Pagina 4 di 11 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 110

Discussione: Navigando per divertirvi.....

  1. #31
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,323

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Quanto è vero Serena quello che hai detto per la Sardegna!!!

    Se solo avesse le palme non avrebbe nulla da inviadiare a nessuna località di mare del mondo!!!

  2. #32
    Amministratore L'avatar di Ro*
    Data Registrazione
    22-10-2009
    Località
    Finale Ligure
    Messaggi
    23,630

    Re: Navigando per divertirvi.....

    SIIII, concordo ma nei mesi estivi!!
    D'inverno purtroppo se si vuole il caldo bisogna andare ai tropici!! :P
    Rosalba Scarrone
    Amministratore
    Liveboat.it

    Facebook
    Il blog di Rosalba

  3. #33
    Special User
    Data Registrazione
    11-11-2009
    Messaggi
    2,171

    Re: Navigando per divertirvi.....

    benvenuta
    e' un piacere leggerti Serena87
    quello che i tuoi occhi vedono dal ponte di comando
    e' il sogno di ogni crocierista che si rispetti!
    quindi per piacere quando i tuoi impegni te lo permettono
    ...facci sognare...!!
    rudder

    «ho conosciuto il mare meditando su una goccia di rugiada»
    (gibran)
    rudder Special User

  4. #34
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Navigando per divertirvi.....

    beh se avete qualche argomento da lanciare, vedo di venirvi incontro.....

  5. #35
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,323

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Serena, ho l'impressione che il tuo lavoro (correggimi se sbaglio) sia prettamente eseguito da personale maschile.

    Essere donna ti ha in qualche modo discriminato?

  6. #36
    Special User
    Data Registrazione
    11-11-2009
    Messaggi
    2,171

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Citazione Originariamente Scritto da marco
    Serena, ho l'impressione che il tuo lavoro (correggimi se sbaglio) sia prettamente eseguito da personale maschile.

    Essere donna ti ha in qualche modo discriminato?
    mi associo alla domanda di marco
    un saluto ovunque tu sia ! rudder
    rudder Special User

  7. #37
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Questa e' una domanda retorica e se vogliamo provocatoria. Più volte mi e' stata posta, io ho sempre risposto che il mio lavoro è pur vero che è svolto prevalentemente da uomini, io sono l'unica ufficiale donna della Compagnia, questo sì, ammetto che ho costituito una novità all'interno di quel sistema. Pur vero che il mondo dello shipping e' pur ricco di donne che fanno questo mio stesso lavoro e quindi io non ho rappresentato nessun inizio e non ho sfondato nessun muro!
    Sono sempre dell'idea che uomo o donna, nel mio lavoro non conta poi molto.... nel senso che è un lavoro dove entrambi hanno difficoltà, talvolta insormontabili, anche solo ad entrare in una Compagnia, per non parlare della Compagnia dove si è sempre sognato di lavorare.
    Per fortuna posso ammettere sussurrando che oggi alla mia età lavoro per un colosso crocieristico internazionale ed è quel gruppo al quale io ho sempre aspirato, ho la responsabilità della vita di 3000 persone, quando la nave è "piccola", e 4800 quando la nave è di quelle "grandicelle".
    Personalmente la vita a bordo e' senz'altro dura ma è dura come lo è per un uomo che fa la stessa cosa.
    E' un mondo dove non c'è pietà per chi sbaglia, donna o uomo che sia, non c'è attesa del raggiungimento di determinati standard, un mondo in cui la concorrenza è spietata e i doppigiochi alla luce del sole, un mondo dove puoi trovarti a casa semplicemente perchè su quella nave deve imbarcare tizio e non te, ma te vai su quelle più piccole...
    Un lavoro dove forse se sei una donna devi all'inizio dimostrare di più, perchè gli occhi puntati sono lì addosso, sulla pelle ti senti i segni della bruciatura dei raggi x che ti fanno quando arrivi a bordo i primi giorni. Dovrai dimostrare non 195 ma 200 volte la tua preparazione, sarai passata a setaccio solo perchè non fai parte dell'universo maschile, questo puo' capitare, pero' con l'esperienza che la ragazza o donna che è, si fa a bordo, in modo da combattere contro sottili ironie e presentare il conto talvolta a chi era l'artefice delle ironie, la stessa ragazza puo' sopravvivere.
    Il lavoro fisicamente è pesante tanto quanto lo è psicologicamente.
    E' pur vero che le donne si dice siano molto più precise degli uomini e puntigliose su questo lavoro, non hanno pietà nemmeno loro, io stessa non ho pietà per gli altri.
    Io personalmente ho fatto un percorso che mi porta all'età che ho a lavorare come ufficiale di coperta per un colosso, per la Compagnia che ho sempre sognato, ma se sono in questa posizione, lo devo solamente alla mia voglia di lottare, al fatto che lotto quotidianamente per mantenerlo e per andare avanti (!) alla mia testardaggine, alla mia costanza e alla costanza che ho avuto all'inizio per restare in un mondo in cui rappresenti e sono sincera una minoranza.
    Se adesso sono richiesta e quotata in Compagnia lo devo solo a me, al mio sacrificio che ho fatto per gli anni precedenti, al mio studio continuo, al mio stare a bordo come se la nave fosse la mia casa, per dieci mesi l'anno, se adesso anche se puo' sembrare esagerato, vedo che sono stimata anche solo dallo sguardo e dal comportamento dei miei superiori, lo devo alla mia professionalità che dimostro io con gli altri ogni giorno e ogni notte.

    E' un lavoro particolare il nostro.... particolare in tutto anche nel dover sempre dimostrare qualcosa più degli altri, uomo o donna che sia.....

  8. #38
    Reporters
    Data Registrazione
    20-03-2010
    Località
    Messina
    Messaggi
    4,992

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Io sono rimasto colpito da te serena -.-
    Domy88
    Reporter

  9. #39
    Moderatore Globale L'avatar di marco
    Data Registrazione
    09-11-2009
    Località
    Parma
    Messaggi
    16,323

    Re: Navigando per divertirvi.....

    Serena, mi piacerebbe conoscere il tuo parere su una cosa a cui ho pensato tante volte: il Comandante è il responsabile diretto di tutto ciò che può accadere sulla nave, ci viene detto.
    Cioè se per esempio la nave va a sbattere contro una banchina mentre lui è in cabina a dormire (o a presenziare a un cocktail) e al timone c'è un ufficiale, la colpa ricade lo stesso sul Comandante.

    E qui la prima domanda: ma è vero questo?

    Ma il Comandante non se la trova imposta una squadra di assistenti? Non credo che al momento in cui gli viene comunicata la presenza su una determinata nave in un tal periodo e presentata la lista di chi lo affiancherà in veste di ufficiali, Comandante in seconda ecc lui possa dire "questo e questo non li voglio perchè non mi ispirano fiducia".
    Cioè anche se al ponte di Comando c'è una persona che non gli ispira la minima fiducia lui non è che possa sempre essere lì presente a controllarla (possiamo supporre per assurdo che rinunci ad andare a dormire, ma certi impegni istituzionali gli toccano per forza).
    E se gli fa un danno proprio in uno dei momenti in cui non presenzia al ponte di Comando deve pagare lui?

    Secondo te è giusto questo?

  10. #40
    Articolista
    Data Registrazione
    12-04-2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,313

    Re: Navigando per divertirvi.....

    La legge dei grandi numeri..... del più in alto si sale più crescono le prospettive e l'orizzonte cambia.... come tale bisogna esserne coscienti!
    Comunque succede qualcosa nella mia guardia io e molti altri siamo sempre dell'idea che sono tutte le mia certificazioni IMO internazionali, patenti e titoli vari che vengono sospesi o ritirati, non quelli del Comandante.... Ne siamo un pò certi e il c...etto si stringe sempre quando la nave e i 4000 passeggeri sono tutti nostri.... anzi miei perchè il marinaio è lì con me ma la/le decisioni le devo prendere io e lui non è responsabile di nulla..... E allora sei solo/a....
    Credetemi, non c'è niente e nulla che si possa tralasciare ogni momento..... spesso dietro al nostro sorriso quando vi salutiamo ci sono anche 10 ore di lavoro alle spalle e magari sono solo le 12 o le 14, e ce ne attendono altre 6 o 7 salvo imprevisti, (ore tutte in piedi, di notte al buio, e mentre tutti ballano, cantano,mangiano, dormono, si divertono nella notte la nave va grazie a chi la conduce e naviga ma se per esempio c'è cattiva visibilità, mentre gli altri nemmeno se ne sono accorti, tu sei lì con il c...o stretto e i problems sono tuoi anche se fino ad un certo punto infatti resta da vedere dove inizia il punto di un altro!!!! Fortunatamente hanno inventato la bella frase "Master has the conn" adesso lui è responsabile, non + io, anche se sul ponte ma non la pronuncia la nave è sempre e pur sempre mia.... quindi non cambia niente per noi ufficiali vigendo sempre la frase "Officer on watch has the conn....".

    Il fatto che il Comandante sia sul ponte non significa che prende il controllo della navigazione, lo fa solo se informa l'ufficiale di guardia che prende il "Conn"o "conning", e allora diciamo che, grazie ai tanto amati e odiati microfon,i la responsabilità di tutto quello che può succede è tutta sua.

    Scusate i giri di parole.....

Pagina 4 di 11 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato