Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Msc adotta misure precauzionali sulle navi della propria flotta

  1. #1
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    20,433

    Msc adotta misure precauzionali sulle navi della propria flotta

    MSC CRUISES ADOTTA MISURE PRECAUZIONALI AGGIUNTIVE PER LA SALUTE PUBBLICA SU TUTTE LE NAVI A livello globale

    Ginevra, Svizzera, 30 gennaio 2020 - Alla luce dell'epidemia di coronavirus in Cina, MSC Crociere sta immediatamente adottando ulteriori misure precauzionali per la salute e il benessere dei suoi ospiti e del suo equipaggio su tutta la sua flotta globale.

    MSC Crociere ha intrapreso una serie di azioni dal 24 gennaio e, grazie agli ultimi sviluppi del coronavirus, ha implementato oggi ulteriori misure di sanità pubblica in tutta la sua flotta. Sebbene non vi siano casi di coronavirus a bordo di nessuna delle navi di MSC Crociere, queste misure sono ulteriori passaggi per garantire la salute e il benessere di tutti gli ospiti e dell'equipaggio.

    - Gli ospiti di tutte le nazionalità sono tenuti a compilare un questionario di pre-imbarco per garantire che nessuno salga a bordo della propria nave che abbia viaggiato dalla Cina continentale o visitato la Cina continentale negli ultimi 30 giorni. Chiunque abbia viaggiato dalla Cina continentale o abbia visitato la Cina continentale negli ultimi 30 giorni non potrà accedere alla nave;

    - Scansioni termiche non touch obbligatorie condotte per tutti gli ospiti e l'equipaggio prima dell'imbarco per ogni crociera operata dalla compagnia in qualsiasi parte del mondo e persone con segni o sintomi di malattia come febbre (≥38 C ° / 100,4 F °) o febbre, brividi, tosse o difficoltà respiratorie saranno negati all'imbarco;

    - Elevata igiene profonda su ogni nave dell'intera flotta della compagnia ;

    - Gli ospiti che potrebbero avere sintomi di febbre saranno isolati nella loro cabina e lo stesso vale per i loro contatti stretti, compresi gli ospiti che soggiornano nella stessa cabina e i membri della famiglia, così come qualsiasi membro dell'equipaggio che potrebbe aver servito questi ospiti.

    Queste misure seguono le precedenti azioni intraprese la scorsa settimana. Gli ospiti e l'equipaggio che hanno viaggiato la scorsa settimana dalla Cina continentale erano già sottoposti a screening per i sintomi al momento dell'imbarco e sono stati invitati a segnalare eventuali sintomi di malattia al centro medico di bordo.

    Sin dallo scoppio del coronavirus in Cina, MSC Crociere ha seguito da vicino la situazione della salute pubblica e della sicurezza in ciascuna delle regioni in cui navigano le sue navi. La società ha consultato le autorità sanitarie internazionali e locali per seguire i loro consigli e raccomandazioni.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    20,433
    Msc adotta misure precauzionali sulle navi della propria flotta-img_1683-jpg


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    20,433
    Fonte: comunicato stampa Msc


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  4. #4
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    20,433
    Dal sito Msc Crociere

    MISURE PRECAUZIONALI AGGIORNATE
    PER PROTEGGERE LA SALUTE
    DEI NOSTRI OSPITI E DELL'EQUIPAGGIO
    Aggiornamento 25 febbraio 2020


    Oggi abbiamo aggiornato le nostre misure precauzionali per proteggere la salute di tutti gli ospiti e tutto l'equipaggio che viaggiano a bordo delle nostre crociere.
    Le misure precauzionali aggiornate e migliorate servono a salvaguardare la salute e il benessere di tutti a bordo delle navi della compagnia. Queste vanno ad aggiungersi alle misure introdotte il 24 gennaio alla luce dell'epidemia di COVID-19 (coronavirus) che ha avuto origine in Cina.La salute e la sicurezza di tutti sulle nostre navi è la nostra massima e prima priorità e possiamo confermare che non vi sono stati casi di coronavirus a bordo delle navi MSC Crociere.



    Gli ospiti imbarcanti dovranno tener conto delle seguenti restrizioni di viaggio:



    Rigoroso Screening prima dell'imbarco:

    MSC Crociere ha condotto e continua a condurre controlli prima dell’imbarco con telecamere termiche per escludere le persone potenzialmente a rischio e i passeggeri che manifestano sintomi di malattia come febbre (≥38 C ° / 100,4 F °), brividi, tosse o difficoltà respiratorie a cui verrà negato l’imbarco. Le stesse regole si applicano ai loro compagni di viaggio con conseguente imbarco negato.


    Salvaguardare la nave da malattie infettive:

    Durante tutta la crociera, nei porti di scalo, gli ospiti e l'equipaggio imbarcanti e sbarcanti saranno frequentemente controllati dalle telecamere termiche per verificare i sintomi della febbre;
    Inoltre, vi è stata e continuerà a esserci un elevato livello di sanificazione di ogni nave della flotta. Vi è una maggiore e potenziata disinfezione delle aree pubbliche, in particolare le aree più frequentemente toccate come corrimano, pulsanti dell'ascensore, maniglie delle porte e banchi della reception. In aggiunta si ricorda alle persone di lavare costantemente le mani e usare disinfettanti per le mani a base di alcol.


    A tutti coloro provenienti da aree ad alto rischio verrà negato l’imbarco:

    A tutti coloro che hanno visitato o viaggiato da o attraverso la Cina continentale, Hong Kong o Macao (o che hanno transitato nei corrispettivi aeroporti) negli ultimi 14 giorni, sarà negato l’imbarco. Le stesse condizioni si applicano ai compagni di viaggio di tali passeggeri (genitori, coniugi, figli, fratelli o passeggeri che condividono una cabina).
    Allo stesso modo, a tutti coloro che vivono, abbiano visitato o viaggiato da o attraverso una delle seguenti città del centro-nord Italia negli ultimi 14 giorni, verrà negato l'imbarco: Casalpusterlengo, Codogno, Castiglione d'Adda, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo, San Fiorano e Vò. Questi sono i comuni soggetti alle misure di quarantena messe in atto dalle autorità sanitarie italiane.
    A tutti coloro che nei 14 giorni antecedenti all'imbarco, sono stati in contatto o hanno assistito persone a cui è stato sospettato o diagnosticato il coronavirus, o che attualmente sono soggette a monitoraggio sanitario per la possibile esposizione al coronavirus, sarà negato l'imbarco;


    Gli ospiti che hanno domande possono contattare il proprio agente di viaggio o l’assistenza clienti MSC Crociere.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  5. #5
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    20,433
    Oggi Msc Crociere, sul proprio sito internet, ha inserito un nuovo aggiornamento relativo a misure precauzionali per proteggere la salute di ospiti ed equipaggio


    MISURE PRECAUZIONALI AGGIORNATE
    PER PROTEGGERE LA SALUTE
    DEI NOSTRI OSPITI E DELL'EQUIPAGGIO
    Aggiornamento 3 marzo 2020

    Oggi abbiamo aggiornato le nostre misure precauzionali per proteggere la salute di tutti gli ospiti e tutto l'equipaggio che viaggiano a bordo delle nostre crociere.
    Le misure precauzionali aggiornate e migliorate servono a salvaguardare la salute e il benessere di tutti a bordo delle navi della compagnia. Queste vanno ad aggiungersi alle misure introdotte il 24 gennaio alla luce dell'epidemia di COVID-19 (coronavirus) che ha avuto origine in Cina. La salute e la sicurezza di tutti sulle nostre navi è la nostra massima e prima priorità e possiamo confermare che non vi sono stati casi di coronavirus a bordo delle navi MSC Crociere.

    Gli ospiti imbarcanti dovranno tener conto delle seguenti restrizioni di viaggio:

    Rigoroso Screening prima dell'imbarco:

    MSC Crociere ha condotto e continua a condurre controlli prima dell’imbarco con telecamere termiche per escludere le persone potenzialmente a rischio e i passeggeri che manifestano sintomi di malattia come febbre (≥38 C ° / 100,4 F °), brividi, tosse o difficoltà respiratorie a cui verrà negato l’imbarco. Le stesse regole si applicano ai loro compagni di viaggio con conseguente imbarco negato.

    Salvaguardare la nave da malattie infettive:

    Durante tutta la crociera, nei porti di scalo, gli ospiti e l'equipaggio imbarcanti e sbarcanti saranno frequentemente controllati dalle telecamere termiche per verificare i sintomi della febbre;
    Inoltre, vi è stata e continuerà a esserci un elevato livello di sanificazione di ogni nave della flotta. Vi è una maggiore e potenziata disinfezione delle aree pubbliche, in particolare le aree più frequentemente toccate come corrimano, pulsanti dell'ascensore, maniglie delle porte e banchi della reception. In aggiunta si ricorda alle persone di lavare costantemente le mani e usare disinfettanti per le mani a base di alcol.

    A tutti coloro provenienti da aree ad alto rischio verrà negato l’imbarco:

    A tutti coloro che hanno visitato o viaggiato da o attraverso la Cina continentale, Hong Kong o Macao, Iran o Sud Corea (o che hanno transitato nei corrispettivi aeroporti) negli ultimi 14 giorni, sarà negato l’imbarco. Le stesse condizioni si applicano ai compagni di viaggio di tali passeggeri (genitori, coniugi, figli, fratelli o passeggeri che condividono una cabina).
    Allo stesso modo, a tutti coloro che vivono, abbiano visitato o viaggiato da o attraverso una delle seguenti città del centro-nord Italia negli ultimi 14 giorni, verrà negato l'imbarco: Casalpusterlengo, Codogno, Castiglione d'Adda, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo, San Fiorano e Vò. Questi sono i comuni soggetti alle misure di quarantena messe in atto dalle autorità sanitarie italiane. Questa politica è in linea con le linee guida CLIA.

    Solo per gli ospiti che si imbarcano da Dubai su MSC Bellissima e MSC Lirica: Oltre alle restrizioni di cui sopra, è negato l’imbarco a tutti coloro che vivono o abbiano viaggiato da o attraverso il Giappone, Singapore e la Corea del Sud. Questa restrizione non si applica se gli ospiti hanno transitato solo in aree sterili dei corrispettivi aeroporti di Singapore, Giappone e Corea del Sud provenienti da altre aree non interessate; Con riferimento in particolare alla partenza MSC Lirica del 29/02/2020, in relazione alle istruzioni ricevute dal governo indiano, l'accesso alla nave verrà negato anche agli ospiti di tutte le nazionalità che hanno viaggiato verso, da o attraverso l'Italia, la Corea del Sud e Iran dal 10 febbraio 2020.
    A tutti coloro che nei 14 giorni antecedenti all'imbarco, sono stati in contatto o hanno assistito persone a cui è stato sospettato o diagnosticato il coronavirus, o che attualmente sono soggette a monitoraggio sanitario per la possibile esposizione al coronavirus, sarà negato l'imbarco;

    Gli ospiti che hanno domande possono contattare il proprio agente di viaggio o l’assistenza clienti MSC Crociere.



    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  6. #6
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    24,044
    Grazie Marco per queste precisazioni
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  7. #7
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    20,433
    MISURE PRECAUZIONALI AGGIORNATE
    PER PROTEGGERE LA SALUTE
    DEI NOSTRI OSPITI E DELL'EQUIPAGGIO
    Aggiornamento 8 marzo 2020

    Oggi abbiamo aggiornato le nostre misure precauzionali per proteggere la salute di tutti gli ospiti e tutto l'equipaggio che viaggiano a bordo delle nostre crociere.
    Le misure precauzionali aggiornate e migliorate servono a salvaguardare la salute e il benessere di tutti a bordo delle navi della compagnia. Queste vanno ad aggiungersi alle misure introdotte il 24 gennaio alla luce dell'epidemia di COVID-19 (coronavirus) che ha avuto origine in Cina.La salute e la sicurezza di tutti sulle nostre navi è la nostra massima e prima priorità e possiamo confermare che non vi sono stati casi di coronavirus a bordo delle navi MSC Crociere.

    Gli ospiti imbarcanti dovranno tener conto delle seguenti restrizioni di viaggio:

    Rigoroso Screening prima dell'imbarco:

    MSC Crociere ha condotto e continua a condurre controlli prima dell’imbarco con telecamere termiche per escludere le persone potenzialmente a rischio e i passeggeri che manifestano sintomi di malattia come febbre (≥38 C ° / 100,4 F °), brividi, tosse o difficoltà respiratorie a cui verrà negato l’imbarco. Le stesse regole si applicano ai loro compagni di viaggio con conseguente imbarco negato.

    Salvaguardare la nave da malattie infettive:

    Durante tutta la crociera, nei porti di scalo, gli ospiti e l'equipaggio imbarcanti e sbarcanti saranno frequentemente controllati dalle telecamere termiche per verificare i sintomi della febbre;
    Inoltre, vi è stata e continuerà a esserci un elevato livello di sanificazione di ogni nave della flotta. Vi è una maggiore e potenziata disinfezione delle aree pubbliche, in particolare le aree più frequentemente toccate come corrimano, pulsanti dell'ascensore, maniglie delle porte e banchi della reception. In aggiunta si ricorda alle persone di lavare costantemente le mani e usare disinfettanti per le mani a base di alcol.


    A tutti coloro provenienti da aree ad alto rischio verrà negato l’imbarco:

    A tutti coloro che hanno visitato o viaggiato da o attraverso la Cina continentale, Hong Kong o Macao, Iran o Sud Corea (o che hanno transitato nei corrispettivi aeroporti) negli ultimi 14 giorni, sarà negato l’imbarco. Le stesse condizioni si applicano ai compagni di viaggio di tali passeggeri (genitori, coniugi, figli, fratelli o passeggeri che condividono una cabina).
    Allo stesso modo non sarà possibile imbarcare tutti coloro che vivono in Lombardia e nelle 14 province indicate dal decreto del Governo Italiano dell’8 Marzo (Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti, Alessandria, Novara, Vercelli e Verbano Cusio Ossola) o che abbiano visitato o viaggiato attraverso una di queste aree negli ultimi 14 giorni.
    Solo per gli ospiti che si imbarcano da Dubai su MSC Bellissima e MSC Lirica: Oltre alle restrizioni di cui sopra, è negato l’imbarco a tutti coloro che vivono o abbiano viaggiato da o attraverso il Giappone, Singapore e la Corea del Sud. Questa restrizione non si applica se gli ospiti hanno transitato solo in aree sterili dei corrispettivi aeroporti di Singapore, Giappone e Corea del Sud provenienti da altre aree non interessate; Con riferimento in particolare alla partenza MSC Lirica del 29/02/2020, in relazione alle istruzioni ricevute dal governo indiano, l'accesso alla nave verrà negato anche agli ospiti di tutte le nazionalità che hanno viaggiato verso, da o attraverso l'Italia, la Corea del Sud e Iran dal 10 febbraio 2020.
    A tutti coloro che nei 14 giorni antecedenti all'imbarco, sono stati in contatto o hanno assistito persone a cui è stato sospettato o diagnosticato il coronavirus, o che attualmente sono soggette a monitoraggio sanitario per la possibile esposizione al coronavirus, sarà negato l'imbarco;


    Gli ospiti che hanno domande possono contattare il proprio agente di viaggio o l’assistenza clienti MSC Crociere.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  8. #8
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    20,433
    Aggiornamento 9 marzo 2020

    Alla luce dell'epidemia del COVID-19 (coronavirus) che ha avuto origine in Cina, MSC Crociere ha intrapreso una serie di azioni dal 24 gennaio per garantire la salute e il benessere di tutti gli ospiti e dell'equipaggio. Con l'evolversi della situazione, continuiamo ad aggiornare le nostre misure precauzionali ed a rafforzarle ulteriormente per proteggere tutti gli ospiti a bordo come indicato di seguito:


    Rigoroso Screening prima dell'imbarco

    • A chiunque abbia viaggiato verso, da o attraverso la Cina continentale, Hong Kong, Iran, Taiwan, Taiwan, Giappone, Vietnam o Macao (o sia transitato attraverso i rispettivi aeroporti) negli ultimi 14 giorni, o abbia visitato tali località, è stato negato l'accesso alla nave. Le stesse regole sono state applicate ai compagni di viaggio di tali ospiti (genitore, coniuge, figlio, fratelli, sorelle o accompagnatore con cui si condivide la cabina);

    • A chiunque abbia viaggiato, da o attraverso una delle seguenti regioni e province dell'Italia settentrionale negli ultimi 14 giorni o visitato, verrà negato l'accesso: regione Lombardia / Lombardia e le seguenti province: Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro Urbino, Venezia (Venezia), Padova, Treviso, Asti, Vercelli, Novara, Alessandria e Verbano Cusio Ossola.

    • Agli ospiti con segni o sintomi di malattia come febbre (≥37.5 C°/99.5 F°) o febbre, brividi, tosse o difficoltà respiratorie è stato negato l'imbarco. Le stesse regole sono state applicate ai loro compagni di viaggio;

    • A chiunque, nei 14 giorni precedenti l'imbarco, abbia avuto uno stretto contatto o abbia aiutato a curare una persona sospetta o diagnosticata come affetta da coronavirus, o che sia attualmente sottoposta a monitoraggio sanitario per una possibile esposizione a coronavirus, è stato negato l'imbarco;

    • MSC Crociere ha condotto e continua a condurre controlli prima dell'imbarco per escludere le persone che potrebbero essere a rischio;


    • Gli ospiti con passaporto cinese che non hanno viaggiato da o attraverso la Cina continentale, Hong Kong o Macao, negli ultimi 14 giorni, e che sono in buona salute, possono accedere alla nave. Tuttavia, le autorità di alcuni paesi possono negare l'accesso ai titolari di un passaporto cinese o alle persone che hanno viaggiato in determinati paesi.

    Salvaguardare la nave da malattie infettive

    • Durante tutta la crociera, nei porti di scalo, gli ospiti e l'equipaggio che imbarcano e sbarcano saranno spesso controllati da telecamere termiche per verificare la presenza di sintomi febbrili;

    • Inoltre, c'è stata e continuerà ad esserci un'elevata igiene profonda su ogni nave della nostra intera flotta. Vi è un aumento del lavaggio delle mani per gli ospiti e l'equipaggio, dei disinfettanti a base di alcool in tutta la nave, una maggiore disinfezione continua delle aree pubbliche - in particolare le aree toccate di frequente come i corrimano, i pulsanti dell'ascensore, le maniglie delle porte e i banchi della reception.

    A questo punto possiamo confermare che non ci sono stati casi di coronavirus a bordo di nessuna delle nostre navi, ma abbiamo bisogno del vostro aiuto per ridurre il rischio di infezione esercitando le seguenti precauzioni di routine:

    • Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per 20 secondi e aiutare i bambini piccoli a fare lo stesso. Se il sapone e l'acqua non sono disponibili, utilizzare un disinfettante per le mani a base di alcol.

    • Coprire il naso e la bocca quando si tossisce o si starnutisce. Se un fazzoletto non è immediatamente disponibile, tossire o starnutire nella parte superiore del braccio.

    • Evitate di toccare gli occhi, il naso e la bocca con le mani non lavate.

    • Evitate il contatto personale, come condividere tazze o posate, con persone malate.

  9. #9
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    20,433
    MISURE PRECAUZIONALI AGGIORNATE
    PER PROTEGGERE LA SALUTE
    DEI NOSTRI OSPITI E DELL'EQUIPAGGIO
    Aggiornamento 10 marzo 2020

    Alla luce dell'epidemia del COVID-19 (coronavirus) che ha avuto origine in Cina, MSC Crociere ha intrapreso una serie di azioni dal 24 gennaio per garantire la salute e il benessere di tutti gli ospiti e dell'equipaggio. Con l'evolversi della situazione, continuiamo ad aggiornare le nostre misure precauzionali ed a rafforzarle ulteriormente per proteggere tutti gli ospiti a bordo come indicato di seguito:

    Rigoroso Screening prima dell'imbarco

    •A chiunque abbia viaggiato verso, da o attraverso la Cina continentale, Hong Kong, Iran, Taiwan, Giappone, Vietnam, Macao e Italia (o sia transitato attraverso i rispettivi aeroporti) negli ultimi 14 giorni, o abbia visitato tali località, è stato negato e verrà negato l'accesso alla nave. Le stesse regole sono state applicate ai compagni di viaggio di tali ospiti (genitore, coniuge, figlio, fratelli, sorelle o accompagnatore con cui si condivide la cabina);

    •Per la durata dei provvedimenti riguardo all’Italia fare riferimento ai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 e 9 Marzo 2020 e successive modifiche;

    •Agli ospiti con segni o sintomi di malattia come febbre (≥37.5 C°/99.5 F°) o febbre, brividi, tosse o difficoltà respiratorie è stato negato e verrà negato l'imbarco. Le stesse regole sono state applicate ai loro compagni di viaggio;

    •A chiunque, nei 14 giorni precedenti l'imbarco, abbia avuto uno stretto contatto o abbia aiutato a curare una persona sospetta o diagnosticata come affetta da coronavirus, o che sia attualmente sottoposta a monitoraggio sanitario per una possibile esposizione a coronavirus, è stato negato e verrà negato l'imbarco;

    •MSC Crociere ha condotto e continua a condurre controlli prima dell'imbarco per escludere le persone che potrebbero essere a rischio;


    •Gli ospiti con passaporto cinese che non hanno viaggiato da o attraverso la Cina continentale, Hong Kong o Macao, negli ultimi 14 giorni, e che sono in buona salute, possono accedere alla nave. Tuttavia, le autorità di alcuni paesi possono negare l'accesso ai titolari di un passaporto cinese o alle persone che hanno viaggiato in determinati paesi.


    Salvaguardare la nave da malattie infettive

    •Durante tutta la crociera, nei porti di scalo, gli ospiti e l'equipaggio che imbarcano e sbarcano saranno spesso controllati da telecamere termiche per verificare la presenza di sintomi febbrili;

    •Inoltre, c'è stata e continuerà ad esserci un'elevata igiene profonda su ogni nave della nostra intera flotta. Vi è un aumento del lavaggio delle mani per gli ospiti e l'equipaggio, dei disinfettanti a base di alcool in tutta la nave, una maggiore disinfezione continua delle aree pubbliche - in particolare le aree toccate di frequente come i corrimano, i pulsanti dell'ascensore, le maniglie delle porte e i banchi della reception.

    A questo punto possiamo confermare che non ci sono stati casi di coronavirus a bordo di nessuna delle nostre navi, ma abbiamo bisogno del vostro aiuto per ridurre il rischio di infezione esercitando le seguenti precauzioni di routine:

    • Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per 20 secondi e aiutare i bambini piccoli a fare lo stesso. Se il sapone e l'acqua non sono disponibili, utilizzare un disinfettante per le mani a base di alcol.

    • Coprire il naso e la bocca quando si tossisce o si starnutisce. Se un fazzoletto non è immediatamente disponibile, tossire o starnutire nella parte superiore del braccio.

    • Evitate di toccare gli occhi, il naso e la bocca con le mani non lavate.

    • Evitate il contatto personale, come condividere tazze o posate, con persone malate.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato