fino alla sua demolizione, avvenuta all’inizio degli anni ‘90. Dopo aver visitato questo luogo di importanza storica, farete ritorno alla nave.

Viaggio sullo star ferry ed escursione a piedi

Partite alla scoperta dei luoghi più interessanti della Penisola di Kowloon, situata a nord dell’isola di Hong Kong, in questa escursione che inizierà con una visita al Convento di Chi Lin. Questo ampio complesso, costituito dal convento stesso, templi, giardini cinesi, ostelli per i visitatori e un ristorante vegetariano, è costruito secondo lo stile architettonico dei templi in legno della dinastia Tang. A seguire, visiterete il colorato tempio taoista di Wong Tai Sin, nel nord di Kowloon. Il tempio è dedicato a Wong Tai Sin, una divinità cinese con il potere di guarire, ritenuta in grado di esaudire i desideri delle persone; quindi, se volete provare a chiedere un favore, pensate bene a quello che vi serve! Una volta lasciato questo famoso tempio, raggiungerete l’ultimo punto di interesse dell’escursione, lo splendido Parco della Città murata di Kowloon, un tempo zona sovrappopolata e teatro di attività illegali, fino alla sua demolizione, avvenuta all’inizio degli anni ‘90. Dopo aver visitato questo luogo di importanza storica, farete ritorno alla nave. Nota bene: questa escursione è sconsigliata agli ospiti con problemi di mobilità o su sedia a rotelle. Numero limitato di guide di lingua italiana.

Alla scoperta del patrimonio culturale di Hong Kong

A nord dell’isola di Hong Kong si trovano i Nuovi Territori, un’area rurale che un tempo era sotto il dominio britannico e che rappresenta la destinazione di questa escursione all’insegna del patrimonio culturale. Dal molo, dopo essere saliti su un pullman, raggiungerete il monastero di Chuk Lam Sim, uno splendido edificio in stile architettonico cinese tradizionale circondato da una foresta di bambù, da cui prende il nome. La tappa seguente sarà uno dei famosi villaggi cinti da mura di Hong Kong: le fortificazioni vennero costruite per proteggere i villaggi dai pirati durante le dinastie Ming e Qing. A Lo Wai, tappa della vostra escursione, le mura sono ancora intatte: avrete così l’autentica sensazione di vivere in una città fortificata. Dopo aver visitato la casa di uno degli abitanti del villaggio, potrete vedere la casa di mattoni più piccola di Lo Wai, prima di salire nuovamente a bordo del pullman per il breve viaggio verso Luen Wo Hui e il suo grande mercato alimentare coperto, un luogo molto frequentato dove non mancheranno di certo i prodotti interessanti. Il viaggio di ritorno a Hong Kong e alla nave vi darà infine la possibilità di rilassarvi dopo questa intensa giornata.

Lantau island, funicolare e pranzo vegetariano

La vostra giornata a terra inizierà salendo sul pullman che vi porterà a Lantau Island, l’isola più grande di Hong Kong, prevalentemente montuosa. Una passeggiata di circa 30 minuti vi consentirà di scoprire Tai O, un piccolo villaggio di pescatori sulla costa occidentale dell’isola, soprannominato “La piccola Venezia” di Hong Kong. Durante la visita potrete apprezzare le palafitte caratteristiche del villaggio. Quindi raggiungerete il Monastero di Po Lin, risalente all’inizio del XX secolo, che ospita la più grande statua in bronzo di Buddha seduto al mondo, nota come Buddha Tian Tan, completata nel 1993. Dopo aver ammirato “Il grande Buddha”, potrete anche gustare un pranzo vegetariano e privo di alcol presso il monastero. Al pranzo farà seguito l’esperienza Ngong Ping a 360 gradi, ovvero la risalita in funicolare del Monte Ngong Ping, della durata di 25 minuti, che vi offrirà spettacolari vedute della Penisola di Kowloon, ma anche di Hong Kong e Lantau Island dall’’alto. L’’escursione si conclude con il ritorno alla nave.

Aggiornerò questo articolo durante la mia prossima visita ad Hong Kong del 24 aprile 2016

Rosalba Scarrone

Amministratore e Cruise Blogger

www.liveboat.it

  • Andrea

    Guida eccezionalmente esaustiva