Navigazione verso Quebec













Diario di bordo

1° Ottobre 09 giovedì - in navigazione

Oggi, purtroppo, ultimo giorno di navigazione; domani infatti raggiungeremo Quebec City, dove sosteremo sino al giorno successivo, giorno della partenza per il rientro in Italia.

La giornata si presenta con tempo molto perturbato ed alternanza di pioggia insistente a spessi banchi di nebbia.

Atlantica procede lentamente nel golfo di San Lorenzo, emettendo segnalazioni acustiche ad intervalli regolari, onde poter rendere nota la propria posizione ad eventuali imbarcazioni incrocianti nella zona percorsa.

Fa freddo ed avventurarsi sui ponti esterni è un’impresa, ma ciò non impedisce a qualche temerario di sfidare il clima avverso, poiché taluni amanti la navigazione, riescono a coglierne gli aspetti positivi anche nelle peggiori situazioni atmosferiche.

Dopo la colazione al buffet, questa mattina alle 9,30, visita guidata ad una delle cucine di Atlantica.

La visita si è rivelata particolarmente interessante poiché, a differenza di altre simili occasioni, questa volta la cucina si presentava in corso d’opera cioè con tutto il personale ( 160 addetti tra Chef, aiuti e lavapiatti) a cui fa capo l’Executive Chef , impegnato nelle proprie attività di preparazione dei piatti.

La prima sensazione, oltre al sorprendente sfavillio e brillantezza degli acciai che costituiscono l’ossatura delle cucine, è data dall’ordine e dalla pulizia che regna sovrana.

Dopo questa interessante visita, completata dagli immancabili dolci assaggi lungo il percorso, una sosta al caffè Florian in attesa dell’ora di pranzo.

Pomeriggio dedicato al pieno relax. Oggi al teatro Caruso sarà proiettato il film d’avventura “Australia” a cui assisteranno Adriana e Fiorella.

Intorno alle 18, dopo aver percorso il golfo di San Lorenzo, confluiamo nell’omonimo fiume, e da qui avrà inizio la navigazione fluviale che ci porterà a Quebec City.

Questa sera al ristorante “Cena Italiana” , con camerieri in livrea tricolore, piatti, canti e balli delle nostre tradizioni italiche.

Intorno alle 23 salirà a bordo il pilota, che guiderà Atlantica nel percorso fluviale sino a destinazione.

Ultima notte di navigazione; domani raggiungeremo il cuore del Canada Francese.