Nuovi aggiornamenti da bordo di Carnival Splendor

Download PDF

Nuovi aggiornamenti sul disastro Carnival Splendor / PT 1
Questo è il bollettino con le ultime notizie!

Abbiamo appena ricevuto comunicazioni provenienti dalla nave da crociera proprio grazie al fatto che, man mano che essa si avvicina alla costa, e’ di nuovo possibile usare i telefoni cellulari.
Abbiamo anche appreso che John Heald Senior Cruise Director e’ a bordo della Splendor in questo momento mentre noi vi scriviamo.

Ecco il suo aggiornamento dal suo blog:

“Eccomi”
Pubblicato il 10 novembre 2010 da John Heald
Non ho il profumo delle rose addosso, infatti la lavanderia non funziona e ho solo due paia di mutande… So di Paris (inteso la citta’) in una calda giornata estiva …. Paris la città di Paris la persona… (inteso la Hilton, probabilmente)

Così eccomi qui con un molto veloce ciao.
Mi dispiace tanto che non sono stato sul blog o su Facebook ma non abbiamo avuto internet e solo adesso riesco a scrivervi con un limitato servizioe con il permesso ricevuto ad usarlo per qualche minuto per salutarvi. Ovviamente è stata una sfida, ma lasciate che vi racconti i fatti più importanti e cioe’ relativi al fatto che la nave è al sicuro, gli ospiti sono al sicuro e che nessuno è rimasto ferito in quella che era una situazione molto difficile. Voglio anche dire che gli ospiti sono stati magnifici e sono resistiti alle sfide evidenti e alle difficili condizioni a bordo.
Sto facendo annunci continui dal ponte di comando per tenerli informati e talvolta, quando non vi è niente di nuovo da dire a loro, utilizzo l’altoparlante per dire semplicemente “ciao” a tutti con la speranza che sia tutto a posto e nel tentativo di cercare di mantenere ancora vivo e alto l’umore che e’ ancora vivo ma non so fino a quando lo potra’ essere….
Devo dire che il crew è stato assolutamente “epico” e sono così orgoglioso di tutti e di ciascuno di essi. Ci sono stati alti e bassi nei giorni scorsi e vi raccontero’ tutto nei giorni a venire. Ma per ora la cosa più importante per voi e per la stampa mondiale e’ ricordare che ognuno di noi è al sicuro e bene e saremo tutti a casa presto.
Ci saranno quelli che diranno…”questa è stata una crociera da inferno”.
Tuttavia ci sara’ qualcuno che dira’ il contrario ma e’ da ricordare che ci sono molti molti molti molti altri che vi diranno quello che ho appena detto io e che l’equipaggio e la Carnival come società hanno fatto tutto il possibile e continuano a farlo per aiutarci in questa difficile situazione.
Una cosa è certa però… Dubito nessuno di noi qui a bordo potrà mai aver piu’ voglia di mangiare un sandwich, mai più!

Grazie per tutte le vostre gentili parole e pensieri, io scriverò al più presto.
Buonanotte

Il vostro amico
John

La’ avete il famoso John Heald, live da bordo della Carnival Splendor in un momento che l’azienda dichiara il “peggiore disastro” nella storia trentennale delle navi Carnival.

Qui ci sono altre testimonianze da parte dei passeggeri.

Articolo di Byron Huart da New York
Traduzione di
Serena87

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.