Informazioni e consigli sullo scalo crociera a Goa – India

Scalo crociera nello stato di Goa in India, consigli e informazioni.

Foto di Goa - India (2)

Lo scalo a Goa farà parte della mia crociera in Asia che effettuerò con MSC Lirica, non sarà però la mia prima volta a Goa, nel 2010 durante la crociera inaugurale di Costa Deliziosa ho già scalato in questa che è il piu’ piccolo Stato indiano. La capitale dello stato è Panaji, mentre Mormugao (un tempo nota come Vasco da Gama) ne è la città più popolosa. La capitale economica è considerata Margao , antica città che presenta numerose tracce della colonizzazione portoghese.

barca di pescatori a Goa Goa India

La foresta a Goa si estende per 1424 km. quadrati, quasi tutti possedimenti governtivi. La maggior parte delle foreste si trovano nelle regioni orientali di Goa, sulle pendici dei Ghati occidentali, riconosciuti come uno delle 21 regioni geografiche del mondo, con una significativa riserva di biodiversità, che sono a rischio a causa dell’uomo . Il National Geografic ha paragonato Goa all’Amazzonia e al bacino del Congo in termini di biodiversità tropicale. Esistono piu’ di 1500 specie di pinte e oltre 275 di uccelli, inoltre vivono 60 generi di rettili. Molto diffuso è un particolare bovino selvatico, il Gaur e lo si trova solo in Indocina e Birmania.

Benaulim Beach Goa India Location Map

Questa volta sarà una breve sosta dalle 7 alle 15 del giorno 9 aprile 2016, la scorsa volta, avevo optato per un tour in città e le sue chiese, noleggiando un taxi insieme a mia sorella e ad amici. Non mi aveva entusiasmato questa località, soprattutto il mare che era praticamente marrone. Al largo ormeggiate alla fonda molte navi cargo e petroliere, dalla nave ne ho vista  una che riversava  liberamente in mare, l’acqua di lavaggio delle cisterne.

Questa volta credo che opteremo o per l’escursione proposta da MSC a Ilha Grande oppure quella sul fiume Zuari per avvistare i coccodrilli.

Foto di Goa - India (3) Foto di Goa - India (4)

Questo è lo slide show delle foto scattate a Goa nel 2010

 

Sto leggendo su varie recensioni che in altre località non distanti, vi sono belle spiagge con mare limpido e che se si ha il tempo di raggiungere Ilha Grande, si può godere di una stupenda giornata di mare e spiaggia.

 

Queste sono le escursioni proposte da MSC Crociere:

Avendo passato alcuni secoli sotto il dominio portoghese, lo stato indiano di Goa ha mantenuto alcune tracce del suo passato coloniale, come nella città di Margao, la prima destinazione di questa piacevole escursione. Raggiungerete il quartiere latino e il Largo de Igreja, una grande piazza triangolare che ospita, su uno dei lati, la Chiesa dello Spirito Santo, risalente alla metà del XVI secolo. Questa chiesa, costruita dai gesuiti, è formata da una cupola centrale e torri su ogni lato ed è considerata un ottimo esempio di architettura barocca in India. All’interno, i vostri occhi si riempiranno di meraviglia alla vista delle decorazioni in bianco e oro, fra cui spicca un altare riccamente decorato. Dopo questa visita, il pullman vi porterà in una delle famose spiagge della zona sud di Goa: Utorda Beach, dove avrete un po’ di tempo libero per rilassarvi e scoprire la zona, prima di salire di nuovo sul pullman per il viaggio di ritorno verso la vostra nave.

 

Le acque cristalline al largo della costa meridionale di Goa ospitano la bella isola che rappresenta la vostra destinazione in questa divertente escursione sulla spiaggia con tanto di esplorazione marina. L’escursione inizierà a bordo di una canoa in vetroresina, con la quale raggiungerete Ilha Grande, in italiano Isola Grande; durante questo tragitto, della durata di circa un’ora, potreste riuscire ad avvistare i delfini. In seguito, avrete l’occasione di mettere alla prova le vostre abilità di pesca e di fare snorkeling, ammirando il mondo sottomarino; l’equipaggio vi fornirà tutto l’equipaggiamento e l’assistenza necessari. Infine ormeggerete su una spiaggia deserta, dove potrete scegliere se concedervi un po’ di relax, fare un tuffo o prendere il sole. Nel frattempo, l’equipaggio si occuperà di preparare il pranzo a barbecue con la pesca del giorno… davvero delizioso! Il viaggio di ritorno verso la terraferma e poi verso la nave vi consentirà di ammirare altre splendide vedute della costa di Goa. Nota bene: numero limitato di guide di lingua italiana.

 

Lo stato indiano di Goa vanta un paesaggio fluviale lussureggiante, che potrete esplorare nel modo migliore in questa escursione, con una crociera sul fiume. L’avventura ha inizio sul fiume Zuari, che percorrerete fino a raggiungere le mangrovie, all’intersezione con il fiume Cumbarjua. Il corso sinuoso del fiume rappresenta l’habitat ideale per alcune specie di volatili, come il falco pellegrino e il martin pescatore dal collare, ma i veri protagonisti della fauna locale sono sicuramente i coccodrilli d’acqua dolce, noti come coccodrilli palustri, o anche Crocodylus palustris in latino. È sorprendente come gli oltre 20 coccodrilli che vivono nelle acque salmastre del Cumbarjua si siano adattati a sopravvivere in un ambiente dalla concentrazione salina così elevata. L’unica altra zona nelle vicinanze popolata da questi coccodrilli è il vicino fiume Opa. Questo ambiente ricco di vegetazione offre innumerevoli opportunità per scattare foto, quindi non dimenticate la fotocamera!

Nascosto nel fitto della foresta pluviale del parco Bhagwan Mahaveer Sanctuary, l’unico parco nazionale di Goa, il villaggio di Shanti ospita il centro di recupero per elefanti che visiterete in questa escursione di una giornata. Dopo aver lasciato la nave, potrete ammirare il paesaggio durante il viaggio verso il centro in pullman, della durata di un’ora, e all’arrivo potrete gustare dei gustosi snack. Dopo aver incontrato i gentili giganti che vivono in questo centro, avrete l’occasione di salire su di loro per fare un giro fino alla riva. Qui, potrete fare una nuotata insieme a loro e anche provare a fare loro un massaggio pulente durante il bagno. A questa unica ed emozionante esperienza, seguirà un pranzo a buffet, quindi il viaggio panoramico di ritorno al molo e alla vostra nave, nel quale porterete con voi i ricordi di questo meraviglioso incontro.

 

Partite alla scoperta delle diverse tradizioni religiose di Goa in questa escursione, che inizia con un viaggio panoramico in pullman verso lo splendido Tempio Mangueshi, nella regione di Ponda taluka. Il tempio, dedicato a un’incarnazione del dio Shiva nota come Manguesh e la cui facciata è prevalentemente bianca, è stato spostato nella posizione attuale nel 1560 per preservarlo dagli attacchi portoghesi. La tappa seguente sarà Goa Vecchia, città dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, per visitare due chiese costruite dai colonizzatori. La prima di queste è la Cattedrale di Se, uno splendido edificio con un’elegante facciata bianca, risalente al XVII secolo e dedicata a Santa Caterina; questa è la chiesa cristiana più grande di tutta l’India. A seguire, vedrete la Basilica del Bom Jesus, costruita dai gesuiti all’inizio del XVII secolo, nonché uno dei luoghi di culto più importanti della regione di Goa. Dopo la visita, raggiungerete un albergo sulla spiaggia per un pranzo a buffet, al termine del quale potrete fare un tuffo in mare o in piscina, oppure semplicemente rilassarvi e prendere il sole prima di fare ritorno alla nave

 

Durante i 450 anni di dominazione, i portoghesi hanno lasciato un segno indelebile su Goa, uno stato la cui importante storia è raccontata da una grande quantità di edifici, ville e palazzi coloniali. La prima tappa di questa escursione all’insegna del patrimonio culturale è il grazioso quartiere latino di Margao, il cui luogo più importante è la piazza alberata Largo de Igreja, dominata dalla Chiesa dello Spirito Santo, risalente al XVI secolo. A seguire è previsto il trasferimento verso la splendida Quepem, per vedere il Palácio Do Deão, un palazzo del XVIII secolo situato proprio di fronte alla Chiesa della Santa Croce, sulle rive del fiume Kushavati. Il palazzo venne costruito su ordine di José Paulo de Almeida, il fondatore della città di Quepem, e unisce elementi di architettura indù e portoghese. Il palazzo ospita anche uno dei più bei giardini aperti al pubblico a Goa, che contiene alcuni reperti storici incastonati nel verde della vegetazione.

Scendete dalla nave e fate un viaggio indietro nel tempo in questa escursione, che inizia con una visita all’ex capitale di Goa, la città di Goa Vecchia, dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. La prima tappa sarà alla Basilica del Bom Jesus, un edificio in stile barocco indiano risalente all’inizio del XVII secolo, a cui segue la Cattedrale di Se, uno splendido edificio dall’ampia facciata bianca, consacrata nel 1640. Questa è la chiesa cristiana più grande dell’India, come testimoniato dalle alte volte visibili all’interno. Quindi visiterete il Museo d’Arte Cristiana, che ospita un’interessante serie di manufatti che riguardano tutti gli aspetti dell’arte cristiana, considerato unico nel suo genere in tutta l’Asia. Quindi vi sposterete in pullman nella regione di Ponda taluka, dove vedrete il Tempio Mangueshi, uno splendido edificio bianco e rosso dedicato a Manguesh, una delle divinità maggiori della zona e incarnazione del dio Shiva. L’ultima tappa prevista è presso la Piantagione di spezie tropicali, dove farete una piacevole passeggiata nel giardino in cui sono coltivate spezie aromatiche, erbe e frutta; al termine della visita, farete ritorno alla nave.

Aggiungerò altre foto ed informazioni dopo il mio scalo a Goa del giorno 9 aprile 2016

Rosalba Scarrone

Amministratore e blogger

Liveboat Crociere sito di informazioni

COPIA SNIPPET DI CODICE