Scalo crociera a Dubai, informazioni e consigli su che cosa visitare.

Consigli ed informazioni sullo scalo crociera a Dubai – Emirati Arabi –

Liveboat 004 crociere, #msc, #musica, #dubai,

Scalo crociera a Dubai – Emirati Arabi

Volare a Dubai per imbarcarsi e partire in crociera , ha sicuramente il suo fascino. Sono moltissimi i passeggeri che ogni anno optano per questa meta da sogno ed effettuano l’itinerario, Emirati Arabi e Oman. Coloro che hanno invece a disposizione più giorni di vacanza, optano per le traversate, da e per Dubai in partenza dall’Italia, sono crociere di una ventina di giorni che attraversano diversi stati. Raramente però si ha la fortuna di raggiungere Dubai per iniziare una lunghissima crociera che avrà come meta finale Shanghai. Io sarò tra questi fortunati viaggiatori, amanti delle crociere, il 4 aprile volerò a Dubai per imbarcarmi a bordo di MSC Lirica, la nave che mi porterà in giro per tutta l’ Asia. Ho già effettuato piu’ volte lo scalo a Dubai, pensate la prima volta nel 1979, quando dominava solo il grande aeroporto e poco altro! Il deserto era ancora protagonista, il petrolio al centro delle attività commerciali. Negli anni lo scenario è molto cambiato ed io dal 2007 in poi, ho visto crescere a dismisura questa metropoli nel deserto. Mi piace tantissimo questa città e soprattutto lo spirito col quale è nata e si è sviluppata. Un emirato che negli anni ha perso importanza per la mancanza di petrolio, ma che ha saputo sfruttare la sua grande potenzialità rivolta al turismo. Sono centinaia di migliaia coloro che scelgono Dubai per le loro vacanze e nessuno ne resta deluso, perchè questa città strabilia.

Liveboat 015 crociere, #msc, #musica, #dubai,

Burj Kalifa Dubai il grattacielo piu’ alto del mondo

Le temperature sono gradevoli in inverno con forte escursione termica notturna, ma proibitive in estate, quando le temperature raggiungono normalmente i 50 gradi, pensate che nelle cabine delle fermate degli autobus c’è acqua ghiacciata nebulizzata per far fronte alla calura. Lo sapete che per esempio l’hotel Atlantis che in inverno ha prezzi sui 600 euro a notte, in estate abbassa le tariffe fino a 90 euro? Le navi da crociera in primavera rientrano, perchè il loro impianto di condizionamento non potrebbe sopperire alla richiesta a temperature così elevate.

La moneta locare è il Ditam , si consiglia di cambiare per ottenere prezzi piu’ favorevoli negli acquisti e sui taxi, i mezzi pubblici ed i musei accettano solo moneta locale.

Vediamo ora che cosa è consigliabile visitare:

  • Innanzitutto parliamo dei suoi grattacieli, come vi dicevo nati dal nulla sulla sabbia del deserto, in un luogo di sole dune di sabbia dorata. A Dubai ogni quartiere è diverso dall’altro ed ha le sue peculiarità.
  • Jumeirah è la zona balneare più “in” di Dubai e come tale ospita molti degli hotel e dei resort più lussuosi, il simbolo della città è però il Burj Al Arab con la  sua singolare forma a vela è considerato l’hotel più lussuoso del mondo. In quale altro posto vi serviranno il cappuccino con una spolverata d’oro? Nelle sue vicinanze c’è il Madinat Jumeirah, dove oltre a molti ristoranti, boutique e centri commerciali stupendi ,si snodano una serie di canali rendendolo una piccola Venezia, divertente prendere una delle imbarcazioni che effettuano un breve giro turistico al suo interno. Il richiamo delle spiagge è irresistibile lungo questa costa di 15 km, mentre nell’entroterra il Safa Park mette a disposizione un ampio spazio con campi da gioco, giardini perfettamente curati, aree per bambini e aiuole verdi. Non esiste modo per visitare il Burj Al Arab  ( informazioni prenotazioni )se non quello di prenotare colazione, pranzo o cena al suo interno. Ovviamente i prezzi non sono modici, ma è un’esperienza che vale veramente la pena.
  • Burj Al Arab Dubai

    Spiaggia Burj Al Arab Dubai

    Dubai Downtown

    I Grattacieli di Dubai e l’acqua delle fontane

  • Sheikh Zayed Road,  è una delle arterie principali , un corridoio di grattacieli costellato di meraviglie architettoniche, sono stati chiamati gli architetti piu’ famosi del mondo per curarne la progettazione.
  • Il Burj Khalifa, l’edificio più alto del mondo, spicca su tutti con la sua linea affusolata sovrasta Downtown Dubai, uno dei quartieri più prestigiosi del pianeta, oltre a essere l’edificio più alto del mondo è anche accompagnato dalla spettacolare Dubai Fountain e dal Dubai Mall , il centro commerciale più grande del pianeta. Quest’area di sviluppo urbano comprende anche palazzi residenziali, svariati hotel e centri commerciali minori. Si può scegliere di salire fino al TOP prenotando prima dall’Italia  il biglietto per il 148° piano, a 555 metri d’altezza, oltre non si può andare in quanto area è privata. Il prezzo è veramente salato, soprattutto se si prenota negli orari centrali della giornata. L’alternativa, se si vuole risparmiare, è fermarsi al 124° ma non è la stessa cosa.
  • Dubai rispecchia le esigenze della piccola Montecarlo, quando il territorio non basta lo si ruba al mare è così che sono nate isole artificiali come the Palm Jumeirah,visto dall’alto, l’arcipelago sembra una palma con un tronco e 17 fronde circondata da un’isola a forma di mezzaluna. È stato il primo sviluppo urbano di questo tipo e originariamente era considerato l’ottava meraviglia del mondo. L’edificio-simbolo più famoso di Palm Jumeirah è il colossale resort Atlantis The Palm, identico a quello di Nassau, ma con assenza di casinò, per il divieto al gioco che vige nei paesi arabi.
  • The Worls dalle caratteristiche forme e l’esclusività delle costruzioni. Immaginate per un architetto, poter progettare un mini mondo, realizzato sul mare, i cui continenti diventeranno poi veri e propri quartieri di una città famosa come Dubai.
  • Anche  Ski Dubai  è un altro emblema dell’eccellenza ingegneristica di Dubai, ma ovunque vi avventuriate troverete sempre aree che uniscono uno spirito moderno e innovativo all’orgoglio per le tradizioni.
  • Le Emirates Towers sono state progettate per simboleggiare la tecnologia del nuovo millennio,sono una delle mete più ambite dagli amanti della bella vita e includono un hotel a cinque stelle, ottimi ristoranti, un centro commerciale d’élite e migliaia di metri quadrati di uffici. Anche se la torre degli uffici è visibilmente più alta dell’hotel, i due edifici hanno quasi lo stesso numero di piani (54 il primo, 56 il secondo).
  • Dubai Marina sette chilometri di passeggiata detta Dubai Marina Walk da dove partono  gite in barca o in dhow ,che salpano dal Dubai Marina Yacht Club. Per arrivarci basta prendere la Linea Rossa della metropolitana che collega anche ,downtown con la marina. Si tratta di una veloce e lussuosa monorotaia completamente automatizzata e senza conducente,  che attraversa la città, vi sono carrozze solo per le donne. Collega l’aeroporto al centro e alle zone più turistiche evitando le lunghe code nel traffico. Prezzo da 1 euro a 10 a seconda della distanza con biglietterie automatiche ma anche con personale. La frequenza è ogni 5 minuti fino alle 23. Forse nei week end potrebbero tenere aperto piu’ a lungo e inserire piu’ fermate.
  • Taxi moltissimi taxi disponibili a prezzo basso, dal porto a Downtown sui 16 euro ma dipende dal traffico, ricordatevi che dal porto in uscita chiedono una tariffa maggiorata, al rientro no.
  • Gold Market Dubai

    Il Gold Market a Dubai zona Creek

    14foto #liveboat #msc #musica #dubai

  • Il Gold and Diamond Park è una miniera d’oro e diamanti finemente lavorati, vi si trovano gli oggetti preziosi dalle fogge piu’ stravaganti, ma anche i tradizionali paramenti da cerimonia.Cercate un regalino da fare per il battesimo di un piccolo di famiglia in arrivo? Che ne dite di un ciuccio tutto d’oro? I prezzi sono ottimi e potreste per esempio acquistare fedi nuziali personalizzate ed uniche per il vostro matrimonio, saranno pronte a tempo di record, vi sono laboratori orafi ai quali affidare  i vostri gioielli di famiglia se hanno bisogno di essere aggiustati o rimodernati.
  • Liveboat166 crociere, msc, musica, dubai, emirati arabi

    Al Fahidi quartiere storico di Dubai

    Liveboat127 crociere, msc, musica, dubai, emirati arabi

    Le torri del vento a Dubai quartiere storico Al Fahidi

    Liveboat129 crociere, msc, musica, dubai, emirati arabi

  • Il quartiere storico di Dubai è Al Fahidi è uno dei siti culturali più antichi di Dubai, nonché l’ultimo quartiere delle torri del vento rimasto sulla sponda araba del Golfo Persico.  Le case raffinate delle famiglie ricche che vi abitavano, avevano per difendersi dal caldo impressionante delle estati arabe,una sorta di impianto di condizionamento. Le mura erano sovrastate dalle torri del vento, che catturavano il vento e lo incanalavano all’interno dell’abitazione. passeggiando per Al Fahidi,  si viene trasportati in un’altra epoca. Oggi i Vecchi edifici sono stati convertiti in caffè, gallerie d’arte e negozietti , rendendolo il luogo perfetto per passare qualche ora libera.  Provate il Basta Art Café per un drink rinfrescante, la Majlis Gallery e XVA se avete voglia di arte, e non perdete il Dubai Museum, al suo interno troverete diorami (Un diorama è un’ambientazione in scala ridotta che ricrea scene di vario genere) e mostre colorate che descrivono la vita quotidiana nei giorni antecedenti alla scoperta del petrolio.
  • 18foto #liveboat #msc #musica #dubai

    Il Creek a Dubai, fatevi traghettare sulle sue sponde

  • A pochissima distanza il  Creek che rappresenta il cuore storico di Dubai: proprio qui, più di un secolo fa, ebbe inizio il commercio con il resto del mondo. Per attraversarlo utilizzate le tradizionali imbarcazioni abra, un taxi sull’acqua che, traghettandovi in pochi minuti, da una parte all’altra del Creek, vi farà scoprire come questo luogo, in fondo l’unico nel quale si respira la magia di un tempo. Sulla sonda destra il mercato della seta e le spezie e sulla sponda sinistra quello dell’oro.
  • Se resterete a Dubai piu’ giorni e desiderate fare shopping, vi servirà una guida per la scelta dei centri commerciali che faranno al caso vostro, ne ne propongo una molto affidabile: Guida ai centri commerciali di Dubai.
  • Liveboat 024 crociere, #msc, #musica, #dubai,

Esperienza da non perdere è la cena nel deserto con carambola sulle dune in jeep 4X4. Arrivati alla location dove si terrà poi la cena, si potrà effettuare un giro a dorso di un cammello. Molte le attività legate a questa esperienza incredibile, fare per esempio surf tra le dune, tatuaggi all’henné e una cena barbecue a base di molte portate.

Provare a fumare la tradizionale shisha (o narghilè), come le altre attività sono incluse nel safari.

Lo spettacolo di danzatrici del ventre allieterà la serata al suono di musica araba sotto il magnifico cielo stellato di Dubai. Poi spengono le luci e sulla duna compare una carovana del deserto e una avviene una tradizionale battaglia tra guerrieri a cavallo che da il via allo spettacolo pirotecnico finale.

Vi sono due possibilità o acquistare la cena in villaggio beduino allestito tra le dune, ad un prezzo che si aggira sui 100 euro con trasporto dai maggiori Hotel,  oppure in un magnifico ristorante dove il lusso è di casa, il Al Hadheerah Desert Restaurant, dove si prenota a circa 150 euro a persona con trasporto gratuito con occupazione quadrupla del veicolo.

Al Hadheerah Desert Restaurant.

Foto Dubai Gallery liveboat

Informazioni e foto forum Liveboat

Dubai e le sue meraviglie di modernità

Inizierete il tour alla scoperta di Dubai con una sosta fotografica presso l’edificio emblema della moderna Dubai, il Burj al Arab, l’unico hotel a sette stelle del mondo. Proseguirete con una visita a Palm Jumeirah, uno straordinario arcipelago di isole artificiali a forma di palma, e all’imponente Atlantis Hotel, dove avrete modo si scattare delle foto mozzafiato. La sosta successiva sarà presso la splendida Dubai Marina, progettata per essere la più grande marina artificiale del mondo, da dove proseguirete verso i quartieri più rinomati di Dubai come gli Emirates Hills e il The Springs. Percorrerete in autobus la Sheikh Zayed Road fino al Souk Al Bahar, dove avrete del tempo libero per del visitare il bazar. In un’’atmosfera eclettica e variopinta, il souk ospita oltre 100 negozi, tra i quali potrete trovare anche numerosi ristoranti, bar e caffetterie che si affacciano sull’ampio lungomare. Il Souk Al Bahar, che significa letteralmente “il mercato del marinaio”, prende il nome dall’’architettura tipica del souk con corridoi in pietra, alte arcate e luce soffusa, oltre che dalla sua ubicazione davvero peculiare su un’isola nel Burj Lake.

In attesa di aggiungere nuove informazioni e consigli dopo la mia prossima visita a Dubai del 5 aprile 2016 

Questo è il link alla mia diretta del 5 aprile 2016

Durante la mia ultima visita a Dubai che risale appunto al 5 aprile scorso, ho raggiunto il porto dall’aeroporto Al Maktoum International, prendendo un taxi. Tutto sommato è il modo piu’ semplice per spostarsi a Dubai e non è caro, questa tratta è costata 24 dollari. la cifra da pagare dipende anche molto dal traffico, in ore di punta può salire.

Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (106)

Dopo aver effettuato il check in al porto ed essermi rifocillata e riposata sulla nave, sono scesa per raggiungere il centro città, spesso le navi effettuano overnight a Dubai e si ha il tempo per mettersi alla sua scoperta.

Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (79)

Ognuno di noi ha esigenze e gusti diversi, per cui non mi sento di consigliare a priori una zona della città piuttosto di un’altra, in ciò che ho scritto sulle righe precedenti troverete una panoramica generale di ciò che potrete visitare, ma se siete manti dell’antico, dovrete restare sul creek, oppure visitare i negozi di antiquariato piu’ importanti della città, se amate l’architettuta moderna, non potrete sottrarvi dal percorrete la via dei grattacieli e salire sul Burj Kalifa, se per voi il simbolo di Dubai è il Burj Al Arab, lo dovrete sicuramente vedere, ma per poterlo visitare all’interno, dovrete acquistare una colazione, un brunch, un pranzo o una cena, non ci sono altre possibilità.

Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (197) Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (189) Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (188)

Oppure scegliere un’escursione offerta dalle Compagnia da crociera. In questa città vi sono i centri commerciali piu’ belli del mondo, alcuni enormi e dotati di moltissime attrattive, acquari, pista da sci o pattinaggio sul ghiaccio, bar ristoranti, gallerie d’arte, in pratica la vita della città si svolge quasi totalmente all’interno dei centri o nelle lussuose case private. I prezzi non sono molto convenienti per noi europei,solo i cellulari o altre apparecchiature elettroniche meritano di essere valutati come acquisti di viaggio.

Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (207) Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (208) Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (209)

Tipici i profumi orientali, vi sono magnifici negozi che li propongono e le confezioni sono da mille e una notte, acquistare una di queste fraganze, ci renderà uniche e fuori dai soliti schemi. Vorrei consigliarvi di assaggiare i datteri, vi sono negozi lussuosi che li propongono anche farciti e confezionati in scatole degne di una gioielleria, anche come prezzo. Vi sono moltissime tipologie di datteri, vengono venduti anche a singolo pezzo , vi stupirà tutta questa varietà, ma se non si assaggiano qui, dove allora?

Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (122) Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (142)

Ovviamente la motivazione è che il clima di Dubai CALDISSIMO per molti mesi all’anno, non agevola le attività all’aria aperta, persino le fermate dell’autobus sono fornite di una cabina dotata di aria condizionata e impianto di nebulizzazione.

Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (112) Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (154) Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (163) Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (164)

Vi sfido ad immaginare qualche cosa che a Dubai non sia esposto in vetrina, c’è tutto ma proprio tutto ed anche di piu’, per esempio guardate questo negozio di giocattoli.

Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (211) Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (213) Dubai Emirati Arabi, scalo crociera (214)

Non si passeggia per le vie di Dubai, ma le si percorre in auto, raggiungendo i nostri luoghi di destinazione, isole climatizzate che offrono tutto il confort necessario. Durante l’inverno, la situazione meteo è migliore, fa meno caldo e la sera è contraddistinta dall’escursione termica, tipica delle zone desertiche.

Se avete domande specifiche su questo scalo le potrete porre sul forum o direttamente su questo blog.

Rosalba Scarrone

Amministratore e Cruise Blogger

Liveboat Crociere

 

COPIA SNIPPET DI CODICE