Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: "Venezia nel cuore" Vtp e le compagnie di crociere donano 1 mln alla città

  1. #1
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    20,267

    "Venezia nel cuore" Vtp e le compagnie di crociere donano 1 mln alla città

    ‘VENEZIA NEL CUORE’

    VENEZIA TERMINAL PASSEGGERI E LE COMPAGNIE DI CROCIERA DONANO OLTRE 1 MILIONE DI EURO ALLA CITTA’

    Venezia 18 dicembre 2019 – L’industria crocieristica consegnerà al Sindaco Luigi Brugnaro un contributo di oltre 1 milione di euro a supporto delle iniziative di ripristino e restauro della città a seguito dell’eccezionale acqua alta di novembre. La donazione è il risultato dell'impegno del settore crocieristico che vuole essere un partner per i porti e le destinazioni in cui fa scalo, sia nei momenti positivi che in quelli di difficoltà.

    Al raggiungimento della somma hanno contribuito le principali compagnie di crociera che scalano Venezia quali Royal Caribbean, MSC Crociere, Costa Crociere e Norwegian Cruise Lines cui si aggiungono Global Ports Holding e a Venezia Terminal Passeggeri e altre compagnie di crociera, tra cui Sea Cloud Cruises che hanno immediatamente risposto all’appello lanciato da VTP a dare il proprio contributo alla rinascita della città.

    Abbiamo seguito con apprensione gli avvenimenti del 12 novembre e subito ci siamo resi conto che la situazione era molto complessa e che la conta dei danni si sarebbe protratta per mesi. Ci ha colpito il titolo dell’iniziativa ‘Venezia nel cuore’ e abbiamo deciso congiuntamente di organizzare un contributo fattivo per questa città che è nel cuore di tutti noi, di tutti i nostri dipendenti, equipaggi e passeggeri. È con questo spirito e con il massimo rispetto per la città e i suoi abitanti che abbiamo deciso di non adottare uno specifico progetto, ma di affidare al primo cittadino di Venezia una somma perché possa far fronte concretamente alle prime, immediate e più urgenti necessità della città e dei suoi cittadini. Questo assegno non è solo un atto di mecenatismo verso una delle città più belle al mondo, ma vogliamo che rappresenti la migliore concreta dimostrazione del rispetto che le portiamo”, ha dichiarato Kelly Craighead, President & CEO di CLIA in rappresentanza di tutte le compagnie di crociera appartenenti all’Associazione.

    Il Sindaco Luigi Brugnaro e il Presidente della Regione Luca Zaia si sono da subito attivati per reperire fondi dal Governo e per attivare lo stato di crisi, ottenuti in pochi giorni, ma eravamo consapevoli che questo ancora non era sufficiente, la particolarità di Venezia e la delicatezza del suo hinterland lagunare richiedono fondi importanti ma forse ancor più attenzione e dedizione. VTP si è subito resa disponibile a fare da collettore e cassa di risonanza per le immediate necessità, trovando immediatamente la massima disponibilità di operatori e industria. Operativamente abbiamo subito organizzato con le compagnie lo spostamento delle navi per il weekend successivo all'evento, un gesto di rispetto per questa Città, malgrado le ripercussioni importanti sul nostro business, che si somma oggi ad un gesto concreto che l’industria della crocieristica non ha mai mancato di testimoniare per tutte quelle popolazioni che hanno dovuto reagire a disastri ambientali e crisi internazionali, mettendo a disposizione risorse e capacità per aiutare i Paesi e le popolazioni a superare i momenti più difficili. Un ringraziamento sentito va anche a tutti i dipendenti di Venezia Terminal Passeggeri, molti di loro hanno subito danni, ma nessuno si è mai tirato indietro per riuscire a rendere nuovamente operativo il terminal o a dare il proprio contributo alla città nei giorni più difficili”, ha dichiarato Fabrizio Spagna, Presidente di VTP.

    "L'appoggio dell'industria crocieristica per Venezia non verrà mai meno così come l'importanza che essa riveste per tutti gli scali e le città che si affacciano lungo gli itinerari Adriatici e del Mediterraneo orientale. Stiamo dando un sostegno concreto al Governo e agli Enti locali del Veneto fornendo informazioni tecniche, studi e valutazioni ma anche simulazioni per consentire loro di prendere una decisione sul futuro della crocieristica a Venezia informata, sostenibile e di lungo periodo; ma siamo altresì impegnati nell’investire in tecnologia all’avanguardia, design e soluzioni a ‘impatto zero’ per minimizzare il nostro impatto per le città e i porti che ci ospitano. Siamo consapevoli che molta strada ci sia ancora da fare, siamo uno dei comparti che ha saputo fare dell’innovazione una leva importante per la crescita perché siamo convinti che la rilevanza della Blue Economy per i territori e le economie locali e, unendo le forze con altri stakeholder, possiamo davvero fare la differenza", ha dichiarato Adam Goldstein, Global Chair di CLIA.

    Ad oggi al progetto “Venezia nel Cuore” hanno contribuito (in ordine alfabetico):

    • Costa Crociere
    • Global Ports Holding
    • MSC Crociere
    • Norwegian Cruise Lines
    • Royal Caribbean
    • Sea Cloud Cruises
    • Venezia Terminal Passeggeri


    -2-jpg

    -1-jpg

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    20,267
    “VENICE IN THEIR HEART”

    VENEZIA TERMINAL PASSEGGERI AND CRUISE LINES DONATE MORE THAN 1 MILLION EUROS TO THE CITY TO SUPPORT RESTORATION EFFORTS

    VENICE (18 December 2019) – The cruise industry will donate to the Major of Venice Mr. Luigi Brugnaro a contribution of more than 1 Million Euros to go towards the restoration effort following the unprecedented flooding in November. The donation is the result of the cruise industry’s commitment to being a partner to the ports and destinations on which they call—in good times and in difficult times.

    Donations were made by the leading cruise lines that call in Venice, including Royal Caribbean, MSC Cruises, Costa Cruises, and Norwegian Cruise Lines, in addition to Global Ports Holding, Venezia Terminal Passeggeri (VTP), and other cruise lines, including Sea Cloud Cruises, all of whom immediately responded to VTP’s call for donations and committed to support the rebirth of the city.

    We followed the events of 12 November with a great amount of concern; it became immediately clear that the situation was very complex and it would take months to calculate the full extent of the damage. We and our cruise line members were struck by the “Venezia nel cuore” (“Venice in your heart”) fundraising initiative and therefore made the decision to provide a concrete contribution to this city that is in the hearts of all of us, our employees, crew, and our passengers. With this spirit and with utmost respect for the city and its inhabitants, we decided not to adopt a specific project, but to entrust to the city’s Mayor a sum that will enable the Municipality to concretely face the immediate and urgent needs of the city and its citizens. Our contribution provides a way for us to sponsor one of the most beautiful cities in the world, as well as demonstrate our deep respect for the city,” said Kelly Craighead, president & CEO of CLIA on behalf of all CLIA Cruise Line members.

    The Mayor Luigi Brugnaro and the President of the Region Luca Zaia have been active, from the very beginning, to secure funds from the Government and to ensure the declaration of a state of emergency, which they achieved in just a few days. However, we were aware that this was not going to be enough: the uniqueness of Venice and the delicate nature of its lagoon environment demand the allocation of major funds and, perhaps, more attention and dedication. From day one, VTP strove to echo the most immediate needs of Venice and found that the operation and the entire segment were indeed ready to provide all the collaboration needed. Although we were aware of the major repercussions, it would have on our business, we promptly arranged for the ships to be deployed elsewhere, over the weekend following the event, to show our respect for the city. Today, we have concrete assistance provided by the cruise industry, which has never failed to support communities that have had to react to environmental and international crises, by providing available resources and skills to overcome times of difficulty. I must in particular thank all the employees of Venezia Terminal Passeggeri, who despite the damage they themselves suffered, were keen to use their energies to ensure that the terminal was operational as soon as possible and to provide their contribution to the city in the hardest days of the flooding,” said Fabrizio Spagna, Chairman of VTP.

    The cruise industry’s support for Venice will not wane, nor will Venice’s importance for all the ports of call and the cities in the Adriatic and Eastern Mediterranean itineraries. We are providing tangible assistance to the Government and local bodies of the Veneto region by supplying technical information, studies, assessments and simulations, in order to ensure that decisions about the future of cruising in Venice are informed, sustainable, and forward-looking. We are equally committed to investing in advanced technology, design, and ‘zero-impact’ solutions to minimize our footprint on the cities and ports that host us. We are aware there is still a lot to do, but our industry has been able to leverage innovation as a major means for growth: we are convinced that the Blue Economy is a major asset for local territories and by joining forces with other stakeholders, we can really make a difference,” declared Adam Goldstein, CLIA Global Chair.

    Contributions to date to “Venezia nel cuore” have been received from:

    • Costa Cruises
    • Global Ports Holding
    • MSC Cruises
    • Norwegian Cruise Lines
    • Royal Caribbean
    • Sea Cloud Cruises
    • Venezia Terminal Passeggeri

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •