Msc Melody, l’amica ritrovata

Download PDF

Goa India MSC Lirica scorre di fronte alla piccola Melody ferma in porto  a tempo indeterminato

MSC Melody in India a Goa

Capita di ritrovare, a distanza di tempo, persone con le quali si è fatto un pezzo di strada assieme. Si passa in una città dove vive un vecchio amico che non si vede da anni e si decide di andare a trovarlo. Il momento è toccante: basta uno sguardo e riaffiorano i ricordi. Sono loro a dare la forza per andare avanti; anche quando si prende atto del proprio decadimento, dettato dalle rigide regole della condizione umana.

MSC Melody in India a Goa (1)

Qualcosa di simile è accaduto sabato 9 aprile 2016 a Goa, in India, dove si sono ritrovate dopo tanto tempo due gloriose navi da crociera ammiraglie del passato. Una, la Msc Lirica, in sosta nell’ambito di una crociera con destinazione Shangai; l’altra, la Melody, ancorata qui da tanto tempo in attesa di un destino (quasi sicuramente triste). Msc Lirica ritrovandola l’ha salutata e omaggiata con diversi fischi di sirena.

Quanti ricordi di un passato ormai lontano, quando Melody era una gloriosa ammiraglia che solcava le acque del mar Mediterraneo fiera di portare nei paesi lontani il simbolo di una grande compagnia quale la Msc. Quando la sua sagoma stagliata all’ombra della Lanterna irradiava la Superba conferendole quell’aspetto rigoroso e austero rimasto impresso nella memoria di storici appassionati di navi. Quando al suo interno centinaia di persone si muovevano chi per tenerla splendente e in ordine, pulendola e governandola, chi per servire i crocieristi e farli sentire in un mondo dei sogni, chi per puro divertimento. Quando carrelli carichi di stoviglie, lenzuola, asciugamani, piatti da buffet si muovevano ogni giorno lungo i suoi corridoi. Quando lo scintillante soffitto della sala da pranzo rispecchiava la scia della nave. Quando migliaia di occhi stupiti di crocieristi assiepati ammiravano gli arrivi e le partenze nei porti lontani. Quando correva la vita dentro di lei.

MSC Melody in India a Goa (7)

Quel che è racchiuso in uno sguardo per una persona lo è nel fischio della sirena per una nave. E cosa sia lo si può solo immaginare: emozioni e sensazioni che non potrebbero essere spiegate nemmeno con milioni di parole. Quanta tristezza, malinconia, ma anche profondità in quelle vibrazioni: c’è un’intera vita dentro, un grazie soffiato come un lamento, perché il passato non ritorna. Probabilmente questo sarà stato il loro ultimo incontro, lontano dalla loro “casa”, dove un tempo si trovavano da protagoniste. Un incontro che resterà storia, una pagina ormai chiusa.

MSC Melody 2

E ogni volta che Msc Lirica fischierà la sirena, nelle sue vibrazioni ci sarà anche questo incontro, non triste ma nemmeno festoso, come un amico ritrovato appena un momento prima della sua triste fine.

MSC Melody in India a Goa (4)

Marco Grassi

COPIA SNIPPET DI CODICE
Tagged with 
  • Salvo

    Toccante la tua descrizione, come toccante è rivedere la bella Melody!
    Anche a me mi legano tanti ricordi a questa “magica” nave, ed è triste ora vederla li ad arrugginirsi!
    Se solo lo si fosse voluto si sarebbe potuto spendere qualche soldo per lei, mantenendola giovane, e ancora in flotta (un pò come NeoRomantica).
    Grazie per la tua condivisione!