Pagina 2 di 11 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 110

Discussione: Navigando per divertirvi.....

  1. #11
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,400

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Mi è sempre piaciuto pensare che una nave potesse avere un'anima.
    Adesso ne ho la certezza; e soprattutto capisco come questa "parte di vita" arrivi grazie a gente come te, che svolge il proprio lavoro con amore e dedizione!

  2. #12
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Navigando per divertirvi.....

    :P :P :P Non avevo dubbi che avresti ricevuto questa accoglienza!!

    Fiore!! Che esigente con le tue domande???

    Tranquilla Sere!! Una per volta!! :P
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  3. #13
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Citazione Originariamente Scritto da Fiore51
    Come vedi Serena, prendo la palla al balzo ed inizio con i quesiti.
    Non ti farò domande tecniche, ma domande, forse banali, ma scaturite dalla curiosità verso questo "vostro" mondo che tanto mi affascina.
    Tu sei Ufficiale di coperta e credo, in quanto tale, possa soddisfare le mie curiosità, anche se a volte forse un pò divaganti dalle tue specifiche mensioni a bordo.
    Sarebbe in primis gradito conoscere il progredire della tua carriera, dall'atto del tuo primo imbarco ad oggi.
    Ed ora veniamo alle domande:
    Come è noto, su una nave da crociera e non solo, vi è il Comandante, massima autorità a bordo, con poteri indiscussi, incontrastati e decisionali.

    1° domanda: come si rapporta, gerarchicamente, il Comandante con il Direttore di macchina (suo pari grado) ?
    2° : Chi decide la velocità di una nave da impostare nel percorrere una certa rotta?
    3° : Ha luogo un briefing tra i due, con o senza presenza di ufficiali (di coperta e di macchina), prima di ogni partenza?
    4° : Chi decide la quantità di carburante da rifornire e chi ne è responsabile del carico?
    5° : Se il Comandante decide di ridurre o di aumentare la velocità della nave, deve concordarlo ed essere autorizzato dal Direttore di macchina ?
    6° : Come si rapportano gli ufficiali di coperta con quelli di macchina ?
    7° : Il rapporto tra il Comandante e gli ufficiali di coperta e di macchina differisce in qualche modo?

    Un'ultima cosa: la descrizione di una tua giornata tipo (il più possibile dettagliata) per quanto attiene l'ordinaria attività di servizio.
    Forse ho esagerato con le domande, e ti chiedo scusa, ma mi auguro e ti ringrazio tantissimo delle risposte che potrai darmi.
    Un caro saluto!

    P.S. Logicamente con tutto il tempo che ti vorrai prendere per le risposte !!!!


    Quante domande interessanti, spero di essere esauriente e al tempo stesso precisa.... senza diventare noiosa.

    Per la prima domanda.....

    Comandante e Direttore portano gli stessi gradi. In più per autonomasia il Com.te è Com.te, e' pur vero che proprio per un fatto di rispetto dei ruoli, qualora dovesse recarsi in control room (la sala dove si gestisce e si controllano tutto dalla propulsione alla presenza del vuoto nelle toilette delle vostre cabine, alla presenza di problemi in ognidove e su ogni cosa della nave), regno indiscusso degli Ufficiali di Macchina e del Direttore, da Comandante, chiede permesso e suona il campanello. Questo perchè a bordo di qualsiasi nave deve regnare una sorta di armonia, anche finta, che tuttavia regnando sul dipartimento Coperta e Macchina, mantiene in piedi la nave in un certo senso.
    Pur vero che se il Direttore consiglia di fare una cosa, noi di Coperta avvisiamo sempre Comandante o Comandante in Seconda perchè noi come dipartimento siamo riferiti a loro oltre al fatto che il Comandante a bordo e' pur sempre il Comandante per tutti. Allo stesso tempo e puo' sembrare strano se succede il contrario e il Com.te suggerisce una tal cosa all'Ufficiale di Macchina in centrale, automaticamente prima di eseguirla, partirà una telefonata alla cabina del Direttore o in alternativa del Direttore in Seconda, questo perche' pur essendo il Comandante, loro dipendono e riferiscono al Direttore di Macchina.
    Quindi ciascuno a bordo sa che si vive in una sorta di equilibrio armonico e armonizzante....

    Quanto alla seconda domanda...

    La velocità e' frutto ed e' determinata semplicemente dalla distanza tra i due porti, dall'oraio di partenza all'orario di arrivo a destinazione, dalla presenza di cattivo tempo e da fattori dell'ultimo momento...
    Sta di fatto che già e' definito tutto, in sede di programmazione di crociere e i cambiamenti sono previsti solo in casi eccezionali, ma in realtà il tutto si puo' rapportare all'ora alla quale devo presentarmi davanti a quel porto e alla distanza tra i due porti.
    Inoltre ormai con i gps possiamo monitorare pure la velocità della nave istante per istante ed è lo stesso gps a darci durante la navigazione la velocità richiesta aggiornata istante per istante e da qui e' possibile ragionare circa quello che ci serve o se dobbiamo ridurre o aumentare....
    Al chè è sufficiente una telefonata in centrale e l'Ufficiale di Macchina se potrà ci darà qualche giro in più determinante alle volte.

    Terza domanda.....
    Il briefing e' presto fatto durante le comunicazioni ponte e macchina si decide al momento in base alla richiesta quanti giri sono necessari e si viaggia con quei giri.
    Ogni velocità ha un certo range e conoscendo la velocità necessaria per raggiungere il porto all'ora giusta e fissata da programma, tramite una semplicissima tabella che vale solo su quella nave e che man mano si conoscerà come le proprie tasche, si arriva a un certo numero di giri da mantenere durante il viaggio.

    Quarta domanda....
    E' tutto a carico del Direttore cio' che riguarda il bunker e il carico del bunker, il decidere quanto farne, dove e ogni quanto.
    Cosiccome le rimanenze sono sempre a carico della Macchina ovviamente.

    Quinta domanda.....
    Il Comandante non può, o meglio dal ponte non si puo' ridurre o aumentare senza passare dalla Macchina ed è ovvio che bisogna avvisare il Direttore.

    Sesta domanda....
    Il rapporto tra gli Ufficiali e' talvolta molto strano. Di solito si crea un rapporto di simbiosi come ho già detto, ma talvolta ci sono gelosie e ripicche che nascono anche da fattori che poco hanno a che fare con la vita lavorativa. In linea di massima c'è una forte collaborazione tra Comandante e Direttore e tra Ufficiali di Coperta e di Macchina. In altre parole noi lassu' sul ponte sappiamo che poco possiamo fare senza il nostro collega giu' di sotto. Da quella sala e' lui che come fosse il mio cervello controlla la mia nave dal punto di vista del funzionamento di tutto e di tutti gli impianti anche molto diversi fra loro.
    Senza di loro noi saremmo in un certo senso "persi".
    Per cui e' un rapporto di grande stima tra i due quello che si instaura, specie dopo qualche mese, un rapporto anche di amore e odio se vogliamo, di fiducia reciproca e di fedeltà lavorativa pur ammettendo che non sempre è così e che alcune volte si verifica il contrario pur avendo come obiettivo la sicurezza della nave e l'assicurare il funzionamento di tutto.

    Settima domanda...
    No, in linea di massima no. E' pur vero che il Comandante e' più attaccato ai "suoi" Ufficiali, nel senso che sa bene che sono i suoi occhi e le sue mani sul ponte. Noi siamo i suoi ragazzi, quelli che portano avanti il suo dipartimento e la sua nave. Siamo noi quelli che più spesso rispetto agli Ufficiali di Macchina ci prendiamo le ronzate da parte sua, ma al tempo stesso il Direttore e' più attaccato al personale di Macchina. Questo e' logico, a bordo spesso si va avanti anche secondo schemi e preconcetti. Nonostante tutto, al collega di Macchina non devi dire il 100% delle cose ma diciamo il 98... Al tempo stesso lui non ti dirà nemmeno il 98%, ma se è tanto dirà il 65% di quello che accade realmente. Questo e' su tutte le navi. La Coperta di solito spiffera un pò di tutto, dalla Macchina non si sa niente e secondo quelli di Macchina, tutto funziona sempre al meglio... Questa e' tradizione come tradizione e' che dalla Macchina non deve trapelare niente di quello che succede nel bene o nel male.
    Quanto al rapporto tra noi allora un pò di regole ci sono, regole che impongono, qualora la sicurezza della nave e il funzionamento di tutto non sia messo in discussione, una certa riservatezza da mantenere tra gli addetti di quelli che sono i piu' importanti dipartimenti a bordo, il Deck&Engine.

    Spero di essere stata esauriente e non noiosa... almeno me lo auguro!

  4. #14
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Le ultime parole famose...............!!!
    Meno male che erano una alla volta!! :P
    Lo sapevo!! Non hai potuto trattenerti!!
    Grazie Serena, sei stata molto precisa ed esaudiente. :P
    Ciao
    Ro
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  5. #15

    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    provincia di Torino
    Messaggi
    3,902

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Serena, ti ringrazio delle risposte più che esaustive e circostanziate, anche se non pretendevo tanto e nell'imediatezza.
    Ma le curiosità rivolte al "vostro" mondo, da me così amato, sono davvero tante.
    Ho in serbo altri quesiti (in parte da approfondire sulla base delle tue competenti e professionali risposte), ma.......................a piccole dosi !!!
    Grazie ancora.
    "It isn't that life ashore is distasteful to me. But life at sea is better."
    Sir Francis Drake

  6. #16
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Di niente!

  7. #17
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,400

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Serena, cosa diresti a un ragazzo che vorrebbe intraprendere la tua carriera?

  8. #18
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Semplicemente direi di pensarci bene.
    Non sempre e' oro cio' che lucida, non sempre si ha successo.
    Per alcuni arrivare a lavorare su un ponte di comando di una delle navi più belle e conosciute al mondo e' senz'altro già un successo, per me invece e' stato solo un punto di partenza. Chi ha il mio background scolastico e chi vuole iniziare questa carriera, ragazzo o ragazza che sia, deve essere ben conscio che la vita che andrà a fare non è quella del crocierista, anzi lui o lei vedrà scendere i passeggeri e li vedrà ritornare, li vedrà divertire e tante cose...
    Chi sceglie questo lavoro, non smetterà mai di studiare, sempre dovrà aggiornarsi, dovrà percorrere determinati percorsi che lo porteranno a esami per il conseguimento di nuovi abilitazione che gli consentiranno di indossare una strisciolina in più fino alla corona.
    Va da sè che non si sta a bordo per indossare i gradi, anzi a volte sono delle vere armi a doppio taglio.
    Quegli stessi gradi ti danno la possibilità alle volte di avere qualche privilegio in piu', questo sì, ma dall'altro danno un enorme senso di responsabilità, bisogna saper strizzare l'occhio anche a quel senso di miste sensazioni che alle volte danno dei semplici campanelli d'allarme che alle volte possono essere determinanti nel salvare certe situazioni. Il nostro lavoro è un lavoro anche strano, talvolta premia, talvolta porta via, nessuno ti dirà mai grazie, ma ricordati che ci sarà sempre qualcuno pronto a dirti e a darti del "co....ne" se sbagli anche solo una volta, e' un lavoro dove non c'è pietà nè spazio per chi sbaglia, ma solo valigie da preparare. In mare poi, può succedere di tutto, noi siamo gli occhi pulsanti della nave, siamo noi il suo cervello, il suo cuore. Specie la nave stessa diventa un tutt'uno con noi, spesso la notte diventa un prolungamento del nostro io sul mare, la notte specie quando il mare è agitato, la nave diventa il mezzo, lo strumento di quella che diventa una sfida tra noi e il mare. Cercare di governare una nave nella tempesta, limitare o annullare i danni che possono essere determinati, prendere decisioni in pochi secondi, portare la nave sempre in acque sicure, giorno o notte che sia, lavorare al meglio anche quando si ha la febbre. Rischiare la vita, sì signori anche sulle navi bianche per noi e' un rischio, noi che mentre tutti festeggiano e partecipano alla festa durante la partenza della nave, rischiamo la vita in manovra con cavi che possono spezzarsi in un momento e travolgerci per poi tagliarci a metà... Quanti gli incindenti a bordo delle navi.
    Se è tutto questo che vuole rischiare, se preferisce stare sveglio anche 20 ore al giorno consecutive, e in quelle 4 ore rimanenti, dormire e mangiare, se crede di poter sopportare tutto e avere le spalle larghe non per indossare i gradi che porterà, ma per sopportare le responsabilità verso 5000 vite ma anche solo verso la sua stessa vita, allora sono io la prima a dire di farsi avanti e di lottare in un mondo che può essere spietato e che al tempo stesso da' delle soddisfazioni talvolta indescrivibili....

  9. #19
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,400

    Re: Navigando per divertirvi.....

    ... il rovescio della medaglia insomma; e poi c'è anche l'aspetto dei sentimenti.
    Lasciare una famiglia (genitore, fratello o compagno che sia) per mesi è sempre doloroso.
    Almeno, posso immaginare sia così ...

  10. #20
    Special User
    Data Registrazione
    24-11-2009
    Località
    Montecelio
    Messaggi
    2,496

    Re: Navigando per divertirvi.....

    benvenuta Serena

    PS= quando porterai a spasso per i 7 mari anche me

Pagina 2 di 11 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato