Vacanze di Natale L’inverno in Francia inizia il 13 ottobre

 

Al via su Voyages–sncf.com le vendite per viaggiare in treno TGV dall’11 dicembre al 2 febbraio a prezzi bassissimi, a partire da 29 euro

101045 photo-tgv-milan-doc

 

Prendono il via le vendite invernali su Voyages.sncf.com, il portale dei viaggi in treno da e per la Francia e le maggiori destinazioni europee. Dal 13 ottobre infatti si potranno acquistare a soli 29 euro (fino esaurimento) i ticket per viaggiare a bordo del treno TGV ad alta velocità, nel periodo compreso dall’11 dicembre al 2 febbraio: uno dei periodi a più alto flusso turistico dell’anno.

Parigi Lione

Parigi, Lione, Chambery e le Alpi con viaggi diretti ma non solo. Queste destinazioni rappresentano una piccola parte del ventaglio dei possibili itinerari in TGV acquistabili su Voyages-sncf.com. C’è quasi tutta l’Europa da raggiungere in treno, combinando uno o più itinerari partendo dall’Italia (Milano, Torino, Novara, Vercelli) verso le principali città francesi e continentali. Quest’inverno dunque dove andare? Farsi attrarre dal magnetico e inesauribile fascino parigino oppure fare rotta su Lione, capitale enogastronomica francese? In alternativa, tutti a sciare: in quanti hanno pensato di raggiungere le piste da sci direttamente in TGV?

In netto aumento negli ultimi mesi è il trend relativo alle combinazioni di viaggio. In questo caso si potrebbe arrivare a Parigi, dove sostare per poi dirigersi verso ovest: Nizza, Rennes, Nantes, Bordeaux, Montpellier, Tolosa, Lourdes. Oppure a Sud, come Nizza, Marsiglia, Aix en Provence, Avignone. Grazie alla fitta rete che compone il network di linee targate SNCF si arriva dappertutto: Ginevra, Barcellona, Lussemburgo, Zurigo… ma anche più in là.

Prendete nota allora, o iscrivetevi alla newsletter per evitare di dimenticarvelo: il 13 ottobre è un appuntamento da segnare in agenda per prenotare il viaggio in treno TGV! Il mezzo ideale per assaporare la bellezza del viaggio, lo scorrere dei paesaggi immersi nella bellezza naturale della campagna italo – transalpina e per raggiungere le destinazioni in totale comfort e relax, direttamente da centro a centro città, beneficiando della massima libertà nella gestione del bagaglio e dei servizi esclusivi messi a disposizione dei passeggeri. Il tutto rispettando l’ambiente in quanto i treni producono emissioni di anidride carbonica in quantità fino a dieci volte inferiori rispetto agli aerei.

  • Matteo

    Troppo avanti la Francia nel settore trasporti!