Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Aden (Yemen) 16-02-2010

  1. #1
    Ospite

    Aden (Yemen) 16-02-2010

    Costa Deliziosa ad Aden
    Purtroppo oggi sino ad ora le web cam e anche Google Eart sono fuori uso
    proverò più tardi se il problema sarà risolto

  2. #2
    Ospite

    Re: Aden (Yemen) 16-02-2010

    Deliziosa deve appena aver compiuto il cambio di satellite
    ieri sera Fiorenzo aveva problemi di connessione, sicuramente è per questo motivo

  3. #3
    Reporters
    Data Registrazione
    18-01-2010
    Località
    sardara (ca)
    Messaggi
    579

    Re: Aden (Yemen) 16-02-2010

    Buongiorno....anche io ho problemi di connessione........non riesco a svegliarmi stamattina!
    Un salutone a tutti i naviganti di Deliziosa!
    Un abbraccio a tutti quelli, come me, che piangono a casa!
    Dall'esilo,
    Stefania

  4. #4

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Aden (Yemen) 16-02-2010

    Ciao a tutti, qui sono le 14,30.
    Siamo appena rientrati da una escursione individuale in Aden.........seguirà il diario dettagliato e le foto (se riusciremo a inviarle !!)
    Ne allego tre....
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  5. #5
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Aden (Yemen) 16-02-2010

    fiorenzo scrive:
    *abbiamo preso un taxi insieme a Adolfo e Santina
    *2 ore 10 euro in tutto


    fiorenzo scrive:
    *abbastanza, piuttosto caotico e sporco, ma si sa questi paesi sono così


    Foto!! Foto!!
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  6. #6
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Aden (Yemen) 16-02-2010

    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  7. #7
    Special User
    Data Registrazione
    11-11-2009
    Località
    Ivrea
    Messaggi
    829

    Re: Aden (Yemen) 16-02-2010

    Grande Fiorenzo! Nonostante i problemi di satellite non ci hai lasciato a bocca asciutta!
    E' un paese molto affascinante lo Yemen nonostante il disordine e la povertà.
    Danila78

    Special User

  8. #8
    Special User
    Data Registrazione
    11-11-2009
    Messaggi
    2,171

    Re: Aden (Yemen) 16-02-2010

    veramente interessante
    un saluto rudder
    rudder Special User

  9. #9

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Aden (Yemen) 16-02-2010

    16 - 02 - 2010 Aden (Yemen)

    Dopo la serata trascorsa presso il Ristorante Club Deliziosa, con la raffinata cena servita con tutte le accortezze e l'indiscussa professionalità del personale (anche se trattasi di menù ripetitivo ed invariato quello servito nei ristoranti Club delle navi Costa che ne sono provviste), puntatina al Casinò e rientro in cabina per la notte.
    Il vento che nella tarda serata è rinforzato incrementando la forza del mare, ha aumentato il "movimento" di Deliziosa che, nonostante gli "scossoni" subiti e trasmessi ai passeggeri, non ha provocato il minimo disagio ad Adriana, generalmente suscettibile ai "capricci" del mare.
    Dopo la nottata piacevolmente cullati, questa mattina Deliziosa ha raggiunto in perfetto orario Aden (Yemen), che ci accoglie con clima caldo e ventilato (non sono in grado di fornire dati sulla temperatura poichè la trasmissioni satellitari dal pomeriggio di ieri risultano inattive).
    E' Aden una cittadina dello Yemen del sud, il cui porto naturale è costituito da una conca tra due penisole vulcaniche che si aprono tra l'Oceano Indiano e il Mar Rosso.
    La città yemenita è adagiata ai piedi di una catena montuosa dall'aspetto roccioso, di non rilevante altezza, seconda dopo Sana'a (capitale dello Yemen) per importanza.

    Brevissimo cenno sulla città Yemenita
    ""La sua posizione strategica a ridosso del Corno d'Africa ed avamposto per il transito verso il Mar Rosso e l'Oceano Indiano, favorì il dominio degli inglesi che, dalla seconda metà dell'ottocento al 1967 ne fecero una loro colonia finalizzata al controllo del traffico marittimo dall'Egitto verso l'Oriente, nonchè per fornire protezione al commercio locale.
    Negli anni '60 il partito marxista-leninista prese il potere, costringendo gli inglesi ad abbandonare il paese.
    Seguì un periodo di "chiusura" di circa trent'anni che vide Aden capitale dello Yemen del sud finchè, nel 1990 grazie al lavoro, alla forza ed al carisma dell'attuale presidente Alì Abdallah Saleh, avvenne la riunificazione del paese"".

    Torniamo al diario della giornata.
    Dopo la colazione al buffet, decidiamo per l'escursione individuale. Ci fanno compagnia i simpaticissimi Adolfo e Santina.
    Raggiunta l'uscita del porto con una delle numerose navette messe a disposizione dalle autorità locali, veniamo assaliti da taxisti che propongono tour personalizzati.
    Li ignoriamo, rimandando a più tardi il giro in una di queste automobili che hanno sicuramente visto tempi migliori.
    Ci incamminiamo per il quartiere antistante l'area portuale e la prima impressione è quella dell'estrema povertà di questo paese.
    Miriadi di botteghe artigianali costellano le trafficate e accidentate strade (qui non si getta via nulla di quel poco che c'è ...... si ripara ......con quel poco che c'è).
    Automobili e pulmini collettivi che nel nostro paese farebbero pessima figura presso uno sfasciacarrozze qui, incredibilmente, sfidando forze sconosciute, si muovono ed arrancano in un traffico caotico ed assordante (gli organi delle automobili più sollecitati sono sospensioni e segnalatori acustici).
    Sono molto cordiali e pronti alla socializzazione gli yemeniti. Nel pur breve spazio dedicato al girovagare per le vie della cittadina, geograficamente più a sud tra le località che toccherà Deliziosa, l'attenzionee è attratta da come le persone (esclusivamente quelle appartenenti al sesso maschile) cerchino il saluto dei turisti e l'opportunità di farsi ritrarre in loro compagnia, senza elemosinare alcunchè, accontentandosi di un semplice sorriso apertamente e reciprocamente ricambiato, nel rivedersi immortalati nel display della fotocamera.
    Terminata la passeggiata sotto i raggi del sole che a queste latitudini si fanno davvero sentire (ci troviamo nella fascia equatoriale dell'emisfero nord, appartenente al Tropico del Cancro), decidiamo per il tour in taxi con il cui autista stabiliamo l'itinerario e contrattiamo il compenso. Saremo accompaganti oltre che dall'autista anche da una guida locale.
    Dopo il tentativo andato vano di raggiungere la città alta (frizione stressata ai limiti della sopravvivenza) e considerato che il terreno pianeggiante più si addica ai "malanni" del veicolo, la simpatica guida ci conduce al Tourist Pier a suo dire porto turistico degno di menzione, dove osserveremo semplicemente alcuni pescherecci alla fonda.
    Incontrata nella circostanza una giornalista locale (rigorosamente velata in nero), assetata di notizie "occidentali", ci siamo simpaticamente sottoposti al suo fuoco di domande sulla nostra provenienza, sul motivo per cui ci trovassimo in questo paese, sui luoghi che avevamo già visitato e su quelli a venire, sull'itinerario della nave ecc.
    A chiusura del "siparietto", giro panoramico del suggestivo litorale, con vista delle belle spiagge e relative soste "fotografiche".
    Non poteva mancare la visita alla piccola ma ricca di fascino moschea dove all'interno ci concediamo un pò di refrigerio fornito dalle pale dei ventilatori appesi al soffitto.
    Una sosta infine nella zona delle famose cisterne d'acqua e, dopo il transito nell'infernale centro città, il ritorno alla nave.
    Il giro della durata di circa due ore ha avuto un costo di 10 euro complessivi per quattro persone; pur con le doverose proporzioni, davvero pochi se rapportati ai prezzi standard delle escursioni praticati dalla Compagnia.
    Dopo il pranzo al buffet, relax al solarium di prua al ponte 11 ed immersioni in piscina a centro nave, dove il maxischermo proiettava piacevoli filmati musicali.
    Deliziosa lascerà Aden alle 19.00 alla volta di Salalah (Oman), che raggiungerà giovedì dopo un percorso di 651 miglia marine.
    Questa notte gli orologi a bordo saranno avanzati di un'ora per cui da domani il fuso orario ci vedrà tre ore avanti.
    Domani giornata di navigazione con rotte nord orientali.
    Questa sera nei saloni ponte 2 Gardenia e 3 Azalea intorno alla mezzanotte "frappe e frittelle", delizie per i golosi !!!
    Vi lascio con la cantilenante litania del muezzin che invade la cabina da cui sto scrivendo, tanto è vicina la moschea a Deliziosa, qui ad Aden.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  10. #10
    Reporters
    Data Registrazione
    04-01-2010
    Località
    montepulciano (si)
    Messaggi
    1,023

    Re: Aden (Yemen) 16-02-2010

    bravo fiore questa sera vi hanno fatto vedere anche su rai2,hanno intervistato il comandante russo. ha detto mio marito che hanno fatto uno splendido servizio.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato