IN ABITO SCURO PER SOSTENERE LIFE ON THE SEA “Black Dinner” al Porto Mirabello: una serata di solidarietà.

Download PDF

Si è svolta giovedì 19 settembre al Porto Mirabello la “Black Dinner”, seconda serata di beneficienza organizzata dall’Associazione di promozione sociale LIFE ON THE SEA Onlus, nata con lo scopo di fornire alle persone disabili strumenti che consentano loro di vivere il mare e di praticare in piena sicurezza attività come il nuoto e la navigazione.

 

La serata, che ha avuto come scenario la splendida cornice del nostro golfo e come scenografia i dipinti di vita sottomarina del maestro Jssor, è stata dedicata alla raccolta fondi per l’acquisto del frigorifero della M/N Ibis, un’imbarcazione d’epoca datata 1955, unità madre che opera nel Golfo dei Poeti a favore delle attività subacquee per disabili, grazie anche al supporto e alla collaborazione di l’HSA Italia e COMSUBIN.

 

Il Presidente di Life on the Sea, Francesco Longardo, ringrazia il Porto Mirabello e in particolare il ristorante Barrabordo, che è stato teatro della serata, la cooperativa sociale Gli Arcibuoni e tutti gli Spezzini che hanno partecipato all’iniziativa e reso possibile la realizzazione del sogno: Life on the Sea avrà finalmente il Frigorifero per la sua Barca IBIS che porterà i bambini disabili a conoscere il mondo sommerso.

 

Un ringraziamento speciale va a tutti Coloro che con il loro prezioso aiuto hanno reso possibile la realizzazione della serata: Cantina Sociale Cinque Terre, Coop Agricoltori Vallata di Levanto, Club del Buongustaio, Elena Pierozzi, Centro di Servizi Vivere Insieme, Confcooperative, Giovanna Cordara, Lions Club Host, Colli Spezzini, CAMS, La Spezia Vespa Club.

 

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.