FINCANTIERI: A SESTRI VARATA “SCARLET LADY”

Trieste, 8 febbraio 2019 – Si è svolta oggi presso lo stabilimento di Genova Sestri Ponente la cerimonia di varo di “Scarlet Lady”, la prima di quattro navi da crociera commissionate a Fincantieri da Virgin Voyages, brand del Gruppo Virgin. Ora inizierà la fase di allestimento degli interni, che porterà alla consegna dell’unità all’inizio del 2020.

All’evento hanno partecipato per la società armatrice, tra gli altri, il Presidente e l’Amministratore delegato di Virgin Voyages, Tom McAlpin, mentre per Fincantieri Luigi Matarazzo, direttore della Divisione navi mercantili e Paolo Capobianco, direttore dello stabilimento.
Madrina della cerimonia è stata Giuliana Rindone, dipendente del cantiere di Sestri.

“Scarlet Lady” avrà circa 110.000 tonnellate di stazza lorda, sarà lunga 278 metri e larga 38. La nave gemella, attualmente in costruzione presso lo stesso cantiere, verrà consegnata nel 2021, mentre la terza e la quarta unità prenderanno il mare rispettivamente nel 2022 e 2023. Saranno tutte dotate di oltre 1.400 cabine in grado di ospitare a bordo più di 2.770 passeggeri, assistiti da un equipaggio di 1.160 persone per garantire lo stile distintivo di Virgin.

Le nuove unità si caratterizzeranno per il design originale e per la particolare attenzione al recupero energetico grazie all’utilizzo di tecnologie alternative e all’avanguardia nel settore capaci di ridurre l’impatto ambientale complessivo delle navi. Le unità saranno infatti dotate di un sistema di produzione di energia elettrica da circa 1 MW che utilizza il calore di scarto dei motori diesel.

Fincantieri ha costruito dal 1990 ad oggi 88 navi da crociera (di cui 65 dal 2002), mentre altre 55 unità sono in costruzione o di prossima realizzazione negli stabilimenti del gruppo.

* * *
Fincantieri è uno dei più importanti complessi cantieristici al mondo e il primo per diversificazione e innovazione. È leader nella progettazione e costruzione di navi da crociera e operatore di riferimento in tutti i settori della navalmeccanica ad alta tecnologia, dalle navi militari all’offshore, dalle navi speciali e traghetti a elevata complessità ai mega-yacht, nonché nelle riparazioni e trasformazioni navali, produzione di sistemi e componenti meccanici ed elettrici e nell’offerta di servizi post vendita. Con oltre 230 anni di storia e più di 7.000 navi costruite, Fincantieri ha sempre mantenuto in Italia il suo centro direzionale, nonché tutte le competenze ingegneristiche e produttive che caratterizzano il proprio know-how distintivo. Con oltre 8.400 dipendenti e un indotto che impiega quasi 50.000 addetti, Fincantieri ha saputo valorizzare una capacità produttiva frazionata su più cantieri facendone un punto di forza, riuscendo ad acquisire il più ampio portafoglio di clienti e di prodotti nel settore delle crociere. Per far fronte alla concorrenza e affermarsi a livello globale, ha ampliato il suo portafoglio prodotti raggiungendo nei settori in cui opera posizioni di leadership a livello mondiale. Con l’internazionalizzazione, il Gruppo conta oggi 20 stabilimenti in 4 continenti, oltre 19.000 dipendenti, è il principale costruttore navale occidentale ed annovera tra i propri clienti i maggiori operatori crocieristici al mondo, la Marina Militare e la US Navy, oltre a numerose Marine estere, nonché è partner di alcune tra le principali aziende europee della difesa nell’ambito di programmi sovranazionali. L’attività di Fincantieri è estremamente diversificata per mercati finali, esposizione ad aree geografiche e portafoglio clienti, con ricavi generati principalmente tra le attività di costruzione di navi da crociera, navi militari e unità offshore. Tale diversificazione permette di mitigare gli effetti delle possibili fluttuazioni della domanda dei mercati finali serviti rispetto a operatori meno diversificati.
Fincantieri: Varata a Sestri "Scarlet Lady"-_fil1015-jpg
Fincantieri: Varata a Sestri "Scarlet Lady"-_fil1291-jpg

Fincantieri: Varata a Sestri "Scarlet Lady"-_fil1298-jpg

Fincantieri: Varata a Sestri "Scarlet Lady"-_fil1337-jpg