Vi riporto questo curioso aritcolo http://www.guidaviaggi.it/notizie/187685/tui-uk-una-lista-nera-contro-i-falsi-reclami?mc_cid=b013036283&mc_eid=48f21d0fa6

Aggiungo una riflessione: chissÓ se anche le compagnie da crociera faranno una cosa del genere



Tui Uk: una lista nera contro i falsi reclami




Pi¨ di 500 i nomi giÓ individuati. Il to vuole tutelarsi contro i clienti che approfittano del diritto al reclamo e questo elenco sarebbe un deterrente

Dopo la condanna di una coppia britannica a 5 e 9 mesi di carcere per aver rivendicato 20,000 sterline dall'operatore Thomas Cook dopo aver soggiornato due anni in un hotel a Calas de Mallorca, TUI United Kingdom ha adottato misure per evitare l'escalation dei reclami e ha creato una lista nera di clienti.

In totale, secondo quanto riportato da Travel Weekly, l'elenco preparato dall'operatore turistico come misura deterrente ha giÓ pi¨ di 500 nomi. Questa Ŕ l'ultima mossa del to dopo aver registrato un aumento dei sinistri del 1.400%. Nick Longman, amministratore delegato di Tui nel Regno Unito e in Irlanda, ha dichiarato di aver giÓ rilevato "una diminuzione del numero di reclami ricevuti" e sebbene l'elenco sia un "passo nella giusta direzione", devono ancora lavorare.

Tui Uk: una lista nera contro i falsi reclami-201710231243356932096-jpg